DIRETTA/ Carrarese Alessandria (risultato finale 0-1): la capolista riparte con Barlocco

- Claudio Franceschini

Diretta Carrarese Alessandria: streaming video Sportube.tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per il girone A di Lega Pro 2017 (33esima giornata)

alessandria_legapro_lapresse_2017
Diretta Alessandria-Piacenza, LaPresse

Carrarese-Alessandria 0-1: è una vittoria fondamentale quella dei grigi, che riprendono la marcia che si era bruscamente interrotta con la sconfitta interna contro la Giana Erminio. Allo stadio dei Marmi basta il gol realizzato dal terzino sinistro Barlocco: una rete arrivata nel primo tempo, lAlessandria per tutta la partita ha provato a raddoppiare ma ha comunque palesato tutte le difficoltà (soprattutto mentali= di questo periodo, non riuscendo a chiudere il match. Alla fine quello che contava era vincere, e la vittoria è arrivata: a dover rispondere adesso sono Cremonese e Arezzo, impegnate a minuti nelle due partite serali. La Carrarese invece si fa riprendere dal Tuttocuoio: a oggi sarebbe costretta a giocare i playout per non retrocedere, si tratta della terza sconfitta nelle ultime cinque per i toscani. (agg. di Claudio Franceschini) 

Siamo arrivati all’ora di gioco di Carrarese-Alessandria e il risultato è di 0-1, una gara valida per la trentatreesima giornata di Lega Pro Gruppo A. La capolista ha sbloccato la gara con una giocata di Barlocco al minuto trentadue. Non ci sono state poi tante emozioni da una parte e dall’altra in una partita in cui gli ospiti hanno dimostrato ancora una volta la loro superiorità territoriale e anche la grande fisicità in mezzo al campo. L’arbitro ha tirato fuori tre cartellini gialli dall’inizio del match per Celjak degli ospiti e per Migliavacca e Cristini degli ospiti. Staremo a vedere se in questa mezzora finale la Carrarese riuscirà a riaprire una gara che sembra essere comunque già destinata a questo risultato. L’Alessandria infatti è una squadra forte e costante che non sbaglia mai una partita. (agg. di Matteo Fantozzi) 

Carrarese-Alessandria 0-1: preziosissimo vantaggio da parte della squadra di casa che allintervallo conduce sulla formazione di casa. Il marcatore è il giocatore che non ti aspetti: nè Bocalon nè Pablo Gonzalez, bensì il terzino sinistro Luca Barlocco, che è stato molto bravo a seguire una ripartenza condotta dallo stesso Gonzalez e da Nicco, toccando in porta da pochi passi sullassist dellattaccante. LAlessandria aveva già avuto una straordinaria occasione al 17 minuto, quando Nicco aveva trovato Fischnaller solo davanti a Lagomarsini che però era stato bravissimo a deviare in angolo. Lo stesso Fischnaller al 41 minuto ha sfiorato il raddoppio con una strepitosa conclusione con il destro che ha trovato lincrocio dei pali; unopportunità per segnare lha avuta anche la Carrarese, con Galloppa che al 22 minuto ha lasciato partire un cross per Gentili. Torre aerea per Miracoli, che da pochi passi avrebbe segnato ma non è riuscito ad arrivare sul pallone nonostante una scivolata alla disperata. LAlessandria in questo momento torna ad allungare sulla Cremonese, ma la partita non è finita e quindi staremo a vedere quello che succederà nel secondo tempo. (agg. di Claudio Franceschini) 

Nella 33^giornata del girone A, la capolista Alessandria sarà ospite della Carrarese: lobbiettivo dichiarato dei grigi sono i tre punti per rimettere in sicurezza la prima piazza della classifica, dopo la sconfitta contro la Giana Erminio. Secondo le ultime statisticheaggiornate i toscani, che approcciano il match dalla 15^posizione, sono in lotta per la salvezza e al momento sarebbero salvi grazie ad un ottimo attacco, che ha realizzato ben 40 reti. Non si può affermare lo stesso per la difesa, che è stata punita in 49 occasioni fino ad ora. L’Alessandria ha il maggior numero di vittorie, avendo vinto venti partite, soprattutto grazie alla miglior difesa, con 28 reti al passivo: l’attacco dei grigi non è il migliore del girone, ma si sta facendo valere con 56 gol realizzati è un gioco corale ben rodato. Come detto la formazione piemontese al momento non è così costante nei risultati come a inizio stagione: nei numeri relativi allo stato di forma i grigi hanno ottenuto  solo quattro vittorie negli ultimi 10 match disputati, mentre la Carrarese approda allo stadio di casa avendo alle spalle due esiti utili di seguito. (agg Michela Colombo) 

Carrarese-Alessandria sarà sicuramente una delle sfide più emozionanti e di maggiore interesse del girone A della Lega Pro. Entrambe le formazioni in campo nel tardo pomeriggio di oggi vogliono vincere: infatti la Carrarese vuole allontanarsi dalla zona calda della classifica, perché la zona play-out è dietro di un solo punto, mentre l’Alessandria ha bisogno di una vittoria per confermarsi al primo posto che dopo la sconfitta interna di sabato non è più così saldo. Solo tre sono i precedenti incontri tra queste squadre e sono a favore dei grigi piemontesi: contiamo infatti due vittorie per l’Alessandria a fronte di una affermazione della Carrarese, mentre mancano per ora i pareggi. All’andata fu la squadra di mister Braglia a vincere per 2-1 in casa grazie ai gol siglati da Gonzalez, una doppietta che dunque regalò la vittoria allAlessandria, mentre Torelli segnò il gol della bandiera della Carrarese, che tornò però senza punti dal Moccagatta. (aggiornamento di Mauro Mantegazza) 

diretta dall’arbitro Edoardo Paolini, va in scena allo stadio dei Marmi martedì 4 aprile alle ore 18:30, valida per la trentatreesima giornata del girone A di Lega Pro 2016-2017. La Carrarese nelle ultime giornate ha mostrato alcuni miglioramenti rispetto al recente passato. I toscani nelle ultime due hanno cinto il derby contro la Robur Siena e pareggiato in casa del Como, due risultati che hanno permesso l’uscita momentanea dalla zona play out.

La squadra vuole confermarsi in zona salvezza, ma per farlo deve uscire dal prossimo match con i tre punti. Un’impresa tutt’altro che facile, se non impossibile, visto che di fronte ci sarà la miglior difesa del campionato, il secondo miglior attacco e la squadra con più vittorie stagionali, vale a dire venti. Nonostante la sconfitta casalinga patita nell’ultimo turno di campionato l’Alessandria è e resta una vera e propria macchina da guerra, che passo dopo passo si sta avvicinando sempre di più alla meritata promozione nel campionato cadetto.

Servirà solo la spinta sull’acceleratore nelle ultime sei uscite per poter festeggiare questo traguardo. Ora è tempo di andare ad analizzare quali potrebbero i ventidue calciatori che scenderanno sul terreno di gioco, anche valutando i possibili forfait. Non ce ne saranno in casa Carrarese, considerando che non ci sono né infortunati né tanto meno squalificati. L’unico nell’elenco dei diffidati è il difensore centrale Matteo Battistini.

Dunque il tecnico Aldo Firicano opterà per il modulo di gioco solito, vale a dire il 4-1-4-1, che permette di dare copertura senza rinunciare alle sortite offensive. Fra i pali giocherà l’stremo difensore Lagomarsini e con lui ci saranno i quattro difensori Migliavacca, Marsoni, Gentili e Foglio. Il mediano sarà Galloppa, mente i due trequartisti risponderanno ai nomi di Cristini e Rosaia. Sulle fasce spazio a Bastoni e Floriano, entrambi in gol nella precedente sfida, e al centro dell’attacco lo slot sarà occupato da Miracoli.

L’Alessandria non ha nessun infortunato o squalificato, ma in lista diffidati annovera il centrocampista centrale simone Branca, la punta centrale Riccardo Bocalon e l’ala sinistra Simone Iocolano. La formazione scelta da mister Piero Braglia utilizzerà il modulo 4-4-2, coriaceo e solido. Il portiere sarà Vannucchi, sostenuto dalla difesa a quattro con Celjak, Piana, Piccolo e Sosa. I centrocampisti centrali saranno Cazzola e Nicco, quelli esterni Marras e Iocolano, le due punte centrali Gomzalez e il capocannoniere Bocalon, autore di diciotto reti in stagione.

La partita, a rigor di logica, dovrebbe vedere l’Alessandria a gestire i ritmi di gioco. La squadra dovrà essere brava a non avere ripercussioni psicologiche dopo la pesante sconfitta subita in casa contro la Giana Erminio. I padroni di casa dovranno marcare con precisione chirurgica il duo di attaccanti, che non perdonano non appena gli vengono concessi anche solo pochi centimetri.

Per Carrarese-Alessandria sono disponibili anche le quote di Paddy Power: ci dicono che la vittoria della Carrarese (segno 1) vale 4,80; il pareggio (segno X) vale 3,40 mentre il segno 2 per la vittoria dell’Alessandria vi farebbe guadagnare 1,72 volte la cifra che avrete deciso di mettere sul piatto.

Anche Carrarese Alessandria, come tutte le partite di Lega Pro, non sarà trasmessa in diretta tv; avrete tuttavia la possibilità di seguire la sfida in diretta streaming video, accedendo al portale Sportube.tv che ha l’esclusiva per la stagione della terza serie (anche la Coppa Italia) e che da quest’anno richiede il pagamento di una quota in abbonamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori