Diretta/ Maceratese Teramo (risultato finale 0-0): occasione persa per due

- Mauro Mantegazza

Diretta Maceratese Teramo: info streaming video Sportube, probabili formazioni, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone B è in programma domenica 23 aprile 2017

maceratese_legapro_lapresse_2017
Diretta Maceratese Teramo - LaPresse

Questo pomeriggio Maceratese  e Teramo si giocano la maggior parte del proprio campionato in questa intensa 36^ giornata: stando alla classifica del girone B infatti i padroni di casa allHelvia Recina sono 12^ con serie possibilità di una piazza ai prossimi playoff promozione, mentre gli ospiti dovranno oggi assicurarsi la permanenza nella terza serie nella prossima stagione. Sono tre i precedenti recenti registrato tra Maceratese  e Teramo, tutti raccolti nel campionato regolare di Lega Pro dal 2015 a oggi in cui si contano due vittorie per  i marchigiani e un pareggio.  Lultimo testa a testa tra le due compagini risale al girone di andata della stagione di Lega Pro in corso dove la Maceratese riuscì ad affermarsi in trasferta per 1-0 grazie al goldi Palmieri. Laltra vittoria marchigiana risale invece alla scorsa stagione, dove la Maceratese vinse in casa per 3-2. (agg Michela Colombo) 

La Maceratese affronterà il Teramo tra poche ore, con lobiettivo dichiarato di mettere a bilancio tre punti utili per accedere al prossimo tabellone dei playoff. vediamo quindi qualche statistica a confronto tra le due squadre: i marchigiani registrano però un rendimento casalingo deficitario con cinque vittorie, otto pareggi e quattro sconfitte, con quindici gol fatti e quattordici reti subite. Il Teramo zoppica in trasferta, anche se viene da due risultati utili di fila: gli abruzzesi hanno conquistato tre vittorie e quattro pareggi lontano dal Bonolis, perdendo dieci volte. Benché la classifica veda gli ospiti in posizione sfavorevole, i numeri sullo stato di forma nel breve periodo premiano proprio il Teramo che negli ultimi 5 match disputati hanno raccolto 2 vittorie e 2 pareggi: bilancio appena negativo per la Maceratese invece che nel medesimo periodo ha raccolto 2 sconfitte e due successi. (agg Michela Colombo) 

Dallarbitro Lorenzo Bertani oggi, domenica 23 aprile 2017 alle ore 16.30, sarà una partita valida per la 36^ giornata di Lega Pro, girone B. Allo stadio Helvia Recina di Macerata si sfideranno i padroni di casa della Maceratese e gli ospiti del Teramo. Sarà un match fra due squadre che in questo finale di stagione cercheranno di rincorrere obiettivi diversi. Il Teramo è in lotta per evitare di disputare i play-out. 

Al momento gli abruzzesi sono al sedicesimo posto e dovrebbero prendere parte agli spareggi per non retrocedere. Tuttavia nelle ultime settimane hanno avuto una crescita esponenziale dal punto di vista del gioco e dei risultati, e potrebbero trovare l’ultimo guizzo nelle restanti giornate per raggiungere la salvezza diretta. La Maceratese invece sta combattendo, sportivamente parlando, per entrare fra le 28 squadre che si giocheranno la promozione attraverso i play-off. I marchigiani sono ad un solo punto di distanza dal decimo posto occupato dal Bassano Virtus, a pari merito con i romagnoli del Santarcangelo. Una situazione molto ingarbugliata, che si risolverà solo nell’ultima giornata di campionato.

Le formazioni saranno sostanzialmente quelle viste nelle precedenti giornate, visto che i tecnici non vogliono togliere le certezze acquisite ai propri calciatori. Il tecnico della Maceratese Federico Giunti utilizzerà il modulo di gioco 4-3-3, avvalendosi dell’estremo difensore Forte. I due terzini saranno Ventola e Sabato, mentre giocheranno da difensori centrali Gattari e Marchetti. A centrocampo il mediano sarà il capitano Quadri e le due mezzali De Grazia e Malaccari. In attacco sulle fasce ci saranno Franchini e Turchetta, e come punta centrale il bomber Colombi.

Guido Ugolotti, allenatore del Teramo, rimetterà la squadra sul terreno di gioco con il collaudato modulo 4-2-3-1. Il portiere titolare sarà Narciso, sotenuto dal lavoro dei difensori Sales e Karkalis sulle fasce e Caidi e capitan Speranza nel mezzo. A centrocampo i due interditori saranno Ilari e Amadio; in posizione più avanzata ci saranno il trequartista Masocco e i due uomini di fascia Tempesti e Di Paolantonio. A completare l’undici titolare ci sarà il capocannoniere della squadra, Sansovini.

La vittoria deve essere l’unico obiettivo per entrambe le compagini, che cercheranno fin da subito d’impostare il proprio ritmo. Entrambe utilizzeranno molto le corsie esterne, cercando di sfruttare la velocità e la qualità delle ali d’attacco. Il Teramo conta molto su Sansovini e sul suo fiuto del gol, uno delle armi che può portare alla salvezza diretta. La Maceratese invece ha bisogno di un ultimo sforzo collettivo per disputare i play-off, pertanto cercherà di giocare di squadra, utilizzando un fraseggio molto prolungato e armonioso.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Maceratese Teramo sarà trasmessa in diretta streaming video dal sito internet sportube.tv; da questanno il servizio del canale web Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal portale oppure il singolo evento. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori