PROBABILI FORMAZIONI/ Atalanta Chievo: gli assenti annunciati. Diretta tv, orario, notizie live (Serie A 2017)

Probabili formazioni Atalanta Chievo: diretta tv, orario, le ultime notizie live sugli schieramenti delle due squadre che si sfidano per la trentottesima giornata del campionato di Serie A

26.05.2017 - Claudio Franceschini
Gomez_Sorrentino_Chievo_Atalanta_lapresse_2017
Video Chievo Atalanta (LaPresse)

Andiamo a vedere chi potrebbero essere gli assenti domani per la partita tra Atalanta e Chievo, con le quali quindi i tecnici dovranno fare i conti per disegnare le probabili formazioni attese in questa ultima giornata della Serie A 2016-2017. In casa della formazione bergamasca rimane in dubbio Berisha che ha riportato alcune noie muscolari oltre a Konko, che però registra maggior possibilità di recupero rispetto al compagno di squadra. Più complicato il lavorò di Maran che come prima cosa dovrà fare i conti con le assenze annunciate di Castro e Radovanovic per squalifica, oltre che con uninfermeria affatto vuota. Dovrebbero infatti essere out per questa sfida  a Bergamo Gamberini per la frattura di tre costole, Hetemaj per problemi muscolari, Meggiorini per problema al ginocchio e Dainelli. Rimane in dubbio per il Chievo anche Rigoni che soffre di affaticamento muscolare: per lui pare probabile al momento solo la panchina. (agg Michela Colombo)

LAtalanta prova ad agganciare il quarto posto contro il Chievo Verona; andiamo allora a vedere quali siano i migliori giocatori delle due squadre secondo le statistiche che ci sono presentate dalla Lega Serie A. NellAtalanta spiccano in due: Andrea Conti in difesa, un giocatore che ha saputo tirare in porta 24 volte e segnare una volta ogni 3 (8 gol complessivi), ma anche smazzare 4 assist ed effettuare 88 attacchi verso la porta avversaria. Poi, naturalmente, Alejandro Gomez che ha nettamente migliorato il suo record di gol in campionato (sono 15) attraverso unenorme mole di lavoro offensivo, fatto di 89 conclusioni, 26 assist per i compagni, la bellezza di 254 attacchi e 64 occasioni da gol costruite. Di fatto, il Papu è entrato in quasi tutte le azioni che hanno visto la Dea andare a segno. Nel Chievo invece si è particolarmente distinto Valter Birsa: lo sloveno ha garantito 39 tiri e 22 assist, con 93 attacchi e 27 occasioni da rete. Da questi numeri sono scaturiti 7 gol che ne fanno il secondo miglior marcatore della squadra; bene anche Fabrizio Cacciatore, con 77 attacchi partendo dalla corsia (destra o sinistra) e ben 11 occasioni da gol create, anche se in questo campionato ha segnato solo una volta. (agg. di Claudio Franceschini)

una partita che si gioca tra due delle rivelazioni della stagione. Tra i protagonisti ci sarà sicuramente Andrea Conti terzino di destra della squadra bergamasca autore di una stagione incredibile e in cerca di una maglia nella nazionale maggiore. Tutti i più grandi club della Serie A e non solo lo cercano da tempo e lui sicuramente sembra pronto al grande salto. Su di lui sicuramente in questo momento c’è il Napoli che è alla ricerca di esterni di qualità. Staremo a vedere se riuscirà a farlo già quest’estate durante il calciomercato con la Dea che lo valuta attorno ai ventiquattro milioni di euro. Dall’altra parte invece continua a stupire Valter Birsa che arrivato alla piena maturità della sua carriera vuole provare a guadagnarsi una maglia ancor più prestigiosa di quella dei clivensi anche se c’è da dire che proprio a Verona ha fatto il grande salto. (agg. di Matteo Fantozzi)

Va in scena alle ore 18 di sabato 27 maggio, ed è uno dei due anticipi per la trentottesima giornata di Serie A 2016-2017. Entrambe le squadre sono tranquille in classifica e chiudono il campionato con segno positivo: lAtalanta torna in Europa trentanni dopo al termine di una stagione memorabile nella quale potrebbe anche arrivare un quarto posto da record (che non cambierebbe comunque le cose in ambito internazionale), il Chievo era salvo praticamente a Natale, da lì in avanti ha perso un po di smalto ma è comunque riuscito a disputare un onesto torneo con qualche colpo da sottolineare. Aspettando domani pomeriggio e lingresso in campo delle due squadre, andiamo dunque a dare uno sguardo a quelle che potrebbero essere le scelte dei due allenatori, analizzando nel dettaglio le probabili formazioni di Atalanta-Chievo.

Turnover o meno? Possibile che Gian Piero Gasperini pensi alla possibilità di prendersi il quarto posto e, in ogni caso, voglia concedere unultima ovazione ai titolarissimi che lhanno portato in Europa League. Unica concessione, la maglia da portiere per Gollini che come settimana scorsa dovrebbe prendere il posto di Berisha, che non è al meglio; per il resto vedremo i soliti dieci, e dunque Caldara a comandare il reparto arretrato con Rafa Toloi e Andrea Masiello ai suoi lati, sulle corsie in mediana Andrea Conti (una eventuale doppietta lo porterebbe a una strabiliante cifra di 10 gol in campionato) e Spinazzola che dovrebbe lasciare Bergamo per fare ritorno alla Juventus. In mediana ultima partita con la maglia dellAtalanta anche per Franck Kessie, ormai destinato al Milan; al suo fianco ci sarà Remo Freuler, il cui rendimento è cresciuto esponenzialmente dalla cessione di Gagliardini. Davanti avremo Kurtic schierato nella consueta posizione di trequartista atipico; davanti spazio alla solita coppia formata da Petagna e Alejandro Gomez. Dalla panchina si prepara anche Paloschi, che ha vissuto una stagione sfortunata dal punto di vista personale: per lui la partita contro il Chievo rappresenta ovviamente un momento speciale e nel secondo tempo potrebbe trovare campo.

Due squalificati a centrocampo per Rolando Maran, oltre a Gamberini che si è infortunato lo scorso sabato; il tecnico trentino aveva già aperto al turnover nelle ultime settimane e qualche giovane troverà ancora spazio nella formazione titolare. Sicuramente ci saranno Depaoli e Bastien schierati in mediana; il belga si occuperà della regia, con Izco che invece sarà la mezzala destra al posto di Castro e Depaoli che dunque andrà a occupare la zona del centrosinistra. Pronto Spolli a prendere il posto di Gamberini a protezione di Sorrentino, mentre laltro centrale sarà lo sloveno Cesar con Cacciatore e Gobbi che sembrano partire favoriti per le corsie esterne. Davanti a tutti ci sarà Valter Birsa schierato in posizione di trequartista; davanti a lui la coppia formata da Pellissier e Inglese, nel secondo tempo potrebbero trovare campo Kiyine e Vignato, questultimo già visto per uno spezzone contro la Roma (di lui si parla davvero benissimo).

, valida per la trentottesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà trasmessa dai canali della pay tv del satellite – Sky Calcio 2 – mentre non sarà trasmessa dai canali della pay tv del digitale terrestre.

91 Gollini; 3 Toloi, 13 Caldara, 5 A. Masiello; 24 A. Conti, 19 Kessie, 11 Freuler, 37 Spinazzola; 27 Kurtic; 29 Petagna, 10 A. Gomez

A disposizione: 1 E. Berisha, 95 Bastoni, 6 Zukanovic, 77 C. Raimondi, 33 Hateboer, 8 Migliaccio, 4 Cristante,88 A. Grassi, 7 DAlessandro, 87 Mounier, 43 Paloschi, 9 Pesic

Allenatore: Gian Piero Gasperini

Squalificati:

Indisponibili:

70 Sorrentino; 29 Cacciatore, 2 Spolli, 12 B. Cesar, 18 Gobbi; 13 Izco, 28 Bastien, 97 Depaoli; 23 Birsa; 31 Pellissier, 45 Inglese

A disposizione: 90 Seculin, 32 Bressan, 20 Sardo, 77 Troiani, 21 N. Frey, 80 Kiyine, 1 De Guzman, 4 N. Rigoni, 55 Vignato, 7 Gakpé

Allenatore: Rolando Maran

Squalificati: Castro, Radovanovic

Indisponibili: Gamberini, Dainelli, P. Hetemaj, Meggiorini

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori