DIRETTA/ Pro Vercelli Brescia (risultato finale 2-2) info streaming video e tv: Pari all’82’ (Serie B)

- Mauro Mantegazza

Diretta Pro Vercelli Brescia: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la quarantunesima giornata del campionato di Serie B

vercelli_piola_generica_lapresse_2017
Diretta Pro Vercelli Pisa (LaPresse, repertorio)

Allo Stadio Silvio Piola la Pro Vercelli viene fermata dal Brescia sul 2 a 2. I lombardi sbloccano la situazione nel primo tempo con Coly al 13′, sfruttando un’incertezza della difesa avversaria. I padroni di casa non si abbattono e pareggiano al 25′ con l’autogoal di Blanchard propiziato dal disturbo aereo di Rolando Bianchi. Nella ripresa Mammarella completa il sorpasso su calcio di punizione al 64′ ma il neo entrato Caracciolo pareggia definitivamengte all’81’, favorito dall’erroraccio del portiere Provedel. Il punto conquistato permette alla Pro Vercelli di salire a quota 49 punti mentre il Brescia rimane accodato con 47 punti in classifica. (Alessandro Rinoldi)

Quando manca ormai appena una decina di minuti al novantesimo, il punteggio tra Pro Vercelli e Brescia è di 2 a 2. I padroni di casa riescono infatti a completare la propria rimonta con la rete segnata direttamente su calcio di punizione da Mammarella al 64′, approfittando anche di un’imprecisione da parte del portiere avversario. Tuttavia, le Rondinelle non si abbattono e, con la complicità del portiere Provedel, pareggiano col solito Caracciolo all’81’.

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto della sfida tra Pro Vercelli e Brescia, il risultato è fermo sull’1 a 1. In questo inizio di secondo tempo le squadre sembrano aver perso in brillantezza e lucidità per costruire il proprio gioco e nessuno degli uomini in campo sembra ora in grado di poter fare la differenza. 

Al termine del primo tempo le formazioni di Pro Vercelli e Brescia sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 1. Le Rondinelle erano riuscite a portarsi in vantaggio al 13′ con Coly, sfruttando un’incertezza difensiva degli avversari, ma i bianconeri sono riusciti a trovare la rete del pareggio al 25′ quando il disturbo aereo di Rolando Bianchi si rivela decisivo per l’autogoal di Blanchard. Nel finale, Morra non trova la porta da posizione favorevole al 39′.

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Pro Vercelli e Brescia è di 1 a 1. Scottati dalla rete subita, i padroni di casa piemontesi attaccano con coraggio i lombardi fino a trovare il goal del pareggio al 25′ con l’autorete di Blanchard propiziata dal disturbo di Rolando Bianchi, a sua volta probabilmente reo di un fallo in attacco su Torregrossa.

Al Piola la partita tra Pro Vercelli e Brescia è cominciata da una quindicina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 1. Buon inizio di gara per gli ospiti che ci provano prima con un colpo di testa fuori misura di Bisoli al 1′ per poi portarsi in vantaggio al 12′ grazie a Coly, approfittando di un errore in copertura da parte della difesa bianconera.

Tra pochi minuti Pro Vercelli e Brescia faranno il loro ingresso in campo per la quarantunesima giornata del campionato di Serie B, vale a dire la penultima giornata del torneo cadetto. Andiamo a scoprire con quali uomini scenderanno sul terreno di gioco le due squadre, con le scelte tecniche dei due allenatori. Ecco quindi le formazioni ufficiali della sfida! La Pro Vercelli si schiera con un 3-5-2, stesso modulo per il Brescia. Pro Vercelli: Provedel; Luperto, Konate, Legati; Germano, Nardini, Vives, Altobelli, Mammarella; Bianchi, Morra. Allenatore: Moreno Longo. Brescia: Arcari; Romagna, Blanchard, Calabresi; Untersee, Pinzi, Martinelli, Bisoli, Coly; Ferrante, Torregrossa. Allenatore: Luigi Cagni.

Torna l’appuntamento con la Serie B in vista della penultima giornata. Si gioca al Piola la sfida Pro Vercelli-Brescia, gara interessante per la parte bassa della classifica con entrambe le squadre ancora non sicure di essere salve dai playout. Sono otto i precedenti recenti tra le due squadre di cui solo tre giocati però a Vercelli. Il bilancio al Piola è di estremo equilibrio con un pari e una vittoria per parti. L’ultima volta a Vercelli vinsero i padroni di casa nel campionato cadetto scorso col risultato di 2-1. Furono le rondinelle a passare in vantaggio dopo tre minuti con Mazzitelli subendo però il pari tre minuti dopo ad opera di Bani. La rete della vittoria la siglò nella ripresa Mustacchio. All’andata al Rigamonti la gara è terminata con lo stesso risultato, una vittoria del Brescia allora allenato da Christian Brocchi. (agg. di Matteo Fantozzi) 

La Pro Vercelli affronterà il Brescia: quali sono le principali statistiche che accompagnano le due squadre in campo al Piola? I bianco-crociati hanno ottenuto sette successi casalinghi, arrivati grazie ad una buona difesa da diciannove reti subite e nonostante un attacco da soli diciotto gol; sono però in serie negativa da quattro partite (tre pareggi e una sconfitta) e in casa non vincono dallo scorso 8 aprile (contro la Virtus Entella), per contro hanno subito appena due gol nelle ultime nove partite (ma ne hanno anche segnati soltanto 4). Il Brescia fuori casa ha ottenuto quattro risultati utili consecutivi, ma è al penultimo posto per punti fatti; arriva dal 3-2 di Novara e non perde in trasferta dallo 0-2 di Salerno (11 marzo). Le rondinelle sono la seconda peggior difesa esterna del campionato cadetto con 33 gol incassati, soltanto due volte nelle ultime 19 partite sono riusciti a tenere la porta inviolata (ed è successo in due gare di fila, contro Benevento e Ascoli, per 4 punti raccolti). (agg. di Claudio Franceschini)

La sfida fra Pro Vercelli e Brescia sarà diretta dall’arbitro Gianluca Aureliano della sezione di Bologna: in campo al Pioli nella 41^ giornata di serie B vi saranno anche i suoi due assistenti di linea il signor Marco Zappatore della sezione di Taranto e il signor Francesco Fiore della sezione di Barletta , e il quarto uomo, il signor Daniele Minelli della sezione di Varese. Per Aureliano le gare dirette in questa stagione nel campionato cadetto sono state in tutto diciannove, alle quali va aggiunto un arbitraggio nella massima serie in occasione di Chievo-Udinese nel 23^ turno. Nelle gare in Serie B della stagione 2016-2017 l’arbitro emiliano ha utilizzato 89 cartellini gialli, più di quattro sanzioni per partita mentre i cartellini rossi invece sono stati finora cinque, con otto calci di rigore assegnati. Sempre in questa stagione Aureliano ha avuto modo di incontrare i piemontesi in una sola occasione ovvero nel match contro la Spal nella 19^giornata: sono invece due i precedenti tra il fischietto emiliano e la Leonessa, diretta contro il Verona sia allandata che al ritorno. (agg Michela Colombo)

Sarà diretta dall’arbitro Aureliano oggi pomeriggio, sabato 13 maggio alle ore 15.00, allo stadio Silvio Piola della città piemontese, dove si giocherà questa partita della 41^ giornata di Serie B. Pro Vercelli e Brescia si affrontano in una partita di quelle al cardiopalmo, vista la situazione di classifica delle due formazioni. A 180 minuti dalla fine del campionato questo è uno snodo fondamentale per entrambe le compagini, che hanno come obiettivo quello della salvezza. Ma mentre alla Pro Vercelli, visti i suoi 48 punti, basta un pareggio per fare festa con 90 minuti d’anticipo, il Brescia è chiamato a vincere se vuole evitare i play-out e presentarsi davanti al Trapani nello scontro diretto dell’ultimo turno.

La Pro Vercelli con una seconda parte di campionato decisamente ottima è riuscita a risalire la china e la salvezza è quasi cosa fatta per il terzo anno di fila. Ora però bisogna fare l’ultimo sforzo e i ragazzi di Longo sono chiamati a vincere o almeno pareggiare contro il Brescia per coronare una stagione che li ha visti ancora una volta capaci di centrare un obiettivo difficile visto il budget non elevatissimo di questa comunque storica società. I piemontesi sono reduci dall’ottimo pareggio ottenuto sul campo della Spal, che ha fatto sicuramente morale in vista delle ultime due partite di campionato. La squadra sembra fisicamente tonica e pronta alla battaglia e si è messa alle spalle lo scivolone interno contro il Perugia, che ha interrotto una lunga striscia di imbattibilità e che ha riportato la Pro un po’ troppo vicino alla zona retrocessione.

Anche il pareggio contro il Pisa, arrivato prima del ko interno contro il Perugia, è stato risultato non ottimo, ma i piemontesi arrivavano da una serie di ottimi risultati e prestazioni di spessore e una leggera flessione è fisiologica. Ora Longo vuole però chiudere il discorso per quanto riguarda la salvezza e vuole farlo in casa davanti al proprio pubblico. Battere o pareggiare contro il Brescia vorrebbe dire salvezza, ma le Rondinelle venderanno cara la pelle. I lombardi si sono complicati terribilmente la vita non riuscendo ad avere la meglio in casa su un Latina già retrocesso. Contro i laziali è arrivato infatti un pareggio per 1 a 1 acciuffato solo grazie a Caracciolo e ora il Brescia ha rischiato di vanificare i sei punti fatti tra Ternana e Novara, contro cui le Rondinelle avevano fatto bottino pieno.

Cagni chiede ai suoi una reazione contro i piemontesi, perché il Trapani, che oggi disputerebbe i play-out, non ha approfittato del passo falso del Brescia, ma è meglio non sfidare ancora la sorte, considerando che all’ultima giornata ci sarà proprio il match contro i siciliani e Cagni vorrebbe arrivarci con almeno due risultati su tre a disposizione. Senza dubbio questo match arriva per certi versi nel momento meno opportuno, perché il Brescia potrebbe aver subito il contraccolpo di un pareggio inaspettato contro una squadra già retrocessa in Lega Pro e la Pro Vercelli appare formazione davvero ostica da affrontare.

Per quanto riguarda le formazioni che scenderanno in campo c’è da dire che la formazione piemontese è ancora in alto mare, con Longo che sembra voler ponderare bene le scelte per una partita molto importante. In casa Brescia invece dovrebbero mancare ancora Somma e Minelli, mentre l’eterno Caracciolo sarà ancora a guidare l’attacco dei lombardi per arrivare ad un obiettivo che ad un certo punto della stagione sembrava decisamente non più fattibile.

Per quello che è un match dove i punti pesano davvero tantissimo, le quote della Snai vedono favorita la formazione piemontese. Una vittoria della Pro Vercelli, che vorrebbe dire salvezza matematica, viene infatti pagata 2,65 volte l’eventuale cifra giocata. Un pareggio, che per la Pro Vercelli vorrebbe dire comunque salvezza, viene invece pagato 2,30 volte l’eventuale cifra scommessa. Un successo esterno del Brescia, che è l’unico risultato a cui i ragazzi di Cagni devono puntare per continuare la propria corsa verso la salvezza diretta, viene invece pagato, sempre dalla Snai, 3,60 volte l’eventuale cifra che si dovesse decidere di andare a scommettere.

Pro Vercelli Brescia sarà trasmessa in diretta tv dal bouquet satellitare: per tutti gli abbonati al pacchetto Calcio l’appuntamento è su Sky Calcio 7, con la possibilità di seguire la partita anche in diretta streaming video grazie all’applicazione Sky Go. Ricordiamo anche il programma Diretta Gol Serie B, che su Sky Sport 1 e Sky Supercalcio trasmette i gol e gli highlights in tempo reale da tutti i campi. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori