PAGELLE / Sassuolo Lazio (1-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 30^ giornata)

- La Redazione

Pagelle Sassuolo Lazio: i voti per il fantacalcio della partita in programma alla Dacia Arena, valida nella 30^ giornata del campionato di Serie A 2016-2017.

Politano_Wallace_SassuoloLazio_lapresse_2017
Diretta Sassuolo Napoli, Foto LaPresse

La Lazio espugna il Mapei Stadium di Reggio Emilia vincendo 1-2 contro il Sassuolo: eccovi dunque le pagelle finali con i voti su Sassuolo Lazio. Neroverdi in vantaggio con Berardi su calcio di rigore. Il pareggio degli ospiti arriva poco prima dellintervallo con il solito Immobile. Decide il match lautogol di Acerbi all83esimo. Grazie a questa vittoria la Lazio raggiunge quota 60 punti in classifica, portandosi a soli 3 punti dal Napoli, terzo in classifica. Il Sassuolo resta invece nelle zone basse: 15esimo posto con 31 punti. VOTO SASSUOLO: 5,5 – La squadra di Eusebio Di Francesco parte bene ma tiene per troppo tempo in vita lavversario, inizialmente frastornato dallo svantaggio. Nella ripresa buona reazione all1-2 e un pizzico di sfortuna. VOTO LAZIO: 6,5 – I biancocelesti sfruttano le opportunità a disposizione pungendo al momento giusto. Questoggi la prestazione collettiva non è stata di quelle da ricordare ma la maggior qualità in zona offensiva ha fatto la differenza. VOTO SIGNOR GIACOMELLI (ARBITRO): 7 – Giusto concedere il rigore al Sassuolo, così come negarlo alla Lazio nel secondo tempo per un contatto tra Immobile e Acerbi. Convincente nella gestione dei cartellini.

CONSIGLI 6 Risponde bene a un paio di tentativi. Poche responsabilità sui gol presi.

LIROLA 5,5 Ancora una partita negativa in fase difensiva. Non riesce proprio a convincere.

ACERBI 5,5 Sfortunato in occasione dellautogol, poco reattivo in altre circostanze.

CANNAVARO 6,5 Con i piedi lancia Defrel offrendogli la possibilità del 2-0. Sempre con i piedi, sempre nel primo tempo, salva un pallone diretto in rete con una splendida rovesciata.

DELLORCO 6 Se la cava bene nelle zone che lo riguardano. Bravo sia su Anderson che su Keita.

PELLEGRINI 6,5 Si inserisce con frequenza diventando un cliente scomodissimo. Nel finale il palo gli nega il gol del pari.

MISSIROLI 6 Gara ordinata e composta. (dal 19 s.t. DUNCAN 6 Entra subito nei meccanismi spingendo in avanti la squadra.)

AQUILANI 6 Dà una mano in difesa e trova diverse geometrie utili.

BERARDI 6 Spacca il match con un inserimento puntuale che provoca il rigore, da lui realizzato. Nella ripresa si vede poco tranne nel finale, quando ha loccasione giusta per il pareggio ma la sbaglia.

DEFREL 5,5 Fallisce il gol del raddoppio allargando troppo il tiro. Si muove molto, lavorando ai fianchi degli avversari. (dal 26 s.t. MATRI 6 Impatta bene il match trovando diverse giocate utili.)

POLITANO 6 Delizia il pubblico con un paio di giocate raffinate, a dir poco però. Però spesso e volentieri si specchia troppo dimenticandosi lunica cosa indispensabile nel calcio: il senso pratico. (dal 39 s.t. RAGUSA s.v.)

ALL. DI FRANCESCO 6 La squadra allinizio risponde bene ma poi si perde mancando di cinismo e tranquillità. Comunque una prova non da buttare.

STRAKOSHA 5 Una sua sciocchezza porta in vantaggio il Sassuolo. E fortunato, lerrore sarebbe potuto costare molto di più.

PATRIC 6 Fatica a contenere Politano, con un po di fortuna e tanta forza di volontà ci riesce.

DE VRIJ 5,5 Nel primo tempo compie un paio di errori che lo rendono irriconoscibile. Nella ripresa prova a rimediare in parte.

HOEDT 6 Risolve qualche situazione complicata poi si arrabbia un po troppo perché il mister lo sostituisce. (dal 13 s.t. LUKAKU 6,5 Aggredisce alto vincendo di fisico diversi contrasti importanti.)

RADU 6 Meglio quando scala nel ruolo di difensore centrale.

PAROLO 6,5 Faro del centrocampo, illumina le zone in cui occorre alzare la pressione. Si inserisce di continuo.

BIGLIA 6 Propone muscoli e grinta a centrocampo. Qualche errore di troppo nel primo tempo.

MILINKOVIC SAVIC 6,5 Bene in fase di non possesso, utilissimo in avanti.

FELIPE ANDERSON 7 Nel momento più difficile si carica la squadra sulle spalle e disegna un signor assist per Immobile. Quanta qualità. (dal 34 s.t. LOMBARDI 6,5 Si presenta al posto giusto nel momento giusto trovando un cross basso che provoca lautorete che vale i 3 punti.)

IMMOBILE 7 Sfrutta al meglio loccasione giusta per il pari. Cinico e indomabile.

LULIC 6 Aiuta molto il centrocampo, proponendo comunque ottime aperture sulle fasce. Lammonizione lo limita.(dal 13 s.t. KEITA BALDE 7 Entra con il piglio giusto dispensando caramelle per il reparto offensivo svariando da una fascia allaltra. Trova Lombardi con un lob a la Neymar.)

ALL. S. INZAGHI 6 La squadra se la cava ma forse oggi sarebbe stato più giusto il pareggio. Bravo comunque a far entrare al momento giusto Keita.

(Francesco Davide Zaza twitter@francescodzaza)

Ha chiuso il primo tempo sul parziale di 1-1: ecco le nostre pagelle con i voti sulla frazione già giocata. Di Francesco conferma il 4-3-3. Tra i pali Consigli, in difesa Lirola, Acerbi, Cannavaro e DellOrco. In mediana Pellegrini, Missiroli e Aquilani mentre in zona offensiva ci sono Berardi e Politano a supporto di Defrel. La Lazio replica con un modulo speculare. In porta ancora Strakosha, zona difensiva composta da Patric, De Vrji, Hoedt e Radu. A centrocampo Biglia, Milinkovic Savic e Parolo. In attacco Felipe Anderson e Lulic ai fianchi di Immobile. Arbitro dellincontro il signor Giacomelli, iscritto alla sezione AIA di Trieste. Subito pericolosi i padroni di casa. Defrel trova spazio in area largo a sinistra. Cross morbido in area per Pellegrini che perde l’attimo per il tiro perdendo palla. La Lazio risponde con Immobile. La sua girata viene respinta da Cannavaro. Lulic è il primo ammonito del match. Il bosniaco stende Pellegrini a centrocampo rimediando a un errore di Biglia. La Lazio rischia parecchio poco dopo quando De Vrji con un retropassaggio malandrino spaventa Strakosha. Hoedt rimedia. Milinkovic Savic si muove bene tra le linee. Il centrocampista di quantità guadagna al 12esimo minuto un calcio di punizione molto interessante. Biglia calcia a giro ma la barriera devia in angolo. Sugli sviluppi del corner il Sassuolo prova a ripartire. Patric blocca il tentativo avversario. Dopo i primi 15 minuti il ritmo del match si abbassa notevolmente. La Lazio prova a mantenere il possesso del pallone. Al 20esimo Felipe Anderson scodella da calcio di punizione un pallone in area. Parolo di testa prova a inquadrare lo specchio ma il pallone si impenna troppo.

Al 25esimo rigore per il Sassuolo. Decisione corretta di Giacomelli. Lancio in area per Berardi che stoppa a seguire. Strakosha esce male e lo sbilancia. Cartellino giallo per lui. Dal dischetto Berardi calcia centrale basso, Strakosha si tuffa a destra ed è gol. La Lazio accusa il contraccolpo per il gol incassato e rischia subito di prenderne un altro. Cannavaro lancia lungo, de Vrji perde Defrel che scavalca Strakosha con un tocco morbido ma spedisce la palla fuori di pochissimo. Giacomelli estrae un altro cartellino giallo alla mezzora. Punito Hoedt per un fallo su Berardi a centrocampo. Partita problematica per la Lazio. Dopo il gol subito i capitolini non riescono a impostare azioni degne di nota mostrando un certo nervosismo che rende molto complicata la possibile reazione. Il Sassuolo giustamente prova ad approfittarne. Pellegrini, Berardi, Lirola. Il terzino si inserisce in area, si avvicina alla porta e da posizione defilata calcia rasoterra sfiorando il gol. Politano rimprovera il compagno facendoli notare la sua posizione. Nei minuti finali la Lazio fa circolare palla ma non riesce a trovare spazi utili per distendersi. Servirebbe una grande giocata ed è proprio quella che arriva. Felipe Anderson tra le linee ubriaca di finte la difesa del Sassuolo e serve un pallone perfetto per Immobile che da quella posizione difficilmente sbaglia. E’ il 20esimo gol in campionato per l’ex Torino. Al 44esimo gli ospiti hanno addirittura la chance giusta per il raddoppio. Lirola scarabocchia sulla destra, Lulic se lo mangia e serve Immobile che conclude ma trova la deviazione di Acerbi. Palla indirizzata ormai in rete ma Cannavaro in rovesciata salva tutto mandando la palla sulla traversa. Fine primo tempo.

MIGLIORE IN CAMPO 1T SASSUOLO: BERARDI 7,5 – PEGGIORE IN CAMPO 1T SASSUOLO: LIROLA 5,5

MIGLIORE IN CAMPO 1T LAZIO: FELIPE ANDERSON 7,5 – PEGGIORE IN CAMPO 1T LAZIO: DE  VRJI 5

(Francesco Davide Zaza twitter@francescodzaza)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori