DIRETTA/ Ternana Frosinone (risultato finale 2-0) info streaming video e tv: decide Palombi! (Serie B)

- Mauro Mantegazza

Diretta Ternana Frosinone: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca per la 37esima giornata del campionato di Serie B

ternana_veduta_liberati_serie_B_lapresse_2017
Video Ternana Frosinone, Serie B 32^ giornata (Foto LaPresse)

Avenatti interviene duramente su Mazzotta, giallo sacrosanto per l’attaccante della Ternana al 76′! Tanti gli spazi ora per la Ternana con il Frosinone riversato tutto all’attacco. Al minuto 81 altra buona giocata di Palombi, che serve Petriccione che prova da lontano a sorprendere Bardi. Blocca in due tempi l’estremo difensore del Frosinone. Ciofani prova a scaricare il destro dalla distanza ma la potenza del tiro è scarsa, il Frosinone attacca a testa bassa. Soddimo ci prova dalla distanza ma Aresti è bravo a distendersi sulla sua destra e bloccare. Gori all’87’ ha una buona occasione per il Frosinone, il giocatore arriva a rimorchio e scarica il destro, pallone alto non di molto. Sono quattro i minuti di recupero concessi dal direttore di gara. La Ternana si chiude bene dietro e non permette al Frosinone di avvicinarsi alla porta difesa da Aresti! Match terminato e vittoria importantissima per i padroni di casa in ottica salvezza. Il Frosinone perde un brutto match e rimane in zona playoff.

Il Frosinone parte subito forte nella ripresa con l’attaccante Mokulu che al 47′ salta Aresti ma trova il salvataggio sulla linea di Meccariello! Al 48′ risponde la Ternana con Falletti, il suo destro ad incrociare non trova la porta. Inizio entusiasmante di questa ripresa. Al 55′ punizione in attacco per la Ternana, ma il suo cross non trova saltatori. Palombi prova l’iniziativa personale al 59′ ma Bardi blocca la sfera. Ammonito al 64′ il nuovo entrato Soddimo per il fallo su Petriccione. Siamo al 66′, punizione per la Ternana, sulla palla va il solito Ledesma che trova sul palo lontano Palombi che di testa infila Bardi, Ternana in vantaggio! Dionisi prova subito a reagire per i suoi al 68′ ma la sua punizione viene murata da Ledesma. Ripartenza letale della Ternana, Palombi lancia Falletti che entra in area e salta Bardi che lo atterra. Rigore e giallo per il portiere del Frosinone, che occasione per gli ospiti al 70′. Sul dischetto Avenatti che cerca il tocco morbido, l’attaccante spiazza Bardi ma vede respinta dalla traversa la sua conclusione! Al 74′ ancora Palombi della Ternana trova il raddoppio! Cross di Petriccione dalla sinistra, pallone morbido per la testa di Palombi che ancora con la testa trafigge Bardi!

Al 23′ Germoni prova a spingere sulla fascia, ma i due cross vengono controllati bene dalla difesa del Frosinone. La gara è molto piacevole ma le due compagini non riescono a trovare ancora lo spunto vincente, siamo al 30′. Al 31′ buona occasione per il Frosinone, Sammarco arriva al cross per Mokulu che viene anticipato da Maccariello. Al 33′ prova Dionisi dalla distanza, ma Aresti blocca facilmente. Attacca ancora il Frosinone, al 38′ Dionisi prova ancora da fuori area, ma la sfera termina sul fondo. Frara al 39′ ha una grandissima occasione in area, ma il suo colpo di testa finisce al lato! Al 42′ Germoni deve abbandonare il match per un brutto colpo subito, entra Contini. Dopo 4′ di recupero decisi dall’arbitro le due squadre rientrano negli spogliatoi sul risultato di parità. Partita molto belle e intensa dove le due compagini si sfidano a viso aperto. Manca solo il gol.

Match importantissimo tra Ternana e Frosinone che si giocano rispettivamente la salvezza e l’accesso diretto in serie A. Dopo una partenza a ritmi bassi attacca il Frosinone con Mokulu che al 5′ viene fermato prima di entrare in area. Al 7′ il Frosinone chiede un fallo del portiere Aresti che abbatte Mokulu fuori area, ma l’arbitro giudica l’intervento regolare. Al 12′ rispondono i padroni di casa della Ternana con Ledesma che prova il destro dal limite ma la palla finisce sul fondo. Dopo 15′ partita molto intensa, l’occasione più importante resta quella sui piedi di Mokulu, le due squadre si affrontano a viso aperto. Al 18′ prova l’iniziativa personale Dionisi ma l’attaccante viene fermato prima di entrare in area. Anocra Dionisi al 19, ma il bomber viene fermato prima di entrare in area. Al 20′ Avenatti scaglia un mancino improvviso dal limite dell’area, pallone fuori di un soffio!

Si avvicina il fischio di inizio di Ternana Frosinone al Libero Liberati, dove va in scena la trentasettesima giornata del campionato di Serie B. Le due squadre hanno da poco concluso la fase di riscaldamento e a breve torneranno sul rettangolo verde per una gara che si preannuncia combattuta nonostante le differenze in classifica. Andiamo ora a leggere con quali schieramenti si affronteranno i rossoverdi e i ciociari. Ecco le formazioni ufficiali della partita. Ternana – Aresti, Zanon, Diakitè, Meccariello, Germoni, Petriccione Ledesma, Di Noia, Falletti, Avenatti, Palombi. Frosinone – Bardi, Gori, Frara, Maiello, Ariaudo, Dionisi, Mokulu, Sammarco, Terranova, Mazzotta, Krajnc.  

Si gioca oggi allo Stadio Liberati di Terni la gara Ternana-Frosinone valida per la trentasettesima giornata di Serie B. Sono tre i precedenti tra le due compagini con una vittoria per parte e un pareggio. Al Liberati l’unica altra gara giocata porta la vittoria del Frosinone 1-0 nell’aprile del 2015, gara decisa da un gol di Frara dopo appena sette minuti. le due gare giocate allo Stadio Matusa invece terminarono con uno 0-1, gol di Gavazzi, e un 1-1, reti di Ariaudo e Avenatti. Quest’ultima è stata la gara dell’andata che ha visto entrambe le compagini giocare ad altissimo livello senza però riuscire a portare a casa i tre punti. Staremo a vedere come andrà oggi. (agg. di Matteo Fantozzi)

La Ternana ospita il Frosinone in una delle partite più significative della 37^ giornata di Serie B: andiamo dunque a vedere qualche statistica circa queste due squadre che si affrontano in un match nel quale la posta in palio sarà davvero pesante. I ciociari in trasferta sono al secondo posto per punti fatti, ovvero venticinque in diciotto partite, con sei vittorie, sette pareggi e cinque sconfitte. I leoni biancazzurri hanno segnato diciotto gol e ne hanno presi diciassette lontano dal Matusa, dunque possiamo definire il Frosinone una squadra da trasferta. La Ternana grazie a tre successi consecutivi si è portata ad otto vittorie casalinghe, risalendo la china nonostante sette sconfitte fra le mura amiche. Le fere hanno segnato ventuno reti allo stadio Libero Liberati, dove in totale hanno raccolto ventisette punti, appena due in più di quelli ottenuti dal Frosinone in trasferta. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

La partita fra Ternana e Frosinone sarà diretta dal direttore di gara Eugenio Abbattista della sezione di Molfetta: al suo fianco nella 37^giornata di Serie B ci saranno il primo assistente Marco Bresmes della sezione di Bergamo, il secondo assistente Enrico Caliari della sezione di Legnago e il quarto uomo Armando Ranaldi della sezione di Tivoli. Per Abbattista le gare dirette in stagione per la cadetteria sono sedici, più un’apparizione in Serie A; il direttore di gara ha utilizzato 60 volte il cartellino giallo, con una media di tre ammonizioni per match, ed è pertanto uno degli arbitri meno severi. I cartellini rossi invece sono stati tre e un solo rigore è stato assegnato dal fischietto pugliese. Nella stagione corrente si conta un solo precedente tra Abbattista e la Ternana, diretta nella 11^ giornata contro il Cesena, mentre sono due i testa a testa con il Frosinone , incrociato nella settima giornata contro il Perugia e nel 18^ turno contro la salernitana. (agg Michela Colombo)

Sarà diretta dall’arbitro Abbattista; alle ore 15.00 di sabato 22 aprile lo stadio Libero Liberati ospita la partita valida per la 37esima giornata del campionato di Serie B 2016-2017. Ternana e Frosinone si affrontano in un match che è senza dubbio uno dei più interessanti di questo turno: i motivi sono molteplici. La Ternana, da quando sulla panchina siede Fabio Liverani, ha ripreso a credere nella salvezza e ha inanellato una serie di risultati che pur non avendola ancora portata fuori dalla zona caldissima le consentono di sperare in una salvezza che fino a qualche partita fa sembrava simile ad una utopia.

Il Frosinone di Marino invece ha fatto, come era nelle previsioni nonostante il profilo basso tenuto dall’ex tecnico di Catania e Udinese ad inizio stagione, un campionato di vertice ed è in piena lotta per la promozione diretta, vero obiettivo della società ciociara, desiderosa di tornare in Serie A subito e senza passare dalle difficoltà dei play-off. Come si vede la partita ha diversi spunti interessanti, non ultimo quello conseguente a come arrivano le due formazioni a questo confronto, molto importante per le ambizioni di entrambe.

La Ternana di Liverani al momento occupa la terzultima posizione con 36 punti e al momento sarebbe retrocessa. Tuttavia la squadra, sotto la guida dell’ex giocatore di Perugia e Lazio ha ritrovato entusiasmo e anche un pizzico di fortuna, come testimonia il prezioso e insperato 1 a 1 strappato a Chiavari contro l’Entella, stoppata da un goal fortunoso di Diakitè. Tuttavia la prestazione offerta contro la squadra ligure, seppure non ottimale dal punto di vista del gioco, ha confermato quel che si è percepito nelle ultime uscite, ovvero che la Ternana ha recuperato o forse ritrovato quel carattere e quell’agonismo che le sono mancati per larga parte della stagione e che l’hanno fatta sprofondare presto all’ultimo posto in solitaria.

Ora a Terni arriva il Frosinone, che dovrà stare molto attento e non guardare la differenza di classifica, perchè gli umbri stanno costruendo le proprie rinnovate speranze di salvezza proprio tra le mura amiche, dove nelle ultime tre partite hanno colto la bellezza di nove punti, mettendo sotto Trapani, Avellino e Salernitana, riuscendo quindi a dimostrare di potersela giocare anche con squadre, come quella di Bollini, che stanno lottando per altri obiettivi.

Il Frosinone non ha passato una bella Pasquetta, sconfitto nel fortino del Matusa dal Novara e dando modo ai piemontesi di rientrare in zona play-off e al Verona di Pecchia di agganciare il secondo posto. Ora i ciociari devono dividere l’ultima piazza che consente la promozione diretta in Serie A proprio con la squadra veneta e hanno visto la Spal allontanarsi. E proprio dopo il successo esterno ai danni della Spal sembra essersi spenta la luce alla squadra di Marino, che ha messo insieme la miseria di tre punti nelle ultime quattro uscite, consentendo al Verona di rifarsi sotto per l’obiettivo promozione diretta.

La squadra non appare oggettivamente in crisi di gioco e anche il match con il Novara ha confermato questa sensazione. Sembra più un momento storto, che però Marino deve riuscire a raddrizzare se non vuole buttare via la possibilità di arrivare in Serie A senza passare dai play-off.

Per quanto riguarda le formazioni che scenderanno in campo va detto che Liverani ha tutti a disposizione e quindi ha grande libertà di scelta su chi schierare. Appare tuttavia probabile che il tecnico decida da un lato di confermare il 3-5-2 con cui ha giocato a Chiavari e dall’altro di dare fiducia agli undici che sono scesi inizialmente in campo, con Diakitè e Ledesma chiamati a dare esperienza e sostanza a difesa e mediana. Marino sembra orientato a schierare ancora una volta il 4-3-3, ma rispetto al match con il Novara, che è stato segnato da alcuni errori difensivi, appare probabile qualche cambio in difesa, anche se il tecnico deve ancora fare delle valutazioni.

A riprova che il match tra Ternana e Frosinone appare assai equilibrato, vi è il fatto che una vittoria del Frosinone è quotata dalla Snai a 2,40 volte la cifra giocata, mentre un successo umbro è dato ad una quota non troppo distante, ovvero 3,30 volte la scommessa effettuata. Un pareggio viene invece pagato, sempre dalla Snai, a 3,00.

Ternana Frosinone sarà trasmessa in diretta tv dal bouquet satellitare: per tutti gli abbonati al pacchetto Calcio l’appuntamento è su Sky Calcio 2, con la possibilità di seguire la partita anche in diretta streaming video grazie all’applicazione Sky Go. Ricordiamo anche il programma Diretta Gol Serie B, che su Sky Sport 1 e Sky Supercalcio trasmette i gol e gli highlights in tempo reale da tutti i campi. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori