INFORTUNIO BERNARDESCHI/ Ultime notizie: edema osseo alla caviglia per il calciatore della Fiorentina

- Matteo Fantozzi

Infortunio Bernardeschi ultime notizie, edema osseo alla caviglia per il calciatore della Fiorentina che dovrà rimanere fuori per un problema considerato assai raro. 

paulo_sousa_lapresse_2017
Calciomercato Milan, Sousa - La Presse

E’ stato lo stesso Federico Bernardeschi a voler chiarrire il suo infortunio che aveva scatenato anche un po’ di polemiche per la sua assenza in nazionale. Il calciatore ha parlato come riportato da SportMediaset sottolineando: “Vorrei essere in campo in queste ultime gare. Purtropo il mio infortunio è qualcosa di abbastanza raro. Ho un’edema osseo all’interno della caviglia e c’è bisogno di tempo per recuperare. Per questo ho saltato il doppio impegno con la nazionale”. Spiega poi delle sue sensazioni: “Mi dispiace aver abbandonato il ritiro, anche se sono felice di fare parte di qusta generazione di giovani”. La Fiorentina ha poi diramato un comunicato ufficiale nel quale ha spiegato che la prossima settimana verranno effetuati nuovi esami strumentali per valutare la situazione e l’eventuale riduzione della sintomatologia che limita i movimenti del calciatore. Al momento, è stato aggiunto, si sta lavorando con una terapia di infiltrazioni locali. 

Federico Bernardeschi rimarrà ancora fermo per infortunio. Un problema piuttosto particolare e che non si sente tutti i giorni che lo terrà fuori ancora per un po’. Il calciatore della Fiorentina ha infatti riportato un’edema osseo alla caviglia che necessita di tempo per rimarginarsi. Un problema che lo ha costretto a saltare il doppio impegno della nazionale di Giampiero Ventura contro Albania e Olanda. Inoltre non gli permetterà di essere in campo nemmeno nella gara di domani quando i viola andranno ad affrontare il Bologna di Roberto Donadoni. Un problema non da poco per Paulo Sousa che comunque fa grande affidamento in un calciatore che in questa stagione ha dimostrato di essere un elemento aggiunto nel gioco della squadra toscana. Sicuramente la presenza di giocatori validi come Josip Ilicic, Riccardo Saponara, Federico Chiesa e Cristian Tello permetterà al tecnico portoghese di giocarsi comunque un’alternativa di tutto rispetto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori