DIRETTA / Renate-Carrarese info streaming video Sportube: risultato finale 1-0, la decide Florian!

- La Redazione

Diretta Renate-Carrarese: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone A è in programma sabato 4 marzo 2017

renate_giocatori
Diretta Renate Imolese, LaPresse

Il match di Lega Pro tra Renate e Carrarese si è concluso sul risultato di uno a zero in favore dei padroni di casa. La decide Florian al settantaseiesimo minuto, con una bella giocata di precisione che non lascia scampo al portiere avversario. Gli ospiti provano a scuotersi nel finale del match, ma la squadra locale alza il muro difensivo e riesce ad evitare pericoli. Brutto stop per la Carrarese, che si trova sempre più in una zona di classifica scottante. Grazie a questo successo, invece, il Renate balza all’ottavo posto in graduatoria. 

Il primo tempo di Renate-Carrarese si è concluso sul risultato di zero a zero, con le due squadre che sono rientrare da poco in campo per la ripresa. Nessuna grande occasione nei primi quarantacinque minuti di gioco, tanto equilibrio e tanta lotta in mezzo al campo. Una gara che vive di fiammate, vedremo se in questa ripresa una delle due formazioni riuscirà a sbloccare l’equilibrio del match. I padroni di casa stanno spingendo sull’acceleratore, ma non riescono a trovare grandi spazi tra le maglie avversarie. La Carrarese sta invece giocando una gara prevalentemente difensiva, un punto potrebbe anche bastare per il morale. 

una delle sfide più delicate della ventottesima giornata del campionato di Lega Pro del girone A. Il motivo è presto detto: i padroni di casa hanno ottenuto una sola vittoria nelle ultime 5 partite mentre gli ospiti, terzultimi, cercano di uscire dalla zona retrocessione. La Carrarese arriva da 2 ko consecutivi e intende riscattarsi al più presto. Lo sa bene il tecnico del Renate, Aldo Firicano, che al sito ufficiale del club ha così analizzato il match con i toscani: Il Renate di Mister Luciano Foschi rappresenta una realtà consolidata di questo campionato assesatasi stabilmente nelle prime dieci posizionic da inizio campionato ed i loro numeri sono a dimostrare una rosa di tutto rispetto. di tutta evidenza che allo Stadio Comunale di Meda ci attenderà una sfida difficile che non ci vede partire con i favori del pronostico. I nostri avversari ha spiegato Firicano – sono una squadra solida e ben organizzata con un calciatore strutturato come Marzeglia che rappresenta il loro terminale offensivo di riferimento a finalizzare il volume di gioco dattacco e non voglio dimenticare Napoli che può impensierire con la sua qualità e Lavagnoli sempre ficcante e pericoloso. 

Bisognose dei tre punti per motivi differenti, Renate e Carrarese si daranno battaglia nel 28esimo turno. I lombardi punteranno sui gol di Adriano Marzeglia, attaccante abbastanza prolifico, giunto per ora a 9 reti in campionato. Il miglior passatore della squadra invece è il suo compagno di reparto Aiman Napoli, che ha fornito 6 passaggi vincenti. In casa Carrarese il miglior marcatore della squadra è Roberto Floriano, autore di 6 reti. L’attaccante è anche il miglior assist man, visto che ne ha forniti 8 ai propri compagni. Per quanto riguarda il rendimento casa-trasferta, il Renate ha perso soltanto una volta in 14 partite tra le mura amiche: è successo il 30 dicembre 2016 quando la Cremonese simpose allo stadio Città di Meda per 0-2. Nelle altre 13 sfide interne sono arrivate 7 vittorie e 6 successi, mentre la differenza reti casalinga conta 20 gol allattivo e la metà, quindi 10, al passivo. Renato che quindi viaggia con il sesto miglior bottino interno (27 punti), mentre la Carrarese ha ottenuto 8 punti in 14 trasferte (solo il Prato ha fatto peggio con 5 lunghezze racimolate in 13 partite fuori casa). Gli unici due campi violati dai toscani sono stati quelli di Pro Piacenza (0-1 allottava giornata) e Racing Roma (altro 0-1, alla nona).

Il Renate, che sogna una promozione attraverso gli spareggi, ospiterà la Carrarese, invischiata nella complessa lotta per evitare la retrocessione, nellintensa 28^giornata del campionato di Lega Pro. La classifica del girone A al momento vede infatti i nerazzurri in nona posizione ma con un ritardo sulla capolista Alessandria di 21 punti, mentre la compagine toscana è al 18^ posto con 26 punti e in piena lotta per ottenere la tanto sospirata salvezza. Le due squadre nella storia recente non hanno avuto occasioni per conoscersi e studiarsi a dovere, quindi è una gara aperta a qualunque tipo di risultato. Lunico testa a testa registrato tra Renate e Carrarese negli ultimi anni è stata quella del girone d’andata del campionato di Lega Pro in corso, giocata in Toscana. In quella circostanza le due squadre non sono andate oltre il pareggio senza reti, non riuscendo a sbloccare una gara molto equilibrata.

Sarà diretta dallarbitro Daniele Paterna della sezione di Teramo. In programma sabato 4 marzo 2017 alle ore 14.30, si presenta come una sfida importante per la classifica del girone A di Lega Pro, giunto alla nona giornata di ritorno perché si affrontano due formazioni che non stanno vivendo un momento di forma particolarmente brillante, pur trovandosi in lotta per obiettivi ben diversi.

I nerazzurri sono infatti al momento noni in classifica, in lotta per un posto nei play off di fine stagione. Dopo un ottimo girone d’andata, il Renate ha un po’ frenato il suo cammino, in particolar modo nelle ultime settimane, con due punti ottenuti nelle ultime quattro sfide disputate. Due sconfitte esterne contro Pro Piacenza e Prato, due pareggi in casa contro Viterbese e Livorno. L’ultimo pareggio contro il labronici è stato comunque un segnale importante lanciato al campionato, considerando il terzo posto degli amaranto: il Renate proverà a piazzarsi nella top ten, ma è chiaro che in questo momento le necessità della Carrarese terzultima sono più impellenti. I toscani sono reduci da due sconfitte piuttosto pesanti, con tre gol incassati sia nel derby contro il Tuttocuoio sia contro la Pro Piacenza. Play out e salvezza diretta sono lontani solo due punti per gli apuani, ma l’ultimo posto e la conseguente retrocessione diretta sono lontani solo tre lunghezze e la difficile situazione ha portato alle dimissioni dell’allenatore Andrea Danesi, sostituito da Aldo Firicano.

Le probabili formazioni: Renate in campo con Cincilla a difesa della porta, Di Gennaro e Teso al centro della retroguardia, mentre Anghileri sarà l’esterno destro di difesa e Schettino sarà impiegato come esterno mancino. Nel centrocampo a tre dei nerazzurri saranno titolari Scaccabarozzi, Dragoni e Pavan, mentre nel tridente offensivo partiranno dal primo minuto Napoli, Marzeglia e Lavagnoli. Risponderà la Carrarese con Lagormarsini tra i pali, mentre Massoni al centro della difesa sarà costretto a saltare il match per squalifica, espulso per doppia ammonizione contro la Pro Piacenza. Nella difesa a quattro dei toscani giocheranno Rampi come esterno destro, Foglio come esterno sinistro e Cristini e Battistini come centrali. Galloppa, Torelli e Rosaia formeranno il terzetto di centrocampo, mentre nel tridente offensivo toccherà a Bastoni, Finocchio e Miracoli.

Modulo 4-3-3 confermato per il Renate di Foschi, mentre per Aldo Firicano l’esordio sulla panchina della Carrarese dovrebbe essere segnato da un modulo speculare a quello degli avversari, in attesa di soluzioni tattiche più approfondite che l’allenatore studierà una volta prese le misure alla rosa a sua disposizione. Per i nerazzurri ci sono ancora tre punti di vantaggio per sperare di mantenere un posto nei play off, ma la vittoria manca dallo scorso 29 gennaio, ma anche la Carrarese ha vinto solo una delle ultime dieci partite disputate in campionato.

I segnali delle ultime partite sono stati chiari, ed il Renate parte favorito per i bookmaker, con segno ‘1’ quotato 1.80 da Bet365, mentre Unibet propone a 3.25 la quota per l’eventuale pareggio e Paddy Power offre a una quota di 4.20 la possibilità del successo esterno dei toscani. Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Renate-Carrarese sarà trasmessa in diretta streaming video sul sito internet sportube.tv; da questanno il servizio del canale web Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal portale. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori