CONSIGLI FANTACALCIO/ Formazioni Serie A: i giocatori da schierare. Il fattore bomber (33^ giornata)

- Federico Giuliani

Consigli Fantacalcio Formazioni Serie A: i giocatori da schierare nella 33^ giornata. Quali sono i migliori nomi su cui puntare? Scopriamolo insieme (22-23-24 aprile 2017)

andrea_belotti_2_torino_lapresse_2017
Probabili formazioni Shakhtyor Soligorsk Torino (LaPresse)

Per quanto riguarda il fantacalcio è fondamentale andare a scoprire anche quali saranno le scelte degli allenatori a partire dagli anticipi. Questo perché ovviamente sarà importante anche prendere delle scelte magari a volte difficili da compiere. Ricordiamo che i gol valgono un bonus di più tre e che invece gli assist ti portano a un più uno che sarà importante per dare ”ciccia” al nostro punteggio finale. Per questo chi ha la possibilità deve assolutamente schierare il Papu Gomez. Il calciatore dell’Atalanta torna dalla squalifica che gli ha fatto saltare la gara dell’Olimpico contro la Roma. Giocatore dotato di grande tecnica e rapidità sta vivendo una stagione in cui è prolifico sia sotto rete che come assistman. Nel posticipo serale invece FIorentina-Inter potrebbe essere la partita di Mauro Icardi che è tornato al gol nel derby della Madonnina della settimana scorsa dopo un periodo di lunga astinenza. (agg. di Matteo Fantozzi)

E’ importante per il nostro fantacalcio andare a scegliere il portiere giusto per evitare di prendere dei malus che potrebbero andare ad inficiare nel computo finale che porterà al risultato definitivo. Sicuramente tra questi c’è Berisha che sta vivendo un momento di grande forma e che ha disputato una stagione di altissimo livello portando i nerazzurri anche a cedere nel calciomercato di gennaio il giovane e talentuoso Sportiello. Il portiere albanese sarà titolare nella sfida Atalanta-Bologna che si gioca oggi alle ore 18.00. Discorso diverso va fatto per Fiorentina-Inter che sarà una gara di spessore e però si prevede la possibilità di vedere tantissimi gol e con Tatarusanu e Handanovic che rischiano di chiudere la partita quindi con la difficoltà accusata magari da alcune reti subite. Sarà importante per gli allenatori che si misurano con il fantacalcio fare quindi delle scelte accorte. (agg. di Matteo Fantozzi)

Andiamo a vedere gli indisponibili dei due anticipi per quanto riguarda il fantacalcio e cercando di fornire indicazioni importanti per chi proverà a fare delle scelte nella sua rosa in questo rush finale. Si parte dalla gara Atalanta-Bologna che si gioca alle ore 18.00 a Bergamo allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia. Tra i nerazzurri Zukanovic rimane fuori per dei problemi muscolari. Dall’altra parte invece Roberto Donadoni dovrà rinunciare a diversi giocatori di spessore che condizionerà sicuramente le sue scelte. Si parte dalla porta dove non ci sarà Antonio Mirante fermato dalla lombalgia. Mancheranno poi anche Verdi, Rizzo, Nagy, Helander e Valencia. Per quanto riguarda invece la sfida Fiorentina-Inter, che si gioca alle ore 20.45, sarà assente il terzino Ansaldi. (agg. di Matteo Fantozzi)

Sono diversi gli squalificati dei due anticipi della giornata di Serie A che complicheranno la giornata del fantacalcio e le scelte dei fantallenatori. Si parte alle ore diciotto dalla gara dell’Atleti Azzurri d’Italia Atalanta-Bologna. L’unico squalificato della gara in questione è Erik Pulgar, centrocampista giovane e di talento che con la maglia dei felsinei ha vissuto sicuramente un’ottima stagione. Si gioca invece alle ore 20.45 la gara Fiorentina-Inter che offre le ultime chance per andare in Europa delle due squadre. Sarà interessante vedere se la squadra di Paulo Sousa riuscirà a sopperire all’assenza per squalifica dell’attaccante croato Nikola Kalinic. Questi ha dato una mano essenziale alla squadra viola, dimostrando di avere peso specifico importante e regalando gol anche decisivi. (agg. di Matteo Fantozzi)

Alejandro ”Papu” Gomez torna da una pesante squalifica che gli ha fatto saltare Roma-Atalanta. Il calciatore è stato gioia di tantissimi allenatori che si disimpegnano nel fantacalcio. E’ così che è obbligatorio schierarlo nella sfida Atalanta-Bologna valida per la giornata di Serie A. L’attaccante sarà schierato da Gian Piero Gasperini al fianco di Andrea Petagna in un attacco a due. Nonostante sia lui la seconda punta, quest’anno ha superato tutti i suoi record come marcatore. Regala quindi tantissimi gol agli allenatori, questi generano infatti un bonus di più tre, ma anche diversi assist, questi invece danno un bel più uno. Il calciatore quindi è assolutamente da schierare nelle nostre fantarose per la giornata che va a iniziare. (agg. di Matteo Fantozzi)

La Serie A è arrivata alla 33^ giornata ed è entrata nel momento chiave della stagione. Adesso, a maggior ragione, sarà necessario non sbagliare le scelte di formazione nel nostro Fantacalcio per evitare di incorrere in spiacevoli sorprese. Analizziamo dunque l’interno turno di campionato, partendo dai due anticipi del sabato, Atalanta-Bologna e Fiorentina-Inter, e passando poi alle gare in programma domenica e lunedì.

Dopo il turno di squalifica vale la pena puntare a occhi chiusi sul Papu Gomez, uno degli elementi chiave dell’undici di Gasperini. Il piccolo argentino segna, fa segnare e difficilmente porta a casa un voto negativo. Per il resto, i bergamaschi offrono altre garanzie, tra cui Conti e Caldara in difesa e Kessié a centrocampo. Nel Bologna uno dei giocatori da tenere d’occhio è Dzemaili, centrocampista dallo spiccato senso del gol. Senza Verdi, in attacco Donadoni si affida a Mattia Destro, supportato da Di Francesco e Krejci.

Il big match della 33^ giornata è sicuramente Fiorentina-Inter. Le due squadre, in lotta per un posto in Europa League, arrivano all’appuntamento del Franchi in un pessimo stato di forma. Come se non bastasse i viola devono fare a meno del loro bomber Kalinic, fermo per squalifica. E allora tra i viola potrebbe essere interessante affidarsi per il nostro Fantacalcio a Bernardeschi. Nell’Inter, se confermeranno quanto fatto nel derby contro il Milan, sono da schierare titolari sia Candreva che Perisic.

In teoria il Napoli non dovrebbe avere problemi contro il Sassuolo. Attenzione però a dare questa partita per scontata, perché i padroni di casa recuperano sia Berardi che Defrel e sono pronti a stupire. Senza Politano, uno degli uomini chiave di Di Francesco potrebbe essere Pellegrini. Dall’altra parte Sarri si affida al tridente leggero formato da Callejon, Insigne e Mertens; quest’ultimo, qualora trovasse la giornata giusta, potrebbe fare a fette la difesa emiliana e risultare decisivo.

Il primo nome da citare è quello di De Paul. Il trequartista dell’Udinese ha dato sfoggio di una classe fuori dal comune e spesso è risultato decisivo. Situazione simile per Duvan Zapata, attaccante ormai maturo e pronto per il grande salto. Tra le fila ospiti citiamo Marco Borriello, protagonista fin qui di una stagione ottima e ricca di gol. Dopo l’exploit contro il Chievo, attenzione anche a Joao Pedro.

In Sampdoria-Crotone ci sono diversi giocatori appetibili per le nostre formazioni del Fantacalcio. I padroni di casa, orfani di Muriel, si affidano a Quagliarella e Schick. In particolare, quest’ultimo sta attraversando un buono stato di forma da sfruttare al meglio. Anche Bruno Fernandes sta dando prova di meritare grandi palcoscenici. Fronte Crotone: tutti i riflettori saranno puntati su bomber Falcinelli. Spetta a lui il duro compito di salvare i calabresi: ci riuscirà?

Deulofeu deve per forza di cose trovare un posto nella vostra formazione del Fantacalcio. Lo spagnolo è stato autore di una prestazione mostruosa nel derby contro l’Inter, e insieme a Suso forma una coppia di giocatori imprevedibili e di grande qualità. Meglio evitare Bacca, tornato nuovamente nel tunnel degli orrori. Nell’Empoli la sorpresa potrebbe essere Thiam, titolare accanto a Mchedlidze. Attenzione inoltre a El Kaddouri nella posizione di trequartista. Infine sia Donnarumma che Skorupski rappresentano due garanzie tra i pali.

Ciro Immobile è l’uomo più letale della formazione biancoceleste. Il capocannoniere di Simone Inzaghi promette altri gol grazie al supporto di Felipe Anderson, finalmente tornato ai suoi livelli, e Keita Blade, decisivo ma talvolta discontinuo. In un Palermo sempre più in crisi le certezze si contano sulle dita di una mano. Oltre all’attaccante Nestorovski, meritano credito i giovani Fulignati e Lo Faso. Il primo potrebbe ancora una volta partire titolare al posto di Posavec, mentre il secondo ha fatto vedere buone cose nel match casalingo contro il Bologna.

Senza Meggiorini e Inglese, Maran si affida a Pellissier e Gakpé. Il primo potrebbe essere una scelta interessante, magari anche in relazione ai recenti errori del portiere granata Hart. Nella formazione ospite è obbligatorio puntare sul bomber Andrea Belotti, che nell’occasione dovrebbe essere supportato da Iago Falque, Ljajic e Boyé.

Rimasto a secco al Camp Nou contro il Barcellona, Gonzalo Higuain ha la chance di tornare a segnare in Serie A, suo terreno di caccia preferito. Oltre al Pipita, Allegri non risparmierà neppure Dybala, da molti considerato ormai l’erede di Messi. Fronte Genoa: chi schierare? Simeone, dopo la doppietta rifilata ai bianconeri all’andata, rappresenta il giocatore più pericoloso del Grifone. Laxalt potrebbe essere la mossa a sorpresa. Da evitare la difesa rossoblù.

Contro il Pescara la Roma ha la chance, almeno sulla carta, di ottenere il bottino pieno senza troppo rischiare. Vista la difesa degli abruzzesi, Dzeko, Salah, Nainggolan e uno tra Perotti ed El Shaarawy rappresentano scelte sensate e logiche. Tra i padroni di casa gli unici che potrebbero mettere in difficoltà i giallorossi sono Caprari e Biraghi. Attenzione inoltre al giovane Coulibaly, ancora titolare in mezzo al campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori