Diretta/ Manchester United-Anderlecht (risultato finale 2-1 dts) info streaming video e tv: Red Devils avanti

- Carlo Necchi

Diretta Manchester United Anderlecht: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, risultato live. Il ritorno dei quarti di Europa League si gioca giovedì 20 aprile 2017

manchesterunited_lapresse_2017
Finale Europa League 2017: Ajax-Manchester United (LAPRESSE)

Resa dei conti all’Old Trafford, il Manchester United soffre, non gioca una gran partita ma in qualche modo riesce a garantirsi il pass per le semifinali di Europa League battendo per 2 a 1 un Anderlecht a cui va reso l’onore delle armi per aver messo in seria difficoltà la corazzata di Mourinho, sulla carta la favorita d’obbligo per la vittoria finale. Gli ospiti non si danno per vinti e vanno a caccia del gol che regalerebbe loro la qualificazione, anche se in contropiede i padroni di casa potrebbero sferrare il colpo di grazia con Mkhitaryan che apre per Pogba, l’ex-centrocampista della Juve libera la conclusione che viene respinta senza troppi patemi d’animo da Ruben. Gli uomini di Weiler si distendono nuovamente, al 116′ Acheampong su suggerimento di Kara Mbodji stacca di testa costringendo Romero a superarsi per blindare la porta e salvare letteralmente il risultato. (agg. di Stefano Belli) CLICCA QUI PER I RISULTATI DELL’EUROPA LEAGUE 2015-2016 (QUARTI DI FINALE)

Manchester United-Anderlecht 2-1 quando è appena cominciato il secondo tempo supplementare. Mourinho deve fare a meno di Ibrahimovic che si è fatto piuttosto male al ginocchio, al posto dello svedese entra Martial che prova subito a lasciare il segno e a dare nuova linfa vitale al reparto offensivo dei padroni di casa. Al 92′ Pogba sulla rabona di Rashford cerca la porta in rovesciata, palla smorzata da Ruben che sventa un euro-gol da parte del centrocampista francese, Red Devils che rimangono in zona d’attacco con Mkhitaryan che manca l’appuntamento con la doppietta e regala di fatto il pallone a Ruben. Al 98′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo Fellaini prova a svettare di testa ma viene anticipato da Spajic che spazza via la sfera salvando un gol che sembrava già fatto visto che Ruben era uscito lasciando la porta sguarnita. Al 100′ viene anche annullato un gol a Pogba che viene pescato in offside dall’assistente di Undiano Mallenco, si rende pericoloso anche l’Anderlecht con Romero che in due tempi blocca la conclusione di Tielemans, può ancora succedere di tutto all’Old Trafford. All’inizio del secondo tempo supplementare Rashford trova finalmente la via del gol e trasforma in oro la sponda di Fellaini, Manchester Utd di nuovo avanti. (agg. di Stefano Belli) 

P style=”text-align: justify;”> Alla fine dei tempi regolamentari Manchester United e Anderlecht non vanno oltre l’1 a 1 e dunque servono i tempi supplementari quale sarà la squadra tra le due a proseguire il cammino in Europa League. Anche nei minuti che precedono il novantesimo i Red Devils attaccano a testa bassa con Ibrahimovic che serve Rashford, il numero 19 libera il tiro scuotendo solamente l’esterno della rete. L’arbitro concede solamente due minuti di recupero, assolutamente insufficienti per le due squadre per evitare l’extra-time di mezz’ora, e proprio sull’ultima azione c’è da registrare l’infortunio piuttosto serio di Ibrahimovic che dopo essersi staccato da terra per colpire di testa il pallone cade malissimo con tutto il peso sul ginocchio che si piega in maniera innaturale, lo svedese viene portato via sorretto da un massaggiatore e visibilmente dolorante. (agg. di Stefano Belli) 


DIRETTA MANCHESTER UNITED-ANDERLECHT (RISULTATO LIVE 1-1): INFO STREAMING VIDEO E TV (OGGI, EUROPA LEAGUE 2017). INSISTONO I RED DEVILS – Quando mancano solamente cinque minuti al termine del tempo regolamentare è sempre parità all’Old Trafford tra Manchester United e Anderlecht, con le due squadre sempre inchiodate sull’1-1 prende sempre più piede l’ipotesi dei supplementari. Inutili gli sforzi dei Red Devils che non riescono proprio a trovare la via del gol per la seconda volta, al 71′ Valencia crossa per Fellaini che fa da sponda per Ibrahimovic, lo svedese calcia di prima intenzione ma sulla sua strada trova Ruben che con una parata prodigiosa gli nega la gioia del 2 a 1. Insistono i padroni di casa, al 78′ Pogba riceve palla da Mkhitaryan, il francese a pochi passi dalla porta spedisce il pallone sopra la traversa. Non sembra serata neanche per Ibrahimovic che sbaglia gol facilissimi per un campione del suo calibro, momento di sofferenza per i belgi che ora cominciano ad accusare la stanchezza e non riescono a ripartire rimanendo schiacciati nella propria metà campo. (agg. di Stefano Belli) 

DIRETTA MANCHESTER UNITED-ANDERLECHT (RISULTATO LIVE 1-1): INFO STREAMING VIDEO E TV (OGGI, EUROPA LEAGUE 2017). RASHFORD VICINO AL GOL! – Al venticinquesimo minuto del secondo tempo il punteggio di Manchester United-Anderlecht. Mourinho si gioca la carta Fellaini che rispetto a Lingard è più bravo nei duelli aerei e può dunque intercettare di testa i cross provenienti dalle corsie esterne del campo. I Red Devils devono assolutamente segnare un altro gol e non subirne nessuno perché con i due gol in trasferta agli uomini poi basterebbe anche il 2-2 per passare il turno. Al 65′ i padroni di casa sfiorano la seconda rete con Ibrahimovic che fa da sponda per Rashford che libera il destro senza inquadrare la porta di Ruben, tre minuti più tardi Appiah perde un pallone sanguinoso nella propria trequarti, per poco non ne approfitta Rashford che nel tentativo di scavalcare il portiere perde il tempo di gioco e viene rimontato dallo stesso Appiah che ci mette una pezza in qualche modo. (agg. di Stefano Belli) 

DIRETTA MANCHESTER UNITED-ANDERLECHT (RISULTATO LIVE 1-1): INFO STREAMING VIDEO E TV (OGGI, EUROPA LEAGUE 2017). REGNA L’EQUILIBRIO – All’Old Trafford è ricominciato dopo l’intervallo il match valido per il ritorno dei quarti di Europa League 2016-2017 tra Manchester United e Anderlecht, al decimo minuto del secondo tempo il punteggio è sempre sull’1-1. La prima frazione di gioco è andata in archivio con i Red Devils incapaci di creare pericoli nell’area di rigore avversaria, a inizio ripresa tornano in avanti con Teodorczyk che al 47′ si presenta davanti a Romero ma aspetta troppo a liberare il tiro e viene rimontato da Valencia che lo chiude in calcio d’angolo. Sul capovolgimento di fronte successivo Shaw prova a mettere il pallone nell’area piccola per Lingard che non riesce a impattare la sfera per questione di centimetri. Gara molto equilibrata e che può essere decisa dal singolo episodio, entrambe le squadre se la stanno giocando alla pari. (agg. di Stefano Belli) 

DIRETTA MANCHESTER UNITED-ANDERLECHT (RISULTATO LIVE 1-1): INFO STREAMING VIDEO E TV (OGGI, EUROPA LEAGUE 2017). HANNI PAREGGIA I CONTI! – Quando mancano cinque minuti all’intervallo il punteggio di Manchester United-Anderlecht vede le due squadre sull’1-1. Nonostante lo svantaggio la formazione di Weiler non si perde d’animo e si riorganizza in fretta lanciano una nuova offensiva nella metà campo avversaria. Al 28′ altra occasione per Dendoncker che si accentra e va al tiro non inquadrando la porta di Romero, erroneamente l’arbitro assegna il corner agli ospiti ravvedendo una deviazione in realtà inesistente. I belgi insistono e al 32′ pareggiano meritatamente con Hanni che finalizza nel migliore dei modi una splendida ripartenza alimentata da Chipciu approfittando della traversa colpita da Tielemans per ribadire il pallone in rete alle spalle di Romero. Tutto da rifare per i Red Devils che esattamente come all’andata si fanno rimontare, se finisse così si andrebbe ai supplementari ma entrambe le compagini hanno ancora tutto il secondo tempo a disposizione per evitare questa eventualità. (agg. di Stefano Belli) 

DIRETTA MANCHESTER UNITED-ANDERLECHT (RISULTATO LIVE 1-0): INFO STREAMING VIDEO E TV (OGGI, EUROPA LEAGUE 2017). RUBEN SALVA SU POGBA! – Al venticinquesimo minuto del primo tempo il Manchester United è sempre in vantaggio sull’Anderlecht con il punteggio di 1 a 0. Col passare dei minuti la formazione di Mourinho fa valere tutto il suo tasso tecnico, nettamente superiore rispetto a quello della squadra di Weiler che dopo un buon inizio non riesce più a distendersi e a costruire azioni offensive. Al 12′ Ruben si oppone all’incornata di Pogba con una bella parata, negando al centrocampista francese il gol del raddoppio, poco dopo altro intervento decisivo di Ruben sul tiro da fuori di Lingard che per poco non trova il bersaglio grosso, Red Devils in fiducia dopo il gol di Mkhitaryan che ha consentito ai padroni di casa di sbloccare il risultato. Gli ospiti dimostrano di essere comunque pienamente in partita, al 21′ Acheampong sfiora il pari eludendo la marcatura di Rojo (che poco dopo uscirà per una botta al ginocchio, al suo posto Blind) e liberando il sinistro che si infrange sull’esterno della rete. (agg. di Stefano Belli) 

DIRETTA MANCHESTER UNITED-ANDERLECHT (RISULTATO LIVE 1-0): INFO STREAMING VIDEO E TV (OGGI, EUROPA LEAGUE 2017). GOL DI MKHITARYAN! – All’Old Trafford i giocatori di Manchester United e Anderlecht hanno fatto il loro ingresso sul terreno di gioco e da circa dieci minuti l’arbitro Undiano Mallenco ha dato il via al match valido per il ritorno dei quarti di Europa League 2016-2017, al momento il punteggio vede la formazione di Mourinho avanti 1 a 0. Buon inizio da parte degli ospiti che già al 3′ vanno vicini al gol con Dendoncker che dalla distanza libera un buon destro che sorvola di poco la traversa, appaiono invece più imballati i padroni di casa che non riescono a far muovere il pallone con disinvoltura e a costruire gioco nella metà campo avversaria, tuttavia alla prima ripartenza alimentata da Pogba arriva il gol di Mkhitaryan che esattamente come una settimana fa sblocca la contesa e porta i Red Devils in vantaggio. (agg. di Stefano Belli) 

DIRETTA MANCHESTER UNITED ANDERLECHT (RISULTATO LIVE 0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV (OGGI, EUROPA LEAGUE 2017). SI COMINCIA – All’Old Trafford va in scena il ritorno dei quarti di finale di Europa League tra Manchester United e Anderlecht: vediamo quindi i più recenti incroci tra queste due squadre. Le due formazioni, conteggiando anche il match di andata, si sono affrontate sette volte e se i precedenti vogliono dire qualcosa, lo United parte favorito. Il pareggio scaturito nel match di andata è stato di fatto il primo realizzato tra le due formazioni, visto che nelle precedenti sei occasioni vi erano stati due successi della compagine belga e ben quattro dei britannici, per cui comunque il bilancio, almeno prima di stasera, rimane decisamente in attivo. L’ultima volta in cui le due formazioni si sono affrontate prima del match di andata correva l’annata 2000-2001, dove ai preliminari di Champions League gli inglesi fecero mattanza della squadra belga vincendo 5 a 1 in casa e concedendo una onorevole vittoria per 2 a 1 al ritorno, che ovviamente non incise per nulla sulla qualificazione. Anche l’altra affermazione dell’Anderlecht è stata una sorta di “Vittoria di Pirro”, visto e considerato che nella Coppa Uefa della stagione 1968-1969 la squadra belga vinse 3 a 1 in casa, ma venne eliminata in virtù della sconfitta per 3 a 0 patita due settimane prima in trasferta. Infine si può segnalare un pirotecnico 10 a 0 che il Manchester United ha ottenuto nella stagione 1955-1956 nella Coppa dei Campioni, dove i diavoli rossi vinsero con un punteggio simile grazie, tra le altre cose, a quattro incredibili goal messi a segno da Dennis Viollet. (agg Michela Colombo) 

DIRETTA MANCHESTER UNITED ANDERLECHT: INFO STREAMING VIDEO E TV, PROBABILI FORMAZIONI, QUOTE, RISULTATO LIVE (OGGI, EUROPA LEAGUE 2017). LE STATISTICHE – In vista di Manchester United Anderlecht, andiamo a vedere alcune statistiche relative alle due squadre che si affronteranno nel ritorno dei quarti di Europa League. Su undici partite disputate nella competizione, la squadra allenata da Josè Mourinho ne ha vinto sette, ne ha pareggiate due e ne ha perse altrettante. I Red Devils hanno segnato diciannove reti e ne hanno subite sei; in quest’ultimo dato sono al primo posto, con una media reti subite leggermente superiore ad un gol ogni due partite. Naturalmente il giocatore chiave della squadra è il fenomeno svedese Zlatan Ibrahimovic, che in dieci gare giocate ha segnato cinque gol e fornito quattro assist, partecipando attivamente a metà delle azioni poi tramutate in rete. L’Anderlecht ha invece uno score di sei vittorie, tre pareggi e due sconfitte. I belgi hanno segnato ben 22 reti, mantenendo la perfetta media di due segnature per ogni sfida giocata. In difesa non sono altrettanto irreprensibili e le reti subite ammontano a 12, circa una per ogni gara disputata. Il vero e proprio trascinatore della squadra è il polacco Lukasz Teodorczyk, che ha realizzato cinque reti. Il calciatore più presenti nelle trame da gol è il rumeno Nicolae Stanciu, che ha partecipato a sette realizzazioni della squadra con quattro gol all’attivo e tre assist forniti. Bene anche Frank Acheampong con tre gol e tre assist. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Dopo l’1-1 dell’andata si gioca oggi il ritorno dei quarti di finale di Europa League Manchester United-Anderlecht. La gara sarà diretta dallo spagnolo Alberto Undiano Mallenco, mentre gli assistenti arbitrali saranno Raul Cabanero e Diego Barbero Sevilla, gli addizionali Carlos Gomez e Jose Maria Sanchez Martinez e infine il quarto uomo Roberto Alonso. Mallenco è uno dei migliori arbitri del mondo, una vera garanzia. Nato a Pamplona l’otto ottobre del 1973 è un direttore spagnolo di grande polso e che si fa rispettare dai giocatori che vedremo in campo. Nel 2010 è stato tra gli arbitri che hanno partecipato al Mondiale in Sudafrica, arbitrando: Germania-Serbia, Corea del nord-Costa d’Avorio e Olanda-Slovacchia. Uno dei momenti massimi della sua carriera è arrivato nel maggio del 2011 quando ha diretto la finale della Coppa del re Real Madrid-Barcellona. Quest’anno Mallenco ha diretto 27 partite e tirato fuori ben 129 cartellini gialli e tre doppie ammonizioni ma nessuna espulsione diretta. Ha diretto quest’anno due gare in Europa League e cioè Nizza-SChalke e Genk-Gent quest’ultima valida per gli ottavi. (agg. di Matteo Fantozzi) 

Sarà diretta dall’arbitro spagnolo Alberto Undiano Mallenco. Appuntamento ad Old Trafford per il ritorno dei quarti di finale di Europa League, che vede il Manchester United padrone di casa affrontare i belgi dell’Anderlecht: calcio d’inizio del match alle ore 21:05, in contemporanea con le altre tre partite della serata.

Tutto aperto per il passaggio del turno, anche se il Manchester United parte con il vantaggio derivante dall’1-1 ottenuto giovedì scorso, nel primo round disputato al Constant Vanden Stock di Bruxelles. In virtù di quel risultato, i Red Devils potranno anche accontentarsi dello 0-0 per accedere alle semifinali, mentre un altro 1-1 rinvierebbe la contesa ai tempi supplementari. L’Anderlecht invece dovrà cercare di vincere, con qualsiasi punteggio, oppure di portare a casa un pareggio con almeno 2 reti: in questo caso sarebbe primato dalla regola dei gol in trasferta.

In casa United tira un’aria positiva, dopo la vittoria di Pasqua sul Chelsea di Antonio Conte: il 2-0, firmato da Rasford e Ander Herrera ed ottenuto senza l’aiuto di Ibrahimovic (rimasto in panchina per 83 minuti), ha portato i Red Devils a meno 6 dal terzo posto che in Inghilterra significa qualificazione diretta alla prossima Champions; lo svantaggio potrà assottigliarsi ulteriormente perché la squadra di José Mourinho deve recuperare ancora un turno di Premier League. Intanto però c’è un’Europa League da provare a conquistare, e quindi un Anderlecht da superare per accedere alle semifinali.

Nel match d’andata, scandito dalle reti di Mkhitaryan (36’) e Dendoncker (86’), lo Special One aveva optato per uno schieramento con difesa a 4, mentre domenica contro il Chelsea ha proposto un 3-5-2 per meglio fronteggiare il 3-4-2-1 dei Blues. Contro l’Anderlecht, il Manchester United dovrebbe tornare al 4-2-3-1: in porta il portiere di coppa Romero (ex Sampdoria), in difesa da destra a sinistra previsti Valencia, Bailly, Marcos Rojo e Luke Shaw (in ballottaggio con Darmian, titolare sia giovedì scorso che a Pasqua). A centrocampo Pogba e Carrick, sulla trequarti Mkhitaryan, esterni alti Lingard e Rasford e davanti il totem Ibrahimovic. Fuori causa per infortuni i difensori Smallino e Phil Jones, i centrocampisti Ashley Young e Juan Mata e gli attaccanti Rooney e Wilson; diffidati invece Bailly, Herrera e Mkhitaryan.

L’Anderlecht, allenato dallo svizzero René Weiler, deve rinunciare al portiere spagnolo Ruben Martinez, al centrocampista francese Trebel e all’esterno onduregno Najar. Il lunghissimo elenco dei giocatori in diffida comprende invece Nuytinck, Spahic e Sowah per la difesa, Dendoncker, Tielemans, ed Hanni a centrocampo e Acheampong, Kiese Thelin e Teodorczyk in attacco. La formazione base dovrebbe vedere Boeckx in porta, Mbodj e Nuytinck al centro della difesa, Dennis Appiah ed Obradovic terzini. In cabina di regia Thielemans fiancheggiato da Dendoncker, mentre Stanchi galleggerà tra centrocampo e trequarti componendo un 4-3-3 o un più offensivo 4-2-3-1; sulle fasce spazio a Massimo Bruno e ad Acheampong, per il ruolo di centravanti infine se la giocano lo svedese Kiese Thelin e il polacco Teodorczyk.

Anderlecht che come il Manchester United è sceso in campo a Pasqua, superando l’Oostende in trasferta con il punteggio di 0-1: decisivo il gol realizzato dall’algerino Sofiane Hanni al 48’ minuto; per la compagine bianco-malva si è trattato del secondo successo nei playoff per lo scudetto, che termineranno il 21 maggio. Un’occhiata alle quote proposte da snai.it per la sfida di Old Trafford: il segno 1 per la vittoria del Manchester United è strafavorito a 1,23, il segno X per il pareggio vale 6,25 mentre il segno 2 per il successo dell’Anderlecht moltiplica per 13 la posta in gioco.

La partita di Europa League tra Manchester United e Anderlecht sarà trasmessa in diretta tv da Sky sui canali Sport 1 HD (numero 201) e Calcio 1 HD (n.251): telecronaca dalle ore 21:05. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport o al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l’applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; per i non abbonati ai due pacchetti il codice d’acquisto pay-per-view è 403450. Sul canale Sky Sport Plus HD (numero 206) andrà in onda Diretta Gol Europa League, con aggiornamenti live da tutti i campi. Informazioni in tempo reale anche sul sito internet www.uefa.com.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori