Probabili formazioni / Crotone-Sassuolo: nomi di spicco. Diretta tv, notizie live (Serie A 2017, 27^ giornata)

- La Redazione

Probabili formazioni Crotone Sassuolo: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca allo stadio Scida ed è valida per la ventisettesima giornata della Serie A

FalcinelliAcerbi
Probabili formazioni Crotone Sassuolo, Foto LaPresse

Per non dire definitivamente addio alle speranze salvezza il Crotone deve conquistare i tre punti contro il Sassuolo. I pitagorici scommettono sullo stato di forma del centravanti Diego Falcinelli, autore di 8 reti in campionato, e sugli assist dello svedese Marcus Rohden che ha tirato fuori 3 passaggi vincenti dal cilindro. Per il Sassuolo il miglior marcatore invece è Gregoire Defrel, anch’egli con 8 reti mentre i migliori assist man sono Lorenzo Pellegrini e Matteo Politano, entrambi a quota 4 rifiniture vincenti. Passando ad unaltra specialità individuale, i palloni recuperati, emerge come i migliori di entrambe le squadre siano difensori. Nel Crotone si distingue Federico Ceccherini, che ha recuperato 60 palloni e figura al quarantesimo posto in questa classifica; il Sassuolo risponde con Francesco Acerbi, che si sta confermando ad alti livelli anche questanno ed occupa lundicesima posizione con i suoi 75 recuperi. Quanto ai tiri in porta, il Crotone è rappresentato in primis ancora da Falcinelli, ex proprio del Sassuolo autore di 27 conclusioni nello specchio: il venticinquenne di Marsciano va quindi in rete ogni 3,3 conclusioni dentro i pali altrui. Il Sassuolo ha pagato lassenza di Domenico Berardi nella prima parte del campionato: il numero 25 è solitamente uno dei tiratori più frequenti e precisi della squadra, in questo torneo il testimone è stato raccolto da Matteo Politano che ha totalizzato 24 conclusioni in porta.

Il Crotone di Davide Nicola si gioca le sue ultime chances di salvezza contro il Sassuolo di Eusebio Di Francesco all’Ezio Scida, per la ventisettesima giornata del campionato di Serie A. Andiamo a scoprire i grandi assenti della sfida, ovvero quei giocatori che a causa di una squalifica o di un infortunio non potranno prendere parte al match. Per i calabresi gli assenti sono soltanto tre: contro il Sassuolo non ci saranno Tonev, Cuomo e Nicoletti. Tra gli emiliani la lista indisponibili è decisamente più lunga, visto che oltre a Pellegrini e Lirola non ci saranno nemmeno Magnanelli, Biondini e Antei. Di Francesco non vuole scuse e chiede ai suoi ragazzi massimo impegno per portare a casa l’intera posta in palio e risalire in classifica.

Quali sono i ballottaggi in vista della gara di campionato tra Crotone e Sassuolo? Vediamoli insieme! Per i padroni di casa ballottaggio in difesa tra Martella e Mesbah, quest’ultimo dovrà stare attento anche a Sampirisi che si candida per un posto da titolare. A centrocampo torna disponibile Rohden che cercherà di insidiare Acosty anche se quest’ultimo resta in pole per una maglia dal 1′. Dubbi di mister Nicola anche per Barberis in ballottaggio insieme a Capezzi. Per il Sassuolo è squalificato Pellegrini, si contenderanno un posto a centrocampo Missiroli e Duncan con il primo leggermente favorito per la trasferta di Crotone. In difesa salgono le quotazioni di Letschert ma come sempre la sua maglia da titolare verrà contesa da Dell’Orco e Cannavaro. Infine, ballottaggio in attacco tra Defrel e Matri con il giocatore francese che dovrebbe essere il favorito per un posto da titolare accanto a Berardi e Politano.

Il Crotone ospiterà il Sassuolo per la ventisettesima giornata di Serie A, analizziamo insieme i probabili protagonisti che scenderanno in campo allo Scida. Tra le file dei padroni di casa la garanzia di Davide Nicola si chiama Falcinelli: l’attaccante ha segnato otto reti con la maglia del Crotone in questa stagione di Serie A e potrebbe essere lui l’uomo chiave della partita anche se sarà difficile per i padroni di casa raggiungere la salvezza, soprattutto dopo la sconfitta della scorsa gara contro il Cagliari tra le mura casalinghe. Per il Sassuolo, invece, il protagonista potrebbe essere Domenico Berardi: l’attaccante ha sbagliato un rigore decisivo contro il Milan lo scorso weekend, due i gol nell’attuale stagione complice anche il periodo che ha passato lontano dai campi per l’infortunio ed il rendimento che non sembra essere più quello di un tempo. Servirà un gol per sbloccarsi, potrebbe essere la trasferta giusta?

, ventisettesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, va in scena alle ore 15 di domenica 5 marzo; per la formazione calabrese è di fatto unultima spiaggia per la salvezza, perchè i 13 punti, il terzultimo posto in classifica e le nove lunghezze da recuperare allEmpoli rendono ormai complicatissima limpresa. Forse questa potrebbe essere lultima partita in panchina per Davide Nicola, anche se cambiare a marzo avrebbe poco senso; per Eusebio Di Francesco invece si tratta di una sfida da non perdere per risalire la china in classifica, pur non avendo più obiettivi realistici. In attesa dunque che le due squadre scendano in campo domenica, andiamo a vedere quali potrebbero essere le scelte dei due allenatori che si sfideranno allo stadio Scida, analizzando nel dettaglio le probabili formazioni di Crotone-Sassuolo.

Se non altro il Crotone si presenta alla partita contro il Sassuolo in formazione-tipo: hanno recuperato tutti, anche Rohden che viene aggregato al gruppo ma che potrebbe comunque essere lasciato in panchina. Nel 4-4-2 di Davide Nicola infatti lesterno destro dovrebbe essere Acosty che dà una dimensione più offensiva alla squadra, mentre in mezzo al campo è possibile che Crisetig e Barberis siano ancora i favoriti. Il resto della formazione dovrebbe essere lo stesso delle ultime uscite, anche con la conferma di Trotta nel reparto avanzato al fianco di Falcinelli (entrambi avevano iniziato la stagione con la maglia del Sassuolo, per essere trasferiti a fine agosto); dunque Stoian, in gol settimana scorsa, sarà ancora lesterno a sinistra con facoltà di avanzare la sua posizione e creare una sorta di tridente in fase di possesso palla. In difesa spazio ancora alla coppia formata da Ceccherini e Gianmarco Ferrari (torna dunque in panchina Claiton dos Santos), sulle corsie laterali sicuro del posto Rosi, un po meno Martella che come al solito si gioca una maglia con Mesbah (Nicola deciderà allultimo momento).

Manca Lorenzo Pellegrini, che deve osservare una giornata di squalifica; si accorcia la coperta a centrocampo, Eusebio Di Francesco sceglierà il sostituto sulla mezzala tra Missiroli (che al momento sembra essere favorito) e Mazzitelli, mentre sembra certa la conferma per Aquilani (come regista davanti alla difesa) e Duncan. In difesa Gazzola sarà ancora impiegato come terzino destro vista lindisponibilità di Lirola; Peluso sarà titolare dallaltra parte del campo, con Letschert che ancora una volta sembra favorito su Cannavaro per giocare al fianco di Acerbi, come centrali a protezione di Consigli. Nel tridente offensivo è solito ballottaggio tra Defrel e Matri: in questo momento il francese ha un passo di vantaggio ma non si può escludere la presenza del lodigiano dal primo minuto, per un altro ballottaggio aperto nella formazione del Sassuolo. Sulle fasce invece agiranno Domenico Berardi (per lui partita speciale, essendo nato a circa 60 chilometri da Crotone) e Politano, il quale dovrebbe avere la meglio su Ragusa.

, valida per la ventisettesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà trasmessa dalla pay tv del satellite sul canale Sky Calcio 5, mentre non sarà trasmessa dalla pay tv del digitale terrestre. 

1 Cordaz; 22 Rosi, 17 Ceccherini, 13 G. Ferrari, 87 Martella; 27 Acosty, 8 Crisetig, 18 Barberis, 12 Stoian; 11 Falcinelli, 29 Trotta

A disposizione: 5 M. Festa, 33 Viscovo, 31 Sampirisi, 23 Dussenne, 15 Mesbah, 3 Claiton, 92 Borello, 9 Nalini, 28 Capezzi, 6 Rohden, 20 Kotnik, 99 Simy

Allenatore: Davide Nicola

Squalificati: –

Indisponibili: –

47 Consigli; 20 Gazzola, 55 Letschert, 15 Acerbi, 13 Peluso; 32 Duncan, 21 Aquilani, 7 Missiroli; 25 D. Berardi, 11 Defrel, 16 Politano

A disposizione: 79 Pegolo, 1 Pomini, 98 Adjapong, 28 Cannavaro, 5 Antei, 39 Dell’Orco, 22 Mazzitelli, 12 Sensi, 90 Ragusa, 10 Matri, 27 F. Ricci, 17 N. Pierini

Allenatore: Eusebio Di Francesco

Squalificati: Lo. Pellegrini

Indisponibili: Lirola, Biondini, Magnanelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori