CADUTA SAGAN / Video, Fiandre: ecco il vero motivo dell’incidente

- Matteo Fantozzi

Caduta Sagan, Video, Fiandre: il ciclista aveva destato polemica per il suo incidente. Non si capiva il motivo fino a che sono spuntate le immagini di questo amatore che chiariscono tutto.

Peter Sagan Mondiali ciclismo
Diretta Mondiali ciclismo: Peter Sagan, tre volte iridato - LaPresse

Durante la fuga delle Fiandre di ciclismo c’è stata la caduta di Peter Sagan che ha così perso la gara. Il ciclista ha agganciato con il manubrio una giacca posizionata sulle transenne ed è finito a terra. Ha travolto anche l’avversario Van Avermaet che era tra i favoriti per la vittoria finale. Nonostante questo non sono arrivate polemiche da Van Avermaet che comunque sa bene quali sono i rischi di questo mestiere. Peter Sagan alla fine è riuscito ad arrivare al traguardo, ma l’ha fatto con ben tre minuti di ritardo. Infatti ha dovuto attendere l’arrivo della bici sostitutiva che gli ha impedito di essere rapido come avrebbe voluto. Per fortuna però il ciclista non si è infortunato ed è potuto uscire da questa situazione senza nessun tipo di conseguenza fisica, ma solo con il dispiacere per come sono andate effettivamente le cose.

Si era alzato un grande polverone attorno alla caduta di Peter Sagan nella corsa di ciclismo delle Fiandre. Il ciclista ha provato l’attacco sull’Oude Kwaremont per cercare di diminuire quella che era la distanza che lo separava da Philippe Gilbert. All’improvviso Sagan è andato a terra e i video della diretta non hanno chiarito la situazione nemmeno di fronte a numerosi replay da diverse angolazioni. C’è stato anche qualcuno che ha accusato l’organizzazione di aver disposto in maniera errata le transenne, causando quindi la caduta proprio di Peter Sagan. Oggi però è spuntato un video che ha chiarito tutta la situazione, mostrandoci il vero motivo della caduta di Sagan. Il ciclista infatti è andato a terra in quanto ha agganciato in maniera sfortunata col manubrio una giacca appesa sulle transenne. Un episodio sfortunato che è costato la gara al ciclista che così è stato costretto a veder fuggire gli altri e ad alzare bandiera bianca.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori