Video/ Cittadella Carpi (4-1): highlights e gol della partita (Serie B 2016-2017, 37^ giornata)

- La Redazione

Video Cittadella Carpi (4-1): highlights e gol della partita della Serie B 2016-2017, valida per la 37^ giornata. Le immagini salienti del match al Tombolato (22 aprile 2017)

pallone serie b
Sorteggio Calendario Serie B (LaPresse, repertorio)

Il Cittadella vince 4-1 contro il Carpi. Ospiti avanti con Mbakogu, pareggio di Arrighini e sorpasso di Iori su rigore prima dellintervallo. Nella ripresa Carpi subito in 10 per lespulsione di Struna, Valzania e Paolucci (penalty) chiudono i conti. Nel finale cartellino rosso anche per Gagliolo. In classifica il Cittadella sale al quarto posto a quota 57 punti. La squadra di Castori resta invece allottavo posto, a pari punti con la Virtus Entella. Cittadella in campo con il 4-3-1-2. Tra i pali Alfonso, linea difensiva composta da Salvi, Pelagatti, Varnier e Martin. A centrocampo troviamo Valzania, Iori e Bartolomei mentre in avanti ecco Iunco a supporto di Arrighini e Litteri. Il Carpi risponde con il 4-4-2. In porta Belec, davanti a lui Struna, Poli, Sabbione e Gagliolo. Fascia destra occupata da Letizia, in mediana ci sono Bianco e Lollo, sul lato sinistro Di Gaudio. In attacco la coppia Concas-Mbakogu. Arbitra l’incontro il signor Saia della sezione AIA di Palermo. Prima dell’inizio viene osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Michele Scarponi, ciclista deceduto quest’oggi.

In pochi minuti il Carpi passa in vantaggio in maniera piuttosto rocambolesca. Concas conclude in porta ma il suo tiro viene rimpallato finendo sulla testa di Mbakogu che con grande opportunismo spinge il pallone in rete sbloccando subito il risultato. Dopo il gol subito i veneti provano a reagire ma inizialmente il Carpi tiene a bada gli avversari. Il Cittadella cerca una chance da calcio di punizione ma non riesce a concludere. Di Gaudio risponde mettendo un interessante pallone in mezzo ma Alfonso esce e fa sua la sfera. Al 16esimo i padroni di casa si rendono pericolosi. Pelagatti impatta bene di testa ma la palla viene bloccata a terra da Belec. Arriva nel frattempo il primo ammonito del match. Si tratta del brindisino Antimo Iunco. Poco dopo gol del Cittadella. Martin crossa in area dalla sinistra. La palla passa, la difesa del Carpi si fa sorprendere e Arrighini tutto solo stoppa e batte Belec con un diagonale preciso. Dopo la rete dell’1-1 la squadra di Venturato sembra giocare con maggior fiducia impostando azioni rapide e travolgenti. Il Carpi resiste fermando la pressione dei padroni di casa che frenano pazientando in attesa delle mosse avversarie. Alla mezzora cartellino giallo per Martin. Il Cittadella spinge riuscendo a gestire meglio il pallone rispetto agli avversari. Palla per Iunco che si gira, conclusione smorzata che per poco non beffa Belec. Al 37esimo rigore per i padroni di casa per un fallo in area di Poli, dunque ammonito. Dal dischetto si presenta Iori che spiazza Belec e firma la rete del sorpasso. Il Carpi prova subito a reagire allargando il gioco sulle fasce. Sui cross che arrivano dall’esterno Alfonso si destreggia bene recuperando tutti i palloni. Nel finale di tempo il Cittadella frena la reazione del Carpi. Le due squadre infine attendono l’intervallo per rigenerarsi.

Castori effettua una sostituzione durante l’intervallo. Rimane negli spogliatoi Poli, entra al suo posto Lasagna. A inizio ripresa il Carpi ci prova ma il Cittadella chiude gli spazi con massima efficacia. Mbakogu è costretto a una simulazione alquanto ridicola: giallo per lui. Il Carpi gioca con nervosismo, il Cittadella usa la testa. Struna perde la brocca e viene espulso direttamente dall’arbitro. Lo sloveno si mette a insultare l’arbitro che giustamente lo spedisce sotto la doccia. Poco dopo Litteri verifica se l’arbitro, Saia, stesse scherzando. No. Cartellino giallo pure per lui. Momento duro per gli ospiti. Lasagna prova a raddrizzare la contesa. L’attaccante si gira e conclude in porta, palla di poco a lato. Sostituzione per il Carpi: fuori Jerry Mbakogu, dentro Jelenic. Anche Venturato tira fuori un attaccante già ammonito. Esce Litteri, entra Strizzolo. Al 67esimo il Cittadella trova il 3-1. Pasticcio di Concas, ne approfitta Arrighini che va via in contropiede e appoggia per Valzania che con un cioccolatino batte Belec in uscita. Cambio Cittadella, fuori Iunco e dentro Schenetti. Il Cittadella amministra provando a far scorrere in maniera innocua il cronometro. Castori a questo punto tenta il tutto per tutto. Fuori Di Gaudio e dentro Beretta. Ammonito nel frattempo Schenetti. Cambio Cittadella, fuori Valzania, dentro Paolucci. Il Carpi prova a sparare le ultime cartucce a disposizione. Concas ci prova dalla distanza ma la palla si alza troppo finendo sopra la traversa. Qualche istante dopo Lasagna sfugge via e tira in porta, palla sull’esterno. All’89esimo il Cittadella trova un altro calcio di rigore. Paolucci se lo conquista e lo realizza fissando il risultato sul definitivo 4-1. La partita del Carpi si chiudera in 9 uomini a causa dell’espulsione di Gagliolo nei minuti di recupero. (Francesco Davide Zaza)




© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori