Diretta Sbk 2017/ Superbike, info streaming video e tv: Sykes! Vince ancora lui (Gp Gran Bretagna, Donington)

- Michela Colombo

Diretta Sbk 2017: info streaming video e tv della Superpole e gara 1 del Gp di Gran Bretagna. Il Mondiale Superbike fa tappa oggi 27 maggio in pista a Donington. 

rea kawasaki sbk superbike
Diretta Sbk 2019: Gp Qatar (repertorio LaPresse)

Al nono giro Rea rischia di combinarla grossa. Va lungo in staccata ma si salva miracolosamente restando in pista ma perdendo qualcosa su Sykes. Il compagno di squadra guadagna qualcosa e va a 1,3 secondi di distacco. Nel decimo giro Sykes recupera altri quattro decimi andando a otto decimi dal compagno/rivale. Melandri nel frattempo trova la quarta posizione. L’ex campione 250 effetua un sorpasso stellare su Mercado nella staccatona del rettilineo. Al dodicesimo giro Sykes aggancia Rea e i due iniziano a darsela di santa ragione. Al quattordicesimo giro inizia l’affondo decisivo. Dopo una serie di sorpassi e controsorpassi Sykes riesce a superare e staccare definitivamente il compagno di scuderia. Rea perde troppo terreno e in poco tempo finisce a 6 secondi e mezzo. Probabilmente foratura ma prova comunque a difendere il secondo posto, utile in chiave classifica generale. Nel frattempo Davies trova il nono posto. A 3 giri dal termine Rea cade e finisce la gara. La foratura lo fa impennare in curva. Nessuna lesione apparentemente per il pilota Kawasaki. Sykes va a vincere, nona vittoria consecutiva a Donington Park. Al secondo posto chiude Haslam. Terzo posto per Lowes che brucia Melandri. Davies chiude ottavo. In generale Sykes va a meno 50 punti da Rea mentre Davies perde un’occasione importante per accorciare rimanendo terzo a 66 punti.

E’ iniziata la UK World Superbike. Subito una sorpresa in partenza con Davies (Ducati) che brucia le Kawasaki di Sykes e Rea. Nel primo giro il pilota Ducati commette due lunghi ma mantiene la vetta. Rea e Sykes nel frattempo si passano e controsorpassano. Haslam intanto è quarto davanti a Melandri. Nel secondo giro Sykes rischia troppo tentando il sorpasso su Rea ma va lunghissimo subendo il sorpasso anche da parte di Haslam. Il pilota Kawasaki riesce comunque subito a rimediare riportandosi in terza posizione mentre Davies aumenta il suo vantaggio. Il ducatista sembra in perfetto controllo della gara ma al giro 7 commette una schiocchezza sbagliando lultima staccata e finendo fuori pista. Riesce comunque a rientrare ma perde tantissimo scivolando addirittura al 17esimo posto. In questo momento sta recuperando ma si preannuncia una cavalcata Kawasaki con Rea primo per ora. Melandri è scivolato in quinta posizione.

appena partito il Gran Premio di Britannia, sesta tappa stagionale del Mondiale 2017 di Sbk. Ricordiamo l’ordine della griglia di partenza: 1) Sykes, 2) Rea, 3) Chaz Davies, 4) Lowes, 5) Melandri, 6) Laverty, 7) Forés, 8) Haslam, 9) Mercado, 10) Camiers, 11) van der Mark, 12) Savadori, 13) Torres, 14) Krummenacher, 15) De Angelis, 16) Dixon, 17) Bradl, 19) De Rosa, 20) Ramos, 21) Russo, 22) Jezek, 23) Badovini. Grande commozione poco prima del via, quando sul rettilineo di partenza è stata salutata una gigantografia raffigurante il viso di Nicky Hayden con un toccante minuto di silenzio. (agg. Giuliani Federico)

In attesa del via del Gran Premio di Britannia, sesta tappa del Mondiale 2017 di Sbk, andiamo a vedere come sarà composta la griglia di partenza. Tom Sykes scatterà dalla pole position davanti a Jonathan Rea. Sul gradino più basso del podio troviamo invece Chaz Davies. In seconda fila c’è spazio per Alex Lowes, Marco Melandri ed Eugene Laverty. Xavi Forés inaugura la terza fila, davanti ad Haslam e Mercado. In quarta fila ecco Camiers, van der Mark e Savadori. Chiudono la griglia Torres, Krummenacher, De Angelis, Dixon, Bradl, De Rosa, Ramos, Russo, Jezek e Badovini all’ultimo posto. (agg. Giuliani Federico) 

Si avvicina la gara-1 del Gran Premio di Britannia, sesta tappa del Mondiale 2017 di Sbk. Prima di concentrarci sulla corsa, andiamo a leggere le dichirazioni rilasciate dai piloti nel corso delle varie sessioni di prove libere. Marco Melandri ha giurato di dar battaglia, nonostante una Superpole non proprio entusiasmante: Dobbiamo mettere insieme tutti i pezzi del puzzle e trovare un buon compromesso per oggi, perché è difficile essere al 100% sia nella parte veloce che in quella lenta e la pista è piuttosto accidentata nonostante i lavori di riasfaltatura. Sarà una gara combattuta, con tanti piloti veloci e laggiunta dellincognita meteo. Dobbiamo farci trovare pronti . Queste invece le ricette di Chaz Davies: dobbiamo lavorare sulla stabilità in modo da migliorare le sensazioni in sella e poter fare traiettorie leggermente diverse. I tratti della pista che sono stati riasfaltati sono migliori rispetto agli anni passati, ma in corrispondenza con le giunture lasfalto è piuttosto sconnesso. Dobbiamo sistemare alcuni dettagli qua e là per essere più costanti sul passo. Stiamo lavorando sul bilanciamento ed alcuni accorgimenti a livello di elettronica. (agg. Giuliani Federico) 

terminata la Superpole del Gran Premio di Britannia, sesta tappa del Mondiale 2017 di Sbk. Il vincitore, a sorpresa, è Tom Sykes, che è riuscito ad aver la meglio sul cannibiale Jonathan Rea. Sykes ha ottenuto l’impressionante crono di 1’26641, appena un decimo sotto il record del 2016. Rea si è dovuto così accontentare della seconda posizione con un tempo di 1’27005, frenato da alcuni piccoli errori individuali e dal traffico presente in pista, con van der Mark ostacolo inaspettato. Terzo posto per la Ducati di Chaz Davies: per lui 1’27338 e la possibilità di migliorarsi ulteriormente in gara. Leon Haslam è invece scivolato. Laverty e Xavi Forés passano alla Superpole-2. (agg. Giuliani Federico) 

Manca pochissimo per l’inizio della Superpole del Gran Premio di Bretagna, che si disputa sul circuito di Donington Park. Jonathan Rea questa mattina si è confermato cannibale anche in Fp3 e non ha certo intenzione di mollare. In attesa della gara-1 prevista per le 15:00, ricordiamo che nella terza sessione di libere i primi cinque posti sono stati occupati rispettivamente da Jonathan Rea, Sykes, Savadori, Bradl e Haslam. I piloti dovranno prestare la massima attenzione alle condizioni atmosferiche, visto che la Fp3 è stata mutilata dalla pioggia, e che questa potrebbe influire anche sulla Superpole e gara-1. (agg. Giuliani Federico) 

da poco terminata la Fp3 del Gran Premio di Britannia, sesta tappa del Mondiale 2017 di Sbk. Prima di iniziare il resoconto di quanto accaduto dobbiamo ricordare che la terza sessione di libere è stata accompagnata dalla pioggia. Nonostante l’acqua, Jonathan Rea ha ottenuto il primo posto con un tempo di 1’28506: chi pensava che le condizioni climatiche avverse potessero dar fastidio al Cannibale, si sbagliava di grosso. Prima di rientrare al coperto, Tom Sykes ha fatto registrare un crono di 1’29008 nell’unica tornata avuta a disposizione, quindi a seguire ecco Savadori, Bradl, Haslam e Davies. Questi i risultati finali nel dettaglio per le prime posizioni: 1) Rea (Kawasaki) 1’28.506, 2) Sykes (Kawasaki) 1’29.098, 3) Savadori (Aprilia) 1’29.699, 4) Bradl Red Bull Honda) 1’29.982, 5) Haslam (Kawasaki Puccetti Racing) 1’30.155, 6) Davies (Ducati) 1’30.303. Appuntamento adesso alle ore 12:00 con la Superpole. (agg. Giuliani Federico) 

Ci siamo, è tutto pronto per il via della Fp3 del Gran Premio di Bretagna, sesto appuntamento del Mondiale 2017 di Sbk. Dopo aver dato un’occhiata alla classifica generale dei piloti, con Jonathan Rea capolista assoluto davanti a Chaz Davies, Tom Sykes e Marco Melandri, andiamo a vedere la situazione relativa alla graduatoria dei team. Al comando della classifica dei costruttori troviamo la Kawasaki di Rea e Sykes a quota 235 punti. In seconda posizione spazio alla Ducati con 203 lunghezze, mentre la Yamaha occupa il gradino più basso del podio con 106. A seguire troviamo poi la BMW a 73, la Aprilia a 68, la MV Augusta a 64 e la Honda a 60. (agg. Giuliani Federico) 

Sta per iniziare la Fp3 del Gran Premio di Bretagna, sesta tappa del Mondiale 2017 di Sbk. Prima di concentrarci sulla prove, andiamo a dare un’occhiata alla classifica generale dei piloti. Al comando troviamo saldamente il cannibale Jonathan Rea a quota 235 punti. Dietro la Kawasaki del britannico ecco la Ducati di Chaz Davies, con 161 punti, quindi spazio a Tom Sykes a 160. Marco Melandri è quarto (124) mentre Alex Lowes insegue in quinta posizione con 94 lunghezze. Completano la top ten lo spagnolo Xavi Forés a 84 punti, l’olandese Michael van der Mark (78), lo spagnolo Jordi Torres (65), Leon Camier (55) e l’irlandese Eugene Laverty (55). Riuscirà Rea, in quel di Donington, ad allungare ulteriormente su Davies? (agg. Giuliani Federico) 

Il Mondiale Superbike 2017 torna di nuovo in pista a Donington per il secondo appuntamento di questo bel weekend dedicato al Gp di Gran Bretagna , tra i più attesi in questa stagione della SBK. Sono infatti previsti per oggi sabato 27 maggio ben 4 eventi, i soliti che vengono affrontati al secondo giorno di ogni prova del mondiale, ovvero Fp3, le due sessioni di Superpole e la gara 1 per il Gp di Gran Bretagna 2017: chi potrebbe tifare sotto al cielo plumbeo inglese? Stando a quanto successo nella stagione 2016 il favorito pare il padrone di casa Tom Sykes, che con la sua Ducati si è già messo in luce in questa stagione 204 della Superbike vincendo anche in doppietta il precedente appuntamento di Imola: ce la farà il pilota di Huddesfield a riconfermarsi? 

Anche oggi quello che avrebbe dovuto essere una giornata di festa appare velata da una certa tristezza: in pista anche oggi dopo le prove libere della giornata di ieri si sentirà fortissima lassenza di Nicky Hayden, il pilota della Redbull Honda comparso solo pochi giorni fa in seguito a un tragico incidente. La speranza è che oggi una bella giornata di sport possa essere il miglior dei modo per rendere onore alla memoria del giovane pilota americano, per il quale è stato creato un hashtag apposito per questo evento a Donington #RideOnKentuckyKid. Ricordiamo ora gli orari degli eventi del Gp di Gran Bretagna 2017 per la Superbike, attesissima come sempre sul difficile circuito di Donington, dove la pioggia come al solito potrebbe mescolare non poco le carte in tavola. Si comincerà alle ore 10.05 secondo il fuso italiano per la terza sessione di prove libere che si concluderanno 25 minuti dopo. Alle ore 12.00 cominceranno le sessioni di Superpole per il Gp di Gran Bretagna 2017: come al solito saranno due le sessioni, con la Sp1 dalle 12.00 alle 12.15 e la seconda che invece inizierà alle ore 12.25 per chiudersi alle 12.40. I motori della Sbk torneranno a rombare alle ore 16.00 per gara 1 sulla pista di Donington per questo campionato 2017.

Ricordiamo infine che gli appuntamenti principali di questo sabato dedicato al Gp di Gran Bretagna della Superbike 2017 saranno visibili in diretta tv per la felicità di tutti gli appassionati: gli eventi saranno quindi disponibili sia in chiaro che sul satellite tramite il canale Eurosport. Per quanto riguarda la tv in chiaro ricordiamo che tutti gli appuntamenti della Sbk in calendario per oggi che abbiamo elencato sopra saranno visibili integralmente su Italia 2, mentre su Italia 1 sarà assicurata la trasmissione in diretta tv di gara 1 del Gp a Donington: sarà quindi assicurata anche la diretta streaming video di quanto detto tramite il sito sportmediaset.it oltre che tramite lapp Sportmediaset. Per quanto riguarda il satellite ricordiamo che la Superpole la gara 1 della sesta prova del mondiale della Superbike 2017 sarà visibile anche sul canale Eurosport, disponibile sia sulla tv di Sky che sul digitale terrestre di Mediaset Premium, con diretta streaming video disponibile tramite le applicazioni riservate ai soli abbonati SkyGo e Premium Play, oltre che su Eurosport Player. Consigliamo infine di collegarsi al sito ufficiale del mondiale Sbk 2017 allindirizzo www.worldsbk.com, oltre che al profilo Twitter ufficiale @sbk_official, per rimanere aggiornati su tutte le ultime novità.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori