CLASSIFICA MARCATORI SERIE A / Capocannoniere: Dzeko aggancia Belotti! (30^ giornata)

- Mauro Mantegazza

Classifica marcatori Serie A, capocannoniere: Belotti in testa con 22 gol, Dzeko primo inseguitore. Si riparte così per la 30^ giornata: poi ecco Icardi, Mertens e Higuain

andrea_belotti_torino_1_lapresse_2017
Andrea Belotti (LaPresse)

Sempre più protagonista della classifica marcatori della Serie A 2016/2017. L’attaccante bosniaco è andato a segno due volte nella sfida tra Roma ed Empoli valida per la 30esima giornata in corso in questi minuti allo Stadio Olimpico. Prima un gol fortunoso sugli sviluppi di calcio d’angolo (che in altri tempi sarebbe stato definito “di rapina”) che al 12′ ha sbloccato il risultato in favore dei giallorossi; poi, nella ripresa, al 56′ ecco arrivare il bis da vero e proprio bomber, con l’ex Wolfsburg e Manchester City abile a calciare di prima intenzione sull’ottima sponda di Salah anticipando l’intervento del portiere empolese Skorupski. Con queste due reti – sempre che di qui al termine Dzeko non scriva ancora il suo nome sul tabellino di Roma-Empoli – il bosniaco completa l’aggancio in vetta alla classifica cannonieri nei confronti di Andrea Belotti, primo della classe a quota 22 reti. Per capire se la leadership di Dzeko sarà duratura bisognerà attendere Torino-Udinese di domani: il Gallo canterà ancora o resterà a guardare dopo lo squillo del bosniaco?

Con il gol segnato da Ciro Immobile è cambiato qualcosa nelle prime posizioni della classifica marcatori di Serie A, perché lattaccante della Lazio è salito a quota 18 gol in campionato, portandosi dunque ad una sola lunghezza da Gonzalo Higuain e più in generale incollato a quello che ormai è sotto ogni punto di vista un vero e proprio sestetto, guidato a quota 22 gol dal capocannoniere Andrea Belotti e composto pure da Edin Dzeko, Mauro Icardi e Dries Mertens, oltre che dal Pipita e da Ciro. Inoltre Immobile con la rete segnata nel primo tempo del match contro il Sassuolo ha raggiunto il traguardo dei 20 gol stagionali con la maglia della Lazio (gli altri due in Coppa Italia), che farà scattare un consistente bonus di stipendio per lex prima punta del Torino, come era previsto nel contratto che ha legato Immobile ai colori biancocelesti. Una somma extra che comunque anche il presidente Claudio Lotito sarà felice di spendere, visto leccellente rendimento fornito per tutta la stagione dal suo attaccante.

Sta per cominciare la 30^ giornata di Serie A: dopo la sosta per gli impegni delle Nazionali, ricomincia anche la sfida al vertice della classifica marcatori, obiettivo che questanno è ambito da molti attaccanti dal momento che non cè un dominatore come il Gonzalo Higuain della passata stagione. Lattuale capocannoniere è Andrea Belotti con 22 gol, appena una rete in più di Edin Dzeko e due lunghezze avanti a Mauro Icardi e Dries Mertens, entrambi autori di 20 gol, senza dimenticare che a quota 19 troviamo proprio Higuain e che forse non è ancora del tutto tagliato fuori nemmeno Ciro Immobile, a quota 17 gol e primo di questi bomber a scendere in campo, dal momento che si comincia con lanticipo Sassuolo Lazio. La classifica marcatori ci terrà compagnia in questo lungo weekend fino a lunedì sera, quando Icardi scenderà in campo con lInter contro la sua ex Sampdoria, dunque adesso la parola passa ai campi e alla sfida a distanza fra i migliori marcatori del nostro campionato.

Oggi è un sabato importante per la classifica marcatori di Serie A, perché dopo Ciro Immobile scenderà in campo anche Edin Dzeko, che con 21 gol segnati è il primo inseguitore del capocannoniere Andrea Belotti, davanti di una sola lunghezza allattaccante bosniaco della Roma. Per Dzeko tra laltro è un turno sulla carta favorevole, perché i giallorossi giocano in casa contro lEmpoli. Va detto che i toscani vantano la difesa migliore tra le squadre sul fondo della classifica, ma comunque la partita che andrà in scena alle ore 20.45 allo stadio Olimpico resta comunque unoccasione preziosa per agganciare o magari pure superare Belotti almeno fino allora di pranzo di domani, quando lattaccante del Torino scenderà in campo per la partita dei granata contro lUdinese. Dzeko dunque cercherà il gol sia per linseguimento al titolo di capocannoniere, sia per aiutare la Roma a conquistare i tre punti, sia per un curioso traguardo statistico. Il bosniaco infatti ha segnato finora 31 gol in stagione (considerando tutte le competizioni) e il record di sempre della Roma è a quota 32, condivisa da Volk nel 1930-31, Manfredini nel 1960-61 e Totti nel 2006-2007. Con un gol aggancerebbe Belotti e questo leggendario terzetto, con una doppietta firmerebbe il doppio sorpasso: Dzeko dunque va a caccia del Gallo e della storia

Il primo dei bomber di spicco nella classifica marcatori di Serie A impegnato nella 30^ giornata di campionato sarà Ciro Immobile, che con la sua Lazio è impegnato sul campo del Sassuolo nellanticipo delle ore 18.00. Immobile aveva avuto un eccellente inizio di stagione, poi si era preso una pausa ma ultimamente è tornato a segnare a raffica, per la precisione 10 volte nelle ultime 13 partite giocate con la maglia della Lazio, senza dimenticare il gol segnato contro lAlbania in Nazionale. Limitandoci allattività di club, Immobile è a quota 17 gol in campionato più due reti segnate in Coppa Italia: in totale 19, il che significa che a Ciro manca un solo gol per arrivare a 20 e far scattare un bonus di 200.000 euro, come previsto nel contratto. Inoltre, per il momento Immobile con 19 gol è a pari merito con Tommaso Rocchi al primo posto per gol stagionali nella Lazio da quando è presidente Claudio Lotito. Insomma, la cifra tonda porterebbe sia un piccolo record statistico sia un bellaumento di stipendio, oltre che rafforzare le speranze di lottare per il titolo di capocannoniere. Tanti ottimi motivi per trovare un gol al Mapei Stadium

Resta in testa alla classifica dei marcatori della Serie A, che ritorna protagonista fra oggi e domani con le partite della trentesima giornata. Dopo la sosta, rinfreschiamo un po la memoria su una battaglia che si annuncia a dir poco avvincente: il Gallo del Torino è il capocannoniere della Serie A con 22 reti, anche se nella giornata che si è giocata prima della pausa per le Nazionali non ha segnato. Di conseguenza nella classifica marcatori si sono avvicinati Edin Dzeko e Dries Mertens. Al bosniaco è bastato giocare parte della ripresa di Roma-Sassuolo per trovare la via della rete, salendo in questo modo a quota 21 gol. Il belga invece prima ha sbagliato un calcio di rigore e poi ha siglato uno dei tre gol con cui il Napoli ha vinto (soffrendo nel finale) 2-3 ad Empoli. Non sono andati a segno Mauro Icardi e Gonzalo Higuain, con il Pipita che prolunga a quattro le sue giornate di astinenza dalla rete. Per vedere in campo i due attaccanti argentini dovremo attendere un po, ma ne varrà certamente la pena: Higuain torna a Napoli e sarà sotto i riflettori nel big-match di domenica sera, lunedì anche Icardi sfiderà nel suo passato in Inter Sampdoria, che chiuderà il programma di questa lunga giornata di Serie A. Dietro bisogna fare attenzione a Ciro Immobile, che ha segnato anche in Nazionale e sarà il primo a scendere in campo, alle ore 18.00 di oggi in occasione di Sassuolo Lazio. Questi sono i primi sei della classifica marcatori, poi cè un piccolo buco prima di trovare a quota 14 gol Nikola Kalinic, sia pure protagonista decisivo delle ultime due vittorie di misura della sua Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori