DIRETTA / Sambenedettese Lumezzane (risultato finale 1-1): info streaming video Sportube, Sorrentino pareggia!

- Claudio Franceschini

Diretta Sambenedettese Lumezzane: streaming video Sportube.tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per il girone B di Lega Pro 2017 (33esima giornata)

Mancuso_Sambenedettese_LegaPro_lapresse_2017
Diretta Sambenedettese Pordenone (Foto LaPresse)

La partita tra Sambenedettese e Lumezzane si chiude  con un meritato pareggio per 1-1 al Riviera delle Palme: i valgobbini in vantaggio per 1-0 nel primo tempo con Leonetti, sono stati infatti riacciuffati dai padroni di casa all86 con Sorrentino, dopo un secondo tempo davvero intenso. Nella ripresa infatti il pallino del gioco è stato saldamente nelle mani della formazione rossoblù, vista decisamente più propositivi rispetto alla compagine lombarda, troppo chiusa in difesa e disattenta nel cedere spazi pericolosi agli avversari. Il Lumezzane infatti ha realizzato davvero poco in questa seconda parte della partita e ne ha approfittato senza dubbio la Sambendettese, spesso pericolosa in area avversaria con questo risultato i lombardi volano a quota 32 punti, mentre la Sambenedettese va a quota 49 punti.  

Sambenedettese Lumezzane 0-1: sorride alla squadra lombarda il risultato al termine del primo tempo della partita del girone B di Lega Pro. Infatti il Lumezzane è passato in vantaggio al 33 minuto di gioco grazie al gol segnato da Leonetti, il quale si è esibito in uno splendido colpo di testa su cross di Bonomo. Unazione da manuale del calcio che è arrivata nel corso di un primo tempo nel quale la Sambenedettese aveva cominciato decisamente bene ma si è poi spenta alla distanza, favorendo anche con qualche errore la crescita del Lumezzane, il cui vantaggio può dunque considerarsi legittimo, anche se non è facile dire chi avrebbe meritato di più ai punti. Di certo nel finale è mancata la reazione dei padroni di casa, che nel secondo tempo dovranno fare di più se vorranno raddrizzare il risultato. (aggiornamento di Mauro Mantegazza) 

Alla vigilia di Sambenedettese-Lumezzane, match valido per la 33^giornata di Lega Pro (girone B), ha parlato il tecnico della squadra marchigiana Stefano Sanderra. Che ha rintracciato una somiglianza tra lavversario di giornata, il Lumezzane, e quello di sabato scorso ovvero il Teramo: l Lumezzane è una squadra organizzata, molto simile al Teramo, forse con un pizzico di qualità in meno, ma comunque aggressiva e a caccia di punti importanti per la salvezza. Sarà un match difficile, anche perché il turno infrasettimanale in Lega Pro è sempre unincognita. Lanalisi di Sanderra è poi tornata sullultimo match, perso 2-1 allo stadio Gaetano Bonolis: secondo il mister, la Sambenedettese ha gestito un possesso palla sterile e in fase difensiva ha sofferto sulle palle inattive avversarie, mentre nella ripresa è mancata la cattiveria necessaria per far male agli avversari. Per il turno infrasettimanale, Sanderra ha aperto allipotesi di qualche cambio nella formazione titolare: Possibile, anche perché giochiamo dopo soli tre giorni da unaltra partita. Dichiarazioni da www.tuttosamb.it. (aggiornamento di Carlo Necchi).

La Sambenedettese giocherà contro il Lumezzane: andiamo a vedere i numeri statistici delle due squadre per cercare di inquadrare la meglio la partita valida per il girone B di Lega Pro. I marchigiani in casa hanno ottenuto sette vittorie, quattro pareggi e ben cinque sconfitte, mantenendo quasi lo stesso andamento lontano dalle mura amiche, dunque non cè grande differenza nel rendimento fra casa e trasferta. La squadra di San Benedetto del Tronto ha realizzato in totale 45 reti e ne ha subite 39: differenza reti dunque +6 per la Sambenedettese. Il Lumezzane è fra le squadre peggiori in trasferta, con sole tre vittorie nel proprio carnet stagionale. A pesare e non poco sull’economia del campionato dei lombardi, che sono coinvolti nella mischia per salvarsi, è la scarsa prolificità dell’attacco, che ha realizzato appena 22 gol in 32 sfide, mentre la difesa sta limitando i danni con 36 reti al passivo, ma chissà se ciò basterà per evitare i playout. (aggiornamento di Mauro Mantegazza) 

Sambenedettese-Lumezzane si annuncia come un match importante che andrà in scena al Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto nella 33^ giornata del campionato di Lega Pro: nessuna delle due squadre può permettersi di perdere punti in una gara che può valere tanto a fine stagione. Se controlliamo lo storico tra le due formazioni notiamo che dal 2005 a oggi Sambendettese e Lumezzane hanno avuto modo di incontrarsi già in 7 occasioni nel campionato regolare di Lega Pro, con un bilancio totale di 4 vittorie dei rossoblu e una sola affermazione della compagine lombarda. Il precedente più recente tra le due formazioni risale ovviamente  alla sfida di andata della stagione in corso che a casa dei valgobbini aveva visto la vittoria dei marchigiani per 1-0 grazie al autogol di Bonomo. Lultimo successo del Lumezzane appare molto datato e risale ai play out della stagione 2005-2006 della terza serie, dove i valgobbini si affermarono in casa per 3-1 (agg Michela Colombo) 

, che sarà diretta dall’arbitro Francesco Meraviglia, è una delle partite che valgono per la trentatreesima giornata del girone B di Lega Pro 2016-2017: si gioca alle ore 14:30 di mercoledì 5 aprile. La Sambenedettese era reduce da alcuni risultati positivi, che l’avevano portata fino al sesto posto in graduatoria, ma nell’ultimo turno ha perso in casa del Teramo. Una debacle che non infrange nulla e che tiene assolutamente i marchigiani in corsa perl’obiettivo stagionale.

L’importante è ripartire subito, proprio dalla sfida casalinga contro il Lumezzane. La compagine lombarda dal canto suo ha vinto uno scontro diretto decisivo in casa contro l’Ancona, assicurandosi almeno la possibilità di partecipare agli spareggi per non retrocedere. La zona salvezza diretta è distante due soli punti, rappresentata dalla quindicesima posizione del Modena, dunque assolutamente alla portata delle inseguitrici, Lumezzane compreso. 

Ecco perché, se queste sono le premesse, tutti gli addetti ai lavori che seguiranno il match sono certi che si tratterà di una gara molto intensa e aperta ad ogni tipo di scenario e di epilogo. La Sambenedettese non avrà calciatori squalificati per questa partita e non avrà neppure giocatori infortunati. Fra i diffidati saranno presenti il mediano Armin Bacinovic e i due difensori centrali Daniele Mori e Alessandro Radi.

Il modulo scelto dall’allenatore Stefano Sanderra sarà il 4-3-3, e vedrà agire in porta l’estremo difensore Aridità. Proteggeranno la porta assieme a lui i due difensori esterni Rapisarda e capitan Pezzotti e i due difensori centrali Mori e Mattia. A centrocampo il mediano sarà Bacinovic e le due mezzali Damonte e Tulli. A completare la formazione titolare ci saranno i due attaccanti esterni Mancuso e Di Massimo e la punta centrale Sorrentino.

Il Lumezzane non ha subito ripercussioni dopo le decisioni del giudice sportivo e non avrà calciatori squalificati né tanto meno infortunati. Incredibilmente la squadra lombarda ha anche l’elenco dei diffidati vuoto e potrà giocare in assoluta tranquillità da questo punto di vista. Il modulo scelto da mister Mauro Bertoni sarà un classico 4-4-2, che prevede la presenza in porta di Pasotti. I difensori saranno i due terzini Allegra e Bonomo e i due centrali Sorbo e capitan Taglini. A centrocampo i due centrali saranno Arrigoni e Varas Marcillo, mentre sulle fasce correranno Bacio Terracino e Leonetti. Infine i due attaccanti centrali saranno Speziale e Oggiano.

La sfida fra le due squadre sembra sulla carta impari, con la Sambenedettese nettamente superiore agli avversari. In questa partite, però, molto spesso a fare la differenza sono le motivazioni, che di certo non mancano al Lumezzane. La squadra lombarda potrebbe incredibilmente portarsi al di fuori della zona play-out con un successo, per questo proverà ad agire velocemente in contropiede per trovare un gol da difendere con le unghie e con i denti dagli attacchi insistenti e continui dei padroni di casa.

Naturalmente anche i bookmaker che hanno stilato le quote per questa partita danno la Sambenedettese come favorita logica per la vittoria. Il successo casalingo dei marchigiani è dato dall’agenzia Intralot a quota 1.85. Il risultato di pareggio invece paga 3.30, la vittoria esterna del Lumezzane 4.20. 

Anche Sambenedettese Lumezzane, come tutte le partite di Lega Pro, non sarà trasmessa in diretta tv; avrete tuttavia la possibilità di seguire la sfida in diretta streaming video, accedendo al portale Sportube.tv che ha l’esclusiva per la stagione della terza serie (anche la Coppa Italia) e che da quest’anno richiede il pagamento di una quota in abbonamento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori