DIRETTA/ Novara Entella (risultato finale 2-0) info streaming video e tv: vince il Novara! (Serie B)

- Mauro Mantegazza

Diretta Novara Entella: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la quarantunesima giornata del campionato di Serie B

Macheda_Novara_gol_lapresse_2017
Novara, Federico Macheda (LaPresse)

Al 78′ lancio di Nardi per Casarini che a sua volta cerca l’inserimento di Lukanovic, nulla di fatto per il Novara che comunque ora prova a spingere. Ultimi 10′ al Piola, la partita sembra non avere più nulla da dire. Azione personale di Baraye che fa tutto da solo, vince un rimpallo e poi conclude spedendo di un soffio a lato, peccato! Ancora una bella conclusione di Baraye, servito da Catellani. botta dal limite dell’area e pallone che si spegne però altissimo oltre la traversa. Ultimi scampoli del match al Silvio Piola. L’Entella si è svegliato troppo tardi. Dopo 3′ di recupero termina il match. L’Entella conferma la sua marcia deludente fuori casa mentre il Novara vince meritatamente una partita dominata dall’inizio.

) Riparte il match, Entella in possesso palla. Raddoppia il Novara con Orlandi! Sansone non riesce a calciare in area e decide di servire l’inserimento di Orlandi, che da pochi passi mette in porta il pallone del 2-0! Siamo al 51′. Il Novara punta ora a gestire il doppio vantaggio. Dopo 15′ della ripresa controlla bene il match il Novara, l’Entella non riesce a costruire. Passaggio di Tremolada per Sini che prova a insaccare in rete, salva tutto Montipò! Ma l’arbitro segnala un fuorigioco. L’Entella non vince fuori casa da Ottobre, sul campo del Cesena l’ultimo colpo esterno. Fase di stanca del match, la partita sembra saldamente nelle mani del Novara. L’Entella non riesce ad imbastire azioni pericolose. Siamo giunti ad un quarto d’ora dalla fine del match.

Ultimi 10′ di gioco al Piola, il Novara spinge alla ricerca del vantaggio. Gara molto bloccata in questa fase del match, ci vuole uno spunto personale per sbloccarla. Novara in vantaggio al 43′! Distrazione difensiva e colpo vincente di Sansone che insacca alle spalle di Iacobucci il pallone dell’1-0. L’errore di Baraye nel rinvio è stato imbarazzante. Risponde subito l’Entella! Colpo di testa di Diaw in anticipo su Casarini e pallone che si stampa sopra la traversa! La partita si è accesa nel finale! Termina la prima frazione in un match che si è acceso negli ultimi 10′ di gioco. Primi 30′ da sbadigli tra le due compagini tra tiri sbagliati e una difesa dell’Entella granitica. Ma Sansone ha trovato lo spunto giusto nel finale.

Inizia il match, primo possesso palla del Novara. Al 3′ subito la prima ammonizione del match ai danni di Mantovani. Buon avvio di gara, meglio gli ospiti in questi primi 7′. Al 10′ Sansone lancia in profondità Macheda, quest’ultimo prova a restituire palla al compagno, ma il suo servizio viene deviato da un difensore che allontana senza grossi problemi. La difesa dell’Entella è ben messa in campo in questi primi 15′. Sansone prova a liberarsi in avanti, ma lo fa commettendo fallo su Ceccarelli. L’attaccante sta facendo molto movimento in avanti. Conclusione da fuori area da parte di Sansone verso la porta difesa da Iacobucci, pallone abbondantemente fuori. Infortunio per Chiosa al 26′, vedremo se proseguirà il match. Il calciatore riesce a proseguire. Partita non entusiasmante in questi primi 30′.

Manca davvero poco al fischio di inizio di Novara Entella, che si confrontano allo Stadio Silvio Piola per la quarantunesima giornata del campionato di Serie B, vale a dire la penultima giornata del torneo cadetto. Andiamo a scoprire con quali uomini scenderanno sul terreno di gioco le due squadre, con le scelte  tecniche dei due allenatori.  Ecco quindi le formazioni ufficiali della sfida! Il Novara si schiera con un 3-5-2 mentre la Virtus Entella opta per un 4-4-2. NOVARA: Montipò; Mantovani, Chiosa, Lancini, Dickmann, Casarini, Selasi, Orlandi, Calderoni; Macheda, Sansone. Allenatore: Roberto Boscaglia.VIRTUS ENTELLA: Iacobucci; Ceccarelli, Benedetti, Pellizzer, Baraye; Palermo, Ardizzone, Moscati; Zaniolo; Catellani, Diaw. Allenatore: Gianpaolo Castorina. 

In Novara-Entella sono sicuramente i padroni di casa a giocarsi di più ora a -3 dalla zona playoff. I liguri hanno cambiato guida tecnica, passando da Breda a Castorina, ma sono comunque già salvi da tempo. Sono tre i precedenti tra le due squadre che si sono incontrate per la prima volta nello scorso campionato. A Novara si è giocata una sola gara, terminata nel settembre del 2015 1-0 con rete di Manconi. Le due gare del Comunale di Chiavari invece l’hanno vinte entrambe i diavoli neri. Nel gennaio del 2016 la partita terminò 1-0 con rete di Masucci a venti minuti dalla fine. Fu rotondo il risultato della gara di andata che si giocò alla vigilia di Natale. Nel primo tempo la squadra allora di Roberto Breda passò in vantaggio con una doppietta di Francesco Caputo e un gol di Gaetano Masucci. Prima del secondo gol di quest’ultimo, passato poi a gennaio al Pisa, arrivò la rete della bandiera di Galabinov. (agg. di Matteo Fantozzi) 

Il Novara ospiterà la Virtus Entella. I piemontesi al Piola hanno vinto nove partite, ma ne hanno perse tre delle ultime quattro giocate. Gli azzurri hanno segnato davanti al proprio pubblico 26 reti su venti sfide giocate, incassando invece ventuno reti; se però sono fuori dalla zona playoff la causa è da ricercarsi nella serie negativa arrivata dopo le quattro vittorie consecutive, con cinque sconfitte e quattro pareggi nelle ultime 11 partite, solo due delle quali vinte ed entrambe fuori casa. La vittoria interna non arriva insomma dal 28 febbraio, contro il Benevento. La Virtus Entella nelle gare in trasferta ha vinto solo una volta, ed è reduce da tre sconfitte consecutive: fanno quasi sette mesi senza unaffermazione esterna, per di più i liguri sono reduci da quattro sconfitte consecutive e non vincono da un mese e mezzo (2-1 allAscoli, con un pareggio e cinque partite perse che hanno affossato le speranze di playoff. (agg. di Claudio Franceschini)

La gara fra Novara e Virtus Entella sarà diretta dall’arbitro Marco Mainardi della sezione di Bergamo: in questo 41^ turno di Serie B il fischietto orobico sarà coadiuvato dal primo assistente di linea Francesco Disalvo della sezione di Barletta, dal secondo assistente di linea Claudio Lanza della sezione di Nichelino e dal quarto uomo Fabio Schirru, anch’egli della sezione di Nichelino. Mainardi è uno degli arbitri che ha fatto registrare meno presenze quest’anno nella cadetteria, precisamente tredici: durante queste partite arbitrate ha utilizzato 63 volte il cartellino giallo, mantenendo una media abbondante di quattro ammonizioni a gara. I cartellini rossi utilizzati finora sono 6, mentre tre sono i calci di rigore assegnatine Nella stagione in corso della serie B Mianardi ha avuto modo di dirigere la compagine piemontese in ben tre occasioni, ovvero nelle partite che ha visto il Novara impegnati contro Latina, Pisa e Ascoli:  ammontano invece a due i suoi precedenti stagionai con i liguri, diretti contro il Vicenza e contro la Ternana. (agg Michela Colombo)

Sarà diretta dall’arbitro Mainardi oggi pomeriggio, sabato 13 maggio alle ore 15.00, allo stadio Silvio Piola della città piemontese, dove si giocherà questa partita della 41^ giornata di Serie B. Novara ed Entella si affrontano in un match dove sono oggettivamente poche le motivazioni da mettere in campo per entrambe le formazioni. Il Novara di Boscaglia dopo aver accarezzato per buona parte della stagione la possibilità di arrivare ai play-off ha dovuto fare i conti con la realtà e lottare per la salvezza che comunque è arrivata con 180 minuti d’anticipo rispetto alla fine del campionato, rendendo il finale di stagione meno convulso e dando modo alla società di provare a programmare il futuro, che nelle intenzioni dovrà ovviamente essere decisamente diverso a quello che si è visto in questa annata.

Dall’altra parte la Virtus Entella deve fare i conti con la stagione che doveva essere del salto di qualità al fine di lottare per la promozione diretta e che invece, alla fine, l’ha vista buttare via quanto di buono fatto nella prima parte di stagione. La seconda parte di questa annata è stata così negativa da chiudersi con l’esonero di Breda e ora obiettivo è quello di giocarsi le residue speranze di play off in queste ultime due partite, anche se oggettivamente appare impresa complessa. Ma come arrivano le due formazioni a questo match?

Il Novara di Boscaglia arriva a questo match contro la Virtus Entella libero da qualsiasi tipo di pressione grazie al successo esterno colto contro il Cesena. La rete di Macheda ha liberato la gioia dei sostenitori piemontesi, che possono festeggiare la permanenza in Serie B. Resta senza dubbio una delusione per i tanti punti persi durante l’anno e per alcune prestazioni come quella contro il Frosinone al ritorno e il Verona all’andata, che hanno dato la dimensione di cosa il Novara avrebbe potuto fare se avesse trovato continuità nelle prestazioni. Ora i ragazzi di Boscaglia sono chiamati a dare un’ultima gioia ai tifosi e a cercare i tre punti casalinghi contro la Virtus Entella. Nelle ultime due gare interne i piemontesi hanno infatti raccolto zero punti rischiando seriamente di esser risucchiati nella lotta per non retrocedere. Al Piola sono infatti passati prima il Perugia e poi il Brescia e in mezzo vi è stata la sconfitta contro il Vicenza, altro momento molto difficile della stagione.

La Virtus Entella arriva invece a Novara con poche speranze di raggiungere i play-off, ma con la voglia di chiudere in modo dignitoso una annata che sembrava dovesse regalare ben altri momenti ai tifosi. La squadra ligure ha perso cinque delle ultime sei gare e questo, insieme ai risultati precedenti, ha portato all’esonero di Breda. L’ultima sconfitta è stata quella in casa contro il Verona di Pecchia, che ha colto tre punti che potrebbero aver messo la parola fine alla possibilità che si disputino i play-off. Ora non resta che giocare queste due ultime partite sperando di riuscire a fare bottino pieno per vedere cosa succederà sugli altri campi. Quel che è certo è che la Virtus Entella dovrà ripensare molto in vista della prossima stagione se vorrà cercare di non ricadere negli errori che hanno contraddistinto questa annata, primo fra tutti il puntare troppo sul blocco di giocatori che negli ultimi anni ha costituito lo zoccolo duro della rosa.

Per quanto riguarda le formazioni, il Novara di Boscaglia dovrà fare a meno di Bolzoni, che si è fatto espellere contro il Novara, mentre nella Virtus Entella potrebbero esserci alcune novità da parte del nuovo tecnico, alla ricerca di una reazione d’orgoglio da parte della propria squadra. Andando a vedere le quote dei bookmakers per questo confronto, vediamo come un successo del Novara venga considerato più probabile. Ad esempio la Snai quota una vittoria dei piemontesi a 1,85 volte l’eventuale cifra giocata. Un successo ligure, che appare comunque quasi certamente inutile in ottica play-off, viene invece pagato 4,25 volte la scommessa effettuata. Un pareggio, che sarebbe risultato inutile per entrambe, viene invece pagato, sempre dalla Snai, 3,35 volte l’evenutuale scommessa effettuata.

Novara Entella sarà trasmessa in diretta tv dal bouquet satellitare: per tutti gli abbonati al pacchetto Calcio l’appuntamento è su Sky Calcio 9, con la possibilità di seguire la partita anche in diretta streaming video grazie all’applicazione Sky Go. Ricordiamo anche il programma Diretta Gol Serie B, che su Sky Sport 1 e Sky Supercalcio trasmette i gol e gli highlights in tempo reale da tutti i campi. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori