INTER SAMPDORIA / Probabili formazioni: Brozovic si gioca una maglia. Quote, ultime novità live (Serie A 2017)

Probabili formazioni Inter Sampdoria: le quote e le ultime novità live sulla partita che si gioca allo stadio Giuseppe Meazza per la trentesima giornata del campionato di Serie A

03.04.2017 - Claudio Franceschini
Sampdoria_Inter_esultanza_lapresse_2017
Diretta Sampdoria-Inter, LaPresse

Inter-Sampdoria inizia ormai tra poco: nelle formazioni che si affronteranno a San Siro cè un probabile cambio dellultima ora in casa nerazzurra. Sembra infatti che Stefano Pioli abbia deciso di lanciare dal primo minuto Marcelo Brozovic, che agirà davanti alla difesa in compagnia dellormai insostituibile Gagliardini; ad andare in panchina dunque sarà Geoffrey Kondogbia, rilanciato dal tecnico emiliano dopo una prima stagione piuttosto anonima. Brozovic ha giocato lultima da titolare nella sconfitta interna contro la Roma, il 26 febbraio; una ricaduta al piede infortunato contro la Juventus lo ha costretto al forfait di Cagliari, tornato a disposizione è comunque rimasto in panchina nel 7-1 allAtalanta giocando uno spezzone (14 minuti) sul campo del Torino. Per lui questanno ci sono 17 presenze in campionato: i gol sono 3, con tanto di doppietta segnata contro il Genoa lo scorso 11 dicembre. Da allora Brozovic non ha più segnato; il suo contributo resta comunque importante per lInter che corre verso lEuropa, di fatto possiamo parlare di un titolare aggiunto che, dopo essere stato sullorlo della cessione, ha poi rinnovato il contratto ed è riuscito a dare una svolta alla sua stagione. (agg. di Claudio Franceschini)

Andiamo a scoprire nelle probabili formazioni di Inter Sampdoria quali sono i giocatori diffidati delle due squadre, che saranno dunque squalificati se e quando riceveranno il prossimo cartellino giallo. LInter ha sotto diffida due giocatori: si tratta di Gary Medel e Jeison Murillo. I due sudamericani sono dunque a rischio per la trasferta di domenica prossima sul campo del Crotone, senza dimenticare che fra due settimane ci sarà il derby del sabato di Pasqua, che avrà grande importanza per i nerazzurri. Più pesante la situazione dei diffidati in casa Sampdoria, perché i blucerchiati hanno a rischio squalifica Karol Linetty, Edgar Barreto, Jacoo Sala e Luis Muriel, comunque assente per infortunio. Mister Marco Giampaolo dovrà in ogni caso dosare le forze in vista del lunch match di domenica prossima, che metterà la Sampdoria di fronte alla Fiorentina. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Nel posticipo l’Inter se la vedrà con la Sampdoria: vediamo quali potrebbero essere i migliori giocatori al Meazza in base alle statistiche individuali di questo campionato. Il calciatore nerazzurro che può vantare il maggior numero di gol è naturalmente l’argentino Mauro Icardi, capitano dellInter e grande ex della partita, autore di venti reti nella Serie A 2016-2017. Il numero 9 dei nerazzurri è anche uno dei due giocatori dellInter con più assist, dal momento che ne ha forniti otto, al pari di Antonio Candreva. Un dato significativo come risposta a chi lo accusa di partecipare poco alla manovra della squadra di mister Stefano Pioli. In casa Sampdoria domina dal punto di vista realizzativo il colombiano Luis Muriel, salito in doppia cifra a quota dieci che sarà però indisponibile contro i nerazzurri. A Muriel spetta anche la palma di miglior assist man dei blucerchiati visto che ne ha forniti cinque: sarà unassenza decisamente pesante per gli ospiti di mister Marco Giampaolo. (agg. di Mauro Mantegazza)

Nella sfida Inter-Sampdoria sicuramente vivremo una gara di grandi emozioni, con diversi calciatori che proveranno a mettersi in mostra. Tra i nerazzurri ovviamente attenzione al grande ex di turno e cioè Mauro Icardi, pronto a prendersi la testa della classifica dei capocannonieri dove ha segnato venti gol, a meno tre da Andrea Belotti ed Edin Dzeko. Proprio in blucerchiato è esploso Maurito, arrivato dalla cantera del Barcellona. Con i tifosi blucerchiati non si è lasciato benissimo e già in passato ha polemizzato con la curva dopo alcuni gol segnati. Dall’altra parte invece il calciatore migliore del momento è lo svizzero Bruno Fernandes. Questi è un trequartista vecchio stampo e nonostante un fisico non proprio importante ha tiro da fuori e grande tecnica. Sicuramente può fare la differenza con i suoi strappi anche grazie a un piede molto educato. (agg. di Matteo Fantozzi)

Chiude la giornata Inter-Sampdoria, con Stefano Pioli e Marco Giampolo che devono sciogliere alcuni dubbi nelle probabili formazioni. Tra i nerazzurri Gary Medel dovrebbe essere ancora una volta favorito su Jeison Murillo. Dietro le punte invece Ever Banega, in netta crescita, dovrebbe essere ancora preferito a Joao Mario. Dall’altra parte invece Jacopo Sala ha riconquistato il posto da titolare anche se Bereszynski rimane comunque un calciatore che può competere con lui per il posto da titolare. In mezzo al campo invece Praet sembra nettamente favorito per partire dall’inizio su Linetty, ormai scavalcato nelle gerarchie. Dietro le punte invece Bruno Fernandes rimane avanti su Ricky Alvarez. Davanti invece il ballottaggio è tra Ante Budimir e Schick per giocare vicino a Fabio Quagliarella visto che Luis Muriel si è fatto male in nazionale e ne avrà ancora per un bel po’. (agg. di Matteo Fantozzi)

Chiude la trentesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017: squadre in campo alle ore 20:45 di lunedì 3 aprile per una partita che ormai conta esclusivamente per i nerazzurri. Quinta in classifica e appaiata allAtalanta, lInter vuole confermare la sua posizione o provare a migliorarla per andare in Europa; la terza piazza, che vorrebbe dire playoff di Champions League, tutto sommato è ancora possibile ma da qui in avanti la squadra di Stefano Pioli non dovrà più sbagliare, a cominciare dalla sfida interna contro una Sampdoria che non ha più niente da chiedere al suo campionato, se non provare ad arrivare oltre quota 50 punti in campionato (difficilmente si arriverà ai 60). Andiamo dunque, mentre aspettiamo il calcio dinizio della sfida di San Siro, a leggere quali sono i dubbi e le certezze dei due allenatori analizzando nel dettaglio quelle che sono le probabili formazioni di Inter-Sampdoria.

Per Inter-Sampdoria, valida per la trentesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, le quote previste dalla Snai ci danno le seguenti informazioni: la vittoria dellInter (segno 1) vale 1,33, il pareggio (segno X) è quotato 5,25 mentre la vittoria della Sampdoria (segno 2) vi permetterà di vincere 9,00 volte la somma che avrete deciso di investire.

LInter scende in campo con il solito 4-2-3-1, nel quale non ci sono defezioni: Stefano Pioli dovrebbe aver già scelto anche gli uomini che formeranno la sua formazione titolare, forse la sola eccezione è rappresentata dalla difesa dove DAmbrosio e Murillo si contendono una maglia per affiancare Miranda e Medel. In caso a essere favorito sia il colombiano, DAmbrosio potrebbe comunque tornare utile nellundici di partenza: potrebbe infatti essere schierato come laterale a sinistra in luogo di Ansaldi, che però ultimamente ha ritrovato spazio e minuti importanti. A centrocampo giocheranno naturalmente Gagliardini e Kondogbia; da valutare però Brozovic, che è rientrato in anticipo dagli impegni con la Croazia e dunque si è allenato di più. Il numero 77 può giocare anche sulla trequarti, ma qui è difficile ipotizzare che uno tra il connazionale Perisic e Banega, diventato quasi un uomo in più, possa essere lasciato fuori. Davanti ci sarà Mauro Icardi, uno dei tanti ex di questo incrocio tra nerazzurri e blucerchiati.

La Sampdoria deve fare a meno di Luis Muriel, infortunatosi in nazionale: il problema per Marco Giampaolo è che anche Schick, il suo sostituto, ha lavorato a parte e non è in formissima. Il ceco ce la dovrebbe comunque fare; per lui questa è una grande occasione per dimostrare di poter essere un titolare fisso in questa squadra, dopo le ottime cose fatte vedere entrando dalla panchina. Qualora Giampaolo dovesse decidere che anche Schick non possa essere rischiato, a giocare al fianco di Quagliarella potrebbe essere Budimir; il croato però ha trovato ben poco spazio in stagione, dunque cè anche la soluzione di avanzare uno tra Ricky Alvarez e Bruno Fernandes facendo giocare laltro come trequartista, oppure di cambiare del tutto modulo e agire con il 4-2-3-1, lasciando dunque Quagliarella da attaccante centrale e allargando i due di cui sopra per favorire Praet dietro la punta. Si vedrà; con il modulo tradizionale Praet si giocherà il posto con Barreto e Linetty, in mezzo al campo invece agirà Lucas Torreira. Difesa classica: Sala e Regini giocheranno sulle corsie, Silvestre – passato dallInter senza lasciare troppe tracce – sarà invece al centro con Skriniar a protezione del portiere Viviano.

1 Handanovic; 33 DAmbrosio, 17 Medel, 25 Miranda; 87 Candreva, 5 Gagliardini, 7 Kondogbia, 15 Ansaldi; 19 Banega, 44 Perisic; 9 Icardi

A disposizione: 30 Carrizo, 21 Santon, 20 Sainsbury, 24 Murillo, 2 Andreolli, 55 Nagatomo, 77 Brozovic, 11 Biabiany, 6 Joao Mario, 96 Gabriel Barbosa, 23 Eder, 8 Palacio

Allenatore: Stefano Pioli

Squalificati: –

Indisponibili: –

2 Viviano; 22 Sala, 26 Silvestre, 37 Skriniar, 19 Regini; 8 E. Barreto, 34 Torreira, 18 Praet; 10 Bruno Fernandes; 27 Quagliarella, 14 Schick

A disposizione: 1 Puggioni, 30 W. Falcone, 24 Bereszynski, 17 Palombo, 4 L. Simic, 20 Pavlovic, 5 Dodò, 16 Linetty, 21 Cigarini, 23 Djuricic, 11 R. Alvarez, 47 Budimir

Allenatore: Marco Giampaolo

Squalificati: –

Indisponibili: Muriel

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori