DIRETTA / Forlì Bassano (risultato finale 0-2): colpo playoff per i veneti

- Mauro Mantegazza

Diretta Forlì Bassano: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone B è in programma domenica 23 aprile 2017

stadiomorgagni_forli_legapro_lapresse_2017
Diretta Forlì Fano (Foto LaPresse)

Si gioca tra pochi minuti la partita del girone B tra Forlì e Bassano, sfida che si annuncia di grande interesse  e dove i punti messi in palio risultano fondamentali per entrambe le squadre: i romagnoli infatti partono dalla 17^ posizione e lottano per la salvezza, mentre i giallorossi vogliono mettere al sicuro la propria presenza nel tabellone play off promozione. Negli ultimi 5 precedenti occorsi tra Forlì e Bassano si contano 2 successi per i lombardi e una sola affermazione dei romagnoli, raccolti dal 2012 a oggi. Lultimo testa a testa risale come è chiaro al match di andata della stagione in corso di Lega Pro dove il tabellone fu fissato sul 2-2 grazie alla doppietta di Tentoni per i romagnoli e ai gol di Maistrello e Laurenti per la squadra veneta. (agg Michela Colombo) 

Andiamo a vedere qualche statistica aggiornata relativa al match tra Forlì e Bassano che sta per avere luogo nella 36^ giornata di campionato. I romagnoli fra le mura amiche hanno registrato un andamento claudicante e non vincono da quasi due mesi: in totale lo score recita cinque vittorie, quattro pareggi e otto sconfitte. Il Bassano in trasferta ha ottenuto appena due vittorie, alle quali si sommano otto pareggi e sette sconfitte: fino ad oggi i veneti hanno messo a segno quindici reti e ne hanno incassate 30. Nel periodo medio lungo i numeri relativi allo stato di forma non premiano entrambe le compagini: il Bassano negli ultimi 10 incontri disputati ha realizzato appena una sola vittoria  e 2 pareggi, mentre nel medesimo periodo il Forlì ha raccolto 1 vittoria e 5 pareggi. (agg Michela Colombo) 

Dallarbitro Andrea Zingarelli oggi, domenica 23 aprile 2017 alle ore 20.30, sarà una sfida molto delicata tra le due formazioni impegnate nel girone B del campionato di Lega Pro, giunto ormai a tre giornate dalla conclusione della regular season. I padroni di casa sono nel pieno del gorgo della lotta per non retrocedere. Dopo un inizio di girone di ritorno molto incoraggiante, i forlivesi sono andati incontro ad un calo forse fisiologico, pagando lo sforzo compiuto per recuperare dopo il disastroso inizio di campionato. 

Dopo la sconfitta in casa contro la Maceratese il Forlì non è andato oltre lo zero a zero contro il Teramo, ritrovandosi a tre punti di distanza dalla salvezza diretta, e restando proprio dietro agli abruzzesi che hanno così impedito il sorpasso al quintultimo posto. Il Bassano Virtus sta invece lottando per strappare almeno in posto nei play off, in una stagione in cui i veneti, pur partendo con discrete ambizioni, non sono stati all’altezza delle grandi del campionato, andando a perdere contatto anche con la zona play off e mantenendo al momento un solo punto di vantaggio sul Santarcangelo: la partecipazione alla post season sarebbe ormai solo una questione di prestigio, visto che difficilmente il club vicentino potrebbe puntare, a livello tecnico, alla scalata alla Serie B, anche se la formula particolare dei play off lascia comunque aperta la porta a ogni possibile ambizione.

Le probabili formazioni del match sono le seguenti: il Forlì impiegherà Turrin dietro la difesa a quattro composta dalla corsia laterale di destra alla corsia laterale di sinistra da Adobati, Carini, Conson e Sereni. A centrocampo ci sarà un consolidato terzetto, con il macedone Alimi, Spinosa e Ferretti, alle spalle del trequartista Capellini, che proverà a portare spunti, idee e imprevedibilità al tandem Succi-Tonelli in attacco. La risposta del Bassano Virtus sarà affidata a Rossi estremo difensore alle spalle di Formiconi, Pasini, Bizzotto e Crialese, che dall’out di destra all’out di sinistra andranno a formare la linea difensiva a quattro.

Doppio playmaker arretrato nello schema dei veneti, con Laurenti e Bianchi schierati alle spalle dei tre incursori Minesso, Candido e Fabbro (autore del gol decisivo nella vittoria contro il Parma), mentre Grandolfo sarà schierato nel ruolo di unica punta come terminale offensivo.

Moduli invariati per le due formazioni rispetto alle ultime uscite: 4-3-1-2 per il Forlì di Gadda, 4-2-3-1 per il Bassano Virtus di Bertotto. I veneti battendo il Parma nella giornata pre-pasquale hanno dimostrato di voler chiudere il campionato con orgoglio e partecipare in ogni caso ai play off. Il Forlì però vede di nuovo il pericolo retrocessione molto vicino e non potrà più sbagliare, dopo aver mancato a Teramo una grande occasione.

I bassanesi sono messi meglio in classifica e soprattutto sono reduci da un importante risultato contro il Parma, una vittoria che ha un po’ scosso dal torpore la squadra. I bookmaker valutano comunque più probabile la vittoria dei padroni di casa affamati di punti salvezza, con Sisal Matchpoint che quota 2.50 il segno ‘1’ mentre Snai propone a 3.00 la quota per l’affermazione esterna, infine l’eventuale pareggio viene quotato 3.10 da Paddy Power.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Forlì Bassano sarà trasmessa in diretta streaming video dal sito internet sportube.tv; da questanno il servizio del canale web Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal portale oppure il singolo evento. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori