Diretta/ Teramo-Venezia (risultato finale 1-4): non si ferma la marcia di Inzaghi

- La Redazione

Diretta Teramo Venezia: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone B è in programma domenica 5 marzo 2017

teramo_cia
Video Teramo Sudtirol (LAPRESSE)

Il match tra Teramo e Venezia non è ancora iniziato ma anche nella 28^giornata del campionato di Lega Pro non si spengono le polemiche sulle recenti direzioni arbitrali delle partite del girone C. A rinfocolare quanto accaduto e discusso nei giorni scorsi è lo stesso giocatore de Venezia intervento ai microfoni di trivenetogol: Se una squadra è più forte alla fine riesce ad essere più forte anche degli episodi e portarli dalla propria parte. Non ho visto la partita del Parma, ho solo sentito dire che cè stato un episodio dubbio, per cui il mio pensiero non cambia rispetto a quanto ho detto. La cosa più importante è cercare di non farsi distrarre, cercando di pensare esclusivamente al risultato. Non manca in questo senso un pensiero al rigore concesso alla Sambenedettese, impegnata nel turno precedente di campionato contro il Venezia: Il rigore alla Samb nel finale? Lavessero concesso sull1-0 probabilmente sarei finito in galera (ride NdR). la prima volta nella mia vita che mi capita una cosa simile. Abbiamo comunque disputato un bel match. 

Il Teramo tenterà l’impresa allo stadio Gaetano Bonolis contro la capolista Venezia. Per gli abruzzesi la prima speranza si chiama Marco Sansovini, autore di 7 reti nel campionato in corso e miglior realizzatore della squadra, oltre che giocatore di grande esperienza avendo militato a lungo anche in Serie B. Nella classifica degli assist il migliore è Antonio Croce con 3 servizi vincenti per i compagni. Per il Venezia il più prolifico della squadra è Stefano Moreo, in coabitazione con lo spagnolo Alex Geijo, entrambi a quota 8 reti. Geijo è anche il miglior assist man della squadra, avendone regalati 4. Per il Teramo appena una vittoria nelle ultime 11 giornate di campionato: nei 5 turni precedenti la squadra abruzzese ha alternato sconfitte (3) e pareggi (2). Il Venezia si presenta al Bonolis sullonda di 4 successi di fila e con il miglior ruolino esterno del girone B, alla pari con il Parma: per entrambe le squadre 29 punti conquistati fuori casa, il Venezia però è la squadra che ha vinto di più (9 volte) ed incassato meno gol (7) sugli altri campi. 

Allo stadio Gaetano Bonolis Teramo-Venezia si gioca tra poco: la capolista scalda i motori nel tentativo di confermarsi in vetta al girone B o, chissà, addirittura allargare la forbice con le inseguitrici. Gli abruzzesi approcciano questo match non avendo nulla da perdere e dovranno giocare spensierati per battere i veneti, che invece puntano anche questo pomeriggio a mettere dietro di se punti utili per la fuga verso la promozione. La partita però, nonostante il fattore campo, non sarà semplice per il Teramo, che già sfida d’andata del campionato di Lega Pro in corso era stato pesantemente sconfitto dalla compagine lagunare di Inzaghi,che si erano imposti allo stadio Pierluigi Penzo con un netto 3-1, in quello che peraltro è stato finora l’unico testa a testa fra le due squadre registrato nello storico recente. In quelloccasione occorsa nella 9^giornata del girone B, le reti del Venezia portavano i nomi di Vittorio Fabris e Alex Geijo, autore di una doppietta, mentre per il Teramo la rete era stata di Carlo Ilari. 

Sarà diretta dallarbitro Matteo Proietti della sezione di Terni, assistito dai guardalinee Alessandro Cipressa di Lecce e Giampiero Urselli di Taranto. Fischio dinizio del match alle ore 14:30 di domenica 5 marzo 2017, si gioca per la 28^giornata del campionato di Lega Pro. La gara tra abruzzesi e lagunari potrebbe dire molto sulle reali ambizioni di entrambe le formazioni. Teramo che è a serio rischio playout e che ha urgente bisogno di punti vista una classifica alquanto preoccupante in questo momento. Venezia che invece sta vivendo un momento esaltante: gli uomini di Inzaghi hanno vinto in un campo ostico come San Benedetto del Tronto e possono ambire seriamente alla serie B. La lotta per il primo posto col Parma è aperta ed entrambe vogliono ben figurare in questa stagione per evitare i play-off. 

A Teramo andrà in scena una delle gare più interessanti del girone B anche perché sono due squadre che hanno fame di punti. La squadra di casa viene dalla sconfitta a Padova e ha bisogno di vincere se vuole continuare a sperare in una salvezza che, al momento, appare davvero complicata. Il Venezia arriva da ben 4 successi consecutivi e con una vittoria andrebbe a blindare un primo posto che sarebbe importantissimo in questa fase della stagione.

Il Teramo scenderà in campo con il 3-5-2. In porta ci sarà l’esperto portiere Narciso, ex di Foggia e Modena, mentre in difesa agirà il trio composto da Caidi, Speranza ed Altobelli. In mezzo al campo spazio sicuro per Amadio, Di Paolantoni e Ilari mentre sugli esterni dovranno fare un grande lavoro sia Scipioni a destra che Karkalis a sinistra. In avanti nel Teramo giocheranno Sansovini e Barbuti, un tandem che in questa stagione sta facendo discretamente.

Venezia che invece punterà sempre sugli stessi uomini per provare a far male alla squadra abruzzese che in questo momento non appare in gran forma. Pippo Inzaghi opterà per il 4-3-3 che vedrà Facchin in porta. In difesa previsti Zampano, Modolo, Domizzi e Garofalo mentre in mezzo al campo spazio per Acquadro, Bentivoglio e Soligo. In attacco il solito trio che sta facendo sfracelli in questo campionato con Marsura e Moreo sugli esterni mentre ad agire da punta centrale ci sarà Geijo. Dalla panchina invece l’ex bomber del Verona, Nicola Ferrari.

Teramo che da qualche settimana fatica a trovare continuità dal punto di vista del gioco. La squadra abruzzese ha bisogno di un miracolo per far male al Venezia che sembra proiettata verso la B. Teramo che dovrebbe puntare su un centrocampo robusto e sugli esterni veloci che dovranno fare un grande lavoro per contenere gli uomini di Inzaghi. Il Venezia fa della qualità un elemento fondamentale della sua rosa. Geijo è un centravanti che interpreta il ruolo in maniera perfetta. Benissimo anche Marsura che sta vivendo una stagione molto positiva e che regalerà soddisfazioni ai tifosi. Le quote per Teramo-Venezia si presentano interessanti, a partire dall’1 che viene proposto da Bwin a 4.00. Il pareggio invece viene quotato dallo stesso bookmaker a 3.25 mentre la vittoria ospite a quota più bassa, ovvero a 1.80.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Teramo-Venezia sarà trasmessa in diretta streaming video sul sito internet sportube.tv; da questanno il servizio del canale web Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal portale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori