VIDEO/ Fiorentina-Lazio (3-2): highlights e gol. Sousa: orgoglioso dei miei ragazzi (Serie A, 36^ giornata)

- Luca Brivio

Video Fiorentina Lazio (3-2): highlights e gol della partita disputata sabato 13 maggio 2017, l’anticipo allo stadio Franchi valido per la 36^ giornata di Serie A

pallone Brighton Bournemouth
Lapresse

Con il successo occorso in casa per3-2 contro la Lazio nella 36^ giornata di Serie A, la Fiorentina di Sousa centra la sua 16^ vittoria in stagione, che lha fatta salire provvisoriamente al settimo posto della graduatoria con 59 punti a bilancio. Al termine della partita contro i biancocelesti il tecnico viola Paulo Sousa ha così commentato  ai microfoni di Sky Sport, la prestazione dei suoi: Sappiamo che non è facile per nessuno lavorare in queste condizioni però noi lo facciamo e i ragazzi mi rendono molto orgoglioso di allenarli: mi hanno sempre dimostrato tutti i giorni in allenamenti e nelle partite di crederci in tutto quello che facciamo, cercando sempre la vittoria. Oggi abbiamo vinto contro una squadra che ha qualità individuali e collettive molto grandi e che  sta facendo un campionato straordinario. Noi oggi siamo stati brav. (agg Michela Colombo)

Tra i grandi protagonisti in campo ieri al Franchi nel match tra Fiorentina e Lazio, anticipo della 36^ giornata di Serie A va segnalata senza dubbio la prestazione del biancoceleste Alessandro Murgia, autore del secondo gol nel match. Al termine lo stesso centrocampista della Lazio ha così commentato la partita ali microfoni di Sky Sport: abbimao fatto una buona ora di gioco, poi magari ci siamo abbassati troppo, li abbiamo aspettai e poi loro, quando hanno trovato il gol dell1-1 si sono caricati. Sono una grande squadra hanno tante qualità e noi abbimao sofferto le loro giocate. Allultimo siamo rimasti anche in dieci per luscita di Parolo e comunque è stato ancora più complicato. Non possiamo fare niente ma guardiamo subito avanti. Ricordiamo infatti che la Lazio di Inzaghi sarà di nuovo in campo il prossimo mercoledì per disputare a Roma la finale di Coppa Italia 2017 contro la Juventus di Massimiliano Allegri.(agg Michela colombo)

Nonostante la sconfitta subita nella 36^ giornata dei Serie A contro la Fiorentina in casa Lazio il pensiero è rivolto solo verso la finale di Coppa Italia che si svolgerà il prossimo mercoledi contro la Juventus, cui la compagine biancoceleste si approccia con diversi dubbi in infermeria. A preoccupare la panchina biancoceleste sono le condizioni del centrocampista Marco Parolo, su cui si è soffermato anche Inzaghi in conferenza stampa al termine del match:  Lukaku e Parolo? hanno avuto qualche problemino, adesso li valuteremo: mentre per Lukaku pare sia un problema muscolare, ma lo dico io a freddo senza diagnosi e secondo me abbiamo poche chance; per Parolo sembra un problema di natura tendinea dietro alla zampa doca e speriamo di poterlo recuperare anche se come ho detto dovremmo valutare domani assieme allo staff tecnico. (agg Michela Colombo)

La Fiorentina torna a vincere in casa contro la Lazio a distanza di oltre 4 anni: era l’ottobre 2012 quando la Viola allora allenata da Vincenzo Montella (oggi competitor numero 1 per il 6 posto, con il suo Milan) superava i biancocelesti, allenati da Petkovic, con gol di Toni e Ljajic. Stavolta il 3-2 della quadra di Sousa è firmato Babacar-Kalinic, rispettivamente ai gol numero 10 a 15 in questo campionato: 51 a 49% il possesso palla a favore degli uomini di Inzaghi, che soccombono invece per tiri totali (15 a 11 per la Viola) e in porta (9 a 7). 15 a 12 le occasioni da gol nello scout della Lega Serie A, a testimoniare l’ottima prova ma solo nella ripresa dei padroni di casa. Per quanto concerne i singoli, ottima prestazione di Luis Alberto, che con 3 tiri in porta e 2 assist per i gol di Keita e Murgia è il migliore tra le fila biancocelesti; proprio l’autore della seconda rete della Lazio, giovane ex Primavera che Inzaghi conosce bene, oltre a trovare il secondo centro in questa stagione risulta anche il migliore palloni recuperati (6); infine molto positivo Babacar, anche lui in gol e migliore per occasioni create, ben 5.

Le dichiarazioni di Paulo Sousa a ‘Premium Sport’: “I cambi hanno portato tantissimo alla nostra squadra, abbiamo creato e segnato. Le squalifiche di Borja Valero e Astori? Speriamo che i ragazzi che saranno in campo daranno il loro meglio, sono sempre più orgoglioso di loro. Oggi abbiamo battuto una squadra importante; quando abbiamo subito gol abbiamo deciso di prendere una decisione, un cambio tattico. E’ la seconda volta che faccio tre cambi insieme, stavolta è andata molto bene… I ragazzi hanno fatto tutto quello che dovevano fare per vincere la partita, è andata bene così”. Simone Inzaghi si concentra ovviamente sugli infortunati, in vista della finale di Coppa: “Lukaku ha avuto un fastidio alla coscia e si è fermato. Faremo gli accertamenti, un’ecografia per capire il tipo di risentimento muscolare che ha avuto il calciatore. Per quanto riguarda Parolo si è trattato di un trauma contusivo al ginocchio, si è precauzionalmente fermato per un dolore al tendine. Anche lui sosterrà gli accertamenti necessari. Per poter determinare come è stata la risposta da parte degli atleti è importante che passi qualche ora. Spero almeno per Parolo di riuscire nel recupero in extremis…”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori