DIRETTA/ Viterbese Pistoiese (risultato finale 1-0): Sandomenico risolve in extremis!

- Claudio Franceschini

Diretta Viterbese Pistoiese: risultato finale 1-0. Un gol su punizione dell’esterno, entrato dopo metà ripresa, regala la vittoria ai laziali che sono sempre più vicini ai playoff

viterbese_legapro_lapresse_2016
Video Alessandria Viterbese (LaPresse)

Una vittoria fondamentale, arrivata nel finale di partita, per continuare la corsa verso i playoff che sarebbero un grande traguardo per i laziali, considerato lo status di neopromossa. Per la Pistoiese una sconfitta beffarda proprio quando il pareggio sembrava in saccoccia, un risultato che avrebbe portato in dote un punto utile per la salvezza. La Viterbese di Rosolino Puccica esce vincente dalla sfida interna dellEnrico Rocchi: nel secondo tempo la spinta dei gialloblu è aumentata e già al 64 Jallow aveva sparato un pallone alto da due passi. Prima però la Pistoiese aveva avuto la palla buona: Gyasi, liberato davanti a Iannarilli, era però riuscito a sbagliare facendosi parare la conclusione dal portiere. La Viterbese aveva così preso coraggio provandoci ancora con Sandomenico – conclusione da fuori parata da Feola. Il preludio al gol, firmato proprio da Salvatore Sandomenico: punizione dal limite dellarea da parte del numero 25 (entrato da una ventina di minuti al posto di Jallow) e palla allincrocio dei pali con Feola che non ha potuto nulla. Sesto gol stagionale per lesterno della Viterbese: con questa vittoria i laziali si portano a quota 50 punti in classifica, staccando il Renate e arrivando a soli due punti dal Piacenza (che gioca ora) ma soprattutto allungando momentaneamente a +9 sullundicesimo posto occupato dalla Lucchese. La Pistoiese resta dodicesima con 38 punti, virtualmente al sicuro; vediamo però quali saranno i risultati delle altre partite (agg. di Claudio Franceschini) 

La partita è iniziata e siamo già arrivati alla fine del primo tempo, ma per quello che si è visto in campo è come se le due squadre non abbiano giocato 45 minuti. Davvero pochissimo da segnalare al Rocchi: le formazioni avrebbero tanti motivi per prendersi la vittoria ma non sono riuscite ad esprimere il loro gioco. Le occasioni da segnalare sostanzialmente sono appena due, arrivate prima del 20: al 15 minuto Doninelli ha lanciato per Jallow che ha provato a coordinarsi per una conclusione al volo da posizione defilata, trovando però la respinta di Feola. Quattro minuti più tardi è arrivata la contro-offensiva della Pistoiese, che si è concretizzata in una punizione calciata da Rovini con pallone che è terminato ad un centimetro dallincrocio dei pali. Si va dunque al riposo senza gol e con tanti sbadigli sugli spalti: nel secondo tempo vedremo uno spettacolo migliore in campo? (agg. di Claudio Franceschini) 

In Viterbese-Pistoiese i padroni di casa faranno di tutto per centrare la terza vittoria consecutiva e consolidare la settima posizione in classifica. Dall’altra parte la Pistoiese vuole archiviare al più presto la pratica salvezza. Lo ha confermato il mister degli arancioni, Gianluca Atzori, che ha così parlato a Pistoiasport.com degli obiettivi della squadra: In questo momento vivo alla giornata. Non penso sia possibile puntare in alto dopo ogni singola vittoria e subito dopo, una volta persa una partita, si torni a guardare con paura a chi ci sta dietro. Ho capito che questo è un ambiente troppo emotivo e voglio dare equilibrio: non voglio più sentir parlare di play-off. Da questo momento in poi giocheremo partita dopo partita e faremo i conti solo a campionato concluso. Senza continuità non possiamo puntare a grandi obiettivi. (agg. Giuliani Federico)  

E atteso ormai a pochissimo il fischio dinizio del match tra Viterbese e Pistoiese, match della 33^ giornata di campionato: vediamo quindi qualche statistica aggiornata sulle due formazioni. I giallo-blu sono in piena zona play off, col settimo posto in graduatoria e tredici vittorie nel proprio carnet, arrivate nonostante i soli 37 gol fatti: anche la difesa ha mostrato alcune falle, subendo 36 reti. La Pistoiese, che ha quasi esaurito le velleità play off, ha vinto nove partite e ne ha pareggiate dodici: negli altri numeri ricordiamo che in avanti i toscani hanno segnato 38 gol, mostrando un certo feeling con la rete, ma ne hanno subiti 36, perdendo alcuni punti per strada. Nel breve periodo sono stati toscani a registrare numeri positivi: 3 risultati ultimi negli ultimi 5 incontri disputati: altalenante invece il bilancio prestazione della Viterbese sia nel breve che nel lungo periodo, anche se va detto, a favore dei gialloblu che sono riusciti a difendere la mura di casa in 6 occasioni negli ultimi 10 match disputati. (agg Michela Colombo)

La Viterbese ospita la Pistoiese in questo turno infrasettimanale di Lega Pro: al momento la squadra di casa è sicura dei play-off, ma non deve perdere punti in un turno sulla carta abbastanza favorevole perché altrimenti rischia di regalare posizioni migliori per gli spareggi di fine campionato agli avversari. La Pistoiese invece per ora naviga nella mediocrità, lontana sia dai sogni play-off sia dagli incubi dei play-out: qualche punto oggi eviterebbe di doversi guardare alle spalle. I precedenti fra queste due squadre sono tre in tutto e bisogna sottolineare che la Viterbese non ha mai vinto contro la Pistoiese. Nel gironed’andata di questa stagione, che naturalmente costituisce il precedente più recente tra le due formazioni, la Pistoiese vinse in casa contro la Viterbese per 2-0. Le reti quella volta furono messe a segno da Hamlili e Rovini sul finire della gara. Adesso però la Viterbese farà affidamento anche sul fattore campo per provare a sfatare questo piccolo tabù Pistoiese, contro la quale non ha mai vinto in passato. (aggiornamento di Mauro Mantegazza) 

, diretta dall’arbitro Luca Detta, va in scena alle ore 14:30 di martedì 4 aprile: siamo nel turno infrasettimanale di Lega Pro 2016-2017, trentatreesima giornata del girone A. I laziali hanno una serie aperta di due vittorie consecutive, il successo casalingo contro la Lucchese e la vittoria fuori casa contro l’Olbia, si punti che hanno permesso ai giallo-blu d’issarsi al settimo posto in graduatoria.

Con un altro successo la Viterbese potrebbe aspirare a qualificarsi al sesto posto, una piazza che permetterebbe di partecipare agli spareggi promozione da una posizione privilegiata. Reduce da una vittoria anche la Pistoiese, che è uscita con entusiasmo rinnovato dopo il successo nel derby contro il Tuttocuoio. Gli arancioni sono vicini alla salvezza, visto che distano sette punti dalla zona playout con sole sei giornate da disputare. 

La squadra è in ritardo per provare a raggiungere il treno playoff, visto che è distante sei punti dal decimo posto occupato dalla Pro Piacenza. I toscani ci proveranno comunque, in modo da non lasciare nulla al caso e non avere rimpianti. La Viterbese Castrense, guidata da mister Rosolino Puccica, per la gara in oggetto avrà tutta la rosa disponibile, visto che non ci sono calciatori squalificati e persino l’infermeria è vuota. Nell’elenco dei diffidati invece si sono quattro calciatori: il difensore centrale Dierna, il terzino sinistro Pacciardi e i centrocampisti Cuffa e Doninelli.

Il modulo di gioco utilizzato dai giallo-blu sarà il 4-2-3-1, schieramento molto offensivo che permette di tenere sotto pressione gli avversari sulle fasce. Il portiere sarà Iannarilli, il quale difenderà i pali con l’aiuto dei quattro difensori Pandolfi, Miceli, Celiento e Pacciardi. I due centrocampisti saranno Cardore e Doninelli, mentre sulla trequarti ci saranno Falcone, Neglia e Varutti. L’unica punta centrale della squadra laziale sarà il gambiano Sulayman Jallow, fratello dell’attaccante del Trapani.

La Pistoiese risponderà con il modulo 5-4-1. L’unico assente sarà Gianluca Romiti, che ha saltato tutta la stagione per un brutto infortunio al legamento crociato. I giocatori che dovranno stare attenti a non farsi ammonire, in quanto inseriti nella lista dei diffidati, sono i difensori centrali Priola e Colombini e il centrocampista Benedetti. Il portiere sarà Feola, mentre i difensori saranno Guglielmotti, Boni, Fissore, Priola e Zanon. A centrocampo ci sarà spazio per i due interni Proia e Benedetti e i due centrocampisti laterali Bellazzini e Gyasi. In attacco tutto ricadrà sulle spalle del centravanti Rovini, capocannoniere della squadra toscana.

La strategia di gioco della Viterbese Castrense si concentrerà soprattutto sul lavoro degli esterni d’attacco, che proveranno a puntare l’uomo e a creare la superiorità numerica. In tal senso è indirizzata la difesa a cinque della Pistoiese che non vuole farsi cogliere alla sprovvista. Due elementi chiave saranno senz’altro gli attaccanti, rispettivamente Jallow e Rovini, sui quali verranno recapitati gran parte dei palloni.

Per quanto riguarda le quote su questa partita, analizziamo quanto ci dice l’agenzia di scommesse Paddy Power. La vittoria della Viterbese (segno 1) vale 2,00 mentre siamo a 3,60 per la vittoria della Pistoiese, ovviamente contraddistinta dal segno 2. Il pareggio, segno X, vale invece 3,25 volte la somma che metterete sul piatto.

Anche Viterbese Pistoiese, come tutte le partite di Lega Pro, non sarà trasmessa in diretta tv; avrete tuttavia la possibilità di seguire la sfida in diretta streaming video, accedendo al portale Sportube.tv che ha l’esclusiva per la stagione della terza serie (anche la Coppa Italia) e che da quest’anno richiede il pagamento di una quota in abbonamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori