Probabili formazioni / Cagliari Empoli: tutti i diffidati. Diretta tv, orario, notizie live (Serie A 2017)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Cagliari Empoli: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca al Castellani e vale per la trentaseiesima giornata del campionato di Serie A

BorjaValero_Croce_Empoli_Fiorentina_lapresse_2017
Probabili formazioni Cagliari Empoli (Foto LaPresse)

Lunga lista di giocatore diffidati per il Cagliari, in vista della sfida casalinga contro lEmpoli. Si tratta del terzino cileno Isla, dei centrocampisti Dossena, Di Gennaro e Barella e degli attaccanti Diego Farias e Sau. Chi di loro riceverà un altro cartellino giallo salterà la partita successiva, in cui il Cagliari se la vedrà con il Sassuolo a Reggio Emilia. Isla in particolare è già stato ammonito 9 volte in questo campionato, senza però mai subire unespulsione. Peggio ancora ha fatto il giovane Nicolò Barella, che si è visto sventolare contro 11 cartellini gialli e 1 rosso, per somma dammonizioni. Questo non gli ha impedito di ritagliarsi un ruolo sempre più rilevante nella formazione di Massimo Rastelli. 3 invece i diffidati dellEmpoli, tutti a centrocampo: José Mauri, Marcel Buchel e il veterano Daniele Croce. Tutti e tre sono a quota 4 nella graduatoria delle ammonizioni, in caso di ulteriore giallo salteranno Empoli-Atalanta di settimana prossima. (aggiornamento di Carlo Necchi)

Vediamo chi potrebbero essere i migliori giocatori attesi oggi al SantElia per la partita tra Cagliari e Empoli, in programma nella 36^ giornata della serie A. in casa della compagine sarda non si può non segnalare il grande stato di forma di Rafael, portiere ex Verona, autore di 77 parate fin qui, mentre in difesa fa sempre bene Bruno Alves che ha segnato un gol e un assist, oltre ad aver assicurato al tecnico Rastelli 34 presenze in campionato sempre da titolare per lintera durata della partita. A centrocampo per il Cagliari il più in forma è Joao Pedro che ha siglato 6 gol fin qui, mentre in attacco tutto nei piedi di Borriello, capocannoniere sardo con 16 gol segnati in stagione e tra i migliori di tutta la Serie A. Pochi numeri importanti per la compagine toscana, ma se vediamo nel dettaglio la rosa i dati premiano senza dubbio Skorupski in forma smagliante tra i pali, autore di 151 parate, mentre in difesa Martusciello si affida a Pasqual, autore di 2 splendidi gol finora. A centrocampo si nota il buon rendimento di El Kaddouri, autore di 3 gol e 10 assist, mentre in avanti Mchelidze è il bomber con 6 gol, seguito nelle marcature per il club azzurro da Massimo Maccarone, con 4 gol e 2 assist firmati per i compagni.

Infermerie affollate per Cagliari ed Empoli, che dunque dovranno fare i conti con numerosi giocatori assenti in vista della partita di Serie A allo stadio SantElia. Buon per Massimo Rastelli che la salvezza sia da tempo in cassaforte per il Cagliari, perché sono infortunati Ceppitelli, Colombo, Dessena e Melchiorri e fra questi quattro il solo Ceppitelli potrebbe recuperare per le prossime partite. Per gli altri tre, la stagione agonistica è già finita. Più delicata la situazione per Giovanni Martusciello, perché lEmpoli deve ancora conquistare la salvezza e per la trasferta in terra sarda deve fare a meno di Buchel, Mchedildze e Marilungo, con problemi soprattutto in un attacco che già di solito è poco prolifico. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Come possibili protagonisti di Cagliari Empoli, scegliamo i due terzini sinistri Nicola Murru e Manuel Pasqual. Due storie naturalmente molto diverse per un confronto a distanza – agiranno sulle due corsie opposte – ma in ogni caso molto interessante. Murru, classe 1994, è cresciuto nelle giovanili del Cagliari debuttando in Serie A a soli 17 anni: grande talento, non ha forse mantenuto tutte le promesse di qualche stagione fa ma per i rossoblù resta un giocatore molto importante, ed in fondo proprio la mancata esplosione ai massimi livelli ha consentito al Cagliari di trattenerlo. Pasqual invece è un veterano, avendo ben 12 anni più di Murru: dopo ben undici stagioni consecutive alla Fiorentina, si è spostato di poco per dare allEmpoli un contributo importante nella lotta per la salvezza. Nelle ultime giornate si è anche messo a segnare: i due gol realizzati contro Fiorentina – immancabile gol dellex – e Bologna potrebbero risultare decisivi a fine anno (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Cagliari-Empoli è in programma domenica 14 maggio alle ore 15; per la trentaseiesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, al SantElia arriva un Empoli che vuole chiudere definitivamente il discorso salvezza. Con 4 punti di vantaggio sul Crotone la situazione non è ancora definita, perché i calabresi aiutati anche da un calendario non impossibile stanno marciando con un ritmo praticamente da scudetto e hanno già recuperato tanto del distacco che avevano. Servirà dunque vincere per blindare la permanenza in Serie A; il Cagliari è già ampiamente salvo ma chiaramente vorrà prendersi i tre punti davanti al proprio pubblico. Andiamo allora a leggere quelle che potrebbero essere le scelte dei due allenatori, analizzando nel dettaglio le probabili formazioni di Cagliari-Empoli.

Il gol segnato da Diego Farias al San Paolo potrebbe aver lanciato la titolarità del brasiliano: è lui il favorito per affiancare Borriello nel tandem offensivo che inizierà la partita, con Joao Pedro che invece dovrebbe essere utilizzato come trequartista. Sono ancora tanti i giocatori infortunati nella rosa di Massimo Rastelli; a centrocampo ancora out Dessena, quindi le due mezzali dovrebbero essere Ionita e Barella (con Deiola che si gioca la maglia fino allultimo), Tachtsidis ha invece scalzato Davide Di Gennaro dalla formazione titolare e ancora una volta andrà a posizionarsi come regista davanti alla difesa. A proposito del settore difensivo, Isla e Murru partono con largo vantaggio per essere i terzini di spinta; al centro dello schieramento non ce la fa Ceppitelli, dunque ancora una volta sarà Salamon a partire come titolare lasciando invece a Bruno Alves il compito di essere il leader della linea. In porta non dovrebbe esserci turnover nonostante la salvezza raggiunta: ancora una volta quindi giocherà il brasiliano Rafael Andrade.

Empoli senza Mchedlidze e Marilungo e con il dubbio Krunic; Giovanni Martusciello arriva a una partita importantissima con tanti dubbi di formazione. A prendere il posto da titolare sulla mezzala destra potrebbe posizionarsi José Mauri, dunque la soluzione può essere quella del doppio playmaker con Dioussé che ovviamente sarà confermato al centro dello schieramento di mediana. Daniele Croce, che domenica scorsa ha anche trovato il gol, sarà invece linterno sinistro; per quanto riguarda lattacco, Thiam verrà confermato e al suo fianco dovrebbe esserci Pucciarelli piuttosto che Maccarone, sarà invece come sempre El Kaddouri a ricoprire il ruolo di trequartista e anche lui sarà chiesto di aumentare la sua pericolosità in zona gol. Meno punti di domanda invece in difesa, dove Bellusci e Andrea Costa saranno i centrali che giocheranno a protezione di Skorupski (con tutta probabilità alle ultime tre partite con la maglia dellEmpoli), Laurini sarà il terzino destro mentre a sinistra giocherà Manuel Pasqual.

, valida per la 36esima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà trasmessa sulla pay tv del satellite, precisamente su Sky Calcio 2, mentre non sarà trasmessa sui canali della pay tv del digitale terrestre.

Rafael A.; Isla, Bruno Alves, Salamon, Murru; Ionita, Tachtsidis, Barella; Joao Pedro; Farias, Borriello

A disposizione: Gabriel, Crosta, Pisacane, M. Capuano, Padoin, D. Di Gennaro, Deiola, Faragò, Sau, Han Kwang-Song

Allenatore: Massimo Rastelli

Squalificati:

Indisponibili: R. Colombo, Ceppitelli, Miangue, Dessena, Melchiorri

Skorupski; Laurini, Bellusci, A. Costa, Pasqual; José Mauri, Dioussé, D. Croce; El Kaddouri; Pucciarelli, Thiam

A disposizione: Pelagotti, Pugliesi, Zambelli, Veseli, Cosic, F. Barba, Dimarco, Zajc, A. Tello, Krunic, Jakupovic, Maccarone

Allenatore: Giovanni Martusciello

Squalificati:

Indisponibili: Buchel, Marilungo, Mchedlidze

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori