Nicky Hayden/ Un minuto di silenzio prima del Gp a Donington. Redbull: prepareremo la sua moto

- Michela Colombo

Nicky Hayden: il ricordo del pilota americano morto nei giorni scorsi in seguito a un terribile incidente mentre era in bicicletta. La Sbk lo onora con un minuto di silenzio a Donington.

nicky_hayden_superbike_2017_lapresse.JPG
Nicky Hayden (LaPresse)

Verrà osservato un minuto di silenzio per onorare la memoria di Nicky Hayden prima delle due gara in programma questo weekend da Donington, per il Gp di Gran Bretagna 2017, il sesto appuntamento del mondiale della Superbike, dove il pilota americano recentemente scomparso correva con la scuderia Red Bull Honda. Il clima sulla pista britannica è pesante ma questa volta le iconiche nuvole grigie britanniche centrano poco: la recente morte di Nicky Hayden un seguito alle ferite riportate in un brutto incidente che lo ha coinvolto settimana scorsa mentre era in bicicletta nelle strade del ravennate, ha sconvolto il mondo dei motori e dello sport. Il campione del mondo della Motogp 2006 e protagonista del campionato Sbk questo weekend non sarà in pista con i compagni e gli avversari di sempre e la sua assenza è un peso davvero grande. Per ricordare la sua memoria la Dorna, proprietaria del campionato ha deciso di far osservare prima delle due gare in tutte le categorie delle derivate un minuto di silenzio. Oltre a questo anche la scuderia di Kentucky Kid ha previsto ulteriori eventi per ricordare Nicky Hayden, ed è facile immaginare che ogni pilota vorrà onorare a suo modo lamericano, magari con qualche adesivo sul casco e sulla sua moto.

La Superbike torna protagonista in questo weekend con il Gp di Gran Bretagna a Donington ma senza un suo grande protagonista ovvero Nicky Hayden, il pilota della Redbull Honda scomparso solo lunedi scorso dopo un terribile incidente. Per onorare la memoria del suo alfiere la scuderia ha deciso di presentarsi sulla pista britannica con un solo pilota ovvero il compagno di squadra del Kentucky Kid Stefan Bradl, mentre nella parte dei box che era riservata allo statunitense i suoi meccanici lavoreranno per preparare la sua Honda CBR1000 Fireblade Sp2,come se Hayden fosse ancora con loro. Un gesto piccolo forse ma di grande importanza per tutti. Come si legge da comunicato ufficiale in questo modo la Redbull ha deciso di onorare la memoria del suo pilota celebrandone il ricordo facendo quello che più Nicky adorava, ovvero correre. In segno di rispetto inoltre al casa per il momento non si è messa alla ricerca di un sostituto di Kentucky Kid per i restanti Gp del Calendario della Superbike.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori