Probabili formazioni / Inter Sassuolo: le mosse in attacco. Diretta tv, orario, notizie live (Serie A 2017)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Inter Sassuolo: diretta tv, orario, le ultime notizie live sugli schieramenti delle due squadre che si affrontano nella trentaseiesima giornata della Serie A

icardi_inter_lapresse_2017
Probabili formazioni Genoa Inter:- LaPresse

Le poche certezze nella probabile formazione dellInter in vista del match contro il Sassuolo nel 36^ turno di Serie A vengono proprio dal reparto offensivo, dove Vecchi potrà fare a affidamento sui soliti nomi senza aver troppo timore per le proprie scelte. Sempre per il 4-2-3-1 programmato dovrebbe esserci Mauro Icardi quale punta di diamante, con Candreva e Perisic al suo fianco e uno tra Banega, Joao Mario e Eder sulla trequarti a sostegno del bomber argentino, fermo a quota 24 reti in stagione. Qualche dubbio anche in attacco invece per Di Francesco e il suo Sassuolo specialmente per quanto riguarda la maglia da titolare da affidare alla punta di diamante. Defrel è stato visto allenarsi in gruppo nei giorni scorsi e pare essersi completamente ripreso dallennesimo infortunio: il francese potrebbe quindi contendere la maglia a Matri, titolare contro la Fiorentina oltre che a Iemmello, le cui quotazioni sono in accesa dopo il gol segnato ai viola nel precedente turno di campionato. In ogni caso il reparto offensivo neroverde sarà completato da Politano e Berardi, con il primo scelto al posto di Ragusa squalificato. (agg Michela Colombo)

Anche a centrocampo le cose non vanno meglio per il tecnico dellInter, alla vigilia del match contro il Sassuolo tra le mura di casa nella 36^ giornata di serie A. Vecchi dovrà fare a meno di Kondogbia squalificato, per cui di fianco a Gagliardini dovremmo rivedere Brozovic di nuovo titolare dopo la prova contro il Napoli appena due turni di campionato fa. Se in casa nerazzurra si mantenesse il 4-2-3-1 sulla trequarti a collegamento tra il reparto centrale e quello offensivo dovremmo rivedere Banega, comunque dato in ballottaggio per la maglia da titolare con Joao Mario e Eder (questultimo in campo contro il Genoa nel turno precedente. Di Francesco per il suo Sassuolo si trova di fronte a una situazione spinosa a centrocampo: nei giorni scorsi si è fermato Duncan mentre Aquilani rimane ancora in dubbio per la sfida contro i nerazzurri, come Mazzitelli e Missiroli, mentre Ragusa è stato fermato dal giudice sportivo. Nel reparto a tre della formazione neroverde pare quindi confermato Sensi, mentre Magnanelli si gioca una maglia con Biondini o Ricci (ma con questultimo si passerebbe a un altro modulo) mentre Missiroli potrebbe ritornare a disposizione del tecnico in tempo per la partita al Meazza. (agg Michela Colombo)

La partita tra Inter e Sassuolo in programma domani nella 36^ giornata di Serie A si annuncia complicata per Vecchi, allenatore della Primavera promosso per la seconda volta in questa stagione alla panchina principale dopo il repentino licenziamento di Pioli: nel disegnare la probabile formazione in difesa infatti lallenatore dovrà fare i conti con due assenze già annunciate di grande peso. Il primo a mancare nella rosa dellInter per il match in programma al Mezza è Medel, fermo per squalifica, mentre il secondo è Miranda, infortunato. Se Vecchi non dovesse discostarsi dal 4-2-3-1 in difesa davanti a Handanovic dovremmo vedere Murillo e Andreolli quale coppia centrale mentre sullesterno dovrebbe farsi rivedere Nagatomo con DAmbrosio ma con il giapponese dato in ballottaggio con uno tra Santon e Ansaldi (ma litalo argentino soffre per alcune noie muscolari che potrebbero tenerlo fuori). Problemi anche per il Sassuolo di Di Francesco, con un volto via vai dall’infermeria e molti nomi dati in forse. Tra i pali non mancherà Consigli, mentre nel reparto a difensivo a 4 dovrebbero essere confermati Cannavaro e Acerbi al centro con Adjapong e Peluso in esterno come già visto contro la Fiorentina nel turno precedente. (agg Michela Colombo)

Nelle probabili formazioni che vedremo in campo per il match tra Inter e Sassuolo, atteso nella 36^giornata di Serie A abbiamo deciso di mettere a confronto il nerazzurro Ivan Perisic e il neroverde Politano di cui ora andremo a vedere qualche statistica aggiornata. Il primo che metteremo sotto la lente di ingrandimento è lesterno dellInter Ivan Perisic, giunto allInter nel 2015 e che in questa stagione ha messo a tabella 33 presenze in serie A per un totale di 2521 minuti nelle gambe: a questo vanno aggiunti 8 assist e ben 10 gol firmati contro Juventus, Bologna, Crotone, Milan, Udinese, Chievo, Cagliari e Fiorentina. A confronto nei dati abbiamo scelto nella rosa del Sassuolo lex Roma Matteo Politano che in questa stagione di campionato ha messo a tabella 29 incontri e 2078 minuti nelle gambe oltre a 5 assist e 4 reti segnate contro Genoa, Milan, Palermo e Fiorentina (questo proprio nel turno precedente di campionato). (agg Michela Colombo)

Inter-Sassuolo è il lunch match nella trentaseiesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017: si gioca domenica 14 maggio alle ore 12:30. Ennesimo ribaltone in casa Inter: con tre giornate da giocare e tre punti da recuperare al Milan per il preliminare di Europa League, la dirigenza ha dato il benservito a Stefano Pioli. A prendere la squadra sarà Stefano Vecchi, come già era successo in autunno: tre gare da traghettatore e poi si vedrà. La prima di queste è contro un Sassuolo già salvo e senza particolari ambizioni di classifica; andiamo dunque a vedere come le due squadre si potrebbero schierare in campo, analizzando le probabili formazioni di Inter-Sassuolo.

Ci sono due squalificati in casa Inter: Medel e Kondogbia, con Ansaldi e Miranda che potrebbero dare forfait per problemi muscolari. Inizia dunque con una rosa decimata la seconda avventura di Vecchi in panchina; difficile capire quale possa essere la squadra a scendere in campo, ma possibilmente vedremo il consueto 4-2-3-1 con DAmbrosio a destra e Brozovic a sinistra, mentre la coppia centrale sarà formata da Andreolli e Murillo che, al netto di Sainsbury arrivato a gennaio rischiano di essere i soli centrali a disposizione. A centrocampo Brozovic è destinato a prendere il posto di Kondogbia in mediana, ma ad affiancare Gagliardini potremmo anche vedere uno tra Joao Mario e Banega che hanno già giocato qualche passo indietro nel corso della stagione. Alla fine quindi portoghese e argentino potrebbero essere in campo allo stesso tempo, in alternativa saranno in ballottaggio per la trequarti con Banega favorito. Rispetto alla sconfitta di Marassi dovrebbe andare in panchina Eder, con la conferma ovviamente di Candreva e Perisic come esterni offensivi mentre nel ruolo di prima punta giocherà Mauro Icardi.

Tra le due squadre sta sicuramente peggio il Sassuolo, che continua ad avere tanti infortunati e perde anche Ragusa per squalifica. In difesa dovrebbe esserci ancora spazio per Adjapong da terzino destro; dallaltra parte ci sarà per forza di cose Peluso, mentre la coppia centrale a protezione di Consigli dovrebbe essere formata come sempre da Paolo Cannavaro e Acerbi. Tanti problemi a centrocampo, dove ancora una volta dovrebbe essere riproposto il doppio playmaker con Aquilani che si sposta sul centrodestra e darà una mano a Sensi nello sviluppo della manovra; a fare la mezzala sinistra sarà Duncan, per lui una partita speciale visto che è cresciuto nelle giovanili dellInter ed è stato un elemento importante della Primavera. Domenico Berardi e Politano agiranno come esterni del tridente, con Defrel fuori dai giochi ovviamente il ruolo di prima punta sarà preso da Matri.

, valida per la 36esima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà trasmessa sulla pay tv del satellite, precisamente su Sky Super Calcio e Sky Calcio 1, e sui canali della pay tv del digitale terrestre, ovvero Premium Sport e Premium Sport HD.

1 Handanovic; 33 DAmbrosio, 24 Murillo, 2 Andreolli, 55 Nagatomo; 5 Gagliardini, 77 Brozovic; 87 Candreva, 19 Banega, 44 Perisic; 9 Icardi

A disposizione: 30 Carrizo, 21 Santon, 20 Sainsbury, 25 Miranda, 15 Ansaldi, 6 Joao Mario, 11 Biabiany, 96 Gabriel Barbosa, 8 Palacio, 23 Eder, 99 Pinamonti

Allenatore: Stefano Vecchi

Squalificati: Medel, Kondogbia

Indisponibili:

47 Consigli; 98 Adjapong, 28 P. Cannavaro, 15 Acerbi, 13 Peluso; 21 Aquilani, 12 Sensi, 32 Duncan; 25 D. Berardi, 10 Matri, 16 Politano

A disposizione: 79 Pegolo, 1 Pomini, 20 Lirola, 23 Gazzola, 5 Antei, 55 Letschert, 8 Biondini, 4 Magnanelli, 27 F. Ricci, 9 Iemmello

Allenatore: Eusebio Di Francesco

Squalificati: Ragusa

Indisponibili: DellOrco, Lo. Pellegrini, Missiroli, Mazzitelli, Defrel

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori