Risultati Lega Pro/ Playoff Girone A, B e C: Casertana-Cosenza, due gol e qualificazione! Live score 1^ turno

- Carlo Necchi

Risultati Lega Pro, playoff girone A, B e C: live score del primo turno. Domenica 14 maggio sono in programma 10 sfide secche valide per la prima fase dei playoff

piacenza_como_legapro_lapresse_2016
Risultati Lega Pro 2016-2017: Piacenza-Como si gioca per i playoff del girone A (LAPRESSE)

Sono terminate anche le ultime partite nel primo turno dei playoff di Lega Pro: vincono Cosenza e Casertana che andranno a giocare rispettivamente con Matera e Alessandria. Termina la favola del Siracusa, che aveva giocato una splendida stagione regolare nel girone C: nonostante il fattore campo i siciliani affondano contro la Casertana, che va a segno subito con Francesco Giorno e poi raddoppiano nel finale con il solito Gaston Corado, autore del nono gol del suo ottimo campionato. E un 2-0 anche per il Cosenza sulla Paganese, cui un girone di ritorno ad alto livello non è bastato: a risolvere la pratica in favore dei lupi è una doppietta di Domenico Mungo, il centrocampista centrale che trova quinta e sesta rete nella sua stagione. Dunque una vittoria interna e una esterna: sono quattro, contando anche le partite di ieri, le squadre qualificate pur avendo giocato fuori casa, comunque un buon numero che ci conferma quanto equilibrio ci sia in questi playoff di Lega Pro. Settimana prossima vedremo le partite di andata della seconda fase, inoltre inizieranno i playout per determinare le squadre che si salveranno e quelle che dovranno retrocedere in Serie D. Un dato interessante intanto: nelle 12 partite del primo turno playoff si sono segnati 32 gol. (agg. di Claudio Franceschini) 

Virtus Francavilla, Piacenza e Como sono le tre squadre che si qualificano per la seconda fase dei playoff di Lega Pro seguendo quelle di cui abbiamo già dato notizia. Ai pugliesi, neopromossi in questo campionato, basta un pareggio a reti bianche contro il Fondi per far valere la sua migliore posizione nella classifica del girone C: il prossimo impegno sarà quello contro il Livorno, con landata che si giocherà al Picchi e il fattore campo a favore dei toscani. Avanza anche il Pordenone, che trova la clamorosa doppietta di Mirko Stefani: il capitano e difensore centrale abbatte il Bassano con una rete per tempo, meravigliosa la seconda con una chiusura nella sua area e un coast di coast praticamente di 90 metri per andare a trafiggere il portiere avversario. I friulani rispettano il pronostico; avranno ancora la possibilità di pareggiare il doppio confronto di seconda fase, che sarà contro la temibile Giana Erminio. Infine, a qualificarsi è il Piacenza, che troverà il Parma: partita bellissima con gli emiliani in vantaggio grazie a Giacomo Sciacca e lariani che nel finale trovano il pareggio con il solito Matteo Chinellato (tredicesimo gol stagionale), nel recupero poi arriva il sigillo di Franchi a chiudere tutto. Adesso le ultime due partite della prima fase di questi appassionanti playoff: Cosenza-Paganese e Siracusa-Casertana, entrambe per il girone C, ci daranno il quadro completo delle partite che ci attenderanno nel prossimo turno. (agg. di Claudio Franceschini) 

Le prime partite del pomeriggio in Lega Pro sono concluse: i risultati delle sfide di playoff qualificano fino a qui Giana Erminio, Juve Stabia, AlbinoLeffe (come già detto), Reggiana e Livorno. Ben tre partite finiscono pari ma, secondo la regola dei playoff che vuole la squadra meglio piazzata in classifica giocare in casa e avere la meglio in caso di segno X, tre delle squadre ospitanti vanno comunque avanti: si tratta delle Vespe, che pareggiano 0-0 contro il Catania non riuscendo a segnare nonostante i 60 minuti di superiorità numerica (espulso Parisi per doppio giallo in meno di un quarto dora), della Reggiana che riprende per due volte la Feralpisalò che aveva trovato 0-1 e 1-2, e della Giana Erminio che soffre tantissimo contro la Viterbese ma passa comunque il turno. Abbiamo quindi alcune sfide già formate per il secondo turno: la Reggiana sfiderà la Juve Stabia con la prima partita in Campania, lAlbinoLeffe sarà sul campo della Lucchese per landata. Intanto si giocano altre tre partite: secondo tempo a Francavilla Fontana dove la Virtus sarebbe qualificata con lo 0-0 contro il Fondi, vantaggio interno invece per Piacenza e Pordenone e dunque, quando manca poco per chiudere il primo tempo, a Como e Bassano servirebbero due reti ciascuna per superare il turno e volare alla seconda fase dei playoff. (agg. di Claudio Franceschini) 

LAlbinoLeffe si qualifica al secondo turno dei playoff di Lega Pro e per il momento conferma un trend davvero incredibile nei risultati di questa prima tornata ad eliminazione diretta: battendo il Padova per 3-1 i lombardi sono la terza squadra su tre a vincere fuori casa. AllEuganeo si completa una stagione che per i biancoscudati è stata davvero pessima e chiusa con un crollo fisico e nei risultati: Giorgione ha portato in vantaggio lAlbinoLeffe dopo 27 minuti, nel secondo tempo al 61 minuto è arrivato il raddoppio di Ravasio. La reazione del Padova è stata decisamente tardiva: gol di Mandorlini al 72, a quel punto la squadra di casa ha provato a prendersi il pareggio ma al 90 è arrivato beffardo il sigillo di Antonio Montella a completare lopera per lAlbinoLeffe. Sorride anche la Lucchese, che già ieri aveva superato il turno: sulla carta i rossoneri avranno un secondo turno più agevole, ma a questo punto non possiamo essere sicuri di nulla. Nel frattempo Juve Stabia e Catania vanno verso i supplementari – e gli etnei hanno un uomo in meno – mentre sono iniziate le tre partite delle ore 16:30 e abbiamo già cinque gol con il vantaggio della Feralpisalò (ancora in trasferta) contro la Reggiana che però ha appena pareggiato, la rete del Livorno contro il Renate e il botta e risposta tra Giana Erminio e Viterbese che sono dunque sul risultato di 1-1. (agg. di Claudio Franceschini) 

Sta per cominciare Padova-AlbinoLeffe, la prima delle dieci partite in programma oggi per il primo turno dei playoff di Lega Pro, che si disputa in partita unica. Dunque entro sera sapremo i nomi delle dieci squadre che potranno accedere agli ottavi, mentre naturalmente le dieci sconfitte termineranno qui la loro avventura in questi nuovi playoff extralarge. Nel resto della giornata si giocherà praticamente a tutte le ore: infatti alle 15.00 avrà inizio Juve Stabia-Catania, poi ecco alle 16.30 Giana Erminio-Viterbese, Livorno-Renate e Reggiana-Feralpi Salò, alle 17.30 Virtus Francavilla-Fondi, alle 18.00 Piacenza-Como e Pordenone-Bassano, infine alle 20.30 Siracusa-Casertana e Cosenza-Paganese. Sarà dunque una domenica molto lunga: parola allEuganeo, da dove vivremo le prime emozioni di questa nuova avventura! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza) 

Molti bomber saranno impegnati oggi nelle partite del primo turno dei playoff di Lega Pro, che per ora sono ancora divisi per girone. Dunque, cominciando dalle partite delle squadre che hanno disputato il girone A, la copertina va a Salvatore Bruno della Giana Erminio (gioca contro la Viterbese), che ha segnato 17 gol nel corso della stagione regolare, dietro a Riccardo Bocalon e Pablo Andrea Gonzales, i due bomber dellAlessandria che ha visto sfumare in extremis il traguardo della promozione diretta ma almeno può saltare questo primo turno, privilegio che spetta alle seconde di ogni gruppo. Nel girone B è già sceso in campo ieri il capocannoniere Leonardo Mancuso della Sambenedettese, dunque per quanto riguarda le partite di oggi mettiamo in copertina i 17 gol di Rachid Arma del Pordenone, che affronterà il Bassano. Infine, nel girone C spiccano i 15 gol di Francesco Ripa della Juve Stabia, che sfiderà il Catania: infatti davanti a lui nella classifica marcatori del gruppo erano arrivati Fabio Mazzeo del Foggia (già promosso) e poi Salvatore Caturano e Maikol Negro, che con Lecce e Matera saltano il primo turno di questi playoff. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Spendiamo qualche parola per Piacenza-Como, che sarà senza dubbio una delle partite più interessanti nel programma del primo turno dei playoff di Lega Pro. Infatti non sono molte le sfide nelle quali entrambe le formazioni in campo possono vantare trascorsi in Serie A – anzi, a dire il vero questa è lunica. Possiamo anzi notare un dato che accomuna Piacenza e Como: entrambe le squadre vissero la loro ultima stagione in Serie A nel 2002-2003, campionato che si chiuse con la retrocessione sia degli emiliani sia dei lombardi. A titolo di curiosità, ricordiamo che le due partite finirono con un pareggio allandata e con la vittoria del Como a Piacenza al ritorno. Inoltre, in palio cè un posto contro il Parma nel prossimo turno: altra squadra con illustri trascorsi in Serie A, per il Piacenza sarebbe pure un derby speciale. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Tra le partite della domenica per il primo turno dei playoff di Lega Pro spicca senzaltro Juve Stabia-Catania. Una sfida più ostica del previsto per i padroni di casa, che affrontano lundicesima del girone C. Sulla carta laccoppiamento migliore, un po meno se si pensa che il Catania ha avuto sette punti di penalizzazione e quindi in una classifica vera avrebbe avuto un piazzamento senza dubbio migliore. Gli etnei hanno avuto una sorta di risarcimento dalla sorte sotto forma di qualificazione nonostante siano arrivati undicesimi, grazie al fatto che il posto assegnato alla Coppa Italia è andato alla finalista Matera (trofeo vinto dal Venezia già promosso in Serie B), dunque nel girone di cui i lucani facevano parte – appunto il C – si è creato un posto in più, assegnato appunto allundicesima. Insomma, anche per questi curiosi motivi Juve Stabia-Catania ha tutte le caratteristiche per essere una delle partite più interessanti della domenica. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Altri risultati di Lega Pro in arrivo: sono quelli relativi alle partite in programma domenica 14 maggio 2017, valide per il primo turno dei playoff e che riguardano tutti i tre gironi (A B e C). Ricordiamo il regolamento di questa fase dapertura: si gioca in gara singola, quindi senza match di ritorno, in casa della squadra meglio posizionata dopo la stagione regolare. In caso di pareggio al termine dei due tempi regolamentari passerà il turno la formazione con la miglior classifica.

Risultati Playoff Lega Pro: primo turno Girone A – Due partite alle ore 16:30, sono Giana Erminio-Viterbese e Livorno-Renate; alle 18:00 invece calcio dinizio per Piacenza-Como. Proprio questultimo si presenta come il match sulla carta più equilibrato, anche se il Piacenza si è aggiudicato entrambe le sfide stagionali. Solo 2 lunghezze hanno separato le due squadre nella graduatoria finale (61 punti per il Piacenza, 59 per il Como), possiamo attenderci un match di buon livello ricordando che da regolamento padroni di casa avranno a disposizione due risultati su tre. La Giana Erminio parte favorita contro la Viterbese, così come il Livorno nei confronti del Renate che però potrebbe rappresentare la classica mina vagante.


Risultati  
Playoff Lega Pro: primo turno Girone B –
Tre match anche nel menu del secondo raggruppamento, tutti ad orari diversi. Si parte alle 14:30 con Padova-Albinoleffe, due ore più tardi il via a Reggiana-Feralpisalò mentre alle 18:00 sarà la volta di Pordenone-Bassano. Il Padova (terza forza del girone B) appare come la squadra più attrezzata del lotto, e parte con i favori del pronostico contro il pur sorprendente Albinoleffe. La Reggiana ha vissuto un campionato dai due volti, frizzante nella prima parte e poi in calando nella seconda, ma sembra comunque in grado di superare la Feralpisalò. Discorso simile per il Pordenone ma soprattutto per il Bassano, che nel girone dandata aveva assaporato anche la vetta prima di crollare nel 2017. Da brividi per i giallorossi lultimo precedente in casa del Pordenone, perso 6-0 il 27 febbraio.


Risultati
Playoff Lega Pro: primo turno Girone C –
Quattro le partite odierne per il raggruppamento meridionale. La prima è quella che vede di fronte Juve Stabia e Catania: gli etnei sono la wild card dei playoff avendo preso il posto del Matera, che ha liberato il suo slot raggiungendo la finale di Coppa Italia Lega Pro (laltra finalista, il Venezia, è salita direttamente in Serie B). Sempre nel pomeriggio si gioca Virtus Francavilla-Fondi, due squadre provenienti dalla Serie D che hanno saputo stupire tutti. In serata Cosenza-Paganese e Siracusa (altra ex neopromossa)-Casertana. Cosenza e Siracusa partono favorite, ma le partite del girone C sembrano quelle in grado di riservare la sorprese maggiori.

RISULTATO FINALE 2′ Jefferson (V), 4′ Augello (G), 56′ Chiarello (G), 58′ Dierna (V)

RISULTATO FINALE 13′ Maritato (L), 28′ Napoli (R), 75′ Carlini (L)

RISULTATO FINALE  22′ Sciacca (P9, 84′ Chinellato (C), 96′ S. Franchi (P)

RISULTATO FINALE Padova-ALBINOLEFFE 1-3 – 27′ Giorgione (A), 61′ Ravasio (A), 72′ M. Mandorlini (P), 90′ A. Montella (A)

RISULTATO FINALE 4′ Ferretti (F), 16′ A. Bovo (R), 30′ Ferretti (F), 75′ Carlini (R)

RISULTATO FINALE  19′ Stefani, 59′ Stefani

RISULTATO FINALE 

RISULTATO FINALE 

IN CORSO Cosenza-Paganese 2-0 – 49′ Mungo, 70′ Mungo

RISULTATO FINALE Siracusa-CASERTANA 0-2 – 9′ Giorno, 82′ Corado

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori