Diretta Sbk 2017/ Superbike, gara-2: Rea trionfa davanti a Sykes! (Gp di Gran Bretagna Donington)

- Michela Colombo

Diretta Sbk 2017: info streaming video e tv della gara 2 del Gp di Gran Bretagna, sesto appuntamento del mondiale di Superbike. Si torna in pista a Donington. 

rea kawasaki sbk superbike
Diretta Sbk 2019: Gp Qatar (repertorio LaPresse)

terminata la gara-2 del Gran Premio di Britannia, sesta tappa del Mondiale 2017 di Sbk. Jonathan Rea trionfa sul circuito di Donington davanti a Tom Sykes, che su questo tracciato aveva ottenuto nove successi consecutivi. La Kawasaki centra dunque una doppietta nelle prime due posizioni. Sul gradino più basso del podio troviamo invece Chaz Davies su Ducati, bravissimo a rimontare, soprattutto con il sorpasso all’ultimo giro su Van der Mark. Niente da fare, invece, per Marco Melandri, che si è dovuto ritirare per un probelma tecnico. (agg. Giuliani Federico) 

Quando mancano 11 giri alla conclusione della gara-2, Jonathan Rea è al comando davanti a Sykes e van der Mark. Lowes è quarto mentre Chaz Davies soltanto quinto. Problema tecnico, invece, per Marco Melandri che ha dovuto abbandonare la corsa. Tutti i riflettori sono puntati su Rea, che in questo fine settimane è già caduto tre volte tra prove libere e warm-up. Per il momento il britannico sembra non aver problemi e la sua prova è fin qui più che sufficiente. Sykes, una delle possibili sorprese, sta tenendo bene la scia del rivale anche se centrare il colpaccio sarà un’impresa ardua. (agg. Giuliani Federico) 

Sta per iniziare la gara-2 del Gran Premio di Britannia, sesto appuntamento del Mondiale 2017 di Sbk. Prima di concentrarci sulla corsa, andiamo a dare un’occhiata alla classifica piloti e costruttori. Jonathan Rea è capolista a quota 235 punti. Tom Sykes, grande favorito di oggi, insegue a 185. Completano la top 5 Chaz Davies (169), Marco Melandri (137) e Alex Lowes (110). Per quanto riguarda i costruttori, Kawasaki in testa a 260 punti, poi Ducati a 216, Yamaha a 122, BMW a 80. Chiudono Aprilia con 77 punti, MV Agusta a 74 e Honda a 60. (agg. Giuliani Federico) 

un Jonathan Rea agitato quello che si appresta a prender parte alla gara-2 del Gran Premio di Britannia, sesta tappa del Mondiale 2017 di Sbk. Rea è letteralmente infuriato per esser scivolato a causa di un problema tecnico. Ecco le parole del pilota, che ripercorre quanto accaduto: Allimprovviso ho cominciato ad avvertire vibrazioni fortissime, è per questo motivo che Tom mi ha superato racconta il 30enne nordirlandese. Sentivo che il problema era serio ma con Chaz Davies caduto volevo assolutamente arrivare al traguardo. Ad un tratto ho sentito come se il fianco sinistro dello pneumatico fosse esploso, ricordo con esattezza ogni istante del volo, andavo molto forte ed è stato spaventoso. Ho avuto come limpressione che un cecchino nascosto nella folla mi avesse sparato. Sono veramente arrabbiato, adesso voglio capire esattamente quello che è successo. Vedremo se Rea riuscirà a riscattarsi in gara-2. (agg. Giuliani Federico) 

Si avvicina il via del Gran Premio di Britannia, sesta tappa del Mondiale 2017 di Sbk. Con Jonathan Rea alla terza caduta del fine settimana, tra prove e warm-up, è Tom Sykes il grande favorito per la vittoria della gara-2. Attenzione però a Chaz Davies, che promette battaglia agli avversari. Queste le parole del pilota: Sarà interessante, avremo tutti la stessa soluzione. Io parto a testa bassa e poi vediamo. Potrei gestire il ritmo, ma farei secondo o terzo e non servirebbe a niente, perchè le Kawasaki ci starebbero facilmente davanti. Io preferisco rischiare, mettercela tutta. Oggi pomeriggio vediamo. Riuscirà uno tra Sykes o Davies a mettere i bastoni tra le ruote di Rea? (agg. Giuliani Federico) 

Nel warm-up del Gran Premio di Britannia, sesta tappa del Mondiale 2017 di Sbk, Jonathan Rea cade ancora una volta, dopo lo scivolone fatto ieri in gara-1. Eppure il Cannibale, nonché capolista della classifica generale dei piloti, era partito benissimo, fino all’abbassamento del suo giro record e alla caduta all’uscita della cosiddetta Esse Fogarty. Nessun danno fisico per Rea e solo qualche ammaccatura alla sua Kawasaki. Resta il terzo incidente del britannico in questo fine settimana piuttosto anomalo. Anche perché, come detto, Rea era partito alla grande ottenendo i seguenti tempi: 1’27691, 1’27524, 1’27441, 1’27360 e 1’27487. A questo punto il favorito per la gara-2 è di diritto Tom Sykes, che su questo circuito ha portato a casa nove successi consecutivi. (agg. Giuliani Federico) 

Si avvicina l’ora x. L’inizio della gara-2 del Gran Premio di Britannia è sempre più vicino. A breve i piloti scenderanno in pista per il warm-up pre gara, salvo poi darsi battaglia per la corsa vera e propria nel primo pomeriggio. Tra i possibili protagonisti della gara c’è Marco Melandri, arrivato quarto in gara-1 e pronto a riscattarsi. L’italiano ha così commentato la sua prestazione: Il vento ci ha messo in difficoltà. In gara, la moto si muoveva molto e lanteriore tendeva ad alzarsi. Non avevo fiducia sullanteriore e mancava grip al posteriore. Non riuscivo a fare i tempi di ieri in prova, dove comunque non eravamo al 100%. In questi casi devi pensare troppo quando guidi, e manca la fiducia necessaria per spingere al massimo e sorpassare con maggiore decisione. Oggi partiremo dalla pole, ma dobbiamo innanzitutto trovare un passo migliore. Ci stiamo lavorando, valutando diverse idee. (agg. Giuliani Federico) 

Cresce l’attesa per l’inizio della gara-2 del Gran Premio di Bretagna, sesta tappa del Mondiale 2017 di Sbk. Nell’attesa del via, andiamo a dare un’occhiata ai risultati della gara-1 di ieri. Tom Sykes si è preso il primo posto approfittando delle scivolate di Jonathan Rea e Chaz Davies, i suoi due avversari più pericolosi. Alle spalle di Sykes, dunque, c’è spazio per Leon Haslam (Kawasaki Puccetti) e Alex Lowes (Aprilia). Marco Melandri si è invece dovuto accontentare della quarta piazza. La top 10 è completata dalla Yamaha di van der Mark, dalla Mv Agusta di Camier, dalla Ioda Racing di Mercado, dalla Ducati di Davies, dalla BMW di Torres e dall’altra Ducati, quella di Forés. Per Savadori (Aprilia) dodicesima posizione. Riuscirà Rea a riscattarsi in gara-2? (agg. Giuliani Federico) 

Ultimo appuntamento sull’entusiasmante pista di Donington per il Gp di Gran Bretagna 2017 del mondiale Superbike: si correrà infatti oggi sulliconico circuito inglese anche gara 2, che mette in palio 25 punti per la classifica del mondiale 2017 della Sbk. Tanti i protagonisti attesi oggi in griglia di partenza per un ultima corsa prima che il circus delle derivate di serie torna in Italia per disputare nel weekend del 16-18 giugno la settima prova a Misano, nel tracciato dedicato alla memoria di marco Simoncelli. 

Riepiloghiamo quindi quali sono gli appuntamenti di oggi. La Superbike tornerà in pista alle ore 10.50 per una sessione di riscaldamento, il solito Warmup che si chiuderà alle ore 11.05. Questo primo approccio alla pista di Donington in questa domenica 28maggio 2017 si rivelerà come sempre fondamentale per tutti i piloti per studiare da vicino le condizioni della pista e del meteo, tenendo conto del mutevole clima inglese, elemento caratterizzante di ogni edizione del Gp di Gran Bretagna per la superbike e non solo. Anche per questoccasione la copertura degli eventi della domenica sarà garantita da Italia 1 e Italia 2 oltre che eurosport, sia in diretta tv che in diretta video streaming. Vediamo nel dettaglio la copertura mediatica per gli appuntamenti di questa domenica a Donington quindi. La diretta del Warmup che ricordiamo avrà inizio alle ore 10.50 sarò assicurata su Italia 2, mentre gara 2 sarà visibile sia sul due che su Italia 1 in diretta tv e di conseguenza anche in diretta video streaming tramite il servizio dedicato sul portale premium sport.

Va ricordato che, una volta concluso, l’evento sarà fruibile sul sito di Sportmediaset in qualsiasi momento con servizi e gare integrali. Come per la scorsa stagione, tutti gli appassionati delle due ruote potranno far parte della squadra Superbike di Mediaset: chiunque, scrivendo agli account ufficiali di Sportmediaset, su Facebook e Twitter, e con lhashtag #sbksportmediaset, potrà interagire in diretta con i telecronisti e con gli inviati ai box e fare le domande che verranno girate direttamente ai protagonisti. Per quanto riguarda il canale Eurosport, visibile sia sulla piattaforma satellitare di Sky al numero 201 e su Mediaset premium, ricordiamo che gara 2 sarà visibile solo in differita a partire dalle ore 00.15, anticipata alle ore 23.45 dalla differita della gara della categoria Supersport sempre per le derivate di serie. Sarà comunque garantita anche la diretta streaming video di quanto riportato tramite le applicazioni Sky Go e Eurosport Player. Altre informazioni saranno disponibili anche sul sito Internet ufficiale del Mondiale, all’indirizzo www.worldsbk.com/it. Ricordiamo anche l’account ufficiale su Twitter @sbk_official.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori