Probabili formazioni / Cagliari Inter: torna la tripla M. Diretta tv, notizie live (27^ giornata Serie A 2017)

- La Redazione

Probabili formazioni Cagliari Inter: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca al Sant’Elia ed è valida per la ventisettesima giornata del campionato di Serie A

JoaoMario_Padoin
Probabili formazioni Cagliari Inter, Foto LaPresse

Parlando adesso della difesa dell’Inter che dovremmo vedere in campo contro il Cagliari al Sant’Elia, la notizia principale è che rivedremo in campo Miranda, che non aveva saltato nemmeno un minuto in tutto il campionato prima della squalifica che lo ha costretto a saltare il big-match di domenica scorsa contro la Roma. Di conseguenza dovremmo rivedere la retroguardia a tre che nelle ultime settimane l’allenatore dell’Inter Stefano Pioli sembra avere scelto in maniera pressoché definitiva, con Medel in aggiunta ai due soliti centrali Miranda e Murillo: il Pitbull cileno è infatti considerato come un difensore dal mister e di conseguenza dovrebbe affiancare il rientrante brasiliano e il confermato colombiano davanti al portiere, che naturalmente sarà Handanovic. Allargando un attimo lo sguardo, avrà certamente compiti anche difensivi D’Ambrosio, che pure formalmente sarà un esterno di centrocampo, mentre dall’altra parte agirà Candreva e di conseguenza sulla fascia dell’ex biancoceleste l’Inter punterà maggiormente per la fase offensiva.

Mister Pioli si affiderà a Perisic ed Icardi per l’attacco dell’Inter in vista della trasferta di Cagliari. Una situazione delicata in casa Inter dopo la sconfitta in campionato contro la Roma, il tecnico chiederà a tutti la massima concentrazione per la gara del Sant’Elia. Con Perisc ed Icardi in campo, in panchina siederanno sicuramente Eder, Palacio e Gabigol con quest’ultimo che spera di avere qualche chance nella ripresa come nelle precedenti partite. Sedici gol segnati da Mauro Icardi in questa stagione di Serie A, ha perso la vetta proprio nelle giornate in cui ha dovuto scontare la squalifica e si è fatto superare da Dzeko ed Higuain. I numeri dell’argentino parlano chiaro: settantacinque tiri in porta, dodici assist e la bellezza di centotré attacchi, Pioli ha sentito la sua mancanza quando era costretto a stare out per squalifica, contro il Cagliari si aspetta la gara perfetta dal suo attaccante.

Andiamo a vedere i ballottaggi con cui saranno alle prese Rastelli e Stefano Pioli per la gara tra Cagliari e Inter. Per i padroni di casa Farias è ancora in dubbio per i problemi fisici, per questa partita dovrebbe partire dalla panchina, ballottaggio tra Borriello e Barella in attacco anche se il primo dovrebbe essere in pole per una maglia da titolare. Tachtsidis rientra dalla squalifica e si candida per un posto a centrocampo, dovrà stare attento a Dessena, mentre per la fascia ballottaggio tra Murru e Capuano. Per i nerazzurri invece mister Pioli dovrà decidere se schierare o meno Joao Mario che non ha convinto particolarmente nella gara contro la Roma: al suo posto potrebbero essere schierati Kondogbia o Brozovic. Medel è diffidato e dovrà stare attento ai cartellini gialli, ritorna Miranda in difesa dopo aver scontato il turno di squalifica. Nessun dubbio per l’attacco per Perisic ed Icardi regolarmente al loro posto.

Ecco quali saranno i protagonisti della gara tra Cagliari e Inter, valida per la ventisettesima giornata di Serie A. Per i padroni di casa tornerà disponibile Joao Pedro, giocatore brasiliano ex Estoril che ha segnato tre gol nell’attuale stagione con la maglia del Cagliari ed uno nella Primavera. Joao Pedro potrebbe essere l’arma in più di mister Rastelli per questa gara contro i nerazzurri, dopo la vittoria sul Crotone sarebbe fondamentale conquistare altri tre punti, questa volta tra le mura del Sant’Elia. Stefano Pioli invece sa di potersi affidare a Ivan Perisic, il croato che potrebbe essere il protagonista indiscusso di questa trasferta a Cagliari. Suoi i sette gol stagionali che hanno aiutato sicuramente la squadra a rialzarsi dal momento buio, sette anche gli assist regalati ai suoi compagni di squadra. Perisic verrà schierato al fianco di Mauro Icardi, il croato è sicuro del suo posto da titolare visto che ha la piena fiducia di Pioli.

Si gioca domenica 5 marzo alle ore 15; la partita è valida per la ventisettesima giornata di Serie A 2016-2017 e mette a confronto due squadre che hanno obiettivi diversi. Cagliari già salvo; Inter che punta alla qualificazione in Europa e al momento sarebbe direttamente in Europa League, pur se Stefano Pioli guarda anche alla possibilità di arrivare in Champions League, un traguardo che però si è allontanato dopo la sconfitta interna contro la Roma. Non sarà una partita semplice: la storia recente dice che lInter ha spesso avuto problemi contro gli isolani. Aspettando allora che arrivi la domenica per il calcio dinizio della partita, diamo uno sguardo alle scelte dei due allenatori analizzando nel dettaglio le probabili formazioni di Cagliari Inter.

Massimo Rastelli deve ancora fare a meno di Ceppitelli; ballottaggio tra Pisacane, che sarebbe dirottato al centro della difesa, e Marco Capuano per sostituirlo e andare così a giocare al fianco di Bruno Alves. In porta dovrebbe essere confermato Gabriel, che si prende ancora la maglia da titolare a scapito di Rafael Andrade; da valutare la posizione di Isla, perchè con Pisacane in mezzo il cileno sarebbe impiegato da terzino destro (con Murru a sinistra), mentre in alternativa andrebbe a giocare sulla mezzala, con Padoin che diventerebbe la prima alternativa dalla panchina. A proposito del centrocampo: Tachtsidis torna a disposizione, ma il greco non è sicuro di giocare dal primo minuto perchè in qualità di playmaker va tenuto in considerazione Davide Di Gennaro, che gioca una sorta di derby visti i suoi trascorsi nelle giovanili del Milan. Quasi certamente laltro interno di centrocampo sarà Ionita, e dunque si profila una panchina per Dessena; dietro le punte agirà Joao Pedro, che ha avuto tanti problemi in questa stagione ma è sempre stato la prima scelta nel ruolo. Pochi dubbi in attacco: Borriello, che ha raggiunto la doppia cifra di gol in campionato, farà coppia con Marco Sau che è diventato quasi un incubo per la difesa dellInter negli ultimi anni.

Rosa al completo per Stefano Pioli, che potrebbe continuare con la difesa a tre: Murillo e Miranda dovrebbero quindi essere affiancati da Gary Medel, che va a nozze in questo ruolo visto che lo occupa stabilmente con la nazionale cilena. Non ci sarà spazio per Ansaldi: largentino è stato un titolare fisso fino a poche settimane fa ma con il passaggio al 3-4-2-1 gli viene preferito DAmbrosio sulla corsia sinistra, mentre dallaltra parte del campo ovviamente non si può togliere un giocatore come Candreva. I dubbi come sempre sono in mezzo al campo: Brozovic dovrebbe essere destinato alla trequarti, dunque in mediana al fianco del confermatissimo Gagliardini dovrebbe agire Kondogbia, con Joao Mario che si gioca una maglia sia nel settore nevralgico del campo sia alle spalle di Mauro Icardi. A completare lo schieramento sarà Perisic, che come caratteristiche naturali tende ad allargarsi a sinistra ma dovrà badare anche a stringere il campo per supportare al meglio un Icardi che la scorsa domenica ha segnato il sedicesimo gol in campionato, e continua a inseguire il titolo di capocannoniere di Serie A (per lui si tratterebbe della seconda volta negli ultimi tre anni).

, valida per la ventisettesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà trasmessa dalla pay tv del satellite sul canale Sky Calcio 2, e dalla pay tv del digitale terrestre sui canali Premium Calcio 1 e Premium Calcio 1 HD. 

28 Gabriel; 19 Pisacane, 2 Bruno Alves, 24 M. Capuano, 29 Murru; 3 Isla, 8 D. Di Gennaro, 21 Ionita; 10 Joao Pedro; 25 Sau, 22 Borriello

A disposizione: 1 Rafael A., 13 R. Colombo, 35 Salamon, 12 Miangue, 4 Dessena, 20 Padoin, 77 Tachtsidis, 27 Deiola, 18 Barella, 17 Farias, 32 Ibarbo

Allenatore: Massimo Rastelli

Squalificati: –

Indisponibili: Ceppitelli, Faragò, Melchiorri

1 Handanovic; 24 Murillo, 17 Medel, 25 Miranda; 87 Candreva, 5 Gagliardini, 7 Kondogbia, 33 D’Ambrosio; 77 Brozovic, 44 Perisic; 9 Icardi

A disposizione: 30 Carrizo, 46 Berni, 2 Andreolli, 20 Sainsbury, 21 Santon, 55 Nagatomo, 15 Ansaldi, 11 Biabiany, 19 Banega, 96 Gabriel Barbosa, 23 Eder, 8 Palacio

Allenatore: Stefano Pioli

Squalificati: –

Indisponibili: –

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori