Probabili formazioni / Milan Chievo: il centrocampo rossonero. Diretta tv, orario, notizie live (Serie A 2017)

- La Redazione

Probabili formazioni Milan-Chievo: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca a San Siro ed è valida per la ventisettesima giornata del campionato di Serie A

ChievoMilan_golSorrentino
Probabili formazioni Milan-Chievo, Foto LaPresse

Come sarà composto il centrocampo del Milan per la gara di San Siro contro il Chievo? Vediamolo insieme! Vincenzo Montella dovrebbe puntare su una linea di centrocampo a tre, con Kucka, Josè Sosa e Bertolacci, anche se quest’ultimo non è ancora sicuro del posto visto il ballottaggio con Pasalic. Tre gol per l’ex Genoa Kucka in questa stagione di Serie A, il centrocampista è una vera e propria garanzia per il tecnico Montella mentre Josè Sosa ha pian piano conquistato la sua fiducia anche se non ha siglato alcun gol con la maglia rossonera. Con Montolivo e Bonaventura ancora out per la mediana, Bertolacci dovrà giocarsi l’ultimo posto disponibile nel centrocampo a tre, anche se Pasalic ha dato diverse soddisfazioni a Montella nell’ultimo periodo. Per questa gara contro il Chievo Bertolacci è in pole per scendere in campo dal 1′, spedendo in panchina Pasalic e Locatelli che sembra aver perso il posto da titolare. 

Ecco come sarà composta la panchina del Milan per l’anticipo contro il Chievo, a San Siro. Storari sarà seduto sicuramente in panca visto che il portiere titolare rossonero resta Gianluigi Donnarumma, mentre per la difesa ci saranno Antonelli che sembra non aver ancora recuperato pienamente dall’infortunio, così come Calabria, Gustavo Gomez e Romagnoli visto che Paletta e Vangioni dovrebbero essere in pole per partire titolari contro i gialloblù. Passiamo al centrocampo, Honda è ormai certo di non rientrare più nelle scelte di Vincenzo Montella, infatti con ogni probabilità lascerà Milano in estate, mentre Pasalic è in ballottaggio con Bertolacci per un posto da titolare. Per l’attacco invece ci saranno Ocampos e Lapadula, che sperano di poter subentrare a gara in corso contro il Chievo visto che sanno bene di non poter partire dal 1′. Locatelli siederà in panca, il centrocampista non sembra rientrare più negli undici preferiti da Montella.

Vincenzo Montella schiererà ancora il tridente in attacco composto da Suso, Bacca e Deulofeu in vista dell’anticipo del sabato di Serie A contro il Chievo. Carlos Bacca sembra essersi sbloccato dopo il rigore segnato la scorsa settimana contro il Sassuolo, adesso i suoi gol nella classifica marcatori sono nove mentre Deulofeu ha ormai conquistato la fiducia del tecnico rossonero e da cinque gare è titolare fisso nell’attacco del Milan. Un solo gol finora siglato, l’ex Everton vorrebbe far felici i tifosi del Milan magari segnando un’altra rete tra le mura di San Siro, sarebbe importantissimo in ottica classifica conquistare i tre punti contro il Chievo. Infine Suso, giocatore spagnolo che non ha saltato alcuna partita in Serie A in questa stagione: dopo il ritorno dal prestito al Genoa Suso ha segnato sei gol con la maglia del Milan collezionando anche ben quindici assist e cinquantuno tiri nello specchio di porta.

Un duello tutto da vivere quello tra Suso e Birsa per l’anticipo della ventisettesima giornata di Serie A tra Milan e Chievo. Il giocatore spagnolo è diventato una vera e propria garanzia per mister Montella che lo ha schierato in tutte le partite finora disponibili in Serie A. Suso comporrà l’attacco insieme a Carlos Bacca e Deulofeu e cercherà di mettere la sua firma in questa gara che verrà disputata a San Siro, fondamentale in ottica classifica dopo la vittoria di domenica scorsa contro il Sassuolo di mister Di Francesco. Per il Chievo, invece, Valter Birsa vorrebbe ripetere la stessa gara della scorsa giornata, con il suo gol straordinario al Bentegodi contro il Pescara che ha sbloccato la gara ed ha regalato i tre punti ai gialloblù. Birsa ha, tra l’altro, proprio un passato in rossonero ma sembra che al Chievo abbia ritrovato la fiducia persa e le sue giocate ne stanno risentendo in maniera positiva.

Si gioca sabato 4 marzo alle ore 20:45, per la ventisettesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017; si affrontano due squadre che sono separate da 12 punti in classifica e che hanno diversi obiettivi, come diverso è lo stato danimo con il quale arrivano a San Siro. Il Chievo infatti è ampiamente salvo, e nelle ultime dodici giornate del campionato tenterà quantomeno di avvicinare il record di punti (55) centrato in Serie A; impresa non semplice visto che ne mancano 20 e si dovrebbe viaggiare a velocità superiore rispetto a quella tenuta fino a qui. Il Milan ha sì vinto le ultime due partite rilanciandosi in ottica Europa League, ma in settimana il closing che sembrava imminente ha subito un altro rallentamento; logicamente i tifosi non sono soddisfatti da questa piega. Aspettando la partita di sabato sera, andiamo comunque a dare uno sguardo più approfondito alle scelte dei due allenatori per le probabili formazioni di Milan Chievo.

Alessio Romagnoli non dovrebbe tornare per questa partita; nei giorni scorsi si è rivisto in gruppo Montolivo, ma il rientro del capitano rossonero sarà soltanto a fine mese a meno che non bruci le tappe. Il Milan, sempre schierato con il 4-3-3, sarà dunque in campo con quella che è la sua ultima versione: Cristian Zapata dovrebbe essere il centrale scelto per affiancare Paletta, Abate giocherà a destra mentre dallaltra parte per Montella la buona notizia dovrebbe essere il ritorno dal primo minuto di De Sciglio, che prenderebbe così il posto di Vangioni. A centrocampo Josè Sosa potrebbe sfilare nuovamente il posto a Locatelli, che sta tirando il fiato dopo aver fatto il titolare (con grandi responsabilità e ottima crescita) nel girone di andata. Ai lati del Principito, o comunque del playmaker, agiranno Kucka e uno tra Pasalic e Bertolacci, perchè il tecnico medita il turnover e potrebbe lasciare fuori il giovane croato, anche lui usato tantissimo. Non dovrebbe invece essere modificato il tridente offensivo: Carlos Bacca è tornato al gol e si è ripreso la fiducia del suo allenatore, Suso è imprescindibile a destra mentre dallaltra parte del campo dovrebbe agire Gerard Deulofeu, che ha trovato il gol nellultima partita giocata a San Siro (contro la Fiorentina).

Possibile staffetta in attacco: si rivede infatti Pellissier, e il capitano del Chievo potrebbe essere schierato titolare al posto di Inglese, che invece è in dubbio per un problema fisico. Si valuteranno le condizioni dei due per poi prendere una decisione; intanto alle loro spalle agirà sicuramente Valter Birsa nel ruolo di trequartista, per lui questa è una partita da ex. In mediana Rolando Maran perde ancora una volta Perparim Hetemaj, per il quale la stagione è stata complicata dal punto di vista fisico; al posto del finlandese il candidato numero uno è De Guzman, potrebbe anche esserci Izco che si prenderebbe il ruolo di mezzala destra, spostando dallaltra parte Castro che in ogni caso sarà in campo dal primo minuto. Come frangiflutti davanti alla difesa giocherà Radovanovic, sempre favorito su Bastien e Nicola Rigoni; nel reparto arretrato sono in quattro per due maglie al centro, questa volta i prescelti dovrebbero essere Dainelli e Spolli. Per quanto riguarda le fasce laterali non ci saranno sorprese: Cacciatore giocherà a destra con Gobbi a sinistra, in porta il veterano Sorrentino che si prepara a uno scontro generazionale con Donnarumma (20 anni di differenza tra i due).

, valida per la ventisettesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà trasmessa dalla pay tv del satellite sui canali Sky Sport 1, Sky Super Calcio e Sky Calcio 1, e dalla pay tv del digitale terrestre sui canali Premium Sport e Premium Sport HD. 

99 G. Donnarumma; 20 Abate, 29 Paletta, 17 C. Zapata, 2 De Sciglio; 33 Kucka, 73 M. Locatelli, 91 Bertolacci; 8 Suso, 70 Bacca, 7 Deulofeu

A disposizione: 30 Storari, 35 Plizzari, 96 Calabria, 15 Gustavo Gomez, 21 Vangioni, 16 A. Poli, 23 J. Sosa, 80 Pasalic, 10 Honda, 14 Mati Fernandez, 9 Lapadula, 11 Ocampos

Allenatore: Vincenzo Montella

Squalificati: –

Indisponibili: A. Romagnoli, Montolivo, Bonaventura

70 Sorrentino; 29 Cacciatore, 2 Spolli, 3 Dainelli, 18 Gobbi; 19 Castro, 8 Radovanovic, 1 De Guzman; 23 Birsa; 69 Meggiorini, 45 Inglese

A disposizione: 90 Seculin, 32 Bressan, 20 Sardo, 21 N. Frey, 5 Gamberini, 12 B. Cesar, 13 Izco, 4 N. Rigoni, 28 Bastien, 80 Kiyine, 7 Gakpé, 31 Pellissier

Allenatore: Rolando Maran

Squalificati: –

Indisponibili: P. Hetemaj

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori