Probabili formazioni / Empoli-Genoa: i nomi di spicco. Diretta tv, notizie live ( 27^ giornata Serie A 2017)

- La Redazione

Probabili formazioni Empoli Genoa: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca allo stadio Castellani e vale per la ventisettesima giornata della Serie A

SimeoneEmpoli
Probabili formazioni Empoli Genoa, Foto LaPresse

L’Empoli cerca d’interrompere la serie negativa di risultati (1 pari e 4 sconfitte) contro il Genoa. Per i toscani l’elemento chiave è la punta centrale georgiana Levan Mchedlidze, autore di 5 gol e spesso ispirato da Manuel Pasqual, miglior assistman con 3 rifiniture confezionate. In casa Genoa il bomber della squadra si è rivelato il giovane Cholito Giovanni Simeone, che ha già raggiunto la doppia cifra con 10 reti messe a referto. Assieme a lui spicca Miguel Veloso, autore di 3 assist vincenti ma infortunato per la partita del Castellani. Armando Izzo è invece il giocatore che ha recuperato più palloni non sono nel Genoa, ma anche di tutto la Serie A: per il numero 5 rossoblù 101 recuperi, unico in tripla cifra nel campionato in corso, a +6 sul cugino blucerchiato Torreira. Anche il capitano del Grifone, largentino Nicolas Burdisso, figura nella top ten dei recupera-palloni: per lui decimo posto a quota 76. NellEmpoli in evidenza il giovane centrocampista Assane Dioussé, che dopo lesperienza della passata stagione si sta imponendo come pilone centrale della squadra toscana, nonostante i soli 19 anni; per il senegalese 73 recuperi e quattordicesimo posto nella graduatoria relativa. Chiudiamo con i tiri in porta, che vedono al top di Empoli e Genoa Massimo Maccarone e ancora Giovanni Simeone, entrambi a quota 20.

Allo stadio Castellani di Empoli, gli azzurri di Martuscello sfidano il Genoa di Andrea Mandorlini. Un incrocio fondamentale in ottica salvezza, con i grifoni reduci dal pari interno contro il Bologna ottenuto al fotofinish. I toscani vogliono riscattare la sconfitta dello Stadium con la Juventus, ma entrambe alla fine potrebbero anche accontentarsi di un pareggio. Andiamo subito a leggere i nomi dei calciatori che non potranno giocare la partita a causa di infortuni e squalifiche. Per quanto riguarda i padroni di casa mancano all’appello soltanto due elementi, ovvero Mchedlidze e Pugliesi, mentre tra i grifoni non ci saranno Perin, Miguel Veloso, Orban e Ninkovic. Assenze pesanti per l’allenatore del Genoa, costretto ancora una volta ad arrangiarsi in mezzo al campo senza il contributo del portoghese.

L’Empoli ospiterà il Genoa per la ventisettesima giornata di Serie A, analizziamo i probabili ballottaggi. Per i toscani mister Martusciello dovrà monitorare le condizioni fisiche di Mchedlidze, visto che il giocatore soffre di mal di schiena e se non dovesse farcela si candida Maccarone per un posto da titolare a svantaggio di Marilungo che ancora una volta potrebbe sedere in panchina. A centrocampo ballottaggio Croce-Mauri con il primo in pole per partire dal 1′ mentre il tecnico dovrà sciogliere il dubbio tra Laurini e Veseli per un posto in difesa. Per il Genoa mister Mandorlini vorrebbe schierare ancora una volta Pinilla al fianco di Simeone, Palladino in questo modo partirebbe ancora da riserva in questa trasferta di Empoli. Per il centrocampo solito ballottaggio Cataldi-Ntcham, l’ex Lazio ha più chance di partire titolare insieme a Rigoni, Laxalt, Lazovic ed Hiljemark nella mediana rossoblù.

Difficile pronosticare quali potrebbero essere i protagonisti della gara tra Empoli e Genoa, in programma per la ventisettesima giornata di Serie A. Per i toscani il protagonista potrebbe essere El Kaddouri, giocatore che non ha segnato alcuna rete con la maglia dell’Empoli in questa stagione di Serie A ma l’ex Napoli ha avuto quattro occasioni da rete, ha collezionato tre assist e sei tiri totali. Mister Martusciello spera di poter vedere i primi gol di El Kaddouri con la maglia dell’Empoli, potrebbero essere decisivi in ottica salvezza. Per il Genoa, invece, il protagonista potrebbe essere Laxalt: l’ex Inter ha segnato soltanto un gol con la maglia rossoblù in campionato, sicuramente meno dello scorso anno ed anche a livello di prestazioni il giocatore sembra essere meno brillante e a risentirne è soprattutto la squadra. Mister Mandorlini punterà su di lui alle spalle delle due punte Simeone e Pinilla.

Si gioca allo stadio Castellani: ventisettesima giornata della Serie A 2016-2017, squadre in campo alle ore 15 di domenica 5 marzo. Separate da 4 punti in classifica, sono entrambe salve al momento e piuttosto tranquille visto il passo lentissimo delle ultime tre; tuttavia non possono permettersi di tirare troppo la corda, perchè la distanza non è poi troppo ampia e dunque altri passi falsi potrebbero compromettere quanto fatto fino a qui. Aspettando il calcio dinizio, andiamo a studiare in maniera dettagliata quelli che potrebbero essere i due schieramenti, analizzando approfonditamente le probabili formazioni di Empoli-Genoa.

Tutta la rosa a disposizione di Giovanni Martusciello; unico dubbio la presenza di Mchedlidze dal primo minuto, perchè il georgiano non è ancora al meglio e dunque potrebbe lasciare spazio a Maccarone, che lo sostituirebbe nel ruolo di prima punta giocando al fianco di Pucciarelli. Per il resto dovremmo vedere la stessa squadra che sabato ha perso sul campo della Juventus, con la sola eccezione di José Mauri: il giovane centrocampista infatti dovrebbe tornare in panchina favorendo lingresso nella formazione titolare di Daniele Croce, che ha recuperato e si riprende il posto di mezzala sinistra. Al centro del campo in posizione di playmaker agirà Dioussé; Krunic è invece confermato come interno destro, mentre alle spalle dei due attaccanti andrà El Kaddouri che cerca ancora il primo gol con la maglia della squadra toscana. Non ci saranno variazioni nemmeno in difesa: Laurini sarà il terzino destro, lesperienza di Pasqual sarà messa a disposizione per la corsia mancina mentre in mezzo, a protezione di Skorupski, giocherà la coppia formata da Bellusci e Andrea Costa, con Federico Barba che ha ormai recuperato dallinfortunio e rappresenterà la prima soluzione dalla panchina.

A differenza del suo collega, Andrea Mandorlini deve fare i conti con tanti infortuni; il tecnico, alla seconda panchina con il Genoa, dovrebbe questa volta adattare la squadra con un 3-5-2 nel quale la difesa sarà la stessa dellepoca Juric, dunque con Izzo e Munoz ai lati di Nicolas Burdisso. Avanzano dunque la loro posizione Lazovic e Diego Laxalt, che di fatto vanno a giocare come già facevano con il vecchio allenatore; in questo modo ci sarà maggiore densità in mediana e al centro del campo Cataldi dovrebbe fungere da perno davanti alla difesa, con Hiljemark che gli darà una mano in cabina di regia e Luca Rigoni che sarà invece destinato a ricoprire il ruolo di mezzala che si occupa degli inserimenti, anche se Ntcham ha chiaramente alzato le sue quotazioni con il gol che ha permesso al Grifone di pareggiare in extremis contro il Bologna. Per quanto riguarda lattacco, le scelte sembrano fatte: al fianco di Giovanni Simeone, insostituibile e a caccia dellundicesimo gol in questo campionato, giocherà Pinilla che è favorito su Palladino (difficile vedere in campo Pandev dopo lepisodio di domenica scorsa).

, valida per la ventisettesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà trasmessa dalla pay tv del satellite sul canale Sky Calcio 4, e dalla pay tv del digitale terrestre sul canale Premium Calcio 2. 

28 Skorupski; 2 Laurini, 6 Bellusci, 15 A. Costa, 21 Pasqual; 33 Krunic, 8 Dioussé, 11 D. Croce; 10 El Kaddouri; 20 Pucciarelli, 7 Maccarone

A disposizione: 23 Pelagotti, 1 Pugliesi, 13 Veseli, 19 F. Barba, 24 Cosic, 4 Dimarco, 17 Zajc, 5 José Mauri, 88 A. Tello, 77 Buchel, 89 Marilungo, 9 Mchedlidze, 27 Thiam

Allenatore: Giovanni Martusciello

Squalificati: –

Indisponibili: –

23 Lamanna; 5 Izzo, 8 Burdisso, 24 Munoz; 22 Lazovic, 15 Hiljemark, 94 Cataldi, 30 L. Rigoni, 93 Diego Laxalt; 9 G. Simeone, 51 Pinilla

A disposizione: 38 Zima, 83 Rubinho, 14 Biraschi, 2 Edenilson, 4 Cofie, 10 Ntcham, 28 Brivio, 16 A. Beghetto, 32 L. Morosini, 27 Pandev, 17 Taarabt, 11 Palladino

Allenatore: Andrea Mandorlini

Squalificati: –

Indisponibili: Perin, Gentiletti, Orban, Miguel Veloso, Ninkovic



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori