DIRETTA SBK 2017/ Superbike, info streaming video: FP2, Chaz Davies è il più veloce! (GP d’Italia, Imola)

- Michela Colombo

Diretta Sbk 2017: info streaming video e tv, delle prove libere Fp1 e Fp2 del Gp d’Italia, quinta prova del mondiale della Superbike, attese oggi a Imola. 

rea kawasaki sbk superbike
Diretta Sbk 2019: Gp Qatar (repertorio LaPresse)

Nella Fp2 del Gp dItalia, quinta prova del mondiale della Superbike 2017 il protagonista assoluto è stato come promesso il pilota della Ducati Chaz Davies, che ha strappato alla bandiera a scacchi il crono migliore fissato sul 1.46.229. Solo secondo il campione del mondo in carica della SBK Jonathan Rea, che ha spinto la sua kawasaki al massimo, ottenendo però un ritardo rispetto al britannico della scuderia di Borgo Panigale di +0.465. Al terzo gradino del podio immaginario dopo questa seconda sessione di prove libere sulla pista di Imola non poteva mancare il secondo pilota della Kawasaki Tom Sykes, che alla bandiera a scacchi ha fermato il cronometro sul 1.74.125:solo la quarta piazza per Melandri, seguito come nelle Fp1 del Gp dItalia da Xavi Forse, vittima però di una brutta caduta. 

Sta per avere inizio la Fp2 del Gp dItalia, ovvero la seconda sessione delle prove libere per la Superbike sulla pista di Imola, quinto circuito nel calendario SBK 2017, su cui a minuti sono attese le moto delle derivate di serie che testeranno i setting studiati per le prossime qualifiche ufficiali e gare sulla pista italica. La Fp1 di questa mattina ha visto ancora una volta il dominio di Jonathan  Rea e della sua Kawasaki, autore del giro più veloce fissato dal britannico sul 1.47.023. Il campione del mondo in carica per la Sbk è però inseguito molto da vicino dalla Ducati di Chaz Davies, che come promesso alla vigilia del Gp dItalia pare davvero motivato a bissare il doppio successo conseguito nella scorsa edizione della prova a Imola.  Sempre da tenere docchio anche per questa Fp2 rimangono anche le altre Ducati, lufficiale di Marco Melandri e quella targata Aruba Racing di Fores, che hanno chiuso la prima prova libere con il quarto e il quinto miglior tempo. Ma è già ora di dare la parola alla pista, si parte! (agg. Michela Colombo)

Manca ormai pochissimo per il via della FP2 del Gran Premio di Imola, quinta tappa del Mondiale 2017 di Sbk. Quali sono i piloti più accreditati per portarsi a casa la vittoria finale sul tracciato italiano? Cerchiamo di analizzare la situazione e indicare i favoriti. Il primo nome da fare è senza ombra di dubbio quello di Jonathan Rea. Il pilota spagnolo, in sella alla sua Kawasaki, farà di tutto per incrementare i suoi 195 punti in classifica e schizzare sempre più in solitaria verso il successo finale. Attenzione a non sottovalutare Chaz Davies, che l’anno scorso proprio qui si rese protagonista di un exploit di tutto rispetto, con la vittoria di Superpole, gara 1 e gara 2. Le possibili sorprese potrebbero invece essere Marco Melandri, Xavi Fores e Tom Sykes. (agg. Giuliani Federico)

Come finì il Gran Premio di Imola nella passata stagione? In attesa della FP2 facciamo un tuffo nel passato. Nel Mondiale SBK 2016, il grande protagonista della corsa sul circuito italiano fu Chaz Davies, vincitore di Superpole, gara 1 e gara 2. Nonostante questo il pilota Kawasaki riuscì, al termine del campionato, a vincere il titolo forte di ben 498 punti. Chaz Davies, exploit di Imola a parte, dovette poi accontentarsi del terzo posto con 445 punti, preceduto da Tom Sykes, secondo a 447. Nella top 10 rientrarono anche Michael van der Mark (267), Nicky Hayden (248), Jordi Torres (216), Davide Giugliano (197), Leon Camier (168), Xavi Fores (151) e Lorenzo Savadori (150). (agg. Giuliani Federico)

appena terminata la FP1 del Gran Premio d’Italia, valido per la quinta tappa del Mondiale 2017 di Sbk. Andiamo subito a ripercorrere quanto accaduto sul tracciato di Imola. Il primo tempo di riferimento in avvio è quello di Jonathan Rea: 1’47.937. Dietro al britannico troviamo Sykes, Davies e Melandri. Intanto Xavi Forés migliora gradualmente fino a portarsi a ridosso del quarto posto, con un gap dalla vetta di +0.493. Rea continua a macinare record e porta a casa un crono di 1’47.775, facendo registrare il miglior tempo di giornata. Poco dopo Sykes supera Rea per 5 millesimi, con un distacco fra i due di +0.496 in favore del primo. Rea viene poi addirittura passato anche da Davies mentre poco dopo c’è da segnalare la caduta di Xavi Forés: nessun problema per lo spagnolo. Nel finale Jonathan Rea ribalta però tutto e riesce a conquistare la prima posizione con un tempo di 1’47.023. Alle sue spalle Chaz Davies a +0.256. Sul gradino più basso del podio Tom Sykes. Completano le prime cinque posizioni Marco Melandri (+0.337) e Xavi Forés (+0.971). Settima piazza per van der Mark (+1.242); Hayden decimo (+1.518). (agg. Giuliani Federico)

Sta per prendere il via la FP1 del Gran Premio di Imola, quinta tappa del Mondiale 2017 di SBK. Dopo aver dato uno sguardo più approfondito alla classifica dei piloti, andiamo a vedere com’è la situazione relativa alla graduatoria delle scuderie. Al comando, padrona incontrastata, troviamo la giapponese Kawasaki con ben 195 punti. Alle sue spalle tiene l’italiana Ducati, distante 42 lunghezze e ferma a 153. Sul gradino più basso del podio c’è un’altra nipponica, la Yamaha con 87 punti. La quarta piazza è occupata dalla tedesca BMW (63), mentre in quinta e sesta posizione troviamo le italiane Aprila e MC Agusta, con rispettivamente 55 e 54 punti. Al settimo posto chiude la Honda con 50 punti. (agg. Giuliani Federico)

Si avvicina la quinta tappa di Sbk valida per il Mondiale 2017. A Imola Jonathan Rea cerca la quarta Superpole in cinque gare e tenterà la prima fuga nella classifica generale dei piloti. In attesa della FP1, andiamo a dare un’occhiata più approfondita alla graduatoria dei singoli protagonisti. Al primo posto, come detto, c’è Rea, forte dei suoi 195 punti. A seguire troviamo Tom Sykes con 131 e Chaz Davies con 111. Quest’ultimo è l’unico che è riuscito a mettere il bastone tra le ruote di Rea, vincendo Superpole e gara 2 di Aragon. La quarta piazza è occupata dall’italiano Marco Melandri 97. La top 10 si conclude con Alex Lowes (76), Michael van der Mark (62), Xavi Fores (60), Jordi Torres (57), Leon Camier (54) ed Eugene Laverty (46). (agg. Giuliani Federico)

Il mondiale della Superbike 2017 torna protagonista oggi venerdi 12 maggio con il primo appuntamento del Gp dItalia, tra le prove più interessanti in calendario della Sbk che si svolgerà come da tradizione al circuito di Imola. Quinta tappa del mondiale 2017 della Sbk e terza nel vecchio continente, il Gp di Italia potrebbe regalare a tutti gli appassionati grandi sorprese e non solo in pista ma anche nelle classifica, fino ad ora dominata da Jonathan Rea e dalla sua Kawasaki. Non dimentichiamo infatti che ledizione 2016 della prova a Imola aveva visto la fantastica doppietta di Chaz Davies e della sua Ducati: il britannico saprà ripetersi e riscattare il weekend deludente di Assen?

Prima di tutto riepiloghiamo i primi appuntamenti di questo weekend dove la Superbike 2017 torna protagonista assoluta: oggi venerdi 15 maggio infatti si disputeranno le prime due sessioni di prove libere ovvero la classifica Fp1 e Fp2 che permetterà a tutti i piloto di riprendere confidenza con lasfalto di Imola e di verificarne di persona le condizioni. Primo semaforo verde atteso quindi alle ore 9.45 con la Fp1 che terminerà come previsto alle ore 10.45, mentre la Fp2 ovvero la seconda sessione di libere avrà inizio alle ore 14.30 per concludersi esattamente 60 minuti dopo alle ore 15.30. Come al solito queste due sessioni per la Superbike saranno intervallate dalle prove concesse alle categorie minori. 

Come accaduto anche nella scorsa stagione purtroppo gli appuntamenti della Superbike del venerdì, ovvero la Fp1 e Fp2 non saranno visibili in diretta tv e anche il Gp dItalia 2017 a Imola non va eccezione: Mediaset e Eurosport che detengono i diritti televisivi del Mondiale di Sbk 2017 per lItalia infatti hanno deciso di assicurare la copertura mediatica ai principali appuntamenti del sabato e della domenica. Di conseguenza non sarà disponibile neanche la diretta streaming video delle due sessioni di prove libere a Imola in programma oggi. Il punto di riferimento per tutti gli appassionati sarà quindi ancora una volta il portale ufficiale del mondiale allindirizzo wwww.worldsbk.com: consigliamo inoltre di consultare il profilo twitter ufficiale @sbk_official per rimanere aggiornati su quanto succede in pista a Imola.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori