Finale Europa League 2017/ Ajax Manchester United, Mourinho: giocherà Sergio Romero al posto di De Gea

- Michela Colombo

Finale Europa League 2017, Ajax Manchester United: il percorso delle finaliste fino a Stoccolma. La partita è in programma il prossimo 24 maggio 2017 alle ore 20.45 alla Friends Arena. 

friends_arena_stoccolma_europa_league_2017
Diretta sorteggio Europa League (Foto LaPresse)

Benchè manchino ancora diversi giorni alla finale di Europa League 2017 tra Ajax e Manchester United,in casa dei Red devils attesa in campo alla Friends Arena di Stoccolma il prossimo 24 maggio, il tecnico Jose Mourinho pare avere già bene le idee chiare su chi puntare per tentare di ottenere il primo titolo della storia del club britannico nel secondo torneo europeo. Solo poche ore fa infatti tramite il profilo Twitter il Manchester United ha riportato alcune dichiarazioni importanti dello Special One che ha deciso che sarà Sergio Romero lestremo difensore dei britannici alla finale di Europa League 2017. Lo stesso Mourinho ha dichiarato: sono due portieri fantastici: non ho mai visto nella mia carriera due portieri che sono anche amici, perché è una posizione in cui di solito cè sempre un po di rivalità, li ho sempre visti che si supportano lun laltro. Penso che sia giusto che sia Sergio a giocare la finale di Europa League, e David (De Gea) lo accetta, anche perché lui ha giocato in tre partite di Europa League, (contro Fenerbahce e Feynoord, ndr) per cui se vinciamo il titolo, vince anche David”. 

E stato appena annunciato dalla Uefa larbitro della finale di Europa League 2017 tra Ajax e Manchester United: sarà infatti larbitro sloveno Damir Skomina ad avere lincarico di dirigere la finalissima attesa il prossimo 24 maggio alla Friends Arena di Stoccolma. Skomina, arbitro FIFA dal 2003 si è messo in mostra con la partecipazione al team arbitrale egli ultimi europei disputati la scorsa estate in Francia, dove ha diretto match tra cui anche lottavo di finale tra Islanda e Inghilterra, vinta poi proprio della formazione nordica, oltre che il quarto di finale tra Belgio e Galles. Il fischietto sloveno in questa stagione non ha avuto modo di arbitrare partite di Europa League, ma ha collezionato nelle competizioni Uefa 6 presenze nella Champions League, dove ha avuto modo di incontrare il Napoli nel match di andata agli ottavi contro il Real Madrid, mentre va aggiunto al suo palmares stagione due presenze anche nel torneo di qualificazione europea ai prossimi mondiali 2018.

La finale dellEuropa League 2017 sarà Ajax Manchester United: questo il verdetto dei campi ieri sera impegnati nelle semifinali di ritorno della seconda competizione europea per club. Red Devils e Lancieri saranno quindi i protagonisti della Finalissima già in programma per il prossimo 24 maggio 2017 alle ore 20.45 alla Friends Arena di Stoccolma, in Svezia. Ma vediamo ora brevemente come le due formazioni hanno avuto accesso a questa importantissima finale, la 46^ della sua storia, partendo chiaramente del match più recente ovvero al semifinale che si è svolta appena ieri sera. LAjax di Bosz pur avendo trovato il pass per la Finale di Europa League 2017, in realtà è uscito sconfitto dalla partita contro il Lione di Genesio, che ha battuto la compagine olandese in casa per 3-1: per i lancieri è pesato però il 4-1 inferto proprio ai francesi nel match di andata allAmsterdam Arena. Meno sofferto invece è stato il passaggio del turno per il Manchester United di Jose Mourinho, che fedele al pronostico che lo dava ampiamente favorito per la finalissima, è riuscito a tamponare il Celta Vigo tra le mura di casa dellOld Trafford. Dopo l1-0 per i Red Devils ottenuto in trasferta infatti la formazione dello Special One, pur senza Zlatan Ibrahmovic è riuscita a trovare in comodo pareggio per 1-1 in casa con gli spagnoli grazie al gol di Fellaini.

Sia Manchester United che Ajax non sono nuove a questo tipo di competizione oltre che allo stesso torneo di Europa League, eppure per entrambe la vittoria dl titolo potrebbe valere davvero moltissimo e non solo per il prestigio che il trofeo dà: i lancieri sono alla loro 25^ partecipazione alla competizione europea, vinta però una sola volta nel lontano 1991-1992, quando gli olandesi seppero battere il Torino di Mondonico. Allora la formula prevedeva una finale di andata e di ritorno: nella prima partita il tabellone venne fissato sul 2-2 al Delle Alpi grazie ai gol di Casagrande per i granata e di Jonk e Pettersson per i lancieri, mentre al ritorno lo 0-0 regalò allAjax il titolo in virtù del maggior peso dato ai gol fatti in trasferta. Per il Manchester United invece questa è la prima volta che raggiunge la finale di Europa League, trofeo mai vinto nella lunga storia dei Red Devils: gli inglesi sognano quindi di diventare la quinta squadra dopo Ajax, Bayern, Chelsea e Juventus a vincere le tre principali coppe per club sul continente ovvero Coppa dei Campioni, Coppa Uefa/ Europa League e Champions League. Ricordiamo che però la finalissima del prossimo 14 maggio non è la prima vissuta dal tecnico del Manchester United Josè Mourinho, che ha vinto la Coppa Uefa nel la stagione 2002-2003 con il Porto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori