Probabili formazioni Serie A/ News, gli schieramenti delle partite: i diffidati (26^ giornata, 4-5 marzo 2017)

- La Redazione

Probabili formazioni Serie A news, gli schieramenti delle partite della 26^ giornata: tutte le indiscrezioni sui moduli e i titolari, le scelte degli allenatori (4-5 marzo 2017)

PalloniChampions
LaPresse

Passiamo adesso ad analizzare la lista dei diffidati. La stiauzione deve essere monitorata con attenzione perché in caso di cartellino giallo, questi giocatori salteranno il prossimo turno. Nell’Atalanta troviamo quattro nomi: Conti, Freuler, Gomez, Kurtic e Masiello. Stesso numero anche per il Cagliari, con Dessena, Di Gennaro, Farias e Sau. Nel Bologna sono in due: Nagy e Pulgar. A seguire troviamo Gobbi del Chievo, Ceccherini, Rohden e Rosi nel Crotone, Costa nell’Empoli, Milic e Tomovic nella Fiorentina, Burdisso, Laxalt e Orban nel Genoa, Medel e Murillo nell’Inter, Bonucci, Chiellini, Cuadrado, Rincon e Rugani nella Juventus, Milinkovic-Savic e Radu nella Lazio, Romagnoli nel Milan, Koulibaly nel Napoli, Bruno Henrique, Rispoli e Nestorovski nel Palermo, Benali, Caprari e Coda nel Pescara, Manolas e Strootman nella Roma, Linetty e Viviano nella Sampdoria, Antei, Aquilani, Politano e Ragusa nel Sassuolo, Castan, Lukic, Moretti e Rossettini nel Torino e Perica nell’Udinese.

Andiamo subito a dare un’occhiata agli squalificati in vista della ventisettesima giornata del campionato di Serie A. Il giudice sportivo ha fermato 6 giocatori per un turno; tra questi troviamo diversi titolari, costretti a dare forfait. Il nome più importante è forse quello di Franck Kessié dell’Atalanta, espulso la scorsa settimana al San Paolo contro il Napoli. A seguire troviamo Torosidis del Bologna ed Hetemaj del Chievo, che salteranno rispettivamente le sfide contro Lazio e Milan. Out pure Benassi del Torino e Pellegrini del Sassuolo. L’ultimo giocatore squalificato è Riccardo Saponara della Fiorentina.

Nel fine settimana torna il campionato di Serie A con la 27^ giornata, ottava del girone di ritorno. Andremo ad analizzare partita per partita le probabili formazioni che scenderanno in campo per questa giornata, con focus sugli indisponibili e su come potranno condizionare l’andamento della gara, a partire naturalmente dagli anticipi del sabato, in primis il big-match Roma-Napoli.

Nel 3-4-2-1 della Roma tornerà Emerson Palmieri e De Rossi sarà confermato come regista al posto di Paredes. In avanti Salah appare in vantaggio su Perotti e insieme all’inamovibile Nainggolan supporterà Dzeko. Nel 4-3-3 del Napoli ci sarà Kolulibaly al centro della difesa, mentre in avanti tridente leggero con Mertens centravanti. In mediana ballottaggio Diawara-Jorginho con il brasiliano leggermente favorito.

Nel 4-3-1-2 della Sampdoria recuperato Muriel in attacco e ci sarà anche Torreira, che ha scontato la squalifica. L’unico dubbio di Giampaolo è in difesa tra Regini e Pavlovic, con quest’ultimo che sembra destinato alla panchina. Nel 4-3-3 del Pescara non ci dovrebbero essere problemi per Camapagnaro, che appare recuperato e giocherà contro la sua ex squadra, mentre in avanti il tridente vedrà agire Caprari, Benali e Cerri, con Gilardino in panchina.

Nel Milan possibile maglia da titolare per Zapata in difesa e Bertolacci in mediana, mentre Abate e Romagnoli sono in forte dubbio: in preallarme De Sciglio per sostituire il primo. Nel Chievo possibile forzata rinuncia ad Inglese, che non si è ancora ripreso dalla botta presa nel corso del match contro il Pescara. Sicura l’assenza di Hetemaj, fermato dal Giudice Sportivo.

La lanciata Atalanta di Gasperini farà a meno di Kessiè, squalificato: le sue veci le farà Cristante. In difesa confermato Caldara, che agirà insieme a Toloi e Masiello. In avanti confermati Petagna e Gomez. Nel 4-3-2-1 della Fiorentina non dovrebbe esserci Ilicic, che si è fatto male contro il Torino. Sousa dovrà fare a meno anche di Saponara, fermato dal Giudice Sportivo, ma recupera Bernardeschi.

Nel 4-3-1-2 del Cagliari ci sarà il rientro di Tachtsidis in mediana ed è probabile che Borriello riesca a fare sua una maglia da titolare al fianco di Sau, con Joao Pedro a supporto e Farias inizialmente in panchina. Nell’Inter di Pioli torna Miranda al centro della difesa, mentre Joa Mario si gioca una maglia da titolare con Brozovic e Kondogbia, con il croato che appare leggermente favorito.

Nel 4-4-2 del Crotone i centrali di difesa saranno Ferrari e Ceccherini, mentre in mediana Acosty potrebbe perdere il posto a vantaggio di Rohden, che si candida sulla corsia di destra. Coppia d’attacco composta da Trotta e Falcinelli. Nel 4-3-3 del Sassuolo torna Missiroli in attacco, mentre in difesa è probabile una maglia da titolare per Letschert, mentre Lirola potrebbe essere convocato ed andare in panchina.

Nel 4-3-1-2 dell’Empoli probabile assenza di Mchedlidze, con Maccarone pronto a sostituirlo. In mediana probabile rientro di Croce dopo l’infortunio e conferma per l’ex Napoli El Kaddouri nel ruolo di trequartista. Nel 3-5-2 del Genoa la coppia d’attacco dovrebbe essere composta da Simeone e Pinilla, anche se Palladino potrebbe sorpassare il cileno nelle preferenze di Mandorlini. Probabile forfait per Orban e Ninkovic, alle prese con noie muscolari.

Nella difesa del Torino si rivedrà Rossettini nel ruolo di centrale, mentre l’assenza di Benassi per squalifica porta Acquah verso unaa maglia da titolare. Castan dovrebbe tornare tra i convocati. Nel Palermo ci sarà Goldaniga in difesa, mentre nel tridente d’attacco Nestorovski sarà supportato da Balogh e da Sallai, che si sta guadagnando giornata dopo giornata la fiducia di Lopez.

Nel 4-3-3 dell’Udinese si rivedrà Hallfredsson in mezzo al campo, mentre nel tridente d’attacco ci sarà di nuovo spazio per l’ex Chievo Thereau: l’unico dubbio di Del Neri è su chi schierare tra Jankto e Fofana in mediana. Nella Juventus si rivedrà Buffon tra i pali, mentre in difesa possibile un turno di riposo per Bonucci e in mediana uno per Pjanic, in vista del ritorno di Champions con il Porto.

Nel 4-3-3 del Bologna possibile ritorno di Gastaldello al centro delle difesa, mentre in mediana dovrebbe trovare ancora posto Viviani. Al centro del tridente d’attacco possibile ritorno di Destro. Nella Lazio tornerà Marchetti, mentre in mediana ci sarà di nuovo Biglia, tornato dalla squalifica, a fare da metronomo. Possibile un turno di riposo per Felipe Anderson, al suo posto Wallace.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori