DIRETTA / Fondi Matera (risultato finale 1-1): De Rose pareggia, lucani ancora spenti

Diretta Fondi Matera: info streaming video Sportube.tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone C è in programma domenica 2 aprile 2017

02.04.2017 - Stefano Belli
fondi_festa_lapresse_2017
Video Fondi Catanzaro (Lapresse)

Finisce con un pareggio la partita dello stadio Purificato, ed è un punto a testa per le due squadre con la formazione di casa forse più contenta, perchè se non altro è un passo in più verso i playoff. Il Matera invece si mangia nuovamente le mani per aver perso altro contatto dalle prime (almeno per ora), la post season non è in discussione per la formazione di Gaetano Auteri che però non sta andando come previsto. Il Matera pareggia al 55 minuto: merito del capitano Francesco De Rose che arriva in scivolata sul cross di Negro e, appostato sul secondo palo, riesce a spingere la palla in fondo al sacco per la rete che vale un punto. Poi ci si mette la pioggia, che si riversa battente sul campo: le due squadre ovviamente fanno più fatica a giocare, anche se il Matera trova a nove minuti dal 90 un gol con Sartore (entrato nel secondo tempo) che però viene annullato, perchè lo stesso giocatore era in posizione di fuorigioco (aveva centrato la traversa e poi ripreso il pallone andando a rete). Il pareggio come detto serve molto più al Fondi; per il Matera è di fatto un contentino, ora Auteri e i suoi ragazzi si devono concentrare esclusivamente sul ritorno della finale di Coppa Italia. (agg. di Claudio Franceschini) 

Prosegue il brutto momento dei lucani che, reduci dalla vittoria nellandata della finale di Coppa Italia Lega Pro, tornano a giocare una brutta prestazione in campionato e sono sotto allintervallo sul campo del Fondi, che sta ottenendo una vittoria utile a spingerlo verso i playoff. Tanto per cambiare il gol lo ha segnato Giuseppe Gambino, con la complicità della difesa del Matera: calcio dangolo sul quale la retroguardia lucana è rimasta immobile permettendo allattaccante di colpire di testa indisturbato, lasciando immobile Tocco. Per Gambino questo è il settimo gol in campionato, il secondo con la maglia del Fondi dove si è trasferito a fine gennaio; aveva già realizzato una rete pesante nel pareggio interno contro il Taranto e ora si ripete. Il Matera non reagisce, ma a dire la verità anche i laziali non hanno fatto tantissimo: la prima frazione è stata infatti decisamente avara di occasioni da rete e la partita si è sbloccata soltanto in virtù di un episodio. Si dovesse proseguire su questa falsariga il Fondi non avrebbe troppi problemi a prendersi la vittoria; vedremo dunque quello che succederà nel secondo tempo allo stadio Purificato. (agg. di Claudio Franceschini) 

Il Fondi per uscire dalla mini-crisi, il Matera per mantenere la terza posizione alle spalle di Lecce e Foggia. La gara in programma al Domenico Purificato è una delle più interessanti della 32^ giornata del campionato di Lega Pro. Intanto il tecnico della squadra ospite, mister Auteri, ha voluto smentire alcune voci riguardanti il Matera: Abbiamo avuto un momento di difficoltà, non abbiamo mancato mai limpegno. La società è ben gestita, è ben guidata. I ragazzi sono apposto, non cè lo spogliatoio spaccato. Lotteremo fino in fondo, i tifosi devono stare tranquilli, siamo tutti insieme pronti a superare le difficoltà. Non ci nascondiamo né ci sottraiamo dalle responsabilità. I giocatori sono i miei compagni di lavoro, a loro dovete chiedere la stima e la considerazione che hanno di me. Tutte le cose che sono state dette in questi due mesi sono bufale, mi prendo le mie responsabilità e garantisco per i nomi che ci sono nel mio spogliatoio che è tutto falso quello che viene scritto ovunque dai tifosi. (agg. Giuliani Federico) 

Fondi-Matera è una sfida che mette di fronte due squadre impegnate in zona playoff. I padroni di casa devono riscattare il ko per 2-0 rimediato contro il Lecce e per farlo si affidano ad alcuni giocatori chiave. Tra i probabili protagonisti troviamo Diogo Albadoro ed Elio Calderini, due giocatori che in questa stagione hanno già messo a segno 17 gol complessivi. Il Matera risponde con un nome pesantissimo: quello di Maikol Negro, capocannoniere della squadra a quota 15 reti e desideroso di tornare in gol dopo due gare a secco. (agg. di Federico Giuliani) 

Nella trentaduesima giornata del girone C, lUnicusano Fondi se la vede in casa contro il Matera terzo in classifica. I laziali si trovano in zona playoff soprattutto grazie al gran numero di pareggi racimolati, ovvero 14 su 31 sfide. L’attacco è abbastanza prolifico viste le 41 reti realizzate, ma la difesa dovrebbe migliorare visto che i gol subiti ammontano a 36. Il Matera ha il miglior attacco del girone C e di tutta la Lega Pro, una macchina capace di realizzare 62 reti in stagione. Molto meno oliata la fase difensiva, visto che i lucani hanno subito 37 reti. Nelle ultime settimane il Fondi ha rallentato il suo passo, incassando 3 sconfitte di fila dopo una serie di 8 risultati utili di fila. In casa i ragazzi di mister Sandro Pochesci stanno in ogni caso tenendo un buon ritmo, considerando il ruolino di 7 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte per un totale di 26 punti (sui 40 totali). Tra febbraio e marzo il Matera ha vissuto una crisi primaverile con 6 sconfitte in 8 match (dopo i soli 2 ko del girone dandata), vedremo se il 5-1 rifilato domenica scorsa al Messina basterà per voltare pagina in campionato. (agg. di Carlo Necchi) 

Analizziamo il momento di forma e i precedenti tra Fondi e Matera per capire cosa potremmo attenderci da questa partita di Lega Pro. Il Fondi viene da tre sconfitte consecutive e il momento non appare certo felice per lUnicusano: dopo un campionato a lungo ottimo, il rischio di perdere i playoff è concreto. Il Matera invece si trova al terzo posto e sembra aver dimenticato il momento di crisi di qualche settimana fa che ha tarpato il sogno primo posto, inoltre arriva dalla vittoria nellandata della finale di Coppa Italia. Un solo precedente tra queste due squadre – anche perché il Fondi questanno è per la prima volta nel calcio dei professionisti – ed è quello del girone d’andata, in cui le due formazioni hanno pareggiato per 0-0 al termine di una sfida poco emozionante. Sarà una gara importante, anche perché potrà misurare le reali ambizioni delle due formazioni. (agg. di Mauro Mantegazza) 

Dal signor Miele di Torino, domenica 2 aprile 2017 alle ore 14.30, sarà una delle sfide del programma della tredicesima giornata di ritorno nel girone C del campionato di Lega Pro. Match tra due squadre che stanno rincorrendo obiettivi differenti in campionato. Nell’Unicusano, alla prima stagione tra i professionisti da quando è partito il sodalizio con l’Università, sembra essere sopraggiunto un certo appagamento dovuto al grandissimo campionato disputato da neopromossa dalla squadra allenata da Pochesci.

Contro Siracusa, Casertana e Lecce sono arrivate tre sconfitte consecutive che hanno portato i rossoblu al confine della zona play off. Conseguimento che sembra ancora possibile per i laziali, considerando che le ultime sette giornate di campionato potranno essere vissute con tranquillità, viste le undici lunghezsze di vantaggio sulla zona play out. 

Servirà una scossa contro il Matera terzo in classifica che sembra pronto a partire in pole position nei play off della Serie B. I lucani sono reduci inoltre da un’importantissima vittoria nel primo round della finale di Coppa Italia di Lega Pro, vinta uno a zero grazie ad una rete di Negro, risultato molto interessante in vista del match di ritorno. La terza piazza sembra invece il massimo risultato possibile in campionato, considerando il distacco ormai accumulato dal Foggia primo e dal Lecce secondo in classifica. 

Allo stadio Purificato queste saranno le probabili formazioni che scenderanno in campo. Il Fondi padrone di casa giocherà con Baiocco in porta, alle spalle di una linea difensiva a quattro composta dalla fascia destra alla fascia sinistra da Galasso, Signorini, Bertolo e Squillace. A centrocampo Varone e Addessi saranno i centrali arretrati che copriranno le spalle a Tiscione, De Martino e Calderini, chiamati a supportare l’azione dell’unica punta, Albadoro.

Risponderà il Matera con Tozzo alle spalle dei tre centrali difensivi Scognamillo, De Franco e Mattera. De Rose e Salandria saranno i due centrali di centrocampo, mentre Di Lorenzo si muoverà sulla fascia sinistra e Casoli sulla fascia destra, alle spalle di Negro, Lanini e Strambelli titolari nel tridente offensivo.

Il 4-2-3-1 di Pochesci nell’Unicusano Fondi sta segnando forse un po’ il passo a causa di un calo fisico prevedibile, dopo un campionato giocato dai laziali al di sopra di qualsiasi ottimistica previsione. Il finale di torneo andrà comunque onorato al meglio, soprattutto perché il sogno play off è ancora a portata di mano. Ha ritrovato brillantezza il 3-4-3 di Auteri nel Matera, con la squadra vincente in Coppa Italia dopo il travolgente cinque a uno di campionato inflitto al Messina, che ha rimesso in mostra la formazione lucana nella sua forma migliore, un’autentica macchina da gol quando tutto gira per il meglio.

Quote dei bookmaker praticamente in perfetto equilibrio nel confronto tra due squadre di valore, ma col tasso tecnico prevedibilmente sbilanciato a favore del Matera nonostante il fattore campo avverso. Vittoria esterna lucana quotata 2.63 da Bet365, valore di pochissimo inferiore alla quota di 2.70 proposta da Eurobet per il successo interno, mentre il pareggio viene quotato 3.20 da Sisal Matchpoint. Fondi-Matera, domenica 2 aprile 2017 alle ore 14.30, sarà trasmessa in diretta streaming video (non ci sarà invece diretta tv) via internet per tutti gli abbonati al sito sportube.tv. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori