DIRETTA / Modena-Lumezzane (risultato finale 1-1) info streaming video Sportube: gol di Diop e Leonetti

- La Redazione

Diretta Modena-Lumezzane: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone B è in programma sabato 4 marzo 2017

nole_punizione_modena
Diretta Modena Padova, LaPresse

Risultato finale di parità nella partita valida per la ventottesima giornata del girone B di Lega Pro, lanticipo del sabato per questo gruppo. Il Lumezzane ha raggiunto il pareggio nella fase finale della partita giocata allo stadio Alberto Braglia, per la precisione al 37 minuto del secondo tempo grazie al gol di Leonetti, autore di un pregevole tiro di destro al volo pur se favorito da un atteggiamento non proprio ideale da parte della squadra di casa. Nel secondo tempo sono arrivate naturalmente le sostituzioni e anche le ammonizioni, dopo un primo tempo nel quale larbitro Capone della sezione di Palermo non aveva dovuto estrarre nemmeno un cartellino giallo. Sono stati invece sanzionati nel corso della ripresa Schiavi del Modena e inoltre Magnani e Tagliani della Lumezzane. Infine ci sono stati cinque minuti di recupero, che però non hanno sortito effetti: Modena e Lumezzane si dividono un punto ciascuno.

Il risultato della partita di Lega Pro è cambiato già al sesto minuto di gioco, quando i padroni di casa emiliani sono passati in vantaggio grazie al gol di Diop, lesto a raccogliere la ribattuta del portiere della Lumezzane Pasotti su una precedente conclusione di testa da parte di Laner. Sullonda dellentusiasmo il Modena ha continuato a spingere e dunque per la formazione bresciana linizio della partita non è stato per nulla facile. La situazione ha cominciato a cambiare attorno al ventesimo minuto, quando il Modena ha rallentato il proprio ritmo consentendo al Lumezzane di respirare. Da segnalare uno scontro di gioco fra compagni di squadra, il portiere del Modena Manfredini e il suo difensore Fautario, che è rimasto a terra per un po prima di riprendersi. Con il passare dei minuti Lumezzane sempre meglio e per lo stesso Manfredini è cominciato il lavoro, ma per ora è sempre il Modena a condurre grazie allottimo inizio e al gol di Diop.

, in programma oggi alle 14.30 e quindi fra pochissimi minuti, risulta essere senza subbio una bella occasione per la formazione gialloblu di riscattare lultima batosta subita in campionato contro il Sudtirol, per continuare a mettere in cassaforte punti preziosi in vista della salvezza. Ne è convinto anche il mediano del Modena Daniele Giorico che alla vigilia del match contro i valgobbini ha dichiarato: Sarà una gara fondamentale, la stiamo preparando al meglio perché dobbiamo solo vincerla. Non bisogna fare drammi: la nostra salvezza passa dalle partite in casa. Il Lumezzane va preso con le molle perché le partite sono sempre meno e saranno vogliosi di far punti per porre fine al momento difficile. Noi dobbiamo essere bravi a non farci prendere dalla smania di voler sbloccare il risultato il prima possibile. Ultimamente in casa stiamo facendo delle ottime prestazioni”.

Per la 28esima giornata di Lega Pro si affrontano anche Modena e Lumezzane, nel girone B. In questa sfida salvezza il Modena farà affidamento sui gol di Simone Basso e Stefan Popescu, che sono i due migliori realizzatori della squadra di Ezio Capuano con 3 reti ciascuno. Per quanto riguarda gli assist il migliore è sempre Simone Basso sempre a quota 3. Per il Lumezzane all-in sul bomber Antonio Bacio-Terracino, autore di 5 reti; alla voce assist invece non troviamo un leader solitario ma 10 giocatori con 1 passaggio decisivo a testa. Il Modena non pareggia da 10 giornate: lultimo segno X risale al 7 dicembre 2016, quando i canarini impattarono sullo 0-0 con il Fano. In casa i gialloblu hanno totalizzato 19 punti su 28: il bilancio in 13 partite al Braglia è di 5 vittorie, 4 pareggi e 4 sconfitte con 13 gol segnati e 11 subiti. Il Lumezzane non vince da 9 turni: lultimo successo è datato 11 dicembre (0-2 in casa del Fano). Proprio il Fano è lunica squadra ad aver fatto peggio del Lumezzane in trasferta: i bresciano hanno raccolto 9 punti in 13 gare esterne, gli stessi di Teramo, Modena ed Ancona; assieme al Fano invece il Lumezzane registra il peggior attacco in trasferta, con appena 6 reti realizzate.

Il Modena di mister Ezio Capuano ospiterà il Lumezzane nella 28^giornata del girone B: al Braglia è atteso un grande match a cui entrambe le squadre approdano da un periodo non troppo eccellente in fatto di risultati. Anche i tifosi sperano che la partita in programma oggi sia quella decisiva per il riscatto, anche perché nel testa a testa più recente tra Modena e Lumezzane, in terra lombarda il tabellone non andò oltre un insoddisfacente 0-0. Ultimamente non ci sono stati altri testa a testa fra le due squadre, e per trovare una sfida tra Modena e Lumezzane bisogna risalire addirittura a sedici anni fa alla stagione 2000-2001 del campionato di serie C (lex Lega Pro): allepoca il match di andata in terra emiliana vinse il Modena con il risultato di 3-1, mentre al ritorno la sfida si chiuse sullo 0-0. Oltre ai sopracitati precedenti, tra Modena e Lumezzane si registrano altri due testa a testa negli ultimi anni risalenti alla stagione 1999-2000 della terza serie calcistica.

Sarà diretta dallarbitro Andrea Capone della sezione di Palermo, assistito dai guardalinee Giuseppe Scarica di Castellammare di Stabia e Francesco Alessandro Iovine di Napoli. Si gioca sabato 4 marzo 2017 alle ore 14:30, per lanticipo del girone B di Lega Pro. Le due squadre sono invischiate nella parte bassa della classifica. I canarini sono attualmente al 15 posto, avendo conquistato 28 punti nelle prime 27 giornate, a fronte di 7 vittorie, 7 pareggi e 13 sconfitte. In negativo il saldo gol fatti e subiti, un -16 che non è comunque così drammatico come dato rispetto alle altre squadre che stanno lottando per non retrocedere in Serie D.

Il Lumezzane invece è penultimo. Situazione dunque più difficile per la squadra ospite, che non sta attraversando un buon momento di forma, anzi. Sono 23 i punti conquistati dopo le prime 27 giornate. Fin qui per il Lumezzane sono arrivate 5 vittorie, 8 pareggi e ben 14 sconfitte. Sono 25 le reti subite, soltanto 13 quelle realizzate. Appartiene proprio al Lumezzane il peggior reparto offensivo del girone B di Lega Pro, dietro anche al fanalino di coda Fano e all’Ancona (18 reti per i dorici).

Due vittorie, tra l’altro consecutive, e tre sconfitte. Questo il ruolino di marcia del Modena nelle ultime 5 partite di campionato. I canarini, nell’ultima giornata di campionato, hanno perso contro il Sudtirol di misura (1-0 il risultato finale, decisiva la rete di Gliozzi nella ripresa). Sconfitta, in trasferta, che pone così fine all’ottimo momento della squadra emiliana, che aveva ottenuto due vittorie consecutive contro Ancona (in casa, 2-1) e Bassano (2-0 in trasferta), Bassano che ricordiamo essere in piena lotta per un posto nei play off di fine stagione.

Crisi nera invece per il Lumezzane, che ha raccolto un solo punto negli ultimi 5 incontri, vedendosi avvicinare il baratro dell’ultima posizione, che significherebbe, a fine stagione, retrocessione certa in Serie D. La serie di 4 sconfitte consecutive è stata interrotta domenica scorsa contro il Santarcangelo davanti ai propri tifosi (0-0 il risultato finale). Negli altri 4 incontri sono arrivate 4 sconfitte contro Bassano (2-0), Gubbio (1-0), Venezia (2-1 in casa) e Reggiana (2-0). Occorre anche sottolineare come il calendario non abbia di certo agevolato la squadra allenata da mister Mauro Bertoni. L’ultimo gol messo a segno dal Lumezzane porta la firma di Bacio Terracino.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, il Modena allenato da Ezio Capuano dovrebbe schierarsi in campo con il modulo 3-5-2. Si va verso un undici titolare molto simile, se non identico, a quello di domenica scorsa: quindi Manfredini tra i pali e in difesa Milesi, Ambrosini e Fautario. In cabina di regia Giorico, mezzali Laner e Remedi, esterni di fascia Basso (a destra) e Popescu (sinistra). Tandem dattacco composto da Nolè e Ravasi, anche se questultimo è insidiato dallivoriano Adama Diakité (unaltra alternativa è il senegalese Abou Diop).

Per il Lumezzane previsto un 4-3-3 con Pasotti a difesa della porta, Sorbo e Magnani centrali arretrati, Tagliani terzino a destra e Bonomo sulla fascia mancina. A centrocampo spazio ad Arrigoni, Speziale e Varas Marcillo, davanti lariete di sfondamento sarà Leonetti affiancato dagli esterni Russini e Bacio Terracino. Le quote di Bet365 sembrano convergere sulla facile vittoria del Modena. Il segno 1 è quotato a 1,83, mentre la vittoria della squadra ospite è quotata in lavagna a 3.80. Poche possibilità anche per il pareggio, quotato a 3.30. Sembra tutto facile per i padroni di casa: rispetteranno i pronostici?

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Modena-Lumezzane sarà trasmessa in diretta streaming video sul sito internet sportube.tv; da questanno il servizio del canale web Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal portale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori