Probabili formazioni/ Inter Udinese: i duelli del match. Diretta tv, orario, notizie live (Serie A 2017)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Inter Udinese: diretta tv, orario, le ultime notizie live sugli schieramenti delle due squadre che si sfidano per la trentottesima giornata del campionato di Serie A

Thereau_Banega_Udinese_inter_lapresse_2017
Diretta Inter-Udinese, Foto LaPresse

Nelle probabili formazioni della partita tra Inter e Udinese, attesa nella 40^ giornata di Serie A abbiamo deciso di mettere a duello i due centrali a cui sarà di fatto affidata la regia del gioco. Vediamo quindi le statistiche registrate in questa stagione di campionato da Roberto Gagliardini, centrocampista divenuto nerazzurro nel gennaio scorso. Per il giovane classe 1994 si contano con lInter 17 presenze su 18 partite totali, dove ha anche realizzato anche 2 gol (contro Cagliari e Atalanta, sua ex squadra). Nella compagine friulana invece abbiamo deciso di mettere a duello il registra Emil Hallfredsson, islandese classe 1984 e giunto a vestire la maglia bianconera nel gennaio 2016. Per il mediano si contano questanno nella Serie A 27 presenze (è stato spesso in ballottaggio con Kums per la maglia titolare nella parte iniziale del campionato) e 1928 minuti nelle gambe oltre a 3 assist vincenti serviti ai coma ogni. (agg Michela Colombo)

La sfida Inter-Udinese si potrebbe decidere anche in attacco con le probabili formazioni che riservano anche delle sorprese. Stefano Vecchi dovrà fare ancora a meno di Mauro Icardi, giocatore di peso e dal gol facile che però ha avuto un infortunio che gli ha fatto chiudere anticipatamente la stagione. Dietro di lui si muoveranno due esterni rapidi come Antonio Cancreva e Ivan Perisic mentre tra di loro ci sarà la fisicità e la tecnica di Marcelo Brozovic. Con ogni probabilità la punta centrale sarà ancora Eder anche se non è da escludere la possibilità di vedere titolare il giovane Pinamonti. Dall’altra parte invece Luigi Delneri dovrebbe preferire ancora una volta Duvan Zapata e Chyril Thereau a Stipe Perica. Il tridente poi sarà completato da Ryder Matos. (agg. di Matteo Fantozzi)

Attenzione a come verranno schierati i centrocampi nella sfida Inter-Udinese. Tra i nerazzurri troveremo un reparto a due formato da Gary Medel e Roberto Gagliardini in grado di sorreggere un attacco formato da quattro giocatori offensivi. Il cileno è stato riportato in mezzo al campo da Stefano Vecchi dopo che a lungo in questa stagione era stato impegnato al centro della difesa a quattro. Al suo fianco giocherà ancora una volta Gagliardini che ha giocato una stagione di grandissima intensità da quando è arrivato all’Inter. Dall’altra parte invece Luigi Delneri si schiererà con un reparto a tre. In mezzo al campo ci sarà Emil Hallfredsson, giocatore di grande tecnica e intelligenza. Ai suoi lati troveremo Balic e Jankto autori di una buona chiusura di stagione. (agg. di Matteo Fantozzi)

Le due difese che si affronteranno in Inter-Udinese saranno formate entrambe da un reparto lineare a quattro. Stefano Vecchi dovrebbe confermare Andreolli che ben ha figurato contro la Lazio nell’ultimo turno, autore anche di una rete di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al suo fianco ci sarà l’esperienza e il temperamento di Miranda mentre sulle corsie troveremo Danilo D’Ambrosio e Yuto Nagatomo. Difesa a quattro anche per Gigi Delneri che schiererà al centro Angella insieme a Felipe mentre sulle corsie troveremo la rapidità e la fisicità di Ali Adnan e Gabriel Silva. Staremo a vedere chi completerà poi le due compagini negli undici titolari. (agg. di Matteo Fantozzi)

lultima fatica stagionale per le due squadre: nel campionato di Serie A 2016-2017 si gioca domenica 28 maggio alle ore 20:45. A San Siro sarà aria di vacanza e di addii: quello di Stefano Vecchi, che tornerà probabilmente a occuparsi della Primavera e lascerà strada a Luciano Spalletti, quello probabilmente di altri componenti delle due rose che giocheranno una partita senza più obiettivi, perchè lUdinese è salva da tempo mentre lInter, nonostante il ritorno alla vittoria sul campo della Lazio, ha fallito anche lultimo obiettivo, quello della qualificazione al preliminare di Europa League. Andiamo allora a vedere come i due allenatori potrebbero schierarsi in campo per questa ultima giornata, analizzando nel dettaglio le probabili formazioni di Inter-Udinese.

Miranda torna a disposizione: potrebbe essere in campo dal primo minuto al fianco di Andreolli che si è guadagnato la conferma, con DAmbrosio e Nagatomo confermati sulle corsie laterali e Medel che potrebbe essere utilizzato in mezzo al campo. Tuttavia questa partita potrebbe essere loccasione per vedere allopera chi ha giocato meno: ecco allora che Gabigol, dopo la polemica di Roma, sembra destinato a trovare spazio sullesterno destro al posto di Candreva (un ex, come Handanovic) mentre questa potrebbe essere la partita dellaustraliano Sainsbury, arrivato a gennaio ma diventato subito una meteora. Da valutare quali saranno le scelte di Vecchi in tal senso; a centrocampo in ogni caso dovrebbe esserci la conferma di Gagliardini con uno tra Medel e Kondogbia, sulla trequarti invece possibile campo per Brozovic che può occupare la posizione centrale con Perisic confermato invece a sinistra. Icardi è tornato a lavorare, ma dovrebbe comunque rimanere fuori: spazio a Eder come prima punta, a meno che non ci sia la suggestione di mandare in campo Palacio dal primo minuto.

Per Gigi Delneri il turnover sarà più che altro forzato: ci sono due squalificati, e allora spazio ad Angella che affiancherà Felipe al centro della difesa, con Widmer e Alì Adnan che invece saranno confermati sulle corsie laterali. A centrocampo le soluzioni sono diverse: quasi certamente sarà confermato Balic, ai suoi lati possono agire ancora Jankto e Hallfredsson ma cè anche Badu che reclaman una maglia che potrebbe avere dal primo minuto. Per quanto riguarda lattacco, possibile conferma per Duvan Zapata, sugli esterni invece dovrebbero essere impiegati contemporaneamente Ryder Matos (sostituirà lo squalificato De Paul) e Stipe Perica, se non dal primo minuto ci aspettiamo quantomeno a partita in corso gli inserimenti dei giovani Lucas Evangelista ed Ewandro, che hanno avuto davvero poco spazio in questa stagione ma potrebbero avere la bella soddisfazione di giocare uno spezzone in un teatro prestigioso come quello di San Siro.

Valida per la trentottesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà trasmessa dai canali della pay tv del satellite – Sky Calcio 1 – e dai canali della pay tv del digitale terrestre – Premium Calcio 1.

1 Handanovic; 33 DAmbrosio, 20 Sainsbury, 2 Andreolli, 55 Nagatomo; 5 Gagliardini, 7 Kondogbia; 96 Gabriel Barbosa, 77 Brozovic, 44 Perisic; 8 Palacio

A disposizione: 30 Carrizo, 46 Berni, 21 Santon, 96 Yao, 25 Miranda, 17 Medel, 6 Joao Mario, 19 Banega, 11 Biabiany, 87 Candreva, 23 Eder, 99 Pinamonti

Allenatore: Stefano Vecchi
Squalificati:
Indisponibili: Murillo, Ansaldi, Icardi

22 Scuffet; 27 Widmer, 4 Angella, 30 Felipe, 53 Alì Adnan; 8 Badu, 99 Balic, 14 Jankto; 19 Matos, 9 D. Zapata, 18 Perica

A disposizione: 1 Karnezis, 25 Perisan, 75 Heurtaux, 37 Faraoni, 34 Gabriel Silva, 26 Kums, 23 Hallfredsson, 95 Lucas Evangelista, 96 Ewandro, 77 Thereau

Allenatore: Luigi Delneri
Squalificati: Danilo, De Paul
Indisponibili: Samir, Gnoukouri, Fofana

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori