Formazioni Serie A/ Consigli Fantacalcio: la top 11 (30^giornata)

- Carlo Necchi

Formazioni Serie A: consigli Fantacalcio, la top 11 relativa alle partite di domenica 2 a lunedì 3 aprile 2017, valide per la trentesima giornata del massimo campionato nazionale

andrea_belotti_2_torino_lapresse_2017
Risultati Serie A (LaPresse)

Proviamo ad ipotizzare una top 11 per il Fantacalcio, relativamente alle partite di Serie A che vanno in scena tra domenica 2 e lunedì 3 aprile 2017. Nel dettaglio si tratta di: Torino-Udinese alle 12:30 della domenica, nel pomeriggio dalle 15:00 Chievo-Crotone, Fiorentina-Bologna, Genoa-Atalanta, Palermo-Cagliari e Pescara-Milan, poi alle 20:45 il big match Napoli-Juventus. Infine il monday night di lunedì 3 tra Inter e Sampdoria, sempre dalle 20:45. Per la top 11 del Fantacalcio partiamo dal modulo probabilmente più in voga tra i fantallenatori, vale a dire il 3-4-3.

Il Palermo non può sbagliare ed allora scegliamo di rischiare con il croato Posavec, che non dovrà subire gol nel non impossibile match casalingo contro il Cagliari. Difesa a tre composta dal granata Zappacosta, fresco di impegno con la nazionale che potrebbe galvanizzarlo, Alessio Romagnoli del Milan impegnato a Pescara e Ansaldi, che contro la Sampdoria sentirà aria di derby essendo un ex genoano. A centrocampo il clivense Castro, sempre in grado di regalare bonus, il ceco dellUdinese Jankto a segno anche con la sua nazionale sebbene contro la Cenerentola San Marino, il tedesco della Juventus Sami Khedira e il Papu Gomez dellAtalanta che questanno è pressoché irrinunciabile. Tridente dattacco con il Cholito Simeone, chiamato a sbloccarsi contro tutto il Genoa (in casa contro lAtalanta: partita potenzialmente scoppiettante); poi Gerard Deulofeu, apparso in forma anche con la nazionale spagnola e il croato Kalinic (vs Bologna), a segno anche con la Croazia oltre che in 4 delle ultime 5 giornate di Serie A. Ricapitolando il : Posavec; Zappacosta, A.Romagnoli, Ansaldi; Gomez, Castro, Khedira, Jankto; Deulofeu, Kalinic, Simeone.

Passando al modulo 4-3-3 è importante cercare difensori che possano garantire un voto sufficiente, se non superiore, per far scattare il modificatore difensivo (qualora la vostra lega lo preveda). In porta scegliamo Sorrentino, che sarà impiegato contro il non irresistibile attacco del Crotone e tende a sbagliare poco. Per la retroguardia a quattro selezioniamo Astori in Fiorentina-Bologna, Izzo in Genoa-Atalanta, Isla in Palermo-Cagliari e Miranda in Inter-Sampdoria. A centrocampo la forza e le percussioni di Kessie, la grinta di Kucka in Pescara-Milan (o in alternativa Mati Fernandez, a segno prima della sosta, se preferite stoccatori più fini) e i calci piazzati di Pjanic. Davanti il Gallo Belotti, da schierare assolutamente in casa con lUdinese, assieme a Ilicic (probabile sostituto dellinfortunato Bernardeschi) e al sampdoriano Schick che vorrà fare bella figura a San Siro. Ricapitolando il : Sorrentino; Izzo, Miranda, Astori, Isla; Kessie, Pjanic, Kucka/M.Fernandez; Ilicic, Belotti, Schick.

Chiudiamo la Top 11 per il Fantacalcio con il modulo 4-4-2, per il quale sono richiesti difensori da modificatore e centrocampisti dallindole offensiva, oltre che attaccanti di livello. Tra i pali Donnarumma, che poterebbe non subire gol a Pescara. Nella difesa a quattro scegliamo Widmer in Torino-Udinese, Caldara in Genoa-Atalanta, Koulibaly in Napoli-Juventus e Rosi in Chievo-Crotone. A centrocampi gente dal bonus facile, come Valter Birsa del Chievo; sullaltra fascia posizioniamo il signore dei cross Candreva, per vie centrali il granata Baselli (reduce dal gol contro lInter prima della sosta) e Borja Valero in Fiorentina-Bologna. Attacco affidato a Icardi, che sfida la sua ex Sampdoria, e a Duvan Zapata andato a segno nelle ultime 3 giornate prima della pausa. Ecco quindi il : Donnarumma; Widmer, Caldara, Koulibaly, Rosi; Candreva, Borja Valero, Baselli, Birsa; Icardi, D.Zapata. Nota bene: abbiamo voluto evitare di rischiare Gonzalo Higuain, il suo match da libro cuore contro il Napoli si presenta impronosticabile

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori