PRONOSTICI SERIE A/ Le scommesse sulle partite della 31^ giornata: chi vincerà tra Bologna e Roma?

- Claudio Franceschini

Pronostici Serie A, anticipi 31^ giornata: tre partite in programma sabato 8 aprile. Si gioca a Empoli, Bergamo e Torino: andiamo dunque a vedere quali sono le nostre previsioni in merito

Higuain_Albiol_Juventus_Napoli_lapresse_2017
Probabili formazioni Juventus Napoli (Foto LaPresse)

Tra i pronostici della domenica rientra anche quello per Bologna-Roma, match che va in scena alle ore 15:00 del 9 aprile 2017. Con 17 punti di vantaggio sulla zona retrocessione, la squadra di Roberto Donadoni può giocare senza pressioni di classifica; la Roma invece punta a riscattare leliminazione dalla Coppa Italia e a rimanere il più vicina possibile alla capolista Juventus. Le agenzie di scommesse indicano nella Roma la squadra nettamente favorita per la vittoria finale: snai.it abbassa a 1,42 il segno 2 per il colpo esterno dei giallorossi. Di contro il segno 1 per la vittoria casalinga del Bologna si alza a quota 7,50, mentre il segno X per il pareggio corrisponde a 4,75. Per questultima opzione va ricordato che la Roma, assieme alla Juventus, è la squadra che ha colto meno pari in questo campionato, appena 2 contro Cagliari (2-2 alla seconda giornata) ed Empoli (0-0 allundicesima, sempre in trasferta). Sempre dalla lavagna SNAI riportiamo anche le quote per lUnder (7,50), lOver (1,55), il Gol (1,73) e il NoGol (2,00). (aggiornamento di Carlo Necchi)

Dopo gli anticipi della 31^giornata, passiamo in rassegna anche alcuni dei pronostici relativi alle partite domenicali. A cominciare dal lunch-match che si terrà allo stadio Marassi di Genova: protagoniste una Sampdoria in gran forma e la Fiorentina ancora in corsa per un posto in Europa League. Le quote dei bookmaker tracciano un pronostico equilibrato. snai.it ad esempio propone a quota 2,80 il segno 1 per la vittoria della Sampdoria, a 3,50 il segno X per il pareggio finale e a 2,45 il segno 2 per il successo esterno della Fiorentina. Questultima è quindi lopzione leggermente favorita, anche se i viola se la vedranno con una Sampdoria sconfitta solo una volta negli ultimi 9 turni di campionato. In casa inoltre i bluecerchiati sono stati sconfitti appena 3 volte: dal Milan alla quarta giornata (0-1), dalla Lazio alla sedicesima (1-2) e dalla Juventus alla ventinovesima (0-1). Anche la Fiorentina, pur senza far troppo rumore, ha ingranato una buona marcia: nelle ultime 5 giornate non ha mai perso, inoltre arriva da successi di fila (tutti per 1-0) e non incassa gol da 365 minuti. snai.it valuta 2,10 lopzione Under per la sfida di Marassi, a 1,65 lOver a 1,50 lopzione Gol e a 2,40 il NoGol. (aggiornamento di Carlo Necchi)

Tutti i pronostici per gli anticipi della 31^giornata di Serie A vedono le squadre di casa ampiamente favorite. Il caso più esaltante è quello della Juventus, che dalle ore 20:45 di sabato 8 aprile riceve il Chievo allo Stadium di Torino. I bianconeri sono apparsi un po appannati nelle ultime settimane, inoltre sono tornati a perdere -se pur in maniera indolore- nella semifinale di Coppa Italia contro il Napoli. Inoltre il Barcellona che incombe potrebbe distrarre gli uomini di Allegri, che in ogni caso partono stra-favoriti secondo la totalità dei bookmaker. su snai.it il segno 1 per la vittoria della Juventus si abbassa a quota 1,23, mentre il segno 2 per il colpaccio del Chievo simpenna a 14,00. Alta anche la valutazione per il segno X, che corrisponde al pareggio finale: questa eventualità moltiplica per 6 la posta in gioco. Dalla lavagna SNAI riportiamo anche le quote per le opzioni Under (2,20), Over (1,60), Gol (2,25) e NoGol (1,57). Il Chievo è ormai in salvo e proprio per questo potrà scendere in campo a mente sgombra; nelle ultime 3 giornate però ha perso contro Bologna e Crotone incassando 6 gol, per strappare punti allo Stadium servirà un bel giro di viti difensive. Quanto al possibile risultato esatto, fate un pensierino anche all1-1 che nelle ultime 5 stagioni è maturato 2 volte in Juventus-Chievo. (aggiornamento di Carlo Necchi)

In linea teorica, tra unAtalanta lanciatissima e un Sassuolo senza obiettivi i pronostici sono già scritti. Attenzione però perché i neroverdi di Di Francesco rimangono una delle squadre con la più forte identità in questo campionato, che gli ha permesso di non smarrirsi del tutto in mezzo a tante difficolta. Vedremo se lAtalanta sarà in grado di proseguire la sua marcia verso un piazzamento europeo, che avrebbe davvero dellincredibile considerando le premesse dinizio stagione. I bookmaker puntano forte sulla Dea: snai.it ad esempio propone il segno 1 per il successo dellAtalanta a 1,47, quota ben più bassa rispetto al 6,75 che rappresenta il segno 2 per il colpo esterno del Sassuolo. Chi non si fida può impiegare sullopzione X per il pareggio, che snai.it valuta 4,50. Under 2,25, Over 1,57, Gol 1,65 e NoGol 2,10. Il Sassuolo ha perso 4 delle ultime 5 partite ma vorrà riscattare il ko della gara dandata, in cui lAtalanta simpose 0-3 al Mapei Stadium. I nerazzurri dal canto loro sembrano aver smaltito bene la batosta di San Siro, dopo la quale hanno vinto 2 volte senza subire gol. (aggiornamento di Carlo Necchi)

Come finirà Empoli-Pescara? Allandata i toscani dominarono allAdriatico vincendo addirittura 0-4, e segnando in un colpo solo 4 delle 6 reti totali in trasferta. Per il return match del Castellani i pronostici pendono dalla parte dei toscani, anche se sembrano esserci i presupposti per assistere ad una partita diversa. In ogni caso, su snai.it troviamo il segno 1 per la vittoria dellEmpoli favorito a quota 1,82, mentre il segno 2 per il colpo esterno del Pescara moltiplica per 4 la posta in gioco. Intrigante per gli scommettitori può essere il segno X per il pareggio finale, in lavagna a 3,85: il risultato daltro canto farebbe comodo solo allEmpoli. Opzione Under per questa partita a quota 2,25, Over 1,57, Gol 1,50 e NoGol 2,40. Per lEmpoli 9 sconfitte nelle ultime 10 giornate, mentre il Pescara ha avuto un sussulto contro un Genoa allo sbando (5-0 il 19 febbraio) e poi è ripiombato nella mediocrità, ottenendo solo 1 punto negli ultimi 5 turni. (aggiornamento di Carlo Necchi)

Sono tre le partite che aprono la trentunesima giornata della Serie A 2016-2017: tre anticipi del sabato dei quali possiamo andare subito a vedere i relativi pronostici. Si gioca per lo scudetto, per lEuropa e per la salvezza: nelle gare odierne dunque sono idealmente racchiuse tutte le lotte che ancora infiammano il torneo della massima serie. Cosa succederà in campo? Nei nostri pronostici abbiamo provato a tenere conto di tutti i fattori in gioco stabilendo, ovviamente sulla carta, quello che potrebbe essere lesito delle sfide in termini di risultato finale.

Partita delicatissima, nella quale il Pescara potrebbe clamorosamente tornare in corsa per la salvezza visto che con una vittoria si porterebbe a 6 punti dallEmpoli. Il Delfino però ha vinto solo una volta sul campo, e in otto turni dovrebbe recuperare praticamente i punti che ha ottenuto in 30 giornate: impresa semi-disperata. Zdenek Zeman ha ottenuto 4 punti in sei giornate, di fatto senza migliorare le cose; fuori casa il Pescara ha appena 5 punti in 15 partite e ha subito 36 gol. Eppure sta peggio lEmpoli: sette sconfitte consecutive (con appena tre gol allattivo), otto nelle ultime nove giornate, ultima vittoria il 22 gennaio e 5 punti nel girone di ritorno. Media da retrocessione secca se non fosse per le ultime tre; per la gara di oggi comunque vogliamo dare ai toscani il vantaggio, e dunque puntiamo sulla loro vittoria (segno 1).

La storia insegna che le insidie si nascondono sempre dove le attendi di meno: potrebbe essere il caso di unAtalanta che, ad un passo dalla qualificazione in Europa, affronta un Sassuolo salvo e tranquillo e che raramente è stato brillante in questo campionato. Per la Dea un girone di ritorno da 22 punti, a conferma delle ottime cose mostrate fino a gennaio; sei vittorie nelle ultime otto partite, per cinque volte nelle ultime otto porta inviolata e un ruolino offensivo degno delle prime della classe. Il Sassuolo ha perso le ultime tre partite e non vince da cinque; fuori casa ha raccolto 15 punti (la metà dellintero fatturato) e le ultime tre vittorie sono arrivate in trasferta (tutte nel 2017), eppure se le motivazioni contano qualcosa lAtalanta dovrebbe portare a casa la posta piena. Con una nota di attenzione, come già detto: la Dea non deve commettere lerrore di pensare, considerati questi dati e la differenza di classifica, di aver già vinto. Anche così, in ogni caso, diciamo segno 1.

Sulla carta una partita scritta: la Juventus è la capolista del campionato, ha 36 punti di vantaggio sul Chievo e non perde dal 15 gennaio (a Firenze) avendo raccolto da lì otto vittorie in dieci partite per un totale di 26 punti nel girone di ritorno. Va poi considerata la striscia di vittorie allo Juventus Stadium che dura dallo scorso campionato, e in generale un rapporto di forze che non può che tirare dalla parte dei bianconeri. In aggiunta possiamo dire che il Chievo, ampiamente salvo, ha perso tre delle ultime quattro partite e quattro delle ultime sei, allargando il discorso ci sono appena 4 vittorie nelle ultime tredici gare con otto sconfitte. Numeri che non scalfiscono lottimo campionato giocato dai veronesi, che hanno raggiunto una salvezza brillante e a un certo momento correvano anche per il loro record di punti; ciò detto non si può negare, anche con tutte le cautele del caso e considerando che i bianconeri arrivano da due partite in tre giorni a Napoli e dovranno affrontare la Champions League tra poche ore, che la Juventus sia la favorita per questa partita. Attenzione alle sorprese ovviamente (per quanto si è detto prima), ma è inevitabile puntare sul segno 1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori