Milano Marathon 2017/ Diretta e info streaming video: dominio Kenia, vincono Koech e Chepkech. Incerti seconda

- Dario D'Angelo

Milano Marathon 2017: le informazioni sul percorso, gli orari e i partecipanti al via della maratona meneghina. L’elenco dei favoriti e l’obiettivo di maratona più veloce di sempre in Italia

milano_marathon_2016
Diretta Milano Marathon, uno scatto dalle precedenti edizioni (Archivio)

Si è conclusa anche la Milano Marathon in campo femminile, con il trionfo manco a dirlo di unaltra campionessa keniana: dopo lottimo Koech tra le file maschili, è la maratoneta Sheila Chepkech che chiude in trionfo la giornata milanese con un tempo molto buono sui 2h2952, appena davanti ad una strepitosa Anna Incerti che fino allultimo passo di gara sui Bastioni di Porta Venezia ha tentato lo sprint inutilmente. Si è infatti chiusa la 17esima Milano Marathon con lennesimo dominio keniota ma con ottimi risultati dai colori azzurri: se infatti tra gli uomini, il nostro Yassine Rachik è riuscito a chiudere con un 2h1322 al sesto posto dietro la colonna di atleti kenioti ed etiopi, tra le donne è maestoso il risultato di Anna Incerti che per soli 7 secondi (2h29″58) viene beffata dalla campionessa Chepkech, battendo però la forte etiope Waka Tafa Chaltu (2h31″38). Non finisce però lo spettacolo delle staffette con i circa 25mila scritti che hanno rispedito le strade di Milano per la grande maratona con sfida a distanza con laltra romana conclusa anchessa in questi minuti. (agg. Niccolò Magnani)

da poco terminata la gara maschile della Milano Marathon 2017. Andiamo subito a dare un’occhiata ai verdetti. Tra gli uomini ha trionfato Edwin Kipgenetich Koech: il keniota ha fatto registrare un tempo di 2h07’03. Alle sue spalle, in seconda e terza posizione, troviamo Kenneth Mungara (2h09’37) e Abela Godana (2h10’05). Ancora in corso la prova femminile. Al chilometro 30 c’erano 6 atlete a contendersi il comando della gara: Halima Hassen, Tafa Waka Chalto, Rose Jepchumba, Sheila Chepkech, Vivian Kiplagat e l’italiana Anna Incerti. Si preannuncia un finale incandescente. (agg. Giuliani Federico)

Gli atleti della Milano Marathon 2017 hanno da poco superato il chiometro 20, corrispondente alla metà esatta dell’intero percorso. Sia la gara maschile che quella femminile sono subito iniziate a ritmi forsennati. Al chilometro 10, per quanto riguarda la gara maschile, le prime tre posizioni erano occupate da Stefano La Rosa, Alex Korio e Joshua Kipkorir; nella prova femminile spiccavano invece Halima Hassen, Tafa Waka Chaltu e Rose Jepchumba. Poco dopo La Rosa si è fermato, con Kipokorir passato in vetta e inseguito da Abela Godana, Henry Chirchier ed Eliud Kiplagat. Tra le donne resta invariata la situazione in testa; l’italiana Anna Incerti è ancora in corsa per le posizioni che contano, dato che la sua proiezione riporta 2h28’25; Giovanna Epis è distaccata a 1’30. (agg. Giuliani Federico)

Sarà una Milano Marathon 2017 probabilmente all’insegna dei record quella che prenderà il via oggi, domenica 2 aprile, alle ore 9:30 da Corso Venezia. Come riportato da Il Giorno, la maratona riuscirà a sfondare il muro dei 25mila iscritti: una partecipazione massiccia alla gara sponsorizzata da EA7 Emporio Armani e organizzata da S.S.D. RCS Active Team RCS Sport. I record della 17esima edizione della Milano Marathon potrebbero riguardare anche l’aspetto sportivo della manifestazione: obiettivo conclamato degli organizzatori è che al termine dei 42,195 di percorso, il corridore che taglierà il traguardo in Corso Venezia, possa essere anche il detentore del tempo di percorrenza più basso di sempre per una maratona in Italia. Per raggiungere questo risultato, come dichiarato da Andrea Trabuio, Responsabile Mass Events RCS Sport e direttore di Milano Marathon, si è “lavorato molto per rendere il percorso più scorrevole, i punti di cambio delle staffette saranno lunghi più di un chilometro, in modo da permettere al pubblico di sostenere con calore i runner”. Ma chi potrebbe portare a compimento un risultato simile? I nomi dei favoriti in ambito maschile sono quelli dei kenyani Kenneth Mburu Mungara Edwin Kipngetich Koech, ma non sono da sottovalutare Titus Ekiru e Reuben Kiprop Kerio, debuttante ma vincitore a Brescia nel 2016. Le speranze azzurre sono affidate a Yassine Rachik (pettorale numero 9) che per la prima volta si cimenterà nella distanza regina. Maggiori probabilità di successo in campo femminile grazie a Giovanna Epis e Anna Incerti, le atlete italiane che meglio potrebbero resistere al passo dell’etiope Waka Chaltu (pettorale F2) e la keniota Rose Jepchumba. 

La diretta della Milano Marathon 2017 sarà trasmessa in esclusiva dalla piattaforma satellitare Sky: la gara verrà mandata in onda su Fox Sports (canale 205 del telecomando) dalle ore 10 fine alle 13:15, con telecronaca affidata a Nicola Roggero e commento tecnico di Stefano Baldini e Lucilla Andreucci. La diretta streaming video dell’evento sarà visibile per gli abbonati Sky anche su dispositivi mobili – come pc, smartphone e tablet – mediante il download dell’applicazione Sky Go che non comporta costi aggiuntivi. Aggiornamenti sulla competizione verranno forniti dal profilo Twitter di Milano Marathon @milanomarathon.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori