DIRETTA / Mantova Forlì (risultato finale 1-1) streaming video Sportube: pareggio al Martelli!

- Claudio Franceschini

Diretta Mantova Forlì: streaming video Sportube.tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per il girone B di Lega Pro 2017 (33esima giornata)

caridi_disantantonio_mantova_legapro_lapresse_2017
Diretta Mantova Sudtirol (Foto LaPresse)

La partita tra Mantova e Forlì si è decisa nella seconda frazione:1-1il risultato finale della partita al martelli nella 31^ giornata di Lega Pro. Dopo un primo tempo non particolarmente avvincente per quanto riguarda le azioni pericolose, nella ripresa, entrambe le formazioni sono scede in campo con maggior determinazione e soprattutto maggiore precisione di fronte allo specchio avversario, il Forlì è il primo a sbloccare il risultato con Conson, in rete al 57 minuto a cui  ha risposto il Mantova con rinnovata energia: al 62 è Sodinha a requilibrare il risultato dal dischetto. Nella parte finale del match non sono mancate le emozioni, ma or troppo il tabellone non ha subito ulteriori modifiche. Con questo esito la classifica del girone C non porta a sostanziali cambiamenti  per entrambi. I virgiliani vanno a quota 34 punti mentre i romagnoli vanno a quota 33. 

Al Danilo Martelli il match tra Mantova e Forlì  ha chiuso la prima frazione di gioco sullo 0-0, tra la delusione d parate id entrambe le formazioni per non essere riuscite a sbloccare la partita.  Fin dalle prime battute del match entrambe le compagini si sono dimostrate piuttosto propositive. La prima occasione  è firmata dai virgiliani, che con Salifu tentano di infrangere lo specchio avversario al 12 minuto: allazione dei lombardi reagisce immediatamente il Forlì che  dieci minuti dopo  con Ponsat prova  impensierire la difesa avversaria. Dopo una buona partenza però la partita subisce un netto calo nei ritmi e nella qualità di gioco offerta, specialmente  in area avversaria, dove gli attaccanti si dimostrano fin troppo timidi. Ad animare la partita sul finale vi è lespulsione diretta di Cristini per il Mantova occorsa al secondo minuto di recupero concesso: brutta la sua entrata ai danni di Spinosa.   

Il mercoledì di Lega Pro offre tra le altre la delicata sfida salvezza tra Mantova e Forlì, che prima del fischio dinizio sono separate in classifica da una solo punto (33 il Mantova, 32 il Forlì che apre la zona playout). La squadra lombarda è reduce da 4 pareggi (e 6 risultati utili) consecutivi, lultimo dei quali in trasferta sul campo del Fano. Il capitano Gaetano Caridi ha firmato il gol del pari e nel dopo gara ha elogiato lo spirito messo in campo dal Mantova: Questo gruppo ha dimostrato di avere le risorse necessarie per sopperire a qualche mancanza con grande attaccamento alla maglia. Fa piacere per il bel gol che ci permette di non uscire immeritatamente sconfitti in un campo ostico come questo. Ora testa e cuore al Forlì dove ci giocheremo una fetta importante di salvezza. Il centrocampista offensivo si è poi augurato di trovare tanta gente porta a sostenere il Mantova allo stadio Martelli, nonostante lorario non comodo (si gioca alle 16:30 di mercoledì). Anche il portiere Alessandro Tonti ha sottolineato il valore del punto ottenuto, aggiungendo che forse il risultato può anche non aver premiato del tutto il Mantova per come si è svolta la partita: Non sono abituato a fare polemica ma probabilmente nelloccasione del gol del loro vantaggio poteva starci un fallo su di me. Non vogliamo cercare alibi e vediamo il bicchiere mezzo pieno per questo ennesimo risultato utile consecutivo- (aggiornamento di Carlo Necchi)

La 33^ giornata del girone B di Lega Pro ha messo in calendario per questo pomeriggio uno scontro salvezza di fondamentale importanza per Mantova e Forlì. Stando alla classifica infatti il Mantova viene da 4 pareggi di fila mentre il Forlì da 2, con i virgiliani fissi alla 14^ piazza e i romagnoli invece bloccati alla 16^ posizione: chi perde rischia di inguaiare il proprio cammino verso la salvezza. Negli ultimi 5 testa a testa registrati tra le due formazioni si contano 2 vittorie del Forlì, una sola del Mantova e 2 pareggi: lultimo precedente chiaramente risale al match di andata della stagione in corso, giocato in terra romagnola. Allora fu il Forlì a trovare la vittoria per 4-1 grazie alle reti di Sereni, Bardelloni (in doppietta dal dischetto) e Ponsat a cui rispose solo Marchi per i Virgiliani. Lultimo successo del Mantova risale alla 18^ giornata della terza serie 2012-2013: allora il tabellone arrise ai lombardi per 2-1 grazie ai gol d Franchi e Del Sante a cui per il Forlì ripose nelle marcature Petrascu. (agg Michela Colombo) 

Il Mantova sfiderà il Forlì fra le mura amiche in un importante scontro salvezza: andiamo dunque a vedere i numeri della stagione fino a questo momento per le due squadre che si affronteranno oggi pomeriggio nel turno infrasettimanale del girone B di Lega Pro. I lombardi in casa subiscono un po’ troppo, difatti sono 24 le reti incassate in sole sedici partite giocate davanti al pubblico amico. La difesa in totale ha subito 41 gol mentre l’attacco ne ha realizzati solamente 28, con una media dunque inferiore ad un gol per ogni partita giocata da una squadra che non a caso rischia di dover giocare i playout. Il Forlì dal canto suo ha il peggior attacco di questo girone in trasferta, avendo segnato appena nove reti lontano da casa, dato che la dice lunga sulle difficoltà realizzative dei romagnoli. Complessivamente la squadra è andata in gol 28 volte mentre le reti incassate ammontano a 48, di cui la metà in casa e l’altra metà in trasferta, dunque la differenza reti per il Forlì è un brutto -20. (aggiornamento di Mauro Mantegazza) 

, allo stadio Martelli, sarà diretta dall’arbitro Manuel Volpi: siamo nella 33esima giornata del girone B di Lega Pro 2016-2017 e la partita si gioca alle ore 16:30 di mercoledì 5 aprile. I lombardi precedono l’avversaria diretta di un solo punto e se il campionato fosse terminato lo scorso week-end si sarebbero salvati senza dover passare dagli spareggi. Tuttavia ci sono ancora se turni prima dello striscione del traguardo e tutto può ancora accadere.

Il Mantova viene da quattro pareggi di fila, e in generale da una striscia di sei risultati utili consecutivi con due vittorie e appunto quattro pareggi. Dieci punti che non sono serviti a distanziare le avversarie, ma quanto meno hanno tenuto i bianco-bandati fuori dalla zona rossa. Il Forlì invece è sedicesimo ed è la prima fra le squadre nei play out.

I romagnoli sono reduci da due pareggi a reti inviolate contro Alma Juventus Fano e Modena e avrebbero bisogno di tornare al successo, visto che ormai manca da oltre un mese. Entrambe hanno la giusta dose di motivazione dunque, e questo fa presagire una sfida avvincente fino all’ultima curva. Il giudice sportivo ha emanato le sentenze relativa al turno precedente, e come previsto i due centrocampisti Silvano Raggio Garibaldi ed Enzo Di Santantonio sono stati squalificati per un turno, essendo stati ammoniti dopo essere entrati in diffida.

La formazione sarà dunque un po’ rimaneggiata, ma mister Gabriele Graziani insisterà sul modulo di gioco 3-4-3. Il portiere titolare sarà Tonti, e con lui ci saranno i difensori Vinetot, Cristini e Siniscalchi. A centrocampo si posizioneranno i due interni Salifu e Renny Smith e sulle fasce Regoli e Donnarumma. In avanti spazio a Cittadino, Marchi e il capitano Caridi.

La risposta del Forlì di mister Massimo Gadda sarà contundente, e il modulo utilizzato sempre un propositivo 4-3-1-2 con il rombo a centrocampo. Non ci sono calciatori assenti per squalifica o per infortuni, dunque ci sarà completa libertà di scelta per quanto riguarda l’undici titolare. I giocatori in diffida sono Bardelloni, Capellupo Capellini, Ponsat e Tentoni. Scenderanno in campo il portiere Turrin, i difensori esterni Conson e Adobati, i difensori centrali Carini e Cammaroto, il mediano e capitano Capellupo, le due mezzali Alimi e Sereni, il trequartista Capellini e le due punte centrali Ponsat e Bardelloni.

La chiave della gara potrebbero essere le fasce, dove il Forlì sembra essere un po’ sguarnito. Potrebbero approfittarne gli esterni di centrocampo del Mantova, che daranno supporto alla manovra offensiva, andando in sovrapposizione e cercando di creare la superiorità numerica. L’obiettivo è mettere in difficoltà i terzini romagnoli, che saranno costretti a scalare lasciando dei buchi in area, che dovranno essere tamponati dalle mezzali.

Secondo i quotisti che hanno lavorato alla partita dello stadio Martelli, la squadra favorita è il Mantova: Intralot quota i padroni di casa a 2.15 per il segno 1, il pareggio (segno X) arriva a quota 3.15 mentre la vittoria esterna del Forlì, segno 2, vi permetterebbe di vincere 3.30 volte la somma che metterete sul piatto.

Anche Mantova Forlì, come tutte le partite di Lega Pro, non sarà trasmessa in diretta tv; avrete tuttavia la possibilità di seguire la sfida in diretta streaming video, accedendo al portale Sportube.tv che ha l’esclusiva per la stagione della terza serie (anche la Coppa Italia) e che da quest’anno richiede il pagamento di una quota in abbonamento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori