GIRO DEI PAESI BASCHI 2017 / Info streaming diretta tv: vincitore De La Cruz! (3^ tappa, San Sebastian)

- Michela Colombo

Diretta Giro dei Paesi baschi: info streaming video e tv della terza tappa della corsa, da Vitoria Gasteiz a San Sebastian, con un percorso lungo 160.5 km. Chi sarà il vincitore?

ciclismo Bernocchi
Diretta Coppa Bernocchi 2019 (LaPresse - immagine di repertorio)

Lo spagnolo David De La Cruz della Quick-Step Floors ha vinto la terza tappa Vitoria-San Sebastian del Giro dei Paesi Baschi 2017 riuscendo a resistere allinseguimento di un gruppetto. Gli ultimi a cedere della fuga da lontano sono stati De Marchi e Fuglsang, le cui qualità daltronde sono note. Tuttavia anche il friulano e il danese alla fine hanno dovuto cedere e da quel momento è iniziata la bagarre che ha visto allattacco molti nomi importanti, ad esempio Bardet, Uran ed Henao, tanto per citare alcuni corridori di spicco che si sono fatti vedere. Valverde e Yates hanno invece avuto dei problemi e dunque hanno dovuto correre sulla difensiva. Lallungo più significativo è stato però quello di De La Cruz, che a circa 3 km dallarrivo sembrava essere sul punto di venire ripreso dal gruppo dei più immediati inseguitori, ma ha trovato le energie per rilanciare la propria azione. Si è arrivati così allultimo chilometro con De La Cruz ancora in testa da solo, inseguito vanamente dal gruppo perché lo spagnolo ha saputo conservare sul traguardo quel tanto di vantaggio che è bastato per ottenere una preziosa vittoria.

Percorsi ormai oltre 100 km della terza tappa Vitoria-San Sebastian del Giro dei Paesi Baschi 2017, è sempre in corso la fuga dei nove attaccanti Alessandro De Marchi (BMC), Stephane Rossetto (Cofidis), Matteo Montaguti (AG2R La Mondiale), Jakob Fuglsang (Astana), Sergio Pardilla (Caja Rural-Seguros RGA), Eros Capecchi (QuickStep-Floors), Antonio Nibali (Bahrain-Merida), Alex Howes (Cannondale-Drapac) e Arnaud Courteille (FDJ). Come si può notare, fra loro ci sono ben quattro italiani, dunque gli azzurri si stanno davvero mettendo in mostra in questa terza frazione. Il gruppo però controlla la situazione e ha un ritardo inferiore ai tre minuti, dunque non sarà affatto semplice per i fuggitivi arrivare al traguardo con successo, anche perché dietro ci sono due squadroni come Movistar e Sky a tenere alto il ritmo. (aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Inizio vivace per la 3^ tappa Vitoria-San Sebastian del Giro dei Paesi Baschi 2017, una frazione che sta vivendo nella sua prima fase di numerosi tentativi di fuga. In questo momento al comando della corsa troviamo un drappello formato da Alessandro De Marchi (BMC), Stephane Rossetto (Cofidis), Matteo Montaguti (AG2R La Mondiale), Jakob Fuglsang (Astana), Sergio Pardilla (Caja Rural-Seguros RGA), Eros Capecchi (QuickStep-Floors), Antonio Nibali (Bahrain-Merida), Alex Howes (Cannondale-Drapac) e Arnaud Courteille (FDJ), ma la situazione è ancora fluida e ci sono pure altri corridori che stanno tentando ad allungare rispetto al gruppo, tra loro pure un altro italiano, cioè Valerio Conti, mentre Nibali e Capecchi sono tra coloro che hanno già raggiunto il primo drappello di attaccanti, del quale faceva già parte De Marchi. La media dopo la prima ora la dice lunga su come la corsa sia entrata subito nel vivo: 47,7 km sono stati infatti percorsi nei primi 60 minuti dopo la partenza della tappa. (aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Sta per cominciare la 3^ tappa Vitoria-San Sebastian del Giro dei Paesi Baschi 2017, una frazione certamente molto attesa per quanto riguarda la breve ma appassionante corsa a tappe di ciclismo. Infatti tradizionalmente il Giro dei Paesi Baschi è una corsa riservata agli scalatori, ma le prime due tappe si sono risolte in volata: da oggi il gioco inizia a farsi più duro, con un percorso molto simile a quello che caratterizza la Clasica di San Sebastian. Laltimetria sarà molto movimentata: non sono attesi grandi distacchi, ma da oggi sono chiamati ad essere protagonisti anche i corridori che puntano alla classifica generale. Intanto dobbiamo segnalare che non prendono il via Ruben Guerreiro (Trek Segafredo) ed Andrew Talansky (Cannondale Drapac): adesso però la parola deve passare alla strada, perché la terza tappa del Giro dei Paesi Baschi 2017 prende il via proprio in questi minuti!

La 3^ tappa del Giro dei Paesi Baschi 2017 sarà da seguire con grande attenzione, perché la parte finale del percorso della Vitoria-San Sebastian ricalca quello della Clasica che si disputa appunto a San Sebastian in piena estate (a fine luglio oppure inizio agosto) subito dopo il Tour de France e che costituisce la più importante corsa di un giorno spagnola, inserita nel calendario del World Tour e in precedenza in quello della Coppa del Mondo. Nellalbo doro della Clasica di San Sebastian troviamo tanti campioni, nomi in grado di fare la differenza in salita o al massimo vincenti in volate di gruppo ristretto – di certo non è una corsa da sprint di gruppo a ranghi compatti. Ecco perché, dopo due giorni tranquilli, da oggi saranno chiamati a fare sul serio anche i big che puntano alla vittoria finale nella classifica di questo Giro dei Paesi Baschi. Il finale è adatto a loro, ne vedremo sicuramente delle belle! (aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Si corre oggi mercoledi 5 aprile la terza tappa del Giro dei Paesi Baschi 2017, che porterà i corridori da Vitoria Gasteiz al traguardo di San Sebastian (Donostia) per un percorso lungo 160.5 km, questa volta affatto privo di asperità. Prima di presentare il tracciato ricordiamo subito gli orari di questa 3^ tappa: il via ufficiale verrà dato alle ore 13.30, mentre il primo corridore, il vincitore della tappa sarà atteso la traguardo verso le ore 17.30. Vediamo quindi nel dettaglio il percorso previsto per oggi da Vitoria Gasteiz a San Sebastian: sono ben 6 i colli che andranno superati oggi, con un tratto finale piuttosto pianeggiante in cui sarà difficile approfittare dello slancio della discesa per effettuare in attacco solitario al traguardo. La prima asperità del percorso della 3^ tappa del Giro dei Paesi baschi 2017 è prevista ad appena 50km dalla partenza con lUdanako (3^ categoria, 7 km al 3.68% di pendenza), seguito poi da Mandubiako (2^ categoria, 6 km al 5.86%), il Santa Agedako (1^ categoria, 8.6 km al 6.73%).

Le difficoltà però non sono finite, e i corridori oggi dovranno affrontare anche  lAlkizako (3^ categoria, 4 km al 6.52%) seguito dal Andazarreteko (3^ Cat, 5.9 km, al 6.27%) prima di affrontare un nuovo tratto pianeggiante lungo circa 25 km. Poco prima del traguardo lultimo colle di questa intensa 3^ tappa: i corridori affronteranno il Mendizorrotzko, lungo 7.7 km con una pendenza di 4.99%, che probabilmente infiammerà la corsa fino al traguardo di San Sebastian.  Visto il percorso gli uomini di classifica potranno oggi mettersi a alla prova sulle prime vere salite di questa edizione 2017 del Giro dei Paesi Baschi: le pendenze ancora lievi però non dovrebbero fare troppa selezione per il momento. Il meteo però potrebbe creare qualche difficoltà: secondo le ultime previsioni ufficiali infatti potrebbe davvero piovere nella parte finale del pomeriggio, e nellultima discesa questo potrebbe portare a un certo scompiglio. 

Ricordiamo infine che sarà possibile seguire in diretta tv le ultime fasi salienti della terza tappa del Giro dei Paesi Baschi 2017 su Eurosport, che trasmetterà levento a partire dalle ore 15.30: il canale Eurosport ricordiamo che sarà visibile sia sul digitale che sulla piattaforma satellitare di Sky. Sarà quindi possibile assistere allarrivo a San Sebastian anche in diretta streaming video tramite il player ufficiale di Eurosport, oppure tramite le applicazioni riservate ai soli abbonati Sky Go e Premium Play. Consigliamo infine di consultare il portale ufficiale della corsa, allindirizzo vueltapaisvasco.diariovasco.com, per rimanere aggiornati sul live timing e le ultime notizie.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori