Probabili formazioni / Palermo Genoa: l’elenco dei diffidati. Diretta tv, orario, notizie live (Serie A 2017)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Palermo Genoa: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca allo stadio Barbera e vale per la trentaseiesima giornata della Serie A

diego_laxalt_genoa_lapresse_2017
Video Genoa Verona (LaPresse)

Non ci sono giocatori diffidati tra le fila del Palermo, che però contro il Genoa non potrà schierare il centrocampista croato Mato Jajalo. Questultimo era in diffida domenica scorsa ed è stato ammonito contro il Chievo, quindi non è a disposizione per la 36^giornata. In cui il Genoa farà a meno di due difensori squalificati: Armando Izzo, sospeso 18 mesi per questioni legate al calcioscommesse, e il capitano Nicolas Burdisso che come Jajalo ha raggiunto il limite di cartellini gialli (10) una settimana fa. Lunico diffidato tra i giocatori di Juric viene quindi ad essere un altro difensore argentino: il ventottenne Lucas Orban, che però -complice anche qualche problema fisico- non vede il campo dal 19 febbraio. Nel prossimo turno, il numero 37 nonché penultimo di questo campionato, il Palermo farà visita al Pescara nel monday night di lunedì 22 maggio (ore 20:45), mentre il Genoa tornerà a Marassi per ricevere il Torino nel pomeriggio di domenica (21 maggio, ore 15:00). (aggiornamento di Carlo Necchi)

Il Palermo, già sicuro della retrocessione torna in campo per affrontare il Genoa nella 36^ giornata di serie A: chi saranno i migliori elementi presenti in campo oggi? La compagine rosanero ha in Posavec il miglior portiere con 130 parate, mentre il reparto difensivo verrà ancora una volta affidata a Rispoli, difensore bomber con i suoi 5 gol. A centrocampo si segnala come migliore elemento Chochev che ha segnato 3 gol fin qui,oltre a 20 tiri e 27 attacchi firmati: in avanti Nestorovski può fare la differenza visti i suoi 10 gol stagionali, a cui vanno aggiunti 9 assist e 53 tiri messi a bilancio. Genoa che invece si affida in porta a Lamanna, che ha parato 70 volte e che si è reso protagonista di una fantastica azione su rigore di Perisic nella precedente giornata di campionato. Burdisso è il leader in difesa con 13 tiri e un assist segnato fin qui, mentre a centrocampo è Ntcham il migliore dei suoi con 3 reti segnate e 3 assist. In avanti molto bene il Cholito Simeone, marcatore in 11 occasioni, ma che purtroppo è ormai dal quasi un mese che non infrange più lo specchio avversario. (agg Michela colombo)

Palermo Genoa sarà una partita fondamentale per la salvezza del Grifone, dunque facciamo subito il punto sugli assenti in casa rossoblù. Lallenatore Ivan Juric deve fare a meno – oltre a Izzo che starà fuori un anno e mezzo per la squalifica legata al calcioscommesse – dellinfortunato peri e dello squalificato Burdisso, dunque qualche problema in difesa ci sarà, anche se le assenze di Perin e Izzo sono ormai una costante. Da monitorare però le condizioni di Simeone, che resta in forte dubbio per la partita al Barbera. Il Palermo padrone di casa non ha invece più nulla da chiedere, se non cercare di salvare la dignità: i rosanero dovranno però provare a farlo senza numerosi giocatori, dal momento che Jajalo è squalificato mentre sono indisponibili per infortunio Rajkovic, Gazzi ed Embalo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

In Palermo Genoa scegliamo di mettere a confronto come possibili protagonisti i due portieri, accomunati dal fatto che ad inizio stagione non avrebbero dovuto essere titolari. Partiamo dal Genoa, che deve ancora lottare per salvarsi: Eugenio Lamanna è stato promosso a titolare dopo lennesimo infortunio di cui è rimasto vittima Perin, ma ha ripagato Juric della scelta con prestazioni positive e soprattutto confermando la propria fama di para rigori, come ha dovuto imparare settimana scorsa suo malgrado anche Candreva. Un fattore che potrebbe essere importante per conquistare lagognata salvezza, per la quale il Palermo purtroppo non ha più speranze. Anche per questo motivo nelle ultime giornate ha trovato sempre più spazio Andrea Fulignati, che sta accumulando esperienza in vista di un possibile utilizzo da titolare nella prossima stagione in Serie B. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Palermo-Genoa si gioca alle ore 15 di domenica 14 maggio; partita nellambito del terzultimo turno della Serie A 2016-2017, una sfida che ha unurgenza particolare per il Genoa mentre rappresenta la penultima partita interna dei rosanero in questo campionato, prima di tornare a giocare in Serie B e provare a risalire la corrente. La retrocessione è stata sancita la scorsa settimana; deve ancora salvarsi il Genoa, che ha fatto tornare Ivan Juric in panchina e che domenica si è preso una vittoria fondamentale contro lInter, confermando il +5 sul Crotone e tenendo dietro anche lEmpoli, che ora potrebbe rappresentare una preziosa ancora di salvezza a patto ovviamente che arrivino i tre punti al Barbera. Aspettando che le due squadre scendano in campo andiamo dunque a dare uno sguardo più approfondito a quelle che sono le probabili formazioni di Palermo-Genoa.

La retrocessione aritmetica potrebbe concedere spazio a qualche seconda linea; a centrocampo mancheranno Jajalo e Gazzi, dunque Bruno Henrique e Chochev dovrebbero essere i due giocatori schierati al centro della linea, con Rispoli e Aleesami ad accompagnare sugli esterni. Il modulo dovrebbe essere quello con la difesa a tre e due trequartisti alle spalle dellunica punta, che sarà Nestorovski che tornerà a occuparsi dellattacco; tra le linee Diamanti e Sallai sono i favoriti, anche perché Diego Bortoluzzi sarà anche senza Embalo che avrebbe potuto rappresentare una valida alternativa. Per quanto riguarda la difesa, Goldaniga (il suo gol domenica scorsa è stato inutile anche se ha portato in dote un pareggio) e Andelkovic, che dovrebbe indossare ancora una volta la fascia di capitano, giocheranno a supporto di Giancarlo Gonzalez che guiderà il reparto. In porta ancora una volta dovrebbe esserci Fulignati, ma la panchina per Posavec non è affatto una punizione vista la buona stagione che ha comunque disputato.

Incrocia le dita Juric: Giovanni Simeone, uscito in anticipo domenica scorsa, non è ancora al top e potrebbe saltare la partita del Barbera. Al suo posto andrebbe a giocare Pandev, che è riuscito a trovare un gol fondamentale per avvicinare il Genoa alla salvezza; Palladino sarà comunque titolare salvo sorprese dellultima ora. A centrocampo comanda Miguel Veloso, che si piazza davanti alla difesa in qualità di playmaker; ai suoi lati le mezzali dovrebbero essere Luca Rigoni e Cataldi dunque panchina prevista per lex di giornata Hiljemark, che ha giocato la prima parte di stagione nel Palermo sulle corsie invece ritorna Diego Laxalt che si posiziona a sinistra, con Lazovic schierato a destra. Oltre a Izzo, in difesa mancherà anche Burdisso; spazio sempre a Biraschi, rientra Munoz che sarà sul centrosinistra con Gentiletti probabile centrale davanti a Lamanna, eroe della partita di domenica scorsa.

, valida per la 36esima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà trasmessa sulla pay tv del satellite, precisamente su Sky Calcio 3, e sui canali della pay tv del digitale terrestre, ovvero Premium Calcio 1 e Premium Calcio 1 HD.

Fulignati; Goldaniga, G. Gonzalez, Andelkovic; Rispoli, Bruno Henrique, Chochev, Aleesami; Diamanti, Sallai; Nestorovski

A disposizione: Posavec, Marson, Vitiello, Sunjic, Cionek, Morganella, Punzi, Pezzella, Lo Faso, Balogh, A. Trajkovski

Allenatore: Diego Bortoluzzi

Squalificati: Jajalo

Indisponibili: Rajkovic, Gazzi, Embalo

Lamanna; Biraschi, Gentiletti, Munoz; Lazovic, L. Rigoni, Miguel Veloso, Cataldi, Diego Laxalt; Pandev, Palladino

A disposizione: Rubinho, Zima, A. Beghetto, Brivio, Cofie, Hiljemark, Ninkovic, Ntcham, L. Morosini, Brivio, Taarabt, G. Simeone, Pinilla

Allenatore: Ivan Juric

Squalificati: Izzo, Burdisso

Indisponibili: Perin

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori