Diretta/ Fano Modena (risultato finale 0-0): nulla di fatto nello spareggio salvezza

- Mauro Mantegazza

Diretta Fano Modena: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone B è in programma domenica 23 aprile 2017

Taino_Zullo_Fano_lapresse_2017
Diretta Fano Arzignano (LaPresse)

, prevista per la 36^giornata di campionato pare davvero una gara decisiva, specialmente per le aquile: se infatti diamo un occhio alla graduatoria del girone B vediamo che i granata stazionano al penultimi gradino, da cui però sperano di allontanarsi il prima possibile. Lambizione dei gialloblu invece rimane quella di mettere in sicurezza la propria permanenza nella terza serie nella prossima stagione. L’unico precedente recente registrato tra Fano e Modena è quello del girone d’andata della stagione in corso: il risultato finale fu fissato su un deludente 0-0 giunto al termine di un match che offrì ben poco spettacolo. Vista limportanza del punti messi in palio in questo turno gli spettatori attendono per questa sera ben altro spettacolo. (agg Michela colombo) 

Fano e Modena tornano in campo nella 36^ giornata di Lega Pro in un vero e proprio scontro salvezza: vediamo quindi a confronto qualche numero relativo alle due squadre attese in campo alle ore 20.30. I marchigiani in casa hanno il peggior punteggio assieme ai cugini dell’Ancona: quattro vittorie e quattro pareggi, ai quali si sommano ben nove sconfitte interne. Il Modena in trasferta ha raggiunto una vittoria e un pareggio nelle ultime due, salendo a tre successi, quattro pari e dieci ko, mentre i gol fatti dai canarini fuori casa sono dieci. Le statistiche relative lo stato di forma recente premiano senza ombra di dubbio la formazione di Modena, che negli ultimi cinque incontri disputati ha raccolto ben 5 esiti utili di cui ben 3 vittorie: bilancio negativo per il Fano che nel medesimo tempo ha invece realizzato 2 sconfitte e tre pari. (agg Michela Colombo) 

Dallarbitro Matteo Proietti oggi, domenica 23 aprile 2017 alle ore 20.30, si gioca per la 36^ giornata del girone B di Lega Pro. Sarà una gara davvero interessante e non solo per le due compagini protagoniste. Infatti la sfida tra Fano e Modena sarà un crocevia fondamentale per capire chi andrà in serie D e soprattutto chi dovrà evitarla mediante i playout. Per evitare la retrocessione diretta al Fano servono punti in uno scontro quanto mai difficile contro un Modena che vive una buona fase della stagione. 

La squadra marchigiana pur non vivendo un momento eccellente vuole comunque tenersi lontana dal pericolo retrocessione diretta. Fano che quindi vuole provare a tenere lontano l’Ancona che al momento è ultimo e che già in questa giornata potrebbe ufficialmente dire addio alla Lega Pro in caso di vittoria del Fano. Modena che invece no corre grossi pericoli: fino a qualche settimana fa anche i canarini sembravano avviati verso la zona playout mentre ora si sono ripresi e non corrono pericoli particolari. Sarà una gara davvero ricca di motivazioni anche perché si capirà la reale forza di queste due squadre.

In casa Fano si pensa alla continuità visto che i marchigiani sono riusciti a mettere da parte l’ultimo posto che sembrava ormai certo. Il modulo sarà sempre il 4-3-1-2 con Menegatti in porta, Lanini, Torta, Zullo e Taino a comporre la linea di difesa. A centrocampo giocheranno invece Bellemo, Capezzani e Gabbianelli mentre il trequartista sarà Filippini. In attacco tandem esperto e di qualità con Germinale e l’ex Parma Melandri a provare a far male al Modena.

Quanto al Modena, con Eziolino Capuano sembra essere riuscito a risalire la china e poter progettare anche la prossima stagione. I canarini scenderanno in campo col 3-5-1-1. In porta ci andrà il giovane Manfredini mentre in difesa spazio per Fautario, Milesi e Ambrosini. A centrocampo agiranno da interni Schiavi, Giorico e Remedi con Popescu e Calamai sugli esterni. Mentre in attacco il Modena punterà tutto su Nolé e sulla velocità di Abou Diop.

La squadra marchigiana ha trovato nell’attacco i suoi elementi fondamentali in questa delicata fase del campionato. Melandri e Germinale garantiscono ottime giocate non solo sotto porta, ma anche per rifornire i compagni con palloni interessanti. Ci sarà da capire come sarà l’approccio alla gara con il Modena che sulla carta non è delle più semplici. Proprio i canarini hanno in Diop un elementi di grande velocità e che può spaccare in due le squadre avversarie. L’esperienza di uno come Nolé fa il resto visto che trova il gol con facilità e può essere letale vista la sua ottima visione di gioco e per gli inserimenti.

Passando alle quote per le scommesse, la vittoria del Fano viene quotata da Bwin a 2.20 mentre il pareggio a 3.50. Lo stesso bookmaker quota la vittoria dei canarini emiliani a 2.50, dimostrazione che sarà una gara tirata.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Fano Modena sarà trasmessa in diretta streaming video dal sito internet sportube.tv; da questanno il servizio del canale web Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal portale oppure il singolo evento. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori