DONNARUMMA / Il Milan: firma il rinnovo o sta un anno in tribuna. Tifosi preoccupati (ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Donnarumma, la società Milan tuona e promette un anno di tribuna al giovane portiere se non firmasse il rinnovo. E’ subito braccio di ferro con Mino Raiola (Ultime notizie).

Donnarumma_Milan_oro_lapresse_2017
Calciomercato Milan News (Foto LaPresse)

Il caso Donnarumma continua a tenere banco in casa Milan, con le preoccupazioni dei tifosi del diavolo che hanno paura di non rivedere più ‘Gigio’ tra i pali rossoneri in futuro. In tal senso sono arrivate le parole dell’ex centrocampista milanista, Gennaro Gattuso, che ha espresso il suo parere su tutta la vicenda: “Quando arriva il procuratore con un contratto importante, se sei giovane ti fai prendere. Ma so che Gigio ha una famiglia importante che lo sto aiutando a scegliere bene. Io avrei potuto fare contratti migliori in carriera, ma per me ha sempre vinto il cuore. Non siamo tutti uguali, spero però che il ragazzo possa restare. Gigi è importantissimo già adesso e ancora ha 20 anni di carriera. L’unico consiglio che posso dargli è che diventare una bandiera vale più di qualche milione”. 

Mino Raiola, agente del portiere del Milan, Gigio Donnarumma, ha parlato del futuro del suo assistito, commentando le voci che vedrebbero il giocatore in rotta coi rossoneri. I colleghi de La Gazzetta dello Sport riportano le sue parole: “Nessuno ha mai detto che Gigio Donnarumma non vuole rinnovare con il Milan”. L’ipotesi di trascorrere un’intera stagione in Tribuna non è credibile per Raioia, che risponde così alle chiaccchiere di mercato: “Non credo che i dirigenti del Milan abbiano detto una cosa del genere. Io penso che vogliano solo farci fare la guerra tra me e il Milan”. Sul futuro di Donnarumma se ne riparlerà nelle prossime settimane, di certo il ragazzo non andrà via dai rossoneri da svincolato: “Dopo la Nazionale Gigio andrà in vacanza, poi vediamo cosa succede. Stiamo parlando con il Milan, vediamo: valutiamo delle cose e ci sarà da valutarne altre. A parametro zero non porto via nessuno”. 

Gigio Donnarumma tiene banco in casa Milan in queste ore: il giovane portiere rischia davvero un anno fra panchina e tribuna se non dovesse firmare il rinnovo di contratto? Il gioco delle parti si annuncia complicato, perché entrambi hanno da perdere in questa situazione: il Milan dovrebbe comprare un portiere titolare, Donnarumma rischierebbe di perdere il Mondiale 2018, un anno senza giocare potrebbe far svalutare il giocatore e questo rischia di essere un danno sia per il Milan sia per Donnarumma. Per ora però entrambe le parti tengono il punto. Ad esempio, Vincenzo Montella questa settimana ha dichiarato: “Il club sta facendo grandi sforzi per trattenerlo, ora dica che cosa vuole fare da grande”, frase che è un messaggio molto chiaro per Gigio e probabilmente anche per il suo agente Mino Raiola, sicuramente un invito a Donnarumma a non farsi condizionare dalle notissime abilità del procuratore italo-olandese. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Gigio Donnarumma può lasciare il Milan? Fra i tifosi rossoneri c’è una certa apprensione visto che si sta profilando un vero e proprio braccio di ferro fra la proprietà e l’agente di Donnarumma, il celebre Mino Raiola, uno dei re del calciomercato internazionale. Il Milan per trattenere Donnarumma punta anche sul richiamo del cuore, molto evidente nelle parole che Rino Gattuso ha rivolto al giovane portiere in occasione della sua presentazione come nuovo allenatore della Primavera rossonera: “Gigio è un giocatore importantissimo. L’unico consiglio che gli posso dare è che ora può perdere qualcosa, forse a fine carriera gli mancherà qualche milionata, ma scrivere la storia con questa maglia non ha prezzo. Anche io potevo scegliere contratti migliori, poi ha sempre scelto il cuore. Io mi auguro che Gigio rimanga”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Il caos Donnarumma non spevanta le società che da tempo lo cercano sul calciomercato. Sono infatti diversi i club pronti a fare un’offerta importante per portare Gigio Donnarumma dalla loro parte. Tra questi spicca sicuramente il Manchester City che vuole trovare un numero uno di sicura affidabilità e sembra pronto anche a proporre un’affare shock al Milan. I rossoneri al momento sembrano irremovibili e sottolineano come il portiere debba decidere tra il rinnovo e la tribuna. E’ certo però che di fronte a un’offerta magari a tre zeri si possa arrivare a cambiare idea. Di certo però c’è da dire che la Juventus, qualche mese fa in pole per Donnarumma, si è defilata e sta valutando seriamente la situazione legata ad Alex Meret. Staremo a vedere quali saranno le novità, ma di certo la situazione tra il Milan e Donnarumma si sta inasprendo e non poco anche se non è da escludere la firma del rinnovo con una storia d’amore che torni a volare.

Le prime pagine dei giornali sportivi di oggi, sabato 27 maggio 2017, sono monopolizzate completamente dal caso Donnarumma. Il portierone del Milan infatti potrebbetrovarsi presto ai ferri corti con la società rossonera che ha sempre puntato su di lui. Pare infatti che il Milan abbia sottolineato al calciatore e al suo agente, Mino Raiola, che se questi non dovesse firmare un rinnovo con il club rossonero la società sarebbe pronta anche a lasciarlo per un anno in tribuna. Un braccio di ferro con il procuratore che vorrebbe magari già vederlo in un top club europeo con la Juventus che medita da tempo e il Manchester City pronto a fare un’offerta importantissima. Il Corriere dello Sport titola: “Donnarumba”, mentre Tuttosport ci va anche più pesante e sottolinea: “Firma o vai in tribuna”. Di certo il giovane portiere potrebbe essere preoccupato da un anno di inattività anche se c’è da dire che è molto giovane e nel caso avesse davvero intenzione di andare via potrebbe decidere di non firmare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori