DIRETTA / Catania Francavilla (risultato finale 1-0) info streaming video Sportube: decide Di Grazia!

- Stefano Belli

Diretta Catania Francavilla: info streaming video Sportube.tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone C è in programma mercoledì 5 aprile 2017

catania_gruppo_sconfitta_lapresse_2017
Diretta Catania Rende (Foto LaPresse)

Risultato finale per la partita del Massimino che sorride ai padroni di casa al termine del match valido per la 33^ giornata del girone C di Lega Pro, che sta giocando il suo ultimo turno infrasettimanale. Lo stadio di Catania ha potuto esultare al 20 minuto di gioco, quando Di Grazia ha segnato il gol che vi abbiamo raccontato già nel paragrafo sottostante. Nella ripresa poi il punteggio non è più cambiato e di conseguenza il Catania si è aggiudicato tre punti che sono molto importanti per continuare ad inseguire i playoff, obiettivo che per gli etnei sarebbe stato praticamente ovvio senza i sette punti di penalizzazione, che però inevitabilmente stanno condizionando molto la stagione dei rossazzurri. Segnaliamo infine che sono stati ammoniti quattro giocatori nel corso della partita: Biagianti e Pozzebon nelle fila del Catania, Pastore e Nzola invece per quanto riguarda la Virtus Francavilla. (aggiornamento di Mauro Mantegazza) 

Risultato favorevole ai padroni di casa al termine del primo tempo della partita valida per il girone C di Lega Pro, che sta giocando il suo ultimo turno infrasettimanale. Lo stadio Massimino ha potuto esultare al 20 minuto di gioco, quando lattaccante rossazzurro Di Grazia ha trovato il gol su assist di Russotto, che ha pescato il numero 23 nel cuore dellarea avversaria. Di Grazia si è così presentato da solo davanti al portiere avversario Albertazzi, superandolo con uno splendido tocco sotto. Vantaggio sicuramente meritato, perché il Catania già in due precedenti occasioni aveva sfiorato il gol grazie a Russotto e Mazzarani; inoltre, Biagianti in seguito ha sfiorato il raddoppio, dunque forse il minimo scarto va pure stretto ai siciliani, mentre la Virtus Francavilla dovrà cambiare marcia nella ripresa per provare a rovesciare la situazione. (aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Nella 33^ giornata di Lega Pro il Catania tenterà di approdare alla top ten della classifica del girone C battendo in casa la Francavilla: in palio vi è infatti una piazza per il prossimo tabellone dei playoff. Chi saranno quindi i protagonisti più attesi di questo match? vista la posta in palio, per i tifosi della formazione etnea gli occhi saranno tutti sulla coppia gol  Pozzebon-Mazzarani, autori, rispettivamente di 10 e 8 gol a testa, sui 35 finora segnati nel complesso. Per il Francavilla invece il ruolo di capocannoniere ricade per il momento sulle spalle del Francavilla classe 1996 MBala NZola che fino ad oggi ha segnato 8 gol: nel conteggio delle 40 reti totali dei biancazzurri vanno contate anche le 7 segnate da Abate e le 5 firmate da Pastore.  (agg Michela Colombo)

Cinque sconfitte consecutive per il Catania, che cercherà dinterrompere la serie negativa nel turno infrasettimanale contro la Virtus Francavilla. Dopo lultimo ko sul campo del Catanzaro, lattaccante degli etnei Andrea Russato si è dichiarato ancora convinto di poter raggiungere i playoff, che al momento distano 2 lunghezze. Al contempo Russato ha ammesso di come la situazione sia diventata problematica in casa rossazzurra: Le nostre gare non sono allaltezza, spero di riprendermi così come la squadra. Siamo amareggiati noi, come voi, tutta la città. Il numero 10 catanese ha sottolineato anche la delusione per le sue prestazioni, non allaltezza delle aspettative: Non sono contento di fare partite di ma, però lunica cosa da fare e lavorare e cercare di tirarmi su con i miei compagni. Se avessi una spiegazione sicuramente andrei in campo in un altro modo e risolverei questo problema, che cè. Tolgo i miei compagni: per quanto riguarda le mie prestazioni sicuramente non sono allaltezza. Ne sono consapevole: ho passato un momento simile prima di gennaio, spero di riprendermi. (aggiornamento di Carlo Necchi) 

Il Catania ospita la Virtus Francavilla. Per rientrare nei play off i siciliani dovranno interrompere la serie di 5 sconfitte consecutive, causata soprattutto dal basso numero di gol realizzati, vale a dire 35. Per quanto riguarda le reti subite la squadra viaggia ad un ottima media, avendone incassate 29 in 32 match giocati. La Virtus Francavilla al contrario ha un attacco più prolifico da 40 reti, ma in difesa subisce parecchio e ha incassato 37 gol. Le vittorie ottenute dalla squadra brindisina sono 14, delle quali 3 fuori casa. Il Catania subisce gol da 6 gare di fila: lultima in cui ha mantenuto la porta inviolata è quella del 18 febbraio, conclusa sullo 0-0 con il Taranto. Idem dicasi per la Virtus Francavilla, che dopo l1-0 al Cosenza sempre del 18 febbraio ha incassato almeno una rete nelle 6 partite seguenti. Per la prima volta in questo campionato, la formazione pugliese ha ottenuto 2 pareggi consecutivi impattando sull1-1 a Monopoli e poi sul 2-2 contro il Taranto. (agg. di Carlo Necchi)

Catania-Virtus Francavilla rappresenta senza ombra di dubbio lultima chiamata per i play-off per la formazione etnea. La crisi continua e la squadra rossazzura ha voglia di conquistare gli spareggi visto l’importante mercato fatto a inizio stagione; deve però fare i conti con la stanchezza accumulata per aver dovuto cancellare il -7 di inizio stagione, un aspetto che adesso rischia di contare davvero tanto. La Virtus Francavilla non sta molto meglio visto che non vince da 4 gare: dunque ci sono le giuste motivazioni per assistere ad un match particolarmente divertente. Nzola all’andata regalò con un bel gol la vittoria alla Virtus Francavilla che ora si trova in piena zona play-off; rimane quello lunico precedente tra due squadre che nelle ultime stagioni sono state agli antipodi (come sappiamo il Catania ha passato alcuni anni in Serie A, anche con campionati di qualità). Ci sono tutti i presupposti per divertirsi con la gara del Massimino. (agg. di Claudio Franceschini) 

Dal signor Cipriani di Empoli, mercoledì 5 aprile 2017 alle ore 18.30, sarà una sfida molto importante in chiave play off nel turno infrasettimanale di Lega Pro. La crisi nera dei rossoazzurri infatti continua, con gli etnei che sul campo del Catanzaro hanno subito la loro quinta sconfitta consecutiva in campionato. 

Dopo aver cambiato tre allenatori nel giro di poche settimane, per i siciliani è diventata traballante anche la posizione dell’attuale tecnico Pulvirenti. Se anche nell’impegno casalingo contro i pugliesi dovesse arrivare una nuova sconfitta, la società potrebbe valutare il ritono di Pino Rigoli per provare a rincorrere i play off lontani ancora solo due punti. La post season sembra invece a portata di mano della Virtus Francavilla quinta in classifica, anche se i pugliesi, dopo aver vissuto un campionato ruggente da matricola assoluta della categoria, hanno visto rallentare il loro rendimento, ottenendo solamente due punti nelle ultime quattro partite disputate in campionato. 

Nell’ultimo match casalingo contro il Taranto la squadra di Calabro ha evitato la sconfitta pareggiando a due minuti dal novantesimo grazie a Idda. Il quarto posto occupato dalla Juve Stabia resta lontano quattro lunghezze per il Francavilla, ma almeno domenica scorsa il Siracusa sesto ha mancato l’occasione per il sorpasso perdendo sul campo dell’Akragas. 

Allo stadio Massimino di Catania scenderanno in campo queste probabili formazioni: la formazione ospitante schiererà Pisseri estremo difensore alle spalle di Parisi sulla fascia destra e del serbo Djordjevic sulla fascia sinistra come esterni difensivi, mentre il brasiliano Drausio e Bergamelli giocheranno al centro della retroguardia. Bucolo, Biagianti e Fornito a centrocampo faranno muro alle spalle del tridente offensivo, composto da Mazzarani, Russotto e Pozzebon. La Virtus Francavilla affronterà la trasferta sotto l’Etna con Albertazzi in porta e una difesa con tre centrali, Vetrugno, Idda e Pino. La zona centrale di centrocampo sarà presidiata da Biason, Alessandro e Finazzi, mentre sulla fascia destra giocherà Albertini e sulla fascia sinistra Pastore. Abate ed il francese Nzola faranno invece coppia sul fronte offensivo.

Non cambieranno le loro convinzioni a livello tattico i due allenatori, con Pulvirenti che farà partire il Catania col 4-3-3 e Calabro che schiererà la Virtus Francavilla con il 3-5-2. Nella formazione pugliese si sta forse facendo strada un certo appagamento, problematica che non riguarda certo il Catania che senza il recente crollo avrebbe senz’altro potuto insediarsi in zona play off, annullando gli effetti della penalizzazione di sette punti con la quale i rossoazzurri hanno dovuto iniziare la stagione.

Al momento il Catania è la formazione più in difficoltà nel girone C del campionato di Lega Pro, ed i bookmaker ne tengono conto senza però sottovalutare le difficoltà evidenziate dalla Virtus Francavilla. Per questioni di fattore campo gli etnei partono comunque favoriti con vittoria interna quotata 2.15 da Snai, mentre Bet365 fissa a 3.20 la quota relativa al pareggio e Sisal Matchpoint quota 3.50 l’eventuale successo esterno dei pugliesi. Sarà sportube.tv, in diretta streaming video esclusiva per tutti i suoi abbonati, a trasmettere Catania-Virtus Francavilla, mercoledì 5 aprile 2017 alle ore 18.30, sfida per la quale non ci sarà diretta tv.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori