DIRETTA / Italia Argentina (risultato finale 3-1) info streaming video e tv: Italia! (amichevole volley, oggi)

- Michela Colombo

Diretta Italia Argentina: info streaming video e tv, orario e risultato live della partita amichevole di volley maschile in programma oggi 27 maggio 2017.

nazionale italia volley
Diretta Italia Grecia (repertorio LaPresse)

Inizia meglio l’Argentina, siamo 3-1. Splendida giocata di Candellaro! Siamo 3-2 per l’Argentina. Ramos sigla il punto del 5-3 per l’Argentina. Muro Argentina! 6-3, brutto inizio dell’Italia. I troppi cambi per l’Italia hanno confuso gli azzurri, siamo 8-4. Giannelli spezza il dominio, siamo 8-5. L’Italia si sta riportando sotto, siamo 7-8 dopo il servizio di Antonov. Grande giocata di Buti! Italia sempre sotto di uno. Straordinario muro Italia! Siamo 10-10! Candellaro! Si gioca punto a punto, siamo 11-11. Vantaggio Italia in questo quarto set, un punto sopra dopo la schiacciata fuori dell’Argentina. Bel punto di Antonov! 15-13! Il servizio di Sabbi termina in rete, 15-14. Muro Giannelli ma punto Argentina, 15-15. Time out, Italia in vantaggio per 16-15. Muro Italia, punto numero 17. Ancora Italia dopo uno splendido salvataggio di Balaso, 18-15. Spedisce fuori l’Argentina, 19-15! Due errori dell’Italia, siamo 19-17. Italia sul più 3, 20-17. Bellissimo punto di Giulio Sabbi, intanto siamo 21-19. Battuta fuori per l’Argentina, 22-19. Che schiacciata di Candellaro! Italia sul 23-20. Accorcia Argentina, 23-22. Match point Italia! La battuta di Giulio Sabbi viene respinta, annullato il primo match point. Giulio Sabbi! Vince l’Italia! Termina 25-23 il quarto set. Esordio positivo dell’Italia nella Vesuvio Cup.

Inizia il terzo set al PalaBarbuto. Inizio equilibrato tra le due compagini, siamo sul 3-3. Sbaglia la battuta Candellaro, 5-5, assoluta parità. Bomba di Vettori sul servizio, siamo 7-7. L’Argentina sta giocando meglio, Quiroga per il vantaggio Argentina, 9-8. Ribalta l’Italia dopo un muro, 10-9. Muro Giannelli e ottima Italia! Siamo sul 12-9. Ancora Pippo Lanza per il 14-11! L’Italia sta disputando un bellissimo terzo set, Vettori sugli scudi, siamo 22-15. L’Argentina prova a riportarsi sotto, siamo sul 22-17. L’Italia è sul 23-17, non può buttare via questo set. Palla set per l’Italia, primo set point per gli azzurri. La chiude Pippo Lanza. L’Italia conquista il terzo set per 25-18. Ha funzionato bene il muro degli azzurri unito a meno errori in battuta.

Inizia il secondo set, serve l’Argentina. Muro Italia e vantaggio, 1-0. Ancora Italia, 2-0. Sbaglia la battuta Argentina, 3-1 Italia. Splendido muro dell’Italia, che difesa! 4-1. Schiaccia Vettori! Italia sul 5-3. Bella la partita, 6-4 Italia. Bellissimo muro Italia vincente! Gli azzurri si portano in vantaggio di tre punti, 8-5. Out la bomba di Bruno sul servizio, Italia in vantaggio, 9-6. Muro vincente Argentina, si riporta sotto l’albiceleste, 9-8. Bellissimo punto di Vettori dopo il passaggio di Giannelli, 10-8. Bella partita, siamo 11-10. Si gioca punto a punto, siamo 12-11, punto di Quiroga. Vettori! Italia sul 13-11. Bellissima azione dell’Italia che si porta sul 15-12 con Randazzo. Siamo sul 17-17, l’Argentina sta reagendo bene nei confronti di un’ottima Italia. Splendido punto di Lanza, 19-17! I direttori di gara giudicano fuori la palla di Vettori, 19-19. Ancora Luca Vettori, 20-19. L’Argentina va sul pari, 20-20, fase delicata. Vettori! Ancora pari, 21-21. Ace di Davide Candellaro! Vantaggio Italia, 22-21. Pareggio Argentina, 22-22, si gioca punto a punto. Bomba di Lanza toccata dal muro! 24-23. Sbaglia il servizio Randazzo, 24-24. Vantaggio Argentina, 24-25. Set point Argentina. L’Argentina vince il secondo set, 26-24.

Inizia il match tra Italia e Argentina al PalaBarbuto! Argentina subito in vantaggio, 2-1. Bellissima schiacciata di Randazzo per il pareggio dell’Italia, 2-2. L’Argentina ha iniziato meglio il match, siamo 6-4 per la compagine sudamericana. Matteo Piano firma il quinto punto per l’Italia! Argentina con Bruno, ma risponde subito l’Italia, 7-7, bel match. Primo time out Italia, Argentina avanti 8-7. Si gioca punto a punto in questo periodo, Piano sigla il punto del pari, 9-9. Italia in difficoltà sulla battuta. Ancora Piano, 10-9. Bel punto siglato da Lanza! 11-10! Attacca Vettori e porta l’Italia sul 12-11, match equilibrato. Sbagliata la quinta battuta dall’Italia, siamo 12-12. Che punto di Vettori! 14-12. Grande prestazione di Pippo Lanza fino ad ora, siamo 17-14. Ancora Lanza, siamo 18-15. Dopo un doppio muro Italia trova il punto l’Argentina, 18-16. Muro Italia per il 19-17! Si sta giocando punto a punto, siamo 20-18. Punto di Randazzo! 21-18. Antonov al servizio. Sbagliata la battuta, 21-19. Sbaglia anche l’Argentina, 22-19. L’Italia sta prendendo il largo, Randazzo per il 24-19. L’Italia ha a disposizione 5 match ball. Annullato il primo, 24-20. Sbaglia la battuta l’Argentina! L’Italia vince il primo set 25-20. Ottima la difesa, pecchiamo sulle battute.

Sta per avere inizio la prima amichevole tra Italia e Argentina, primo test match della nuova nazionale azzurra post Rio targata Blengini: obbiettivo dellincontro di altissimo livello che sta per entrare nel vivo è scoprire contro la nazionale di Julio Velasc lo stato di forma degli azzurri in vista della prossima Wild League.  Nel triangolare della Vesuvio Cup limpegno per il tricolore si annuncia davvero intenso ma a sollevare e trascinare gli azzurri al successo potrebbero giocare un ruolo chiave il caldo pubblico del Pala barbuto di Napoli. Levento ha infatti richiamato nel capoluogo campano moltissimi tifosi allettati dalla possibilità di rivedere allopera lItalia del volley maschile dopo i fasti di Rio e la medaglia dargento olimpica in una città che manca lappuntamento con la pallavolo dal ben 10 anni. Lultimo match dellItalia al Palabarbuto infatti risale al 2007 dove gli azzurri furono battuti in semifinale per la World League dagli Stati Uniti per 3-1. Che la squadra di Blengini possa oggi invertire lo storico? La parola al campo!

Per questa nuova avventura della nazionale azzurra, che oggi scenderà in campo contro lArgentina, il tecnico dellItalia Blengini ha deciso di affidare al centrale Simone Buti la fascia di capitano. Un vero onore per il giocatore di Fucecchio che nei giorni scorsi ha così commentato la qualifica: Credo sia scontato dire che sono molto orgoglioso di questo ruolo, è un onore e una responsabilità guidare il nostro che è un gruppo bellissimo e che ha tanta voglia di migliorarsi. Parlando poi delle prossime amichevoli tra lItalia, Argentina e Giappone, Buti ha poi affermato: Questi saranno due test importanti contro squadre di livello per noi che stiamo lavorando al completo da appena una settimana. Comunque sia stiamo spingendo molto sull’acceleratore, ci stiamo allenando con parecchia intensità per trovare i giusti ritmi e le necessarie alchimie”.

In attesa del fischio dinizio della prima amichevole dellItalia del volley maschile contro largentina in programma nella Vesuvio Cup, andiamo a conoscere prima di tutto chi sono i convocati dal tecnico della nazionale Gianlorenzo Blengini per questa occasione che anticipa la prossima World League di scena a Pesaro. 16 gli azzurri chiamati allordine per il match al Palabarbuto di cui 7 campioni olimpici a Rio, un solo esordiente assoluto e altri giovani che hanno disputato nel 2015 di Giochi Europeo di Baku e quindi già con alcun presenze nella nazionale, anche se non con la squadra maggiore. Vediamo quindi nel dettaglio la rosa: 2 i palleggiatori ovvero Giannelli e Sbertoli, e 2 gli opposti quindi Vettori e Sabbi. Sono invece 4 gli schiacciatori cioè Lanza, Botto, Randazzo, Antonov e Mazzone, come i centrali ovvero Piano, Buti (capitano), Ricci, Candellaro: i liberi invece saranno Colaci, Balaso e Pesaresi. 

Si gioca oggi sabato 27 maggio 2017 alle ore 19.00: è il primo match amichevole per la nazionale di volley maschile, che partecipa al triangolare della Vesuvio Cup. La competizione in terra campana vedrà gli azzurri in campo al PalaBarbuto di Napoli, ma oltre alla nazionale tricolore e quella albiceleste il tabellone sarà completato dal Giappone, che affronterà nazionale italiana domani sera. La partita di oggi sarà quindi unimportante test match per la formazione del tecnico Gianlorenzo Blengini specialmente in vista della prossima World League, che questanno si disputerà nella bella cornice di Pesaro dal 2 al 4 giugno 2017.

Dopo i fasti e le celebrazioni per la bella medaglia di argento vinta lo scorso agosto nelle Olimpiadi di Rio 2016 la nazionale azzurra torna in campo per prepararsi in vista del prossimo appuntamento mondiale, che la vede quale protagonista tra le più attese e non solo perché è paese ospitante. Gli occhi saranno quindi tutti puntati sugli azzurri, che sperano di riconfermarsi ai vertici del volley mondiale dopo quanto fatto in Brasile: partire bene in questa amichevole contro la squadra di Velasco potrebbe essere importante anche a livello psicologico.

Chiaramente la qualità del gioco che vedremo in campo questa sera non sarà ancora altissima, ma lo scopo di questa amichevole contro lArgentina è proprio quella di valutare lo stato di forma dei giocatori e compiere le prime scelte in vista della World League pesarese approfittando di due amichevoli con nazionali di grande livello. Non va dimenticato infatti che se lItalia nella ranking mondiale occupa ora la quarta piazza, il Giappone è 4^ mentre largentina di Velasco, lavversario di questa sera occupa la sesta pozione della classifica: gli azzurri non possono permettersi quindi di scendere in campo con leggerezza.

Ricordiamo infine che lamichevole tra Italia e Argentina in programma questa sera non sarà visibile in diretta tv, ma la Fipav ha assicurato a tutti gli appassionati che non potranno assistere dal vivo alla Vesuvio Cup la diretta streaming video tramite il proprio canale ufficiale su Youtube (Federvolley), oltre che sulla propria pagina Facebook (@FederazioneItalianaPallavolo). Consigliamo infine anche di consultare anche il sito ufficiale della federazioni allindirizzo www.federvolley.it per essere aggiornati sulle ultime news di questa amichevole.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori