DIRETTA / Novara-Ternana (risultato finale 1-2) info streaming video e tv: Doppietta di Palombi! (Serie B)

Diretta Novara Ternana, info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che è valida per la 33esima giornata del campionato di Serie B

01.04.2017 - Claudio Franceschini
Masi_Ternana_Novara_lapresse_2017
Diretta Novara Perugia, Foto LaPresse

Allo Stadio Silvio Piola la Ternana espugna in trasferta a sorpresa il campo del Novara per 2 a 1. Dopo un primo tempo decisamente altalenante, nella ripresa i rossoverdi si erano portati in vantaggio al 54′ grazie alla rete di Palombi, pronto ad insaccare la respinta corta di Da Costa su Petriccione, che ha portato alla reazione dei padroni di casa, bravi nel riuscire a pareggiare al 77′ con Calderoni. Tuttavia, gli ospiti sono stati capaci di riportarsi nuovamente avanti all’84’ sempre per merito di Palombi, goal che vale la prima vittoria in trasferta per la Ternana in questo campionato.

Manca appena una decina di minuti al novantesimo tra Novara e Ternana ed il punteggio è ancora di 0 a 1. Nel corso di questo secondo tempo, in seguito al vantaggio di Palombi, i padroni di casa hanno provato a cercare il pareggio più volte e le occasioni più importanti sono arrivate al 70′ con la punizione di Galabinov parata in corner, al 71′ con l’occasione di Sansone sventata in calcio d’angolo e sempre al 71′ quando Galabinov non ha trovato la porta di testa.

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Novra e Ternana è ora di 0 a 1. In questi primi minuti del secondo tempo gli ospiti entrano in campo con lo spirito giusto e, dopo una disattenzione innocua, si portano in vantaggio al 54′ grazie a Palombi, bravo a ribadire in rete il tentativo di Petriccione respinto corto dal portiere dei piemontesi Da Costa.

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Novara e Ternana sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0. Contrariamente a quanto visto per la maggior parte del primo tempo, gli ospiti appaiono molto attivi nel finale di frazione e, dopo essersi visti annullare il goal di Palombi per fuorigioco di un compagno, sfiorano la rete con Petriccione al 43′. I piemontesi ci hanno invece provato nuovamente con Galabinov, reduce dal palo del 24′, e con Sansone. 

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Novara e Latina è di 0 a 0. Gli ospiti provano a far male con Falletti al 10′ ed al 21′ oltre che con Ledesma al 15′ ma i padroni di casa sfiorano il vantaggio con Sansone al 22′ ma, soprattutto, con la punizione calciata da Galabinov al 24′, quando cioè l’attacante ha colpito il palo della porta avversaria. 

Al Piola la partita tra Novara e Ternana è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Buono l’inizio di gara per i padroni di casa che aggrediscono gli ospiti fin da subito e cercano la porta già al 2′ con Sansone, pescato tuttavia in fuorigioco. I rossoverdi non stanno però a guardare e reagiscono mantenendo alto il proprio baricentro come evidenziato dal colpo di testa di Meccariello al 5′, bloccato da Da Costa. 

Sta per cominciare la partita di Serie B tra Novara e Ternana, valida per la trentatreesima giornata del campionato cadetto. I padroni di casa si trovano al nono posto in classifica con quarantasei punti, mentre i rossoverdi occupano l’ultima posizione in graduatoria con ventinove punti. I due allenatori hanno comunicato le loro scelte tecniche con le formazioni ufficiali. Ecco quindi i due schieramenti. Partiamo dal Novara – Da Costa, Troest, Mantovani, Casarini, Cinelli, Chiosa, Galabinov, Sansone, Kupisz, Calderoni, Orlandi. Gli undici della Ternana – Aresti, Zanon, Meccariello, Coppola, Falletti, Palombi, Petriccione, Germoni, Avenatti, Ledesma, Diakite. 

Il Novara affronta la Ternana davanti ai propri sostenitori: in vista del match valido per la 33^ giornata di Serie B, vediamo le principali statistiche sul rendimento di queste due squadre nel corso del campionato. I piemontesi possono vantare un bilancio realizzativo in positivo, fatto di 36 gol segnati e 33 subiti (differenza reti + 3), mentre la media di possesso palla ad incontro per il Novara è di 24 minuti e 29 secondi. Inoltre, coloro che al Piola saranno padroni di casa riescono ad andare a tiro in media 14,3 volte ad incontro, centrando lo specchio mediamente 5,4 volte. La Ternana, che è ultima in classifica, sta palesando delle difficoltà che vengono ben evidenziate dal fatto che sono 29 i gol fatti ma ben 45 quelli subiti. La media di possesso palla per i rossoneri umbri è di 24 minuti, inoltre la Ternana tira verso la volta in media 9,8 volte ad incontro, mentre le conclusioni nello specchio sono soltanto 3,5 ad incontro. (agg. di Mauro Mantegazza) 

Ottavo confronto tra Novara e Ternana, analizzando i precedenti fra queste due squadre di Serie B è curioso notare che i piemontesi sono ancora alla ricerca del primo successo contro la Ternana, che dunque possiamo considerare una vera e propria bestia nera per il Novara: all’andata va ricordato il rocambolesco ed emozionante 4-3 per gli umbri allo stadio Libero Liberati con Avenatti che fu grande protagonista del match grazie ad una doppietta. Nella scorsa annata, la Ternana fece bottino pieno nei due match contro il Novara: successo umbro in casa con le firme di Falletti e Ceravolo, bis con colpaccio allo stadio Silvio Piola, con Falletti ancora protagonista. Proprio il sudamericano anche questanno è una delle poche armi che la Ternana può usare per sperare nella salvezza che per gli umbri sarà difficile, mentre nel Novara cè grande voglia di sfatare quella che è una vera e propria maledizione rossoverde, perché servono punti per entrare in zona playoff a fine campionato. (aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Sarà diretta dal signor Niccolò Baroni della sezione di Firenze nella 33^giornata della serie B: inoltre, lo aiuteranno in questo compito il quarto uomo De Angeli ed i due assistenti di linea Cecconi e Rossi. Per il signor Baroni della sezione di Firenze in stagione ci sono state già 14 designazioni di cui 13 relative alla cadetteria, olre a una presenza in Coppa Italia per Latina-Matera. I dati statistici rilevano una media di 5,07 cartellini gialli estratti ad incontro mentre è molto alta la media di cartellini rossi (0,65 ad incontro) e di calci di rigore assegnati (0,43 a match). In stagione il fischietto toscano ha già diretto due volte il Novara e per la precisione nella 17esima giornata (Novara Vicenza 2-1) e nella 26^ giornata (Latina Novara 0-1) mentre si tratta di un inedito stagionale per la Ternana. Ampliando lanalisi ricordiamo che sono già ben 3 i precedenti tra Baroni e la formazione piemontese, a cui in tutto è stato assegnato 11 cartellini gialli e un calcio dal dischetto: sono invece solo due i precedenti con la compagine umbra a cui sono stati dati 4 gialli e un calcio di rigore. (agg Michela Colombo)

Sarà diretta dall’arbitro Niccolò Baroni; si gioca per la 33esima giornata del campionato di Serie B 2016-2017, squadre in campo alle ore 15 di sabato 1 aprile. Roberto Boscaglia e i suoi ragazzi vogliono dare continuità ad un buon momento: dopo due ottimi pareggi ottenuti in campi complicati come Avellino e Bari, la formazione piemontese non vuole commettere alcun errore.

Ternana che invece viaggia a mille dopo l’ultimo successo contro l’Avellino. La gara contro gli irpini ha dimostrato che gli umbri non sono affatto spacciati e anzi hanno tutte le carte in regola per giocarsi la salvezza da qui alla fine della stagione. I ragazzi di Fabio Liverani hanno giocato un’ottima prestazione e la gara di Novara potrebbe essere il definitivo trampolino di lancio per una squadra che non ha per nulla intenzione di mollare un solo centimetro.

Una gara che potrà dire molto sulle reali ambizioni delle due formazioni che ora non possono commettere errori. Novara che scenderà in campo con il 3-5-2: la squadra di Boscaglia non può davvero commettere errori anche perché la sfida potrebbe segnare l’aggancio alla zona play-off. In porta ci sarà Da Costa mentre la difesa sarà composta da Lancini, Mantovani e Troest che stanno facendo molto bene. In mezzo al campo spazio per Casarini, Cinelli ed Orlandi con Chiosa e Kupisz ad agire da esterni di centrocampo. In avanti largo ad una coppia assai temibile con Sansone e Galabinov che dovranno far male alla Ternana.

La formazione umbra non vuole perdere punti che in questa fase sono fondamentali. Il modulo di mister Liverani sarà il 4-3-1-2. In porta giocherà Aresti mentre in difesa spazio a Germoni e Zanon terzini con Diakite e Meccariello al centro. In mezzo al campo ci saranno il capitano Ledesma con Di Noia e Petriccione. Il trequartista sarà Falletti, una furia nell’ultima gara contro l’Avellino. La coppia d’attacco sarà composta da Avenatti e Palombi, tornati al gol contro gli irpini. La squadra di casa basa gran parte del suo gioco sulla qualità degli esterni.

La rivelazione Chiosa e Kupisz stanno facendo molto bene e per far male ai rossoverdi servirà una ottima gara, Bene potrebbero fare anche Galabinov e Sansone, due che con gli spazi a disposizione possono essere micidiali contro una Ternana che comunque in questo campionato ha concesso molto. In difesa il trio sembra essere molto solido e robusto, dunque la formazione piemontese può portare a casa punti. Così come la Ternana che comunque ha giocato una ottima gara contro l’Avellino.

Avenatti è apparso letale sotto porta, ma ancor più terribile per i campani è stato Falletti. Il folletto dell’Uruguay è stato fondamentale e perciò c’è da attendersi una conferma nella trasferta del Piola. Bene finalmente anche due veterani come Diakite e Ledesma, attesi da tempo ai livelli che possono garantire in un campionato come la B dopo anni trascorsi a militare in massima serie.

La partita sarà molto intrigante anche per gli amanti delle scommesse; infatti si potrà puntare su diversi esiti per la sfida del Piola. Il segno 1 per la vittoria del Novara viene quotato da Bwin a 1.65, mentre il pareggio (segno X) a 3.50. Sembra più difficile il colpo esterno della Ternana, quotato a 5.25 (ovviamente segno 2).

Il tecnico del Novara, Boscaglia, si è detto soddisfatto del rendimento della sua squadra ma si attende qualcosa in più in questo finale di stagione. I piemontesi possono far bene anche per quanto dimostrato finora. Grande gioia per Liverani che dopo la vittoria per 4-1 con l’Avellino ha ammesso di vedere la salvezza come traguardo possibile. A detta dell’ex tecnico del Genoa serve però continuità, un elemento fondamentale per raggiungere un importante obbiettivo come la salvezza. Dunque Ternana chiamata ad un miracolo contro un Novara lanciato verso la zona play-off. Al Piola sarà una sfida molto incandescente.

Novara Ternana sarà un’esclusiva in diretta tv per gli abbonati al pacchetto Calcio di Sky, come tutta la Serie B: la partita del Piola viene trasmessa su Sky Calcio 8, con la possibilità di avvalersi della diretta streaming video grazie all’applicazione Sky Go. Non va dimenticato poi che su Sky Sport 1 va in onda Diretta Gol Serie B, con i gol e le azioni salienti in tempo reale da tutti i campi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori