DIRETTA / Prato Olbia (risultato finale 2-1): tre punti fondamentali per i toscani

- Claudio Franceschini

Diretta Prato Olbia: streaming video Sportube.tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per il girone A di Lega Pro 2017 (33esima giornata)

Tomi_Prato_legapro_lapresse_2017
Video Prato Cuneo (LaPresse)

Prato-Olbia 2-1: una vittoria fondamentale da parte della squadra toscana, che batte i sardi prendendosi tre punti che potrebbero pesare non poco nelleconomia della corsa per la salvezza. Il Prato chiude i conti nel primo tempo, nel modo già descritto: le reti di Davide Di Molfetta e Gabriele Moncini ribaltano il gol iniziale segnato da Muroni. Nel secondo tempo lOlbia rimane in dieci: espulso Piredda che prende due cartellini gialli nel giro di sette minuti effettivi. Con luomo in meno gli ospiti non sono più in grado di reagire e vanno incontro allennesima sconfitta di questo periodo nero. Adesso rialzare la testa diventa difficile: il problema per lOlbia è proprio di fiducia, questo è un momento nel quale non riesce nulla e nelle ultime partite bisognerà provare a stringere i denti e prendersi quei punti necessari a una salvezza che, se prima sembrava scontata, adesso si è improvvisamente fatta difficile. (agg. di Claudio Franceschini) 

Primo tempo davvero intenso tra due squadre che si giocano tanto in questa giornata, visto che entrambe sono in corsa per la salvezza. I 45 minuti che si sono giocati fin qui al Lungobisenzio hanno confermato il trend delle ultime giornate: il Prato sta avendo un buon periodo laddove lOlbia è in caduta libera e adesso rischia davvero tanto. Primo quarto dora da spettacolo: lOlbia ha avuto il merito di partire fortissimo trovando il gol del vantaggio con Mattia Muroni, pronto a ribadire in rete una respinta di Melgrati sul colpo di testa di Benedicic. Al 16 però è arrivato il pareggio dei padroni di casa: azione identica perchè anche Davide Di Molfetta ha insaccato sulla parata che Ricci aveva effettuato sulla conclusione aerea di Moncini. Nel prosieguo della frazione il Prato è salito di colpi e ha impensierito a più riprese lOlbia con i calci piazzati; alla fine (42 minuto) è parso quasi normale che i toscani pervenissero alla rete del vantaggio proprio con un colpo di testa su azione di calcio dangolo, autore del gol Gabriele Moncini che ha messo a segno la nona marcatura in questo campionato. Vantaggio pesantissimo da parte del Prato: ora vedremo come reagirà lOlbia a questo deficit nel risultato. (agg. di Claudio Franceschini) 

Prima la trasferta a Prato, poi la Racing Roma. L’Olbia sta per affrontare due partite decisive ai fini del proseguo della stagione. La squadra ha collezionato un solo punto nelle ultime cinque gare disputate e deve assolutamente tornare alla vittoria. Dall’altra parte, il Prato è addirittura messo peggio, penultimo a 3 lunghezze dal club sardo. Il tecnico dell’Olbia, Simone Tiribocchi, ha così parlato della situazione della sua squadra nelle parole riportate dal sito ufficiale olbiacalcio.com dopo il ko contro la Viterbese: Cosa è mancato a quest’Olbia per battere la Viterbese? Un palo in meno per noi, una traversa fuori per loro e un rigore netto non concesso da una direttore di gara che lascio giudicare a voi. Abbiamo dato comunque un segnale, la squadra deve continuare a essere battagliera e decisa. Abbiamo dimostrato di essere un gruppo e possiamo arrivare all’obiettivo. Ora parola al campo, perchè finalmente Olbia-Prato sta per cominciare e non vediamo l’ora di sapere come andrà a finire questa delicatissima partita. (agg. Giuliani Federico) 

Nella 33^ giornata del girone A è atteso il match tra Prato e Olbia, attesa sfida play out di cui andiamo subito a vedere qualche statistica. Secondo gli ultimi numeri i padroni di casa si trovano al penultimo posto a causa delle diciannove sconfitte patite, che la rendono la squadra peggiore in questo dato assieme al fanalino di coda Racing Club Roma: i gol fatti da toscani sono 26, le reti subite sono 51. L’Olbia ha perso ben 18 volte, senza vincere negli ultimi due mesi: per i sardi ricordiamo che  l’attacco ha segnato 37 volte, mantenendo una media accettabile, ma i gol subiti sono addirittura 54.come possiamo immaginare sia neo breve che ne lungo periodo entrambe le formazioni non hanno registrato uno stato di forma ottimale anche se per i lanieri va segnalato che negli ultimi 10 incontri ha messo a bilancio qualche gioia in più con 5 vittorie e 4 pareggi ottenuti. (agg Michela Colombo) 

Sfida di bassa classifica ma di grande interesse quella tra Prato ed Olbia, due squadre che incrociano le loro strade per la prima volta nella loro storia in questo girone A della Lega Pro 2016-2017. Entrambe hanno bisogno dei tre punti in questo turno infrasettimanale, a maggior ragione perché si tratta di uno scontro salvezza delicatissimo nel quale la penultima ospita la quartultima. Il Prato con una vittoria terrebbe lontano l’ultimo posto mentre l’Olbia proverebbe a evitare i play-out nonostante il crollo nel girone di ritorno da parte della formazione sarda. All’andata, nell’unico precedente giocato tra queste squadre, il Prato vinse in terra sarda grazie alla doppietta di Romano, a cui rispose Kouko che realizzò su rigore il gol della bandiera. Il Prato dunque fece il blitz a Olbia e ha tutta intenzione di ripetersi contando sul fattore campo, ma i sardi devono evitare unaltra sconfitta per evitare guaio peggiori. (aggiornamento di Mauro Mantegazza) 

Verrà diretta dall’arbitro Davide Andreini: la partita valida per la 33^ giornata di Lega Pro 2016-2017 (girone A) si gioca martedì 4 aprile alle ore 16:30. I toscani si trovano al penultimo posto della graduatoria del girone A, dopo due sconfitte consecutive che hanno minato le sicurezze che la squadra aveva acquisito.

Peraltro si è tratto di due sconfitte difficili da accettare, due derby toscani in casa contro il Livorno e sul campo del Pontedera che potrebbero lasciare strascichi. I tifosi si augurano che non avvenga, visto che la zona salvezza (rappresentata dal quindicesimo posto della Carrarese) non è poi così lontana, ed è distante quattro punti. L’Olbia nelle ultime venti partite è la squadra che ha conquistato meno punti, solo diciassette, frutto di cinque vittorie, due pareggi e ben tredici sconfitte. 

Numeri che hanno causato l’attuale classifica, che vede i sardi in piena zona play out nonostante il cambio di allenatore, con Michele Mignani che è stato sostituito da Simone Tiribocchi. Nell’ultimo turno la squadra non è riuscita a reagire dopo la pesante sconfitta contro il Tuttocuoio, e ha perso nuovamente fra le mura amiche contro la Viterbese Castrense.

Ora è giunto il momento di analizzare le probabili formazioni che si daranno battaglia fin dall’inizio. I gigliati non dovranno fare rinunce causate da infortuni, ma non avranno a disposizione il terzino sinistro Luca Checchin, espulso nella precedente gara di campionato e squalificato dal giudice sportivo. Due nomi figurano invece nell’elenco dei diffidati: il difensore centrale Riccardo Martinelli e il mediano Luca Checchin.

Il modulo scelto dall’allenatore Francesco Monaco sarà il 4-4-2, e come di consueto vedrà l’impiego dell’estremo difensore Melgrati. Con lui in difesa ci saranno i due esterni Ghidotti e Benucci e i due difensori centrali Marzorati e Martinelli. A centrocampo nei due slot interni ci sarà spazio per Checchin e Gargiulo, mentre sulle fasce si posizioneranno Ceccarelli e Piscitella. In avanti la coppia d’attacco sarà formata da Moncini e Tavano.

La risposta dell’Olbia arriverà con il modulo 5-3-2, che non vedrà alcun tipo di assenza. L’unico presente nell’elenco dei diffidati è il terzino destro Francesco Pisano. In porta giocherà Ricci, sostenuto sulle fasce da Pinna e da Pisano e al centro da Cotali, Dametto e Quaranta. A centrocampo in posizione centrale giocherà Benedicic, affiancato da Muroni e Feola, mentre le due punte centrali saranno Kouko e il capocannoniere della squadra Capello, autore di otto reti fin qui.

Come tutte le sfide salvezza che si rispettino anche Prato-Olbia sarà una gara molto intensa. Una sfida dove i punti valgono doppio come si dice in gergo, perché non solamente si mette fieno in cascina, ma allo stesso tempo si frena la corsa dei diretti avversari. Il Prato dovrebbe premere di più sull’acceleratore, cercando di regalare ai tifosi una gioia casalinga dopo la debacle nel derby contro il Livorno.

Per scommettere sulla partita di martedì sono disponibili le quote dell’agenzia di scommesse Paddy Power: la vittoria del Prato vale 2,25 volte la somma giocata, per la vittoria dell’Olbia (segno 2) siamo a 3,10 che è la stessa quota che accompagna il segno X, che naturalmente identifica il pareggio tra le due squadre in campo.

Anche Prato-Olbia, come tutte le partite di Lega Pro, non sarà trasmessa in diretta tv; avrete tuttavia la possibilità di seguire la sfida in diretta streaming video, accedendo al portale Sportube.tv che ha l’esclusiva per la stagione della terza serie (anche la Coppa Italia) e che da quest’anno richiede il pagamento di una quota in abbonamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori