Probabili formazioni Serie B/ News, gli schieramenti delle partite: oggi due anticipi (33^giornata)

Probabili formazioni serie B: le ultime news  e tutti gli schieramenti possibili in campo per la 33^ giornata del campionato cadetto, 31 marzo-1 aprile 2017.

31.03.2017 - Michela Colombo
vercelli_piola_generica_lapresse_2017
Diretta Pro Vercelli Pisa (LaPresse, repertorio)

Le probabili formazioni di Avellino-Spal e Cesena-Frosinone, anticipi della 33^ giornata, saranno influnezate da diverse assenze. Nel match delle 19:00 in programma al Partenio-Lombardi, la Spal dovrà fare a meno dello squalificato Lazzari oltre che degli indisponibili Bonifazi e Pontisso. Nell’Avellino sono out Asmah, Lasik, Iuliano e Soumaré. Tra i diffidati troviamo Esuepi, Paghera, Moretti, Radunovic, Ardemagni e Castaldo per l’Avellino e il solo Zigoni per lo Spal. Nel Match di Cesena non ci sono squalificati ma non mancano alcune assenze di rilievo: Cascione, Rigione e Agazzi per il Cesena e Brighenti, Paganini, M. Ciofani e Mazzotta per il Frosinone. Tra i diffidati ci sono invece Perticone, Kone, Crimi, Renzetti, Cascione (Cesena), Crivello, Mokulu, Maiello e Soddismo (Frosinone).

In vista della 33^ giornata del campionato di Serie B le probabili formazioni delle squadre saranno condizionate dai giocatori squalificati. Andiamo subito a scoprire insieme i nomi fermati dal giudice sportivo. In tutto sono 13 i giocatori squalificati, tutti per un turno a eccezione di Daniele Mignanelli dell’Ascoli che si è presto due turni per avere, al 41 del secondo tempo, rivolto epiteti insultanti ad un assistente . Di seguito la lista completa: Bonazzoli (Brescia), Corvia (Latina), Bessa e Romulo (Verona), Ebagua (Vicenza), Fedele e Tonucci (Bari), Lancini (Novara), Lazzari (Spal), Pasa (Cittadella), Terzi e Vignali (Spezia).

Siamo giunti  a un nuovo weekend dedicato al campionato di Serie B che, dopo la 33^ giornata, in programma per venerdi 31 marzo e sabato 1 aprile, ritornerà prepotentemente nella settimana con un turno infrasettimanale atteso per il prossimo 3 e 4 aprile 2017. Facciamo un passo indietro e andiamo a vedere match per match, quali sono le probabili formazioni attese in campo in questo turno, facendo particolare attenzione a segnalare squalificati e indisponibili per ciascuna squadra. Partiamo quindi dai due anticipi in programma per venerdi ovvero Avellino-Spal e Cesena-Frosinone, per poi procedere con i ben 9 incontri in programma sabato 1 aprile alle ore 15.00.

Nellanticipo della 33^ giornata Novellino non rinuncerà alla coppia Ardemagni-Verde in attacco: atteso ritorno per Radunovic tra i pali e Lasik in difesa. Semplici e la sua Spal dovranno fare a meno di Lazzari (out per squalifica) e di due nazionali giovani ovvero Bonifazi e Pontissi, tornati a Ferrara con qualche acciacco. Confermatissimi Floccari e Antenucci come duo dattacco.

Brutta tegola per Camplone, che per il match tra Cesena e Frosinone, dovrà fare a meno di Agazzi sofferente di una lesione  al tendine che potrebbe tenerlo in panchina per diverso tempo: rimane invece da valutare le condizioni di Balzano e Donkor, visti comunque in gruppo. Marino per il suo Frosinone invece dovrebbe confermare il terzetto Ariaduo Terranova e Kranjc in difesa, mentre le due punte dattacco saranno ancor auna volta Dionisi e Ciofani.

Nel match decisivo tra Ascoli e Carpi, il tecnico Aglietti dovrà fare a meno di Mignanelli, squalificato per due giornate: il picchio dovrebbe scendere in campo con il 4-3-3 con Cacia Orsolini e Favilli a completamento del tridente dattacco. Castori, tecnico del Carpi è invece in attesa di diversi aggiornamenti dallinfermeria, dove Mbakogu e Di Gaudiio rimangono casi dubbi. Saranno invece schierabili fin dal primo minuto sia Belec che Struna, tornarti dagli impegni con la nazionale slovena.

Per la sfida al Rigamonti Cagni ritroverò Ndoj (impegnato con lU21 albanese) oltre che Lancini e DallOglio, con il primo sicurò nonostante la brutta botta rimediata contro il Vicenza. Breda nel suo 4-3-1-2per lEntella dovrà fare a meno di Joel Baraye che ha riportato una brutta lesione al polpaccio sinistro: spazio allora a un reparto con Pellizzer-Benedetti al centro e Belli e Sini allesterno.

Il Latina in una vera tempesta per le vicende societarie, spera di trovare qualche soddisfazione in campo dopo lennesimo pareggio, confermando quasi in toto la formazione già vista contro la Pro Vercelli, eccezion fa6ta per Corvia, squalificato. Il Cittadella dovrebbe però scontare lassenza per squalifica di Manuel Iori e di Pelagatti, oltre che del lungo degente Lora: non dovrebbe comunque mancare la coppia dattacco Litteri-Kouamè, con livoriano già in gol contro lo Spezia nel turno precedente.

Perla sfida al Piola Boscaglia ha per le mani diversi casi dubbi dallinfermeria: il primo è quello di Simone Corazza, a cui si aggiungono anche Lancini e Bolzoni. Simili problemi anche in casa Ternana, dove non mancano i lungodegenti, come De Livio, Acquafresca, Masi, Della Giovanna e Di Noia (per il quale è stato scongiurato lo spauracchio di una possibile lesione al ginocchio sinistro). Poche variazioni quindi rispetto a quando visto già nei precedenti turni.

Per Perugia-Vicenza Bucchi ha pochi dubbi e si va verso la riconferma del 4-3-3 visto in campo contro il Carpi nel turno precedente, con un possibile turnover in attacco  tra Nicastro e Mustacchio a completamento del tridente con Di Carmine e Guberti. Bisoli per il match della 33^ giornata dovrà tenere docchio DElia e Rizzo, sulla via del recupero e probabilmente schierabili contro i grifoni.

Per Pisa-Salernitana Gattuso potrebbe far girare Mannini con Manaj a completamento del tridente dattacco con Gatto e Masucci, mentre Di Tacchio pare sicuro della sua maglia da titolare. La Salernitana  non si discosterà dal 4-3-3, con davanti a Gomis il quartetto Perico-Tuia-Bernardini e Vitale: a centrocampo ritorna Zito dalla squalifica, mentre si allungano i tempi di recupero per Busellato.

Per il match al Piola Longo farà ancor a meno di Mammarella, mentre non potrà fare a meno per il 3-5-2 del do davanti Bianchi-Aramu (questo però dato in ballottaggio nella ripresa con Comi).in casa Bari si segnala il rientro dagli appuntamenti con le rispettive nazionali di Floro Flores, Ivan e Macek, mentre Greco e Suagher si sono allenati ancora a parte.

Di Carlo, in vista di Spezia-Benevento recupera Piccolo e Giannetti, visto in grande forma: da valutare lo stato di forma di Errasti. Baroni dovrebbe invece confermare la formazione vista contro il Trapani, con un 4-4-2 formato dalla coppia Ceravolo-Cissè in attacco e un centrocampo che potrebbe variare moltissimo nella ripresa.

Per il grande match tra Trapani e Verona, la formazione granata, dopo il successo con gli stregoni è pronta a schierarsi a ranghi completi, eccezion fatta per Citro, ancora in fase di recupero dalla lussazione alla spalla destra. Per il Verona invece gli assenti conclamati saranno Bessa e Romulo squalificati dal giudice sportivo, mentre è possibile una partenza dalla panchina per Ferrari, appena rientrato dagli impegni con la nazionale U21. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori