DIRETTA / Olbia Viterbese streaming video Sportube: risultato finale 1-2, la decide Celiento allo scadere!

- Claudio Franceschini

Diretta Olbia Viterbese: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca per la trentaduesima giornata di Lega Pro (girone A)

Cenciarelli_Viterbese_lapresse_2017
Viterbese, arriva il Pisa (foto LaPresse)

Finisce due a uno per la Viterbese, la sfida di Lega Pro tra l’Olbia e la formazione ospite. I padroni di casa chiudono la prima frazione di gioco sotto di un gol, con Neglia che porta avanti la Viterbese al ventiseiesimo minuto. Nella ripresa si concretizza la reazione degli isolani, che raggiungono il pareggio con Kouko al sessantaseiesimo. La partita sembra destinata a concludersi sul pareggio, ma gli ospiti hanno ancora delle cartucce da sparare. E Celiento, a pochi minuti dal triplice fischio finale, regala la vittoria alla sua squadra con una bella giocata. Pomeriggio da dimenticare per l’Olbia, che cercerà di riscattarsi nel prossimo turno. Per la Viterbese punti preziosi. 

Un gol messo a segno da Neglia al ventiseiesimo minuto, decide il primo tempo di Lega Pro tra Olbia e Viterbese. La difesa dei padroni di casa si fa bucare al ventiseiesimo minuto e la partita si è messa in salita. Nella ripresa ci aspettiamo una reazione concreta da parte degli isolani, che in questo primo tempo hanno confermato tutti i difetti difensivi palesati in campionato. I padroni di casa dovranno prestare molta attenzione a non sbilanciarsi troppo nel secondo tempo, anche perchè la Viterbese proverà a colpire in contropiede per trovare la via del raddoppio e mettere im cassaforte un risultato prezioso. 

La Viterbese sarà ospite sul campo dell’Olbia in questa intensa 32^ giornata del campionato di Lega Pro: diamo quindi un occhio a qualche statistica a confronto prima del fischio dinizio.  I sardi hanno una difesa estremamente ballerina, la seconda peggior del campionato con 52 reti subite, mentre i numeri riguardanti l’attacco vanno decisamente meglio, visto che ha segnato 36 reti, ma per ora non basta per la salvezza della squadra. Inoltre l’Olbia è una delle squadre con il maggior numero di sconfitte, infatti non ha raccolto punti per ben diciassette volte. La Viterbese ha un equilibrio perfetto fra gol fatti e gol subiti, visto che entrambi gli slot mostrano quota 35. Entrambe le compagini però scontano uno stato di forma nel breve periodo affatto ottimale: lOlbia è reduce da 4 sconfitte e un pari negli ultimi 5 appuntamenti del campionato di Lega Pro, mentre la Viterbese ha ottenuto 3 sconfitte di fila. (agg Michela Colombo) 

Una gara che fino a qualche mese fa era uno spareggio play-off. Ora la Viterbese sta avendo un rendimento assai discontinuo, mentre l’Olbia annaspa in zona play-out e vive un momento particolarmente delicato. Negli ultimi 5 precedenti ha vinto 2 volte la Viterbese e in una occasione l’Olbia, oltre a 2 pareggi. La sfida in Sardegna sarà fondamentale per capire le reali ambizioni di entrambe le squadre: che non dovranno sbagliare per non complicare i rispettivi destini nel girone A di Lega Pro. Olbia e Viterbese si sono affrontate anche nella stagione scorsa, perché incluse assieme nel girone G della Serie D: il match dandata vide i laziali imporsi per 3-1 tra le mura amiche, mentre al ritorno sul campo dei sardi la partita si concluse sul 2-2. In questa stagione lOlbia ha ottenuto il suo primo successo ai danni della Viterbese, espugnando lo stadio Enrico Rocchi con i gol di Piredda, Ragatzu e Capello (era il 13 novembre 2016). (agg. di Carlo Necchi)

, che sarà diretta dall’arbitro Fabio Natilla, è valida per la trentaduesima giornata del girone A di Lega Pro 2016-2017: si gioca alle ore 14:30 di domenica 2 aprile. L’Olbia sta vivendo probabilmente il peggior momento della propria stagione visto che la vittoria non arriva dallo scorso 22 gennaio: da allora sono arrivate otto sconfitte e un pareggio. Uno score pessimo, che ha fatto precipitare la squadra in zona playout.

L’obiettivo è invertire la rotta prima che sia troppo tardi, ma la squadra sembra francamente rassegnata a disputare gli spareggi per non retrocedere. L’ultima sconfitta, un pesante 5-0 contro il Tuttocuoio, potrebbe essere stata la mazzata definitiva, anche se un risultato positivo potrebbe riaccendere la fiammella dell’entusiasmo. La Viterbese, che non stava viaggiando a ritmi incalzanti, è tornata a vincere nel turno precedente, imponendosi con un netto 2-0 contro la Lucchese Libertas.

Ora la squadra laziale ha distanziato proprio i toscani di quattro punti, ponendosi in posizione di vantaggio per l’approdo i playoff, risultato che sarebbe assicurato se i giallo-blu mantenessero questa posizione in graduatoria fino alla fine. L’Olbia si presenterà a questa gara molto importante per il futuro senza l’elemento cardine della squadra, ovvero il trequartista Andrea Cossu, che dovrà scontare un altro turno di squalifica imposto dal giudice sportivo. Non ci saranno altri assente fra le fila dei sardi, ma l’elenco dei diffidati presenta il nome della punta centrale Daniel Zinon Kouko, che non potrà avere a proprio carico un altro cartellino giallo.

Dunque il tecnico Simone Tiribocchi proporrà per questo sabato il modulo 4-4-2 con il portiere Ricci, i difensori Pinna, Dametto, Iotti e Cotali, i centrocampisti Muroni, Pisano, Geroni e Piredda e le due punte centrali Ragatzu e Capello, i due migliori realizzatori rispettivamente con sette e otto reti siglate nel campionato attualmente in corso.

Per quanto riguarda la Viterbese Castrense, l’unica assenza sarà quella del difensore centrale Emilio Dierna, che ha rimediato il numero massimo di ammonizioni e dovrà passare un turno in tribuna. Tutti gli altri saranno presenti, ma Matias Cuffa, Andre Doninelli e Federico Pacciardi dovranno prestare attenzione a non farsi ammonire. Mister Rosolino Puccica utilizzerà il modulo di gioco 4-4-1-1, schierando fra i pali Iannarilli, in difesa Pandolfi, Miceli, Celiento e Pacciardi, a centrocampo Falcone, Cuffa, Doninelli e Varutti e in attacco Neglia e Jallow.

Sarà interessante capire quale delle due squadre vorrà mantenere il controllo dei ritmi di gioco. La logica indicherebbe la Viterbese, anche se le motivazioni dell’Olbia nel cercare un risultato positivo potrebbero fare la differenza in questo contesto specifico. La Viterbese Castrense dal canto suo cercherà soprattutto di far scatenare in velocità il centravanti gambiano Jallow, che in più di un’occasione ha dimostrato di essere uno degli attaccanti più rapidi di tutto il campionato di Lega Pro.  

Uno sguardo alle principali quote stilate dalle agenzie di scommesse per questa partita: abbiamo scelto Intralot che vede favoriti i sardi con una quota di 2.60 sul segno 1, mentre la vittoria esterna della Viterbese si trova a quota 2.65 e il pareggio finale, contraddistinto dal segno X, vale 3.10 volte la posta che sarà in gioco.

Olbia-Viterbese non sarà trasmessa in diretta tv, come tutte le partite di Lega Pro della stagione; tuttavia sarà possibile assistere alla gara in diretta streaming video, grazie al portale Sportube.tv che ha l’esclusiva per questa serie e per accedere al quale – da quest’anno – è necessario pagare una quota per l’abbonamento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori